Spostarsi dalla pianura alla montagna (trentino e bellunese). Consigli ed aiuti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Spostarsi dalla pianura alla montagna (trentino e bellunese). Consigli ed aiuti

Messaggio  Aristotele il Dom Nov 04, 2012 6:21 pm

Salve a tutti.
Io sono della provincia di Padova.
Senza entrare nei particolari del perchè e per come, sto cercando di pianificare il futuro a piccoli passi, in modo da riuscire tra 10-15 anni ad abbandonare la pianura e trasferirmi in montagna.
La zona potrebbe essere quella agordina - valle del Biois, ma non disdegno altri posti che magari potete consigliarmi.

Avevo iniziato questa discussione all'interno di un altro topic, questo il mio primo intervento li, ma la persona che l'ha aperto per qualche motivo a me sconosciuto mi odia e non contribuisce in maniera costruttiva.
Siccome siamo in un paese libero ed il topic era il suo, ho preferito aprirne uno mio dove spero scrivano solo persone che hanno voglia di contribuire in maniera utile. Se vorrà scrivere anche lui, è bene accetto.

Grazie a tutti, vi prego di leggere i miei ultimi post alle pagine 9 e 10 di quel topic, così evito di riscrivere qui.
avatar
Aristotele

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 26.09.12
Località : Padova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostarsi dalla pianura alla montagna (trentino e bellunese). Consigli ed aiuti

Messaggio  Albertagort il Dom Nov 04, 2012 6:42 pm

bene, adesso abbiamo risolto il problema del luogo, a grandi linee. Per la neve abbiamo detto che cè la fresa. Riscaldamento abbiamo detto della classe a ecc ecc ecc.

sotto con un altro problema Twisted Evil
avatar
Albertagort

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 02.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostarsi dalla pianura alla montagna (trentino e bellunese). Consigli ed aiuti

Messaggio  Aristotele il Dom Nov 04, 2012 7:05 pm

Non ho capito il ghigno malefico... stai cercando di farmi cambiare idea ? suka

Sondaggio: I fruitori della montagna, sia estiva che invernale, preferiscono un bed and breakfast o un appartamento indipendente ?
Tralasciamo quelli che preferiscono l'albergo, visto che è fuori dalla mia portata....
avatar
Aristotele

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 26.09.12
Località : Padova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostarsi dalla pianura alla montagna (trentino e bellunese). Consigli ed aiuti

Messaggio  Silvio il Dom Nov 04, 2012 8:34 pm

di che pianura parli ?

modenese ?
avatar
Silvio

Messaggi : 2503
Data d'iscrizione : 22.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostarsi dalla pianura alla montagna (trentino e bellunese). Consigli ed aiuti

Messaggio  Albertagort il Dom Nov 04, 2012 9:48 pm

io quando vado in austria preferisco l'appartamento, così posso cucinare e non pagare 20 euro per pasto
avatar
Albertagort

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 02.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostarsi dalla pianura alla montagna (trentino e bellunese). Consigli ed aiuti

Messaggio  Aristotele il Lun Nov 19, 2012 7:03 pm

Buonasera a tutti.

Scusate il ritardo, ho avuto parecchio da fare.
Intanto ho chiesto il preventivo di massima alla Wolfhaus. Mi è arrivato e quando l'ho letto sono rovinato a terra affraid
Se la voglio al grezzo avanzato sono 159.700 euro, se la voglio finita sono 245.700 euro.
Chiaramente un preventivo di massima, tutto da vedere e da scontare, per una casa di dimensioni abbastanza grandi (perché se si tratta di un bed and breakfast, deve essere così).
Quella che fa al caso mio sarebbe quella al grezzo avanzato, dove ci sono da mettere pavimenti, finiture impianti e credo i serramenti, ora non ricordo.
Mi aspettavo tuttavia un preventivo di circa 90 mila euro... qui in pianura con quei soldi di case al grezzo me ne faccio due !
Credo si possa stare attorno ai 90 mila, al grezzo, ma significa avere una casa per due/tre persone.

Se a questi prezzi aggiungo il del terreno vado oltre il budget di tre - quattro volte.

Sono nuovamente in mezzo alla strada.
Questa non sembra essere percorribile, a meno che:
- vinca il superenalotto;
- erediti una eredità che non c'è;
- vada a vivere da qualcuno che la baita già ce l'ha e quanto schiatta me la prendo. ghign

Volendo proseguire con l'idea di spostarmi in montagna, l'unica strada al momento percorribile sembra quella di prendere un appartamento in affitto. Questo comporta rinunciare all'idea del bed and breakfast.
A meno che qualcuno (o più di uno) che ha la mia stessa idea non decida di venire all'avventura assieme a me.
Qui c'è qualcuno ?
avatar
Aristotele

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 26.09.12
Località : Padova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostarsi dalla pianura alla montagna (trentino e bellunese). Consigli ed aiuti

Messaggio  trek2005 il Lun Nov 19, 2012 7:32 pm

potrei scrivere "te l'avevo detto..." ma non lo farò... Very Happy
avatar
trek2005

Messaggi : 710
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 56
Località : Busto Arsizio

http://www.aafc.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostarsi dalla pianura alla montagna (trentino e bellunese). Consigli ed aiuti

Messaggio  Aristotele il Mar Nov 20, 2012 7:35 pm

trek2005 ha scritto:potrei scrivere "te l'avevo detto..." ma non lo farò... Very Happy

Veramente l'hai appena fatto. Sad

Comunque, anche nell'altro topic, non avevo mai detto che sarebbe stata una passeggiata o altro. Mi rendo conto che sia una cosa abbastanza impossibile, altrimenti di queste attività ce ne sarebbero a bizzeffe.
Non ho ancora perso la speranza comunque, rimango in attesa di qualche evento che mi illumini sulla strada da intraprendere.
In fondo inizialmente ero partito con l'idea di andarmene da qui per fuggire da determinate soluzioni che mi opprimono, l'idea del b&b era venuta in seguito come fonte di reddito, ma potrebbe essere anche qualcos'altro. L'importante era inizialmente, e lo è ancora, andare via da qui e da queste situazioni. Pensando al dove, la risposta MONTAGNA era uscita da sola. Ma potrebbe anche essere andare a fare un lavoro normalissimo, in quei posti.

A chi chiedeva di quale pianura fossi, io sono di Padova. Bassa padovana per l'esattezza.
avatar
Aristotele

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 26.09.12
Località : Padova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostarsi dalla pianura alla montagna (trentino e bellunese). Consigli ed aiuti

Messaggio  trek2005 il Mar Nov 20, 2012 8:17 pm

no, no, mi riferivo ai costi delle case in legno... Very Happy
avatar
trek2005

Messaggi : 710
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 56
Località : Busto Arsizio

http://www.aafc.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostarsi dalla pianura alla montagna (trentino e bellunese). Consigli ed aiuti

Messaggio  Ospite il Mar Nov 20, 2012 9:31 pm

Quello che mi lascia perplesso è l'immagine "idilliaca" della montagna che ti porti dietro, come se a stravolgere in positivo le cose fosse semplicemente una questione di residenza. Se fosse veramente così (e saresti allora una persona molto fortunata) allora non ti resta che provare, intanto a prendere una casa in affitto dove trasferirti per un periodo di tempo, guardarti attorno, e cercare lavoro. Perchè la questione lavorativa è abbastanza fondamentale, soprattutto in questo periodo di crisi, e in montagna, rispetto alla pianura veneta, la situazione è anche peggiore.
Poi vorrei capire (ma non devi spiegarlo a me, l'importante è che tu lo abbia bene in mente) il tuo progetto di vita. Cioè se il trasferirsi in montagna è solamente una fuga dal piano oppure c'è qualcosa di più solido dietro. Perchè magari adesso vedi le cose in una certa maniera, ma a lungo andare credo sia necessario avere ben chiara la direzione da prendere, perchè in montagna è tutto più difficile, non solo lavorativamente e climaticamente parlando. Parlo del clima sociale e culturale delle nostre vallate. Come ti hanno già detto LucaVi e albertagort (e mi ricordo un post simile di Schen nel topic del NO forse...) l'apertura mentale in alcune comunità montane non è delle più estese. Se il tuo desiderio è solamente quello di staccare con le cose che ti stanno rendendo difficile la vita al piano, perchè non provare a cambiare proprio quelle, piuttosto che prendere tutto e scappar via. Perchè se credi che sia tutto diverso uscire di casa la mattina e invece di vedere la nebbia della bassa padovana, chessò ti vedi l'Agner o la Civetta, occhio a non incappare nelle situazioni che ti hanno descritto bene LucaVi e albertagort, perchè potrebbe essere un brutto risveglio. Per quello all'inizio ti chiedevo (senza voler entrare nella tua vita privata Wink ) se c'è un progetto dietro tutto. ciao!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostarsi dalla pianura alla montagna (trentino e bellunese). Consigli ed aiuti

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum