ClimBeer festival

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

ClimBeer festival

Messaggio  Roberto il Dom Set 30, 2012 11:08 pm

Ci sono stato e, a parte il caldo, è stata una bella iniziativa.

Tanta gente da tutta Italia, ottima musica, buona birra e ottimo cibo. Bello, divertente e piacevole.

Solo una nota stonata, ma tanto stonata: la quasi completa assenza dei romani.

Dove erano? Perché gli scalatori di Roma non c' erano?

Eppure a me è sembrata un' iniziativa lodevole, che va oltre il problema delle giornate un po calde. Per la prima volta il comune di Gaeta è stato coinvolto, ha contribuito concretamente. Sono trent' anni che ci lamentiamo dell' assenza delle istituzioni, della mancanza di attenzione per una possibile risorsa turistica ed economica come le pareti di Sperlonga, finalmente si organizza una manifestazione con una spessore tale e i romani vanno a Pietrasecca (o Subiaco, o Ripa, o dove vi pare)?

BoH! Non capisco. Forse qualche problema che va oltre la mia buona fede. Spiegatemi voi che non siete venuti.
avatar
Roberto

Messaggi : 217
Data d'iscrizione : 22.03.12
Età : 18
Località : Cerveteri (Padania meridionale)

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  buzz il Lun Ott 01, 2012 7:18 am

Io personalmente non sono venuto perchè:

a) non mi piacciono le gare (non ho mai partecipato a una gara di nessun tipo, in palestra o fuori, a scopo ludico e/o promozionale)

b) è stata una cosa "calata dall'alto", nata in seno a un gruppo di persone che non frequento, che si è voluta definire come evento nazionale, con vari operatori del settore che ci si sono attaccati, sponsor e quantaltro, ma resta un evento nato in un ambito che non è quello sperlonghiano in sè, ma il gruppo "falesisti anonimi" su fb. gruppo da cui mi sono tolto dopo due giorni che mi ci avevano messo, come da molti altri gruppi di fb, che non amo.
L'hanno fatta a sperlonga, ma potevano farla a finale, o a roccamorice, o a barletta.
In questo senso è stata "calata dall'alto" non so se mi spiego.
E' come se facessimo un raduno di verticalmente (o di planetomuntain) a Finale o a Isili... e poi qualcuno si meravigliasse che non partecipano i locals.

c) si presumeva facesse molto caldo in questo periodo e fosse pieno di mosche

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  Roberto il Lun Ott 01, 2012 8:29 am

Da qual che so gli organizzatori hanno cercato di coinvolgere i personaggi storici della falesia, ma senza successo e visto che nessuno "calava dall' alto" la manisfestazione, alla fine è calata da persone che avevano la voglia e la forza di farla, anche se non sono local.

A me invece sembra il solito provincialismo dei romani, attaccati alla prorpia fettina di notorietà, con la presunzione di essere padroni del luogo da loro creato. La solita chiusura verso chi ha delle idee della serie: "Porca mignotta perché non c' o pensato io a farlo!"

Come quando Ledda ha fatto la guida delle falesie del Lazio i vari attrezzatori si sono sentiri espropriati, come quando un alpinista di fuori ha aperto un sacco di vie su una parete che quelli della città sottostante pretendevano propria...

Le solite gelosie, posizioni contrapposte, piccoli dispetti ... Nessuno toglie nulla a nessuno, c' è solo stato un gruppo di persone che ha organizzato una bella manifestazione che, io spero, diventerà un evento annuale, con quello dei boulder in Val di Mello, per capirci. Anche li, all' inizio ci fu qualche osacolo, ora è una manifestazione internazionale e tutta l' econmia locale ne guadagna.
avatar
Roberto

Messaggi : 217
Data d'iscrizione : 22.03.12
Età : 18
Località : Cerveteri (Padania meridionale)

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  elcapo il Lun Ott 01, 2012 8:46 am

io non ci ho visto un grande snobismo da parte dei romani, anche perchè pare ci fosse gran parte della vertikal e altri amici in zona. credo solo che sia sbagliato il periodo scelto. chi scala di solito li (molti romani) sanno quanto può far caldo e sabato davano 30 gradi. è stata da come ho sentito e ho deciso io una scelta dovuto a questo che ad altre spinte emozionali. per quanto mi riguarda spero che la cosa vada avanti e che magari la scelta del periodo venga valutata. poi si sa ogni evento ha bisogno di essere metabolizato, specialmente da un popolo superbo come i romani Very Happy

elcapo

Messaggi : 126
Data d'iscrizione : 16.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  mork il Lun Ott 01, 2012 8:52 am

elcapo ha scritto:io non ci ho visto un grande snobismo da parte dei romani, anche perchè pare ci fosse gran parte della vertikal e altri amici in zona. credo solo che sia sbagliato il periodo scelto. chi scala di solito li (molti romani) sanno quanto può far caldo e sabato davano 30 gradi. è stata da come ho sentito e ho deciso io una scelta dovuto a questo che ad altre spinte emozionali. per quanto mi riguarda spero che la cosa vada avanti e che magari la scelta del periodo venga valutata. poi si sa ogni evento ha bisogno di essere metabolizato, specialmente da un popolo superbo come i romani Very Happy

si però... se posso permettermi... se fai una manifestazione che prevede si di arrampicare ma anche di mangiare e bere e suonare musica non la fai quando puoi trovare freddo e brutto tempo. Insomma l'arrampicata è la principale attrattiva della festa ma se quel giorno non si arrampica proprio al massimo livello non sarà un dramma dai... D'accordo che non la organizzi a Luglio, ma non la fai neanche a Dicembre.


avatar
mork

Messaggi : 1446
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 43
Località : Bolzano

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  buzz il Lun Ott 01, 2012 8:54 am

Non ho capito per quale motivo ci si dovrebbe muovere in massa come pecoroni.

Quando ho organizzato la festa di eldorado era chiaro che era una festa nata dall'idea di un gruppo di amici di stare insieme, dopodiché chi voleva venire veniva.
Ma a nessuno è venuto in mente di chiedersi perché non erano venuti tizio caio e sempronio.

Hanno fatto la festa, si sono divertiti? benissimo. La ripeteranno, diventerà un evento? Benissimo.
Ma che è obbligatorio presenziare?

Ma chi se ne frega, scusa.

E la guida di Ledda è un altro discorso. Completamente un altro discorso.
Ma visto che la tiri in ballo, si... forse qualcosa in comune c'è. Ma lasciamo peredere...


E comunque io ovviamente sto parlando per me. Non c'è certo un passaparola dei romani che si sono detti di non andare. Magari, ci fosse questa capacità di organizzarsi.

E se la grande maggioranza dei romani (se è come dici tu... io non lo so, chi ci fosse o meno) non sono andati... io mi farei delle domande.

Io mi do anche delle risposte. Ma ognuno se le trovi da solo.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  buzz il Lun Ott 01, 2012 8:56 am

Ah, aggiungo, che dell'economia locale chi se ne frega. Più stanno fuori politici e sponsor da questa attività e meglio è.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  Silvio il Lun Ott 01, 2012 9:48 am

a me ha dato un fastidio enorme vedere le foto del parcheggio pieno di bancarelle;

a me ha dato un fastidio enorme sapere che tra gli sponsor c'era il comune di gaeta;

sapere che la cosa aveva gli sponsor...


poi io non vado per principio a queste manifestazioni così incasinate, troppa gente, troppo casino, troppo lontane dal mio personale concetto di arrampicata;

troppa autoreferenzialità.
avatar
Silvio

Messaggi : 2503
Data d'iscrizione : 22.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  Roberto il Lun Ott 01, 2012 11:18 am

Eppure è bello partecipare, ascoltare musica (eccezionale il gruppo dei Misticanza), bere birra tra amici, arrampicare, ridere, divertirsi, parlare di cose in comune, sparare cazzate ...

C' è gente e gente! Anche a me non piace la folla, le sagre di paese, ma sono ammucchiate consumistiche in un contesto diverso, con scopi diversi. Non ho visto "bancarelle" al ClimBerr, c' era il xchisco dove servivano la cena, la birra, la rapprersentanaza del soccorso alpino e, uniche due eccezioni, il Risuolatore e un nuovo negozio di sport di montagna che sta aprendo a Roma.

Comunque, liberi di fare quello che vi pare, volevo solo capire il motivo dell' assenza della gran parte dei romani. Quancuno ha risposto, pare che ai romani non piacciono le feste.
avatar
Roberto

Messaggi : 217
Data d'iscrizione : 22.03.12
Età : 18
Località : Cerveteri (Padania meridionale)

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  MDT il Lun Ott 01, 2012 11:36 am

ma chi sono questi "Romani"?

avatar
MDT

Messaggi : 328
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  buzz il Lun Ott 01, 2012 11:46 am

ma infatti.
io vedo che della palestra nostra erano una trentina...

e non credo che fossero i soli di roma
penso che ce ne fossero tanti, di romani.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  Silvio il Lun Ott 01, 2012 11:53 am

è OVVIO che sono libero di fare quello che mi pare;

è OVVIO che scelgo le feste che più mi aggradano;
avatar
Silvio

Messaggi : 2503
Data d'iscrizione : 22.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  bummi il Lun Ott 01, 2012 12:23 pm

Silvio_AD ha scritto:a me ha dato un fastidio enorme vedere le foto del parcheggio pieno di bancarelle;

a me ha dato un fastidio enorme sapere che tra gli sponsor c'era il comune di gaeta;

sapere che la cosa aveva gli sponsor...


poi io non vado per principio a queste manifestazioni così incasinate, troppa gente, troppo casino, troppo lontane dal mio personale concetto di arrampicata;

troppa autoreferenzialità.

Silvio, eravamo circa in duecento. Casino davvero poco, diciamo il giusto. D'altronde lo spazio a disposizione era talmente ampio che ognuno ha avuto modo di ritagliarsi un angolo per chiacchierare con amici e persone venute da lontano con cui ci si contatta solitamente su FB o nei forum.
Era tutto tranne che un evento autoreferenziale e/o commerciale. Molto più simile ad uno dei classici raduni che non ad altro. Chi voleva gareggiare ha gareggiato, molti hanno semplicemente arrampicato in compagnia. Tanti sono stati in spiaggia a fare il bagno come avvenuto a maggio per l'altro raduno che avevate organizzato.
Ovvio che ognuno è libero di fare come gli pare, ci mancherebbe, però il fatto che all'unisono praticamente tutti i frequentatori storici di Sperlonga abbiano deciso di non essere presenti si è notato parecchio.
avatar
bummi

Messaggi : 219
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 52
Località : Roma, Abruzzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  buzz il Lun Ott 01, 2012 12:26 pm

E' giusto farsi delle domande.
Già che ci siete datevi anche delle risposte. [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  MDT il Lun Ott 01, 2012 12:32 pm

buzz ha scritto:ma infatti.
io vedo che della palestra nostra erano una trentina...

e non credo che fossero i soli di roma
penso che ce ne fossero tanti, di romani.


comunque non ci vedo nulla di strano nella non partecipazione. Il fine settimana è solitamente l'unico momento in cui possiamo scalare. Personalmente scelgo le mete dove poterlo fare. Sperlonga in questo periodo è "famosa" per le mosche e il caldo e i "romani" se ne tengono alla larga. Se si guardano le foto si noteranno prevalentemente volti "nuovi". Volti di persone che per la prima volta hanno messo piede a Sperlonga. Gli altri sono amanti di gare e di questo tipo di eventi.

Condivido che la festa poteva essere un bel momento di incontro ma per molti è diventato un problema farsi tutti quei km in macchina con gli attuali costi di benzina e autostrada. In modo particolare se non si ha la possibilità di dividerli. Io sarei anche venuto per una birra.....ma quanto mi sarebbe costata????

inoltre faccio notare che molti erano al Kalymnos climbing festival....e non parlo di Moroni, Hirayama, fratelli Pou, Moro ecc. Very Happy

poi se vogliamo possiamo parlare dei "singoli romani" ma non si devono necessariamente vedere gelosie, posizioni contrapposte, piccoli dispetti ... Crying or Very sad

speriamo che l'evento porti importanti contributi per la manutenzione in quella che una delle più grandi falesie d'Italia autofinanziate e che possa diventare un riferimento per tutti i climber locali e non. Very Happy



avatar
MDT

Messaggi : 328
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  buzz il Lun Ott 01, 2012 12:38 pm

Ma infatti. Io di solito inizio ad affacciarmi a sperlonga a fine ottobre (se fa fresco anche verso la metà... ma prima no) e smetto di andarci ai primi di maggio (anche qui... dipende dal periodo).

Se fosse stato in altro periodo, ferma restando la mia idiosincrasia per le gare e per il casino, per le sponsorizzazioni e per gli "eventi"... magari mi ci incrociavo, con un po' di gente. Avrei scelto di scalare laddove presumevo di non incontrare nessuno o quasi e mi sarei fermato a bere qualcosa con qualche amico la sera.
Se non fosse stato possibile per troppa gente, mi sarebbe servito da lezione. Il prossimo anno, alla larga.


Ma in questo periodo a sperlonga non ci vado, non ne ho motivo.

Ma proprio non capisco perché, se eravate 200 e vi siete divertiti, venite a sfruculiare quelli che non ci sono stati.
A parte che ognuno avrà le sue motivazioni. Non è che ci sia un partito di quelli che non sono andati a sperlonga.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  MDT il Lun Ott 01, 2012 12:43 pm

buzz ha scritto:Ma infatti. Io di solito inizio ad affacciarmi a sperlonga a fine ottobre (se fa fresco anche verso la metà... ma prima no) e smetto di andarci ai primi di maggio (anche qui... dipende dal periodo).

Se fosse stato in altro periodo, ferma restando la mia idiosincrasia per le gare e per il casino, per le sponsorizzazioni e per gli "eventi"... magari mi ci incrociavo, con un po' di gente. Avrei scelto di scalare laddove presumevo di non incontrare nessuno o quasi e mi sarei fermato a bere qualcosa con qualche amico la sera.
Se non fosse stato possibile per troppa gente, mi sarebbe servito da lezione. Il prossimo anno, alla larga.


Ma in questo periodo a sperlonga non ci vado, non ne ho motivo.

Ma proprio non capisco perché, se eravate 200 e vi siete divertiti, venite a sfruculiare quelli che non ci sono stati.
A parte che ognuno avrà le sue motivazioni. Non è che ci sia un partito di quelli che non sono andati a sperlonga.


Ma infatti. mrgreen
avatar
MDT

Messaggi : 328
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  Silvio il Lun Ott 01, 2012 12:56 pm

buzz ha scritto:Ma infatti. Io di solito inizio ad affacciarmi a sperlonga a fine ottobre (se fa fresco anche verso la metà... ma prima no) e smetto di andarci ai primi di maggio (anche qui... dipende dal periodo).

Se fosse stato in altro periodo, ferma restando la mia idiosincrasia per le gare e per il casino, per le sponsorizzazioni e per gli "eventi"... magari mi ci incrociavo, con un po' di gente. Avrei scelto di scalare laddove presumevo di non incontrare nessuno o quasi e mi sarei fermato a bere qualcosa con qualche amico la sera.
Se non fosse stato possibile per troppa gente, mi sarebbe servito da lezione. Il prossimo anno, alla larga.


Ma in questo periodo a sperlonga non ci vado, non ne ho motivo.

Ma proprio non capisco perché, se eravate 200 e vi siete divertiti, venite a sfruculiare quelli che non ci sono stati.
A parte che ognuno avrà le sue motivazioni. Non è che ci sia un partito di quelli che non sono andati a sperlonga.

appunto.
avatar
Silvio

Messaggi : 2503
Data d'iscrizione : 22.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  elcapo il Lun Ott 01, 2012 1:27 pm

mork ha scritto:
elcapo ha scritto:io non ci ho visto un grande snobismo da parte dei romani, anche perchè pare ci fosse gran parte della vertikal e altri amici in zona. credo solo che sia sbagliato il periodo scelto. chi scala di solito li (molti romani) sanno quanto può far caldo e sabato davano 30 gradi. è stata da come ho sentito e ho deciso io una scelta dovuto a questo che ad altre spinte emozionali. per quanto mi riguarda spero che la cosa vada avanti e che magari la scelta del periodo venga valutata. poi si sa ogni evento ha bisogno di essere metabolizato, specialmente da un popolo superbo come i romani Very Happy

si però... se posso permettermi... se fai una manifestazione che prevede si di arrampicare ma anche di mangiare e bere e suonare musica non la fai quando puoi trovare freddo e brutto tempo. Insomma l'arrampicata è la principale attrattiva della festa ma se quel giorno non si arrampica proprio al massimo livello non sarà un dramma dai... D'accordo che non la organizzi a Luglio, ma non la fai neanche a Dicembre.


mork a dicembre a sperlonga si scala in magliettina. non la fai a dicembre magari per il rischio di pioggia , ma la fai a primavera che piove meno e fa ancora fresco cann

elcapo

Messaggi : 126
Data d'iscrizione : 16.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  buzz il Lun Ott 01, 2012 1:30 pm

ma che ne sa mork. dalle parti sue fra un mese ce stanno i pinguini. [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  Roberto il Lun Ott 01, 2012 1:49 pm

La scelta del WE è stata forse sbagliata (non si prevedeva certo questo caldo), ma non è il caldo, o le mosche, che hanno consigliato alcuni a non partecipare. Secondo il mio parere, che le persone le conosco tutte e da anni, oltre al solito disinteresse per certe manifestazioni (sperimentato in tante occasioni, haimè), c' è anche un po di fastidio per l' organizzazione esterna agli abituali motori della falesia. L' unico, come sempre del resto, che per interesse e per amicizia, che come sempre si è reso disponibile in toto è Bruno, che ha ospitato la rassegna nel suo terreno, messo a disposizione i servizi igenici e l' acqua.

Altri discorsi, sulla calura, le mosche, la gente e così via, sono fatti personali. Il nocciolo è che oltre a Antonella Strano non c' erano personaggi della storia della falesia e questa era la festa di Sperlonga.

Non mi venite a raccontare che è solo questione di traffico o mosche, se una cosa interessa davvero questi non sono ostacoli. E' che, come al solito, il protagonismo di alcuni è stato ferito dall' intraprendenza di altri.

Per la storia del comune di Gaeta. Come si fa ad non essere contenti che un' istituzione da sempre mai vicina agli arrampicatori, che ha creato problemi con divieti, controlli, multe, inizi ad avere sensibilità per l' arrampicata a Sperlonga. Il comune di Gaeta si è reso disponibile, ha dato una mano e in un futuro potrebbe aiutare nella manutenzione, nel sistemamento dei sentieri e dei servizi, nel non creare ostacoli. E' una vita che ci lamentiamo dell' assenza o dell' ostacolo delle istituzioni ed ora, che una festa li ha coinvolti, li snobbiamo?

In questo ambito importantissima è stata la petizione per la spiaggia dell' Arenauta, che rischiamo di perdere. Arrampichiamo su terreno demaniale e questi spazi possono essere dati in gestione a privati, che se ne fregano dell' arrampicata.
avatar
Roberto

Messaggi : 217
Data d'iscrizione : 22.03.12
Età : 18
Località : Cerveteri (Padania meridionale)

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  buzz il Lun Ott 01, 2012 2:10 pm

non si prevedeva certo questo caldo puoi dirlo te che a sperlonga ci vai si e no una volta ogni due anni.
chi ci va normalmente lo sapeva benissimo.

che bruno si sia reso disponibile...
lo credo bene!
ma guarda un po'... Laughing è il suo lavoro! certo non gli farà schifo qualsiasi tipo di iniziativa che porti clienti nel suo locale.
fermo restando l'ospitalità di bruno in tante circostanze, è il suo lavoro quello.

questa non era la festa di sperlonga.
era la festa di un gruppo di persone. l'hanno pensata, l'hanno organizzata, vissuta.
contenti e felici. non capisco che minchia vuoi da chi non ci è voluto venire quale che siano le sue motivazioni.
200 persone non ti bastano? se erano di più dove andavano a pisciare? [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


io personalmente con qualsiasi tipo di ente comunale o simili non voglio avere nulla a che fare.
e non voglio avere nulla a che fare con chi si fa pappa e ciccia per suoi interessi con tali enti.
punto.

non amo le feste di questo tipo (nessuno può dire di avermi mai visto alle varie feste-boulder delle palestre o i vari streetboulder che impazzano nei paesi d'estate o qualsiasi altro tipo di festa...) l'unica festa a cui ho partecipato è eldorado... ma non c'erano ne sponsor né organizzatori... (se si esclude il pirla che ha fatto la locandina)

ognuno porta qualcosa, ricordi?

no. non ricordi... perché non ci sei mai venuto.
ma qualcuno ti è mai venuto a rompere i ciglioni per questo? no di certo.
nessuno credo si sia mai preso la briga di fare la conta e andare a chiedere a chi non c'era perchè non c'era.
roba da matti!


e francamente proprio non capisco perché invece tu ti dia tanto da fare.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  MDT il Lun Ott 01, 2012 2:23 pm

Roberto ha scritto:La scelta del WE è stata forse sbagliata (non si prevedeva certo questo caldo), ma non è il caldo, o le mosche, che hanno consigliato alcuni a non partecipare. Secondo il mio parere, che le persone le conosco tutte e da anni, oltre al solito disinteresse per certe manifestazioni (sperimentato in tante occasioni, haimè), c' è anche un po di fastidio per l' organizzazione esterna agli abituali motori della falesia. L' unico, come sempre del resto, che per interesse e per amicizia, che come sempre si è reso disponibile in toto è Bruno, che ha ospitato la rassegna nel suo terreno, messo a disposizione i servizi igenici e l' acqua.

Altri discorsi, sulla calura, le mosche, la gente e così via, sono fatti personali. Il nocciolo è che oltre a Antonella Strano non c' erano personaggi della storia della falesia e questa era la festa di Sperlonga.

Non mi venite a raccontare che è solo questione di traffico o mosche, se una cosa interessa davvero questi non sono ostacoli. E' che, come al solito, il protagonismo di alcuni è stato ferito dall' intraprendenza di altri.

Per la storia del comune di Gaeta. Come si fa ad non essere contenti che un' istituzione da sempre mai vicina agli arrampicatori, che ha creato problemi con divieti, controlli, multe, inizi ad avere sensibilità per l' arrampicata a Sperlonga. Il comune di Gaeta si è reso disponibile, ha dato una mano e in un futuro potrebbe aiutare nella manutenzione, nel sistemamento dei sentieri e dei servizi, nel non creare ostacoli. E' una vita che ci lamentiamo dell' assenza o dell' ostacolo delle istituzioni ed ora, che una festa li ha coinvolti, li snobbiamo?

In questo ambito importantissima è stata la petizione per la spiaggia dell' Arenauta, che rischiamo di perdere. Arrampichiamo su terreno demaniale e questi spazi possono essere dati in gestione a privati, che se ne fregano dell' arrampicata.



la tua critica è mirata e troverei corretto che venisse discussa con i diretti interessati. Credo che non siano tutti membri di questo forum. Personalmente non conosco le loro motivazioni e soprattutto non ho elementi per supporre.

Magari prima di continuare la discussione andrebbero interpellati e ascoltati.
avatar
MDT

Messaggi : 328
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  Topocane il Lun Ott 01, 2012 2:26 pm

...cioè Rolling Eyes

tutti i rrromani di Roma che rampicano, ché ieri nn eran a sperlonga?!?!? Shocked

minkia... ciai tè il db co' tutti i numeri pe'chiamalli?? Rolling Eyes Shocked

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

___________________________
ogni bambino è un principe della luce che poi con l’educazione diventa una sorta di cretino
avatar
Topocane

Messaggi : 6162
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  buzz il Lun Ott 01, 2012 2:31 pm

a me sembra che alla frase "Il nocciolo è che oltre a Antonella Strano non c' erano personaggi della storia della falesia" possano rispondere solo i personaggi della storia della falesia. Qui non ce ne sono. Very Happy

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: ClimBeer festival

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum