Libertà in alpinismo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Libertà in alpinismo

Messaggio  LucaVi il Gio Ott 04, 2012 4:18 pm

http://www.edizionimelograno.com/high-res/liberta'_in_alpinismo.pdf

Più che fare pubblicità a questa iniziativa, m'interessano le idee di Gogna sull'argomento. Credo abbiano a che fare anche con la nostra recente bocciardata...
avatar
LucaVi

Messaggi : 3620
Data d'iscrizione : 11.03.12
Località : Cimolais

Tornare in alto Andare in basso

Re: Libertà in alpinismo

Messaggio  AndreaVe il Gio Ott 04, 2012 10:22 pm

Questa la mail che Gogna ha fatto circolare in questi giorni in relazione all'iniziativa di Bressanone:
Cari amiche e amici, è passato circa un anno da quando Lo Scarpone pubblicò il mio questionario sulla Libertà in Montagna.
Le vostre risposte sono state quasi 1.500 e, di sicuro, questo è molto sorprendente.
La complessità dell'operazione di compilare e rispondere era così diversa dall'odierno "mi piace" o "non mi piace" tipo Facebook che davvero mi stupisco che abbiate risposto così numerosi.
Per non parlare delle bellissime parole che ho ricevuto di incoraggiamento e di conforto in questa azione. La sensazione più bella è quella di sapere che non siamo assolutamente soli a pensarla così: il 99,80 per cento è favorevole alla Libertà in Montagna, incondizionata.

Mi scuso se non ho potuto rispondere personalmente a tutte le e-mail (circa 1.000), tanto meno ho potuto farlo a coloro che mi hanno risposto per lettera e posta normale.
Lo faccio ora, con una mail di gruppo, prendendo lo spunto dalla necessità di comunicare un evento che avverrà a Bressanone il prossimo 24 ottobre. Il PDF allegato (La libertà delle proprie scelte - Congresso CAI.pdf) vi spiega bene la cosa: si tratta del più grande convegno su quest'argomento finora organizzato e lo organizza il CAI in collaborazione con l'International Mountain Summit di Bressanone.
Colgo l'occasione per informarvi che l'Osservatorio per la Libertà in Montagna è nato ufficialmente a Porretta Terme a maggio scorso ed è in attesa del riconoscimento ufficiale del CAI, senza del quale sarebbe ben difficile poter operare. A nome di tutti i soci fondatori vi invitiamo a partecipare a Bressanone.

La prossima comunicazione sarà, spero, per la notizia del riconoscimento ufficiale del CAI: in quell'occasione l'Osservatorio vi informerà sulla propria gestione e sui progetti più immediati.

___________________________
crediamoci! [cit.]
avatar
AndreaVe

Messaggi : 3250
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Libertà in alpinismo

Messaggio  gongo il Gio Ott 04, 2012 10:28 pm

Pedrini è un avvocatot?
Cos'è un avvocatot?

Perché si è arrivati a discutere su cose lapalissiane? C'è forse molta confusione su cosa sia l'alpinismo: va da se che se dai dell'alpinista a uno che pittura in maniera vergognosa i tracciati di camosci...

Probabilmente la risposta è nel volantino della manifestazione:
alpinistat

melograno: compratevi un correttore bozze

pirat
avatar
gongo

Messaggi : 356
Data d'iscrizione : 22.03.12

http://latanadellorso.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Libertà in alpinismo

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum