[Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Pagina 4 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  LucaVi il Ven Giu 07, 2013 2:11 pm

avatar
LucaVi

Messaggi : 3607
Data d'iscrizione : 11.03.12
Località : Cimolais

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  breso il Ven Giu 07, 2013 2:14 pm

ah, dimenticavo

il gattino nel frattempo è cresciuto, ed era bene in carne.

Adesso vado di là, che devo spegnere il forno

breso

Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  Ospite il Ven Giu 07, 2013 2:42 pm

Tutto molto bello breso! Wink

breso ha scritto:Leggendo di Godeluna oggi mi è tornata in mente una storia riportata su una vecchia guida di Scandellari sul Canale del Brenta. Ricordavo fossero riferite a Godeluna, invece si riferivano a Valgoda.
La guida di cui parli è quella divisa in tre volumi? Io ho solamente quella riferita alla parte trentina (che è comunque già una bella fortuna averla recuperata), ed infatti mi piacerebbe proprio trovare anche quella relativa al Canale del Brenta, soprattutto per la minuziosa ricerca antropologica e storica di Scandellari.

Certo che leggere Valgoda 1979... è l'altro ieri, eppure in montagna, soprattutto la nostra prealpina, in questo periodo il tempo ha impresso un ritmo incalzante nei processi di spopolamento delle contrade, di abbandono dei prati, delle colture, dell'allevamento. Stesso fenomeno in Val Posina. C'è un patrimonio di sentieri, terrazzamenti, opere idrauliche, contrade, "cultura" ancora per poco tempo impressa nella memoria degli ultimi vecchi. Un patrimonio che meriterebbe sicuramente una miglior sorte ma che vedo (temo) progressivamente cancellato, perduto. Rimane l'enorme fascino, almeno per me, nel ripercorrere le antiche tracce di questa civiltà contadina e montanara, e quasi lo sgomento ogni volta nello scoprire qualche aspetto nuovo che ancora non conoscevo sulla vita di questi nostri "nonni". Perchè è la generazione dei genitori dei miei genitori, eppure tra noi e loro si è aperto già un abisso. Forse incolmabile.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  breso il Ven Giu 07, 2013 4:02 pm

alessandro ha scritto:Tutto molto bello breso! Wink

breso ha scritto:Leggendo di Godeluna oggi mi è tornata in mente una storia riportata su una vecchia guida di Scandellari sul Canale del Brenta. Ricordavo fossero riferite a Godeluna, invece si riferivano a Valgoda.
La guida di cui parli è quella divisa in tre volumi? Io ho solamente quella riferita alla parte trentina (che è comunque già una bella fortuna averla recuperata), ed infatti mi piacerebbe proprio trovare anche quella relativa al Canale del Brenta, soprattutto per la minuziosa ricerca antropologica e storica di Scandellari.
credo che sia la stessa - ho qui in mano il volume relativo al canale del brenta (Tamari editore), la prefazione parla di primo volume di un'opera prevista in 2 volumi -dopo controllo a casa dei miei il seguito dell'opera.
Scandellari mi è sempre piaciuto come approccio, è tra le poche guide che leggo spesso e volentieri.
Ricordo che tempo fa (ma parliamo di quando ero ancora studente, ormai sono 10-15 anni Embarassed) ne avevano ancora delle copie alla libreria Disertori di Trento, una piccola miniera d'oro

breso

Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  Ospite il Mar Lug 02, 2013 1:45 pm

breso ha scritto:
alessandro ha scritto:Tutto molto bello breso!  Wink

breso ha scritto:Leggendo di Godeluna oggi mi è tornata in mente una storia riportata su una vecchia guida di Scandellari sul Canale del Brenta. Ricordavo fossero riferite a Godeluna, invece si riferivano a Valgoda.
La guida di cui parli è quella divisa in tre volumi? Io ho solamente quella riferita alla parte trentina (che è comunque già una bella fortuna averla recuperata), ed infatti mi piacerebbe proprio trovare anche quella relativa al Canale del Brenta, soprattutto per la minuziosa ricerca antropologica e storica di Scandellari.
credo che sia la stessa - ho qui in mano il volume relativo al canale del brenta (Tamari editore), la prefazione parla di primo volume di un'opera prevista in 2 volumi -dopo controllo a casa dei miei il seguito dell'opera.
Scandellari mi è sempre piaciuto come approccio, è tra le poche guide che leggo spesso e volentieri.
Ricordo che tempo fa (ma parliamo di quando ero ancora studente, ormai sono 10-15 anni  Embarassed) ne avevano ancora delle copie alla libreria Disertori di Trento, una piccola miniera d'oro
trovata una copia a pochi euro su ebay!



ciao! Wink

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  Ospite il Mar Lug 09, 2013 5:23 pm

lavioz ha scritto:
Michelasso ha scritto:
alessandro ha scritto:
Musico Errante ha scritto:

anche a me ispirano quei versanti...

quando vuoi...  Cool







Sarei interessato anch'io, ma solo se a settembre avrò raggiunto uno stato di forma decente...per cui ricordatevi di pubblicizzare sul forum vostre eventuali iniziative autunnali.


Anche a me interesserebbe un giro "al contrario" rispetto al solito...
venerdì sfrecciando in Valsugana ho dato un occhio verso l'alto e rimane solamente qualche residuo nel fondo dei canaloni... se qualcuno fosse interessato firulì firulì firulì 

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  Michelasso il Mar Lug 09, 2013 7:54 pm

alessandro ha scritto:
lavioz ha scritto:
Michelasso ha scritto:
alessandro ha scritto:
Musico Errante ha scritto:

anche a me ispirano quei versanti...

quando vuoi...  Cool







Sarei interessato anch'io, ma solo se a settembre avrò raggiunto uno stato di forma decente...per cui ricordatevi di pubblicizzare sul forum vostre eventuali iniziative autunnali.


Anche a me interesserebbe un giro "al contrario" rispetto al solito...
venerdì sfrecciando in Valsugana ho dato un occhio verso l'alto e rimane solamente qualche residuo nel fondo dei canaloni... se qualcuno fosse interessato firulì firulì firulì 
Sono a quota due dico due escursioni stagionali, con dislivelli risibili, per cui passo la mano per il momento.
Ma non farà un po' troppo caldo in questo periodo per queste quote (vabbé che è tutto a nord)?
avatar
Michelasso

Messaggi : 395
Data d'iscrizione : 27.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  lavioz il Gio Lug 11, 2013 2:10 pm

Ho dei dubbi sulla neve nella parte terminale...
avatar
lavioz

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 26.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  Ospite il Gio Lug 11, 2013 2:17 pm

lavioz ha scritto:Ho dei dubbi sulla neve nella parte terminale...
In alto veramente non rimane più nulla... gli accumuli stanno in basso, sul fondo dei canaloni dove hanno scaricato le valanghe Wink Testimonianza diretta di venerdì scorso  

Comunque ne riparliamo per fine agosto/settembre... l'aria dimessa di questi versanti, l'abbandono delle attività pastorali e la conseguente solitudine ben si concilia con l'atmosfera di attesa e di imminente riposo tipica del finire dell'estate. ciao! cià

P.S. scusate per la cena ma di settimana faccio veramente fatica a muovermi... siete alla Pria sabato mattina?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  lavioz il Lun Lug 15, 2013 11:28 am

incasso...
niente pria, come avrai intuito...non ho seguito il post...
avatar
lavioz

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 26.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  Ospite il Dom Lug 28, 2013 10:50 pm

ieri ho commesso il più grande errore della mia vita... lasciando la fotocamera a casa Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Classica ravanata pomeridiana in Piccole Dolomiti, cosa vuoi che sia, solite visuali di mille altre volte, foschia... e invece ho trovato un'atmosfera da sogno e una giornata in montagna che credo ricorderò per un pezzo come esempio di giornata perfetta Wink 

Rubo da internet una foto di repertorio per descrivere il percorso: si tratta infatti del sentiero alpinistico del Vajo Scuro... punto di partenza la Gazza (rifugio C. Battisti 9 km sopra Recoaro) che con un percorso entusiasmante in un ambiente molto suggestivo porta a scavalcare costoni, forcelle e canaloni per infilare infine il Vajo vero e proprio fino a sbucare alti sul versante dell'Alpe di Campogrosso.



Qui saran state le 19, decido di allungare rientrando verso il Fumante incontro al sole che tramonta, dove trovo due ragazzi stremati che stanno provando l'ultra trail "Trans d'Havet". Percorriamo questo tratto assieme, scorgiamo il solito immenso branco di camosci alla forcella, ci salutiamo, perdo il sole mentre mi abbasso verso il rif. Scalorbi per poi ritrovarlo nella risalita del forcellino Plische. C'è parecchio movimento in giro nonostante l'ora tarda, e questo mi rincuora nel pensare che c'è ancora qualcuno che si attarda in giro per i monti. Traverso in discesa verso il Passo delle Tre Croci in un' atmosfera da sogno, con le ultime luci radenti sui morbidi pendii dei Lessini e il lontano Baldo. Al passo saluto tre ragazzi che si apprestano a passare la notte lì, senz'accorgersi che a nemmeno dieci metri da loro pascola un capriolo, poi ad infilare il buio giù per i ghiaioni verso la Gazza, dove arrivo all'auto con ancora un po' di luce (auto che avevo chiuso lasciando entrambi i finestrini completamente aperti... Laughing Laughing Laughing ma essendo una *giornata perfetta* ritrovo immacolati al loro posto autoradio, portafoglio, chiavi di casa etc... Very Happy ).

Peccato non avere foto... rimarranno solamente queste righe a testimoniarlo! ciao!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  Ad_adri il Lun Lug 29, 2013 7:21 am

alessandr ha scritto:


........., poi ad infilare il buio giù per i ghiaioni verso la Gazza, dove arrivo all'auto con ancora un po' di luce (auto che avevo chiuso lasciando entrambi i finestrini completamente aperti... Laughing Laughing Laughing ma essendo una *giornata perfetta* ritrovo immacolati al loro posto autoradio, portafoglio, chiavi di casa etc... Very Happy ).
 quasi come me due sett fa ...

dopo aver compiuto la traversata di tre cime nel gruppo del Cavallo di Pontebba Rolling Eyes 



chiusa la macchina, con i finestrini giu ma le chiavi son rimaste su ... in vetta Crying or Very sad



ritornato  il giorno dopo a recuperarle al semplice  costo di circa 4000 mt di disl in due giorni asd
avatar
Ad_adri

Messaggi : 1427
Data d'iscrizione : 21.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  LucaVi il Mar Lug 30, 2013 8:00 am

Bel giro Alessandro, non ti si ferma più!
avatar
LucaVi

Messaggi : 3607
Data d'iscrizione : 11.03.12
Località : Cimolais

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  AndreaVe il Mar Lug 30, 2013 8:36 am

Ad_adri ha scritto:
alessandr ha scritto:


........., poi ad infilare il buio giù per i ghiaioni verso la Gazza, dove arrivo all'auto con ancora un po' di luce (auto che avevo chiuso lasciando entrambi i finestrini completamente aperti... Laughing Laughing Laughing ma essendo una *giornata perfetta* ritrovo immacolati al loro posto autoradio, portafoglio, chiavi di casa etc... Very Happy ).
 quasi come me due sett fa ...

dopo aver compiuto la traversata di tre cime nel gruppo del Cavallo di Pontebba Rolling Eyes 



chiusa la macchina, con i finestrini giu ma le chiavi son rimaste su ... in vetta Crying or Very sad



ritornato  il giorno dopo a recuperarle al semplice  costo di circa 4000 mt di disl in due giorni asd

 Tra tutti e due.....
rotfl rotfl rotfl rotfl

___________________________
crediamoci! [cit.]
avatar
AndreaVe

Messaggi : 3250
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  mork il Mar Lug 30, 2013 8:51 am

alessandro ha scritto:... Traverso in discesa verso il Passo delle Tre Croci in un' atmosfera da sogno...

pensa, nella stessa giornata io invece ero al Passo Tre Croci, in un'atmosfera da incubo mrgreen 

partito alle prime luci dell'alba, ridiscendo nel primo pomeriggio trovando macchine parcheggiate anche sugli alberi, trovando grosse difficoltà a tirare fuori la mia dal parcheggio visto che nemmeno avevano lasciato libera l'uscita del parcheggio...
avatar
mork

Messaggi : 1446
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 43
Località : Bolzano

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  Ospite il Dom Ago 25, 2013 7:04 pm

alessandro ha scritto:Penso di aver capito... il distacco dovrebbe essersi originato sul Pilastro del Vajo Stretto (senza guida sotto mano non mi ricordo esattamente i nomi dei contrafforti del Cornetto...), qua dove ho segnato in rosso per intendersi.


Dopo il crollo qualcuno ha ripetuto o ha notizia di ripetizioni dello "Spigolo Noaro" al pilastro NE del Vajo Stretto? Il crollo non ha interessato questa linea né (mi pare) il sentiero d'accesso, ma vista l'entità del distacco volevo informarmi prima... ciao! Wink

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  Ospite il Mar Ott 22, 2013 2:53 pm

In attesa di scattarne qualcuna personalmente nel fine settimana come spero... qualche splendida immagine, soprattutto per chi come me è particolarmente legato a queste "terre alte", della Lessinia ad opera di Nicola Valsecchi (http://www.magicalessinia.it/Home.html)




Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  Ospite il Mar Nov 05, 2013 9:28 am



Forza forza che prima di Natale voglio già piazzarne una!





mrgreen

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  Ospite il Mer Nov 13, 2013 11:33 am

Non so quanti sanno che Eugenio Montale partecipò attivamente alla Prima Guerra Mondiale. Con il grado di sottotenente comandò una compagnia del 158° fanteria dalle mie parti, sul Pasubio, e precisamente in Vallarsa, l'incisione che dal vicentino scende a Rovereto. Proprio in quest'ultima cittadina, il suo reggimento fu tra i primi ad entrare il 3 novembre 1918.

A differenza di Ungaretti però, l'esperienza della guerra scorre via nella poetica di Montale senza lasciare traccia. Con una notevole eccezione però: Valmorbia, discorrevano il tuo fondo, poesia raccolta già nel fondamentale "Ossi di Seppia".

Con questo spunto letterario sabato abbiamo arrancato dalle parti del Pasubio, partendo proprio da questo paesino a pochi kilometri da Rovereto. Meta finale il Monte Corno di Vallarsa o Battisti, in ricordo dell'irredentista trentino che trovò nella selletta retrostante il monte la cattura. Qui è così: non puoi muovere passo in montagna senza inciampare clamorosamente nella storia. Terre di confine, da sempre: camminare è come sfogliare un libro di storia. Al minor fascino di queste montagne rispetto le più famose Dolomiti, si contrappone felicemente questa caratteristica. E complice magari una giornata meteorologicamente incerta, la scelta si rivela più che azzeccata.

Eugenio Montale:

Valmorbia, discorrevano il tuo fondo
fioriti nuvoli di piante agli àsoli.
Nasceva in noi, volti dal cieco caso,
oblio del mondo.





Tacevano gli spari, nel grembo solitario
non dava suono che il Leno roco.





Sbocciava un razzo su lo stelo, fioco
lacrimava nell'aria.


[Noi li abbiamo rivolti gli occhi al cielo: razzi che lacrimavano nell'aria non ce n'erano. In compenso uno splendido esemplare di aquila reale nei panni di Icaro...]





Le notti chiare erano tutte un'alba
e portavano volpi alla mia grotta.
Valmorbia, un nome e  ora nella scialba
memoria, terra dove non annotta.





Dopo una sfiancante risalita per un sentiero verticale reso scivoloso dalla pioggia (una pista per l'esbosco probabilmente) ci si infila letteralmente all'interno del Corno di Vallarsa (in fondo all'inquadratura l'ex Malga Trappola, dove è murato uno splendido fregio datato 1926 in memoria di Cesare Battisti).




In un paese più civile del nostro un simile patrimonio artistico non sarebbe lasciato alla rovina (la firma dei reparti zappatori nelle viscere del Corno).




Malga Zocchi aperta verso la Valle dell'Adige. Aspettavamo l'entrata del Föhn, su questa valle perfettamente esposta a nord. Ma eravamo troppo in anticipo.




L'autunno estremamente mite in quota è la causa probabile dei colori un po' smorti di quest'angolo di Pasubio. I larici non hanno indossato quest'anno la loro casacca più bella.




Considero riuscita una giornata in montagna quando incontro per strada più selvatici che umani. Fino a questo momento eravamo 5-1 per noi. In discesa riescono a pareggiare!




Il sorpasso, molto elegante, dell'aquila...




La discesa è poi tranquilla (a parte un paio di ruzzoloni...) nel lariceto prima, per calare poi dentro i faggi... invano cercheremo un'osteria in Vallarsa per rifugiarci infine di nuovo al Passo.


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  kala il Mer Nov 13, 2013 1:25 pm

Questo vuol dire saper camminare Wink
avatar
kala

Messaggi : 1663
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  Ospite il Dom Nov 17, 2013 8:59 pm

alessandro ha scritto:In attesa di scattarne qualcuna personalmente nel fine settimana come spero... qualche splendida immagine, soprattutto per chi come me è particolarmente legato a queste "terre alte", della Lessinia...
Arrivo in ritardo... i colori più belli dell'autunno se ne sono già andati (o meglio... li ritrovi a terra), però qualcosa di suggestivo lo si ritrova ancora, complice anche l'autunno molto mite in quota (bestie ancora al pascolo a metà novembre non mi era ancora capitato di vederne).

Giusto al confine tra le province di Vicenza e Verona, il piccolo altopiano di Campofontana e la Montagna delle Lobbie (dove si ritrova la più toccante opera religiosa della Lessinia, la Madonna delle Lobbie, una pietà alpestre scolpita su roccia risalente al XIX° secolo).

Nei pressi di Contrada Pagani, antico insediamento di lingua tedesca, e nucleo abitato stabilmente più elevato della Lessinia. Cercavano qualche inquadratura interessante verso le Piccole Dolomiti (con la prima neve) e la pianura (aspettavamo il tramonto), ma ad accoglierci al pomeriggio nuvole basse.



Atmosfera comunque suggestiva, nel provare ad indovinare i profili delle vacche e dei cavalli al pascolo, o a perdersi nei propri pensieri o nello scambiare due parole con la persona accanto.




La Madonna delle Lobbie.



Ancora nuvole (stratus nella classificazione nefologica mrgreen )




Senza cavalletto due foto senza pretese dalla cresta verso la pianura: tra il perdersi nei refoli di nebbia ci ha sorpreso infine il buio ma anche il sorgere della Luna e di Venere...






ciao Smile

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  LucaVi il Dom Nov 17, 2013 9:12 pm

Belle la Madonna delle Lobbie, le nebbie e le due foto notturne, e anche le tue parole.
avatar
LucaVi

Messaggi : 3607
Data d'iscrizione : 11.03.12
Località : Cimolais

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  Ospite il Dom Nov 17, 2013 9:26 pm

LucaVi ha scritto:Belle la Madonna delle Lobbie, le nebbie e le due foto notturne, e anche le tue parole.
Sono i miei "posti delle fragole" Luca Wink 

Ogni anno, a fine anno o quando ne sento il bisogno, salgo sempre su queste "mie" montagne a due passi da casa... per fare due conti con me stesso, per guardarmi indietro, per pensare al futuro... ciao Wink


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  Musico Errante il Dom Nov 24, 2013 9:34 pm

Piccole Dolomiti in veste himalayana Cool 







avatar
Musico Errante

Messaggi : 328
Data d'iscrizione : 20.03.12
Località : Vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  Ospite il Dom Nov 24, 2013 9:58 pm

Che spettacolo... quella del Fumante  

Se in settimana scalda (basterebbero un paio di giorni) ci sono già le condizioni per una salita nel weekend Very Happy 

Musico Errante ha scritto:

Bella cattura questa: altocumulus lenticularis duplicatus ok 


ciao!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: [Prealpi Venete Occidentali] varie ed eventuali...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum