Cime inviolate

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Cime inviolate

Messaggio  biemme il Gio Ago 09, 2012 1:04 pm

beh, si avvicina finalmente un altro Viaggio (tra un mesetto) ... è ora di riesumare qlcs da fuorivia Cool
di biemme » gio mag 13, 2010 1:50 pm


ricchi premi
e cotillons a chi saprà fornire notizie su questo piccolo avancorpo vagamente
triangolare che, nonostante all'apparenza si mostri, come vedete,
insignificante e di scarso interesse alpinistico (forse per questo, inviolato ), si
intravede dall'area settentrionale della miyar valley in direzione ovest, verso
lo Jammu/Kashmir

a occhio dovrebbe sorgere in Pangi Valley o nella Kishtwar area

la foto è scattata da q. 6080 (sped. russa al Three Peaks Mountain, 2008),
anche i russi nn ne sapevano nulla

A, aiuto !








di biemme » gio mag 13, 2010 2:22 pm


rampik ha
scritto : controlla che non sia il kishtwar shivling... (venables)



ciao rampik
... ero proprio ieri col suo libro in mano ... ma anche dal report del vitali
il K.S. mi pare sia sui 6000, e visto da ovest dovrebbe rimanere coperto da
alcuni 6.200 e oltre che stanno più verso est ...cerro kishtwar e altri ...
forse è uno di questi ultimi, ma nn ho mai trovato immagini di una parete così
bella su nessun AAJ e mi pare strano

di A » mer mag 19, 2010 2:11 pm


biemme ha scritto: ricchi premi e cotillons a chi saprà fornire notizie ....
A, aiuto !




buio pesto
se sono i russi di Andrey Muryshev, hanno fatto delle foto verso il Menthosa
(6,440m) e Rachu Tangmu (5,930m), più o meno ampliando l'inquadratura ... è
probabile che gli slovacchi Andrej Kolarik e Juraj Svingal che hanno fatto una
bella via proprio sul Rachu Tangmu nel 2007 abbiano delle foto esplicative
dalla vetta verso la tua cima misteriosa






di biemme » mar giu 08, 2010 2:11 pm

A ha scritto:.... buio pesto ......

eureka ! luce
finalmente !!
l'amico local mi ha risposto .... Mount Shiva
(6300m) that was visible form up high in the Miyar. It is the mountain that
looks like a sharks fin and even the Russians were asking about.....



.... in
effetti rovistando in rete e sulle carte, ho trovato (AAJ 1989) la prima salita
di un Mt. Shiva 6,150m, autore la giapponese Junko Tabei nel 1988 (prima donna
in cima all'everest ) ...
salita sullo Shiva prima da Sud e poi per la cresta Ovest (in foto la parete
est)







di biemme » sab ago 14, 2010 1:37 am


... superate
kafkiane vicissitudini, dapprima burocratiche e poi meteorologiche (le ultime
ahimè tristemente note ), eccoci a
un giorno dalla partenza!

pur dubitando che, vista la situazione, noi si riesca a rispettare i programmi,
stavolta l'idea è spingerci ben più in là della miyar valley ... saliremo verso
il confine tra kashmir indiano e zanskar, dove solo il giramondo chris
bonington e pochissimi altri hanno spinto le proprie orme anni fa ... qlcs di
intrigante di queste valli remote cmq lo si intravede anche in questo topic,
qlc pagina indietro

non vedo l'ora di tornare laggiù anche se i recenti sconvolgimenti meteo ci
renderanno davvero duro già raggiungere l'himachal pradesh ... sarà
più un interrogativo l'avvicinamento da delhi, piuttosto che il muoverci in
quota ... boh, si vedrà

andiamo via in tre, con complessivi 95 chili di materiale (tenda, cibo, due
mezze corde e attrezzatura alpinistica da ghiaccio e roccia tradizionale) e i
nostri zaini. e basta. così si merita quel paradiso di wilderness e di luoghi
inviolati che è quest'area dell'himalaya indiano

ci appoggeremo all'agenzia di un amico indiano sino al CB. oltre toccherà a noi
tre esplorare quanto potremo, e cercarci qlcs di bello da salire, alla nostra
portata e by fair means, alias no spit, no corde fisse, no sherpa oltre
il base, no satellitari, no salcazzi tecnologici, no sponsor.

unico lusso che mi sono concesso, un gps, per rilevare le coordinate dei luoghi
che intendiamo visitare (e speriamo di metterci dentro anche una bella cima!)

nonostante ciò, ho dovuto però cedere alla dura legge degli sponsor infatti il
logo di FuoriVia campeggerà sul mio casco e una bandiera tibetana sventolerà
assieme a quelle di preghiera, sul nostro CB e sul CBA

da manali in poi saremo senza energia e senza comunicazioni, per cui ...
arrivederci a tutti a fine settembre

approfitto qui per un enorme, grosso e sentito IN BOCCA AL LUPO ALL'AMICO
ADRIANO. Dai adria'! che c'hai la scorza dura!! e un
altrettanto forte augurio di buona ripresa al nostro roberto (robbè, t'ho
spedito sms, ma m'han detto che il tuo cell sta bivaccando da giorni sulla
farfalla... beato lui! e tu su col
morale eh! )

ciao a tutti e un sentito fanculo a chi ha organizzato la cena all'insonnia
proprio quando sarò fuori (ma il
21 sera vi penserò ... tra un chapati e un chai )

byebye
b


di biemme » ven lug 08, 2011 8:35 pm


Partiti
nell'autunno scorso per la pangi valley con la foto di cui sopra, dopo lunga
odissea di avvicinamento, siamo passati ai suoi piedi e squadrandolo da vicino
(e immediatamente tirando dritti senza pensarci un solo attimo ),
l'avevo definito "roba da russi" :

http://aaj.americanalpineclub.org/climbs-and-expeditions/asia/india/himachal-pradesh/2010-pangi-valley-climbing-history-objectives-by-b-moretti

http://aaj.americanalpineclub.org/climbs-and-expeditions/asia/india/himachal-pradesh/pangi-valleys-shiva-shankar-west-by-b-moretti/

.... apprendo adesso che non si è dimostrato (per ora) neanche roba per russi ....
tentativo fallito :



http://aaj.americanalpineclub.org/climbs-and-expeditions/asia/india/himachal-pradesh/2010shivanorthfacemuryshev/







l'inviolato
e splendido versante NE (tentato dai russi)



l'inviolata parete E







ci fossero
mai volontari ... da est a nord vi aspettano 2300m di disl. inviolati tra
zoccolo, seraccata alla base, big wall di scisti marcio verticale e seracchi
sommitali

b





Sapete com’è andata a finire? Cool Che i volontari per questa
pinna di squalo non si sono fatti attendere.


e che volontari ... con tutto il rispetto per i russi, ma mi tocca infatti correggere con “è roba
per inglesi”
Wink


Nel gennaio scorso mi vedo arrivare una email da un certo mick
(...), il quale oltre a chiedermi info sullo shiva peak congratulandosi per il
mio report della Pangi sull’AAJ, mi ha scritto testualmente, tra l’altro:


“”””Firstly are you thinking of going back to this side of the mountain?
If so the first choice is yours and good luck!””””



Shocked a testimonianza di
come questo Mr. Mick - che di cognome fa Fowler Embarassed - lo Stile Alpino (di cui imo è uno
dei più autorevoli interpreti su questo pianeta) non lo pratichi solo in parete,
ma anche a valle, mantenendo un’ammirevole modestia e il totale rispetto del
prossimo, chiunque e di qualunque livello sia Very Happy


Ovviamente, oltre a rassicurarlo sul fatto di non aver mai neanche
pensato in questa vita di salire quel versante inviolato Laughing , ho fornito a mick un
bel po’ di materiale e informazioni di cui è rimasto entusiasta, al punto che
pochi gg fa mi ha comunicato di aver deciso per tentare lo shiva peak da est
(inizialmente aveva in programma il tibet). mi sono ripromesso di incontrarlo a manali o delhi se ci sarà
occasione (saremo nello stesso periodo da quelle parti), e per me sarebbe
davvero un onore stringergli la mano, sperando di vederlo tornare vittorioso.


e una delle soddisfazioni maggiori tratte da questa
esperienza me l’ha recentemente testimoniata lindsay griffin (alpinista inglese e corrispondente
dell’AAJ) che in uno scambio info
su altre aree indiane da esplorare, mi ha confidato : “”””this has been interesting correspondence;
thank's for keeping me in touch, and, of course, let me know how it goes Bruno.
It was your picture in the AAJ of
the east ridge of Shiva that captivated Mick
”””” Embarassed Very Happy






… e cmq il mal d’india
era troppo forte e rieccomi perciò pronto a partire cheers


stavolta coniugherò un viaggio alpinistico/esplorativo con uno
di puro escursionismo :


in himachal saremo gli stessi di “Pangi Valley 2010” (massimo,
lynn ed io) più il mitico Vic (vittò nel forum) e la new entry cristina, e
andremo a cercare un’intrigante e misteriosa piramide del kullu himal (un’estesa
e poco battuta area glaciale situata tra parbati, tibet occidentale e
lahaul valley) di cui avevo avuto solo questa foto dall'amico local kaushal, che ci ha messo poco a convincere me e soci a partire Cool




senza trovare nessun’altra info su ubicazione, quota, storia alpinistica, se non dopo aver
interpellato storici conoscitori ed esploratori di quell’area, come bob
pettigrew e lo stesso griffin, che tuttavia non sanno bene neanche loro dove
rimanga di preciso e se è stata mai salita


Ho perciò rovistato tutti gli himalayan journal, alpine e
american alpine journal dagli anni ’40
ad oggi, scoprendo che tra le rare visite avvenute lì in zona (tutte o quasi degli onnipresenti anglosassoni),
i primi - ma anche gli ultimi - italiani a visitare quell’area furono i romani paolo
consiglio, franco alletto, vincenzo monti e i coniugi de riso, in una
spedizione di 51 anni fa al kullu makalu, un bel seimila che sorge a nord della
valle Parbati. Poi il nulla. Solo più alcune spedizioni anglo-indiane, tutte diretta unicamente sulle due
cime + alte e famose del circondario (le montagne gemelle papsura e dharamsura,
circa 6500m, istoriate anche nel libro must di stephen venables “himalaya in
stile alpino”) eppure è un circondario, vi assicuro, vasto e intrigante...


trascorreremo perciò nel Kullu Himal una ventina di gg
tentando questo unnamed peak, poi i
miei 4 amici torneranno in italia mentre io viaggerò solingo verso sud sino in garhwal,
per un cammino dello spirito che mi
porterà a gangotri, dove mi raggiungeranno amici trentini di vecchia data e
dove potrò finalmente colmare una lacuna : risalire le sacre sorgenti del Gange
e proseguire sino al CB dello shivling, e lassù girovagare qlc giorno alla base
di meraviglie assolute che si chiamano shivling, meru, thalay sagar, kedar
dome, kedarnath, bhagirathi, satopanth ...



shivling


thalay shagar


meru


bhagirathi


satopanth


a
dispetto delle aree integre e inesplorate dell’india che avevo visitato sinora, qui
si tratta di un trekking molto frequentato, forse anche troppo x i miei gusti,
ma la storia, il fascino e il richiamo di queste Montagne, che per molti sono tra
le più belle al mondo, impone alla mia religione di dedicare loro almeno una
visita prima di morire, per cui cercherò di approfittarne oggi, chè domani non si sa mai
Very Happy ...



byebye
b
avatar
biemme

Messaggi : 2251
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  MARK12G il Gio Ago 09, 2012 1:22 pm

bella Bruno.....!!



letto tutto d'un fiato.........che dire? che un po' vi invidio(in senso buono)

va'..e torna vincitore!

ma sopratutto contento e soddisfatto a prescindere da quello che farai e/o vedrai

un abbraccio grande grande e un in bocca al lupo a tutti voi.........
avatar
MARK12G

Messaggi : 136
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  virgy il Gio Ago 09, 2012 2:36 pm

mark12g ha scritto:

va'..e torna vincitore!
ma sopratutto contento e soddisfatto a prescindere da quello che farai e/o vedrai


ecco, sì...
torna più "ricco" di emozioni, sensazioni e meraviglie di quando sei partito!!! Wink











avatar
virgy

Messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  fabri il Gio Ago 09, 2012 5:16 pm

altro che un po' di invidia....

un sacco di invidia....

sempre in senso buono....anzi, buonissimo.... Wink

aspetteremo trepidanti il racconto.... Cool

quindi, come disse un tale Mick.... good luck!!!





“”””Firstly are you thinking of going back to this side of the mountain?
If so the first choice is yours and good luck!””””

Shocked

GRANDISSIMO!!!!
avatar
fabri

Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 12.03.12
Località : 4 mori

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  AndreaVe il Gio Ago 09, 2012 10:34 pm

fabri ha scritto:altro che un po' di invidia....

un sacco di invidia....

sempre in senso buono....anzi, buonissimo.... Wink

aspetteremo trepidanti il racconto.... Cool

quindi, come disse un tale Mick.... good luck!!!





“”””Firstly are you thinking of going back to this side of the mountain?
If so the first choice is yours and good luck!””””

Shocked

GRANDISSIMO!!!!
Straquoto tutto.

Mitico Brù!!!!

___________________________
crediamoci! [cit.]
avatar
AndreaVe

Messaggi : 3250
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  Tengri il Lun Ago 27, 2012 3:06 pm

Che dire Bru ... dopo l'estate appena trascorsa non posso che essere d'accordo con te ... mejo ora che poi chi lo sa.

Tornate con emozioni e ricordi indelebili. Nei tuoi panni della "vittoria" me ne fregherebbe molto poco Very Happy già mettere i piedi e le mani dove "nessun uomo è mai giunto prima" sarebbe più che sufficiente :-)

Aspetto con ansia foto e racconti

avatar
Tengri

Messaggi : 1238
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  Topocane il Lun Ago 27, 2012 3:38 pm

STRAMORTACCISSSSSSIMI di chi ri-parte, azz Razz Razz Razz

me l'ero perso 'sto bel topico, con l'intermezzo un po' meno bello di 'sto fankazzista che dopo un mese de ferie prende e parte per non si sa quanto tempo Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil

vabè... Rolling Eyes ròsiko bast

divertiti!! Smile e fai tante belle foto, complimenti

cià

___________________________
ogni bambino è un principe della luce che poi con l’educazione diventa una sorta di cretino
avatar
Topocane

Messaggi : 6165
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  Flow il Lun Ago 27, 2012 11:38 pm

Posti meravigliosi! In bocca al lupo Bruno. L.
avatar
Flow

Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 18.05.12
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  giggio il Mar Ago 28, 2012 1:25 am

sono appena tornato (da tutt'altro posto) ma questo topic mi mette addosso la voglia di rifare i bagagli.
mi piace il tuo modo di viaggiare e fare alpinismo!
un grosso in bocca al lupo... e non vedo l'ora di leggere quello che sceglierai di condividere al ritorno Very Happy

___________________________
Tutti i nostri passi hanno seguito un desiderio. Per esaudirlo abbiamo dovuto metterci i piedi sopra e calpestarlo.
avatar
giggio

Messaggi : 766
Data d'iscrizione : 14.03.12
Località : Penn-Ar-Bed

http://unfinishade.typepad.com/climbing/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  buzz il Mar Ago 28, 2012 4:05 pm

Ho sentito dire che Mr. Chop è in gran forma Cool

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  mork il Mar Ago 28, 2012 4:20 pm

io sono qui, a guardare le guide del Bernardi e/o a fare ricerche su internet per decidere cosa fare domenica, decidendo se grado/lunghezza/chiodatura/dislivello/sviluppo/avvicinamento/discesa sono tutti adatti al mio livello...
e questi vedono una foto di una montagna, chiedono dov'è (che poi è dall'altra parte del mondo) e decidono di partire.

Come sono agli antipodi queste due attività che chiamiamo comunque "alpinismo"...

avatar
mork

Messaggi : 1446
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 43
Località : Bolzano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  biemme il Mar Ago 28, 2012 7:11 pm

mork ha scritto:io sono qui, a guardare le guide del Bernardi e/o a fare ricerche su internet per decidere cosa fare domenica, decidendo se grado/lunghezza/chiodatura/dislivello/sviluppo/avvicinamento/discesa sono tutti adatti al mio livello...
e questi vedono una foto di una montagna, chiedono dov'è (che poi è dall'altra parte del mondo) e decidono di partire.

Come sono agli antipodi queste due attività che chiamiamo comunque "alpinismo"...

beh mork, calma un attimo

quello che scrivi ha valore quando "questi" sono un fowler, un house, o quella coppia di anzianotti che ti attraversa il nanga in 18 giorni passando per la cima dopo una manciata di settemila e scendendo dall'altra parte

quello che proviamo a fare noi ok che non è una scampagnata, ma ... è una terza via Cool il nostro è himalaysmo esplorativo da dilettanti Laughing .... si, stesso è l'isolamento totale, stessi sono i fantastici scenari, lo spirito, l'entusiasmo, i brividi che ti corrono per la schiena ad ogni pilastro d'angolo o cambio di pendenza che ti svela una vista inedita, ignota nel senso più assoluto, stessi (anzi, di più in quanto pippe) i rischi, ma gli obiettivi alpinistici, beh quelli sono abnormemente ridimensionati in ragione della fin ovvia presa d'atto che (parlo per me) non si possiede neanche un'unghia delle capacità tecniche, fisiche, psichiche, nè dell'esperienza e della determinazione di chi fa il vero Alpinismo esplorativo in himalaya come altrove (e a bassa quota viaggia a livelli stratosferici).

ben difficile spiegarmi, ma l'ho toccato con mano due spedizioni fa vedendo coi miei occhi cosa è in grado di fare e quanto di resistere lassù gente come i russi o come alcuni degli stessi miei compagni di spedizione, e non ci sono report, racconti, forum, libri o retorichedelcazzo che tengano. solo quando sei lassù, sui tuoi piedi, che sputi il sangue curvo sotto i carichi ad allestire campi per poi riscendere e poi risalire morene infinite senza alcuna traccia, ravanando nella neve un passo avanti e due indietro, e ti vedi superare da un marziano con videocamera e cavalletto in mano che ti riprende, si fa due risate e poi prosegue in salita praticamente di corsa e con uno zaino il doppio del tuo, allora ti capaciti della relatività di tante cose

ma per chiunque ami davvero la montagna, coniugare l'alpinismo all'esplorazione e al viaggio in luoghi come questi, ormai sempre più rari, è cmq un'esperienza che vale assolutamente la pena di vivere, quale che sia il proprio livello, perchè - semprechè praticata con mezzi leali e senza aiuti esterni nè tecnologici - penso sia rimasta una delle pochissime ricette valide per comprendere quanto la propria "testa" sia capace di comandare tutto il resto, nel bene e nel male.

personalmente, il principale insegnamento in questo non me l'hanno dato certo nè l'alpinismo nè l'arrampicata (nei quali peraltro sono più che mediocre), bensì tanto scialpinismo praticato in passato, molto spesso solitario (cosa non igienica,ok), capace di aprirti mondi da esplorare anche sulle montagne nostrane, richiedendoti forma fisica e capacità tecniche in tutti i campi, necessità di cacciarti fuori dalle peste anche col maltempo o la nebbia, costringendoti a fare in totale autonomia la selezione vestiario, materiali, cibo, a sceglierti tu la traccia, l'esposizione e l'itinerario di salita e discesa (quello più economico, logico e soprattutto sicuro) partendo dal fondovalle su dentro per il bosco, poi fuori su terreno vergine e innevato fino in cima, e soprattutto tornando a valle senza deconcentrarsi.

si lo so che sono vecchio, e che oramai scialpinismo fa solo rima con agonismo e consumismo, tanto che da qlc anno, sarà la nausea o la mia calata a roma, ma l'ho pressochè abbandonato, però gli devo moltissimo ... chissà che non gli dedichi la vecchiaia Cool

grazie a tutti voi Very Happy , crepi il lupo ... e mi scuso in anticipo se di ritorno a fine ottobre scomparirò per un po' e magari, come già accaduto, non vedrete miei report foto salcazzi ecc, ma ho serie difficoltà nel cercare di descrivere queste straordinarie esperienze di viaggio, mi sento piuttosto di augurarvi/consigliarvi di viverle! Wink Very Happy
avatar
biemme

Messaggi : 2251
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  AndreaVe il Mar Ago 28, 2012 7:32 pm

Banalmente mipiace

Apprezzo molto il tuo pensiero e soprattutto ammiro molto come riesci a metterlo in pratica.

Buon tutto insomma!

(ma quando partite?)

___________________________
crediamoci! [cit.]
avatar
AndreaVe

Messaggi : 3250
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  Ospite il Mar Ago 28, 2012 7:44 pm

ciao Biemme, buon viaggio e divertitevi Very Happy Very Happy Very Happy

beh, naturalmente fa' delle belle foto ai Bhagirathi, Kedar Dome, Shivling e Thalay Sagar che qua non si butta via niente mrgreen

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  fabri il Mar Ago 28, 2012 7:52 pm

biemme ha scritto:
ma per chiunque ami davvero la montagna, coniugare l'alpinismo all'esplorazione e al viaggio in luoghi come questi, ormai sempre più rari, è cmq un'esperienza che vale assolutamente la pena di vivere, quale che sia il proprio livello, perchè - semprechè praticata con mezzi leali e senza aiuti esterni nè tecnologici - penso sia rimasta una delle pochissime ricette valide per comprendere quanto la propria "testa" sia capace di comandare tutto il resto, nel bene e nel male.

al di là di marziani, russi, fowler e balle varie..... è quello scritto sopra che conta ... Wink

che poi quando viaggi vicino al tuo limite, fisico o psichico che sia, hai le stesse sensazioni ed emozioni dei marziani, dei russi, di fowler....

e questo è quello che mi piace.... Wink

....mi sento piuttosto di augurarvi/consigliarvi di viverle! Wink Very Happy

e questo è quello che mi piacerebbe fare.... Crying or Very sad Crying or Very sad

ma chissà..... ho altri 4 anni buoni prima della mazeno.... Very Happy ...... mai porre limiti....
avatar
fabri

Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 12.03.12
Località : 4 mori

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  dogui il Mar Ago 28, 2012 9:42 pm

..sono entrato in questo forum per chiedere una delucidazione tempo fa ...sul Bove non avendo ai tempi capito un emerito ..xxo.. di come&dove si svolgeva la Alletto-Consiglio appunto sul M.Bove.

tu, biemme, sei stato il primo, ad iniziare ad arricchirmi di aneddoti e dettagli su questa parete fino ad arrivare agli apritori della via..
citando proprio anche il fatto che saresti andato da li a poco a rimettere piede dove loro sono passati ben lontano dai monti sibillini.. ;-)

da lì è stato un susseguirsi di altri commenti (di altri) che alla fine mi hanno chiarito con super dettagli dove ci eravamo persi (mainqualealtraparetecisonoduemonolitidallastessaforma!?!?) più altri aspetti che hanno fatto sì che il bove è stato sottolineato nella lista delle pareti dove tornare..

oltre a questo mi hai aperto un mondo da cui da un po' proprio nn riesco a staccarmi....

lavorando (diciamo così... rotfl ) nell'ambito della ricerca leggere articoli fa parte della giornata-tipo...e quando citasti a seguire Alletto-Consiglio, himalayan j, alpine j.... beh mi ci sono perso...

e non vedendo già l'ora di poter leggere e scrutare immagini della vostra spedizione ...non posso che dirvi buon viaggio
riprendendo le righe di P.C. sull'himalayan j relative direi (ma in geografia non sono mai stato un asso) ad una zona non molto lontana da dove andrete voi...
che mostra in modo cristallino una visione veramente lungimirante sul come affrontare la montagna..



.."The purpose of the expedition, apart from climbing a new Himalayan peak, was to experiment with a lightly-equipped ex pedition, and the results in general were more than satisfactory; one can confirm that the ideas adopted could be applied with advantage on even higher peaks thus giving ventures of this type fewer problems, greater speed and less expense. It must be mentioned that the climbers were forced to expend much greater effort and energy than might have been necessary if more than two high-altitude porters had been employed ; just two porters are insufficient..."

ITALIAN EXPEDITION TO THE PUNJAB HIMALAYAS, 1961
authored by PAOLO CONSIGLIO | published in 1962-63


SOUTHERN SIDE OF PEAK 20,830 FEET (6,349 METRES), VIEW FROM CAMP III, 17,880 FEET (5,450 METRES)

se poi uno ci mette pure che P.C. parlava pure l'Urdu
"Consiglio’s fluent knowledge of Urdu considerably helped and made easier our relations with villagers, the valley porters, and the high-altitude porters ; misunderstandings were avoided and his abil ity to resolve any problem directly and without recourse to inter mediaries helped everything along without delays, and without the aura of suspicion and mistrust which is too often created by the barrier of language."
avatar
dogui

Messaggi : 62
Data d'iscrizione : 18.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  biemme il Mer Ago 29, 2012 9:56 am

dogui ha scritto:....."

bella dogui Wink Very Happy

la ricerca di documentazione storica e geografica è una delle cose che m'intrigano di più di questi viaggi, e himalayan j., alpine j. e a.a.j. sono fonti inesauribili, con aneddoti interessanti e spesso inverosimili se rapportati all'epoca di quelle salite

cmq ti consiglio (di Consiglio) il libro "parbati himalaya" sulla spedizione a quella montagna (il lal qila, anche noto come kullu makalu), ma anche resoconto e riflessioni di viaggio dell'india anni '60 scritto con impareggiabile capacità e cultura da paolo consiglio (rarissimo esempio di stile alpino italiano portato laggiù durante interi decenni di monopolio degli anglosassoni).

l'area che esplorarono è in realtà di diverso accesso rispetto alla nostra e si trova molto più a sudest, la loro spedizione leggera puntava al parbati peak (6500 circa), che sarà salito parecchi anni dopo, e dopo alcuni tentativi ripiegò su una valle laterale salendo il kullu makalu (in cima franco alletto e dino de riso).
avatar
biemme

Messaggi : 2251
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  AndreaVe il Mar Set 11, 2012 8:08 pm

biemme ha scritto:...
grazie a tutti voi Very Happy , crepi il lupo ... e mi scuso in anticipo se di ritorno a fine ottobre scomparirò per un po' e magari, come già accaduto, non vedrete miei report foto salcazzi ecc, ma ho serie difficoltà nel cercare di descrivere queste straordinarie esperienze di viaggio, mi sento piuttosto di augurarvi/consigliarvi di viverle! Wink Very Happy

Buon viaggio Bruno (e agli altri che domani si imbarcheranno con te), vivetevela tutta Wink

cià

___________________________
crediamoci! [cit.]
avatar
AndreaVe

Messaggi : 3250
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  fabius.b il Mar Set 11, 2012 8:38 pm

Bella Brù
"tornate sani, tornate amici, arrivate in cima, in questo preciso ordine."
avatar
fabius.b

Messaggi : 100
Data d'iscrizione : 27.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  buzz il Mer Set 12, 2012 7:38 am

Buon viaggio. Buona montagna.
A biemme, vic, e gli altri

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  biemme il Mer Set 12, 2012 11:31 am

Grazie a tutti e saluti da fiumicino. ci si risente a ottobre!
avatar
biemme

Messaggi : 2251
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  Q il Gio Set 13, 2012 5:43 pm

Ho ricevuto un messaggio da Vittorio, si trovano a Manikaran... tutto bene.

tutti salutano tutti
avatar
Q

Messaggi : 617
Data d'iscrizione : 15.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  Silvio il Ven Set 14, 2012 11:11 am

"tutto ok. quassù è splendido. ora piove poco ma pare migliori. domattina si sale al campo base. morale a mille ! ciao !!!"
avatar
Silvio

Messaggi : 2503
Data d'iscrizione : 22.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  Topocane il Ven Set 14, 2012 11:14 am

si ok, va bé...

....ma Mr.Chop?!?!? Rolling Eyes

___________________________
ogni bambino è un principe della luce che poi con l’educazione diventa una sorta di cretino
avatar
Topocane

Messaggi : 6165
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  Q il Ven Set 14, 2012 11:20 am

Silvio_AD ha scritto:"tutto ok. quassù è splendido. ora piove poco ma pare migliori. domattina si sale al campo base. morale a mille ! ciao !!!"



Very Happy


avatar
Q

Messaggi : 617
Data d'iscrizione : 15.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cime inviolate

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum