Il libro delle cenge

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il libro delle cenge

Messaggio  gongo il Ven Feb 15, 2013 2:42 pm

Certamente una vittoria quella di Mason nel riuscire a pubblicare un libro sulla montagna pelosa e non per tutti; gli editori oggi stanno attenti alle indicazioni dei guru del marketing che indica loro di lavorare su target il più possibile ampi evitando i libri di nicchia che di solito non sono remunerativi.
Sarà per la notorietà e personalità di Mason che l'Editrice Panorama ha ceduto a dettami del commercio e si è lasciata andare a questa realizzazione; purtroppo ce ne fa pagare lo scotto poiché il prezzo di copertina è elevato; né ha avuto il coraggio del grande formato che avrebbe giustificato l'eventuale costo. Come prodotto editoriale si pone a metà strada tra un grande progetto e un piccolo risultato, segno di un compromesso raggiunto tra Autore ed Editore.
Restano i contenuti, nuovi, validi, interessantissimi: ovviamente per quanti vivono un certo tipo di montagna, non alla moda, dura, difficile, vera. Ben vengano titoli di questo genere che ci riportano al concreto quotidiano: via dalle incredibili avventure dei superman d'alta quota; via dalle guide un po' per tutti, asettiche, asfittiche; via dagli osannamenti, i salamelecchi culturali, i libri belli e magnificenti quella montagna che si deve vendere.
Bentornato Mason tra gli straccioni tiramughi!
File allegati
VOLANTINO MASON.jpg Non hai il permesso di scaricare i file.(64 kb) Scaricato 3 volte
avatar
gongo

Messaggi : 356
Data d'iscrizione : 22.03.12

http://latanadellorso.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  panoramix il Ven Feb 15, 2013 4:47 pm

sarebbe bello andarci venerdì 1 marzo a Castelfranco
avatar
panoramix

Messaggi : 285
Data d'iscrizione : 18.06.12
Località : Adria

http://digilander.libero.it/dolomitiselvadeghe/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  Ospite il Ven Feb 15, 2013 4:50 pm

Io proverò ad esserci Wink

Bella presentazione gongo, che condivido ok


P.S. tra l'altro tra quelle 56 cenge, in una ci sono anch'io mrgreen

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  norman il Ven Feb 15, 2013 4:55 pm

gongo ha scritto:Sarà per la notorietà e personalità di Mason che l'Editrice Panorama ha ceduto a dettami del commercio e si è lasciata andare a questa realizzazione; purtroppo ce ne fa pagare lo scotto poiché il prezzo di copertina è elevato
ma neanche tanto, direi, visto il contenuto Cool

norman

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 01.06.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  faust il Ven Feb 15, 2013 6:04 pm

quando ha percorso la Semide?
avatar
faust

Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 30.03.12
Età : 48
Località : veneto orientale

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  kala il Ven Feb 15, 2013 6:51 pm

Se non sarò all'estero proprio quel giorno avevo già in progetto d'esserci
Ottima recensione, gongo, non stonerebbe come prefazione
avatar
kala

Messaggi : 1663
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  gongo il Ven Feb 15, 2013 6:52 pm

faust ha scritto:quando ha percorso la Semide?
Dopo di noi. I tagli dei mughi erano finalizzati ad un suo passaggio se ben ti ricordi.
avatar
gongo

Messaggi : 356
Data d'iscrizione : 22.03.12

http://latanadellorso.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  gongo il Ven Feb 15, 2013 6:53 pm

kala ha scritto:Se non sarò all'estero proprio quel giorno avevo già in progetto d'esserci
Ottima recensione, gongo, non stonerebbe come prefazione
Bene così ti presento Gianni...
avatar
gongo

Messaggi : 356
Data d'iscrizione : 22.03.12

http://latanadellorso.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  paoloC il Ven Feb 15, 2013 7:51 pm

A me personalmente Vittorino non sta molto simpatico.

Però un libro del genere mancava e comunque è innegabile che abbia fatto un lavoro importante.

Ma alcune perle non le ha messe/trovate.

___________________________
L'Enrosadira non ha bisogno di Photoshop
avatar
paoloC

Messaggi : 701
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 35
Località : Segusino

http://www.paollocolombera.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  kala il Ven Feb 15, 2013 8:31 pm

Beh, ne ha fatte solo 56...
Io spero (magra consolazione) che la povertà mentale dimostrata nella scelta del (sotto)titolo (come del resto di tanti altri titoli di montagna) sia tutta dell'editore...
avatar
kala

Messaggi : 1663
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  Ospite il Ven Feb 15, 2013 8:41 pm

kala ha scritto:Beh, ne ha fatte solo 56...
Io spero (magra consolazione) che la povertà mentale dimostrata nella scelta del (sotto)titolo (come del resto di tanti altri titoli di montagna) sia tutta dell'editore...
NOn ci arrivo confused
cosa ha di sbagliato il sottotitolo... per via di quelle vie orizzontali?


@paoloC: niente Stornade asd asd

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  kala il Ven Feb 15, 2013 8:52 pm

I numeri, i numeri!
Le 53 cime, i 2984 metri, i 99 sentieri, il 101%...
Io amo i numeri ma un po' più fantasia, ostrega!!!
avatar
kala

Messaggi : 1663
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  faust il Ven Feb 15, 2013 10:37 pm

gongo ha scritto:
faust ha scritto:quando ha percorso la Semide?
Dopo di noi. I tagli dei mughi erano finalizzati ad un suo passaggio se ben ti ricordi.

m'ero illuso che servissero al mio passaggio mrgreen mrgreen (visto che erano lustri che la aspettavo!!)
avatar
faust

Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 30.03.12
Età : 48
Località : veneto orientale

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  gongo il Sab Feb 16, 2013 4:14 pm

http://www.loscarpone.cai.it/bookshop/categoria/viaggi%20e%20esplorazione.html
avatar
gongo

Messaggi : 356
Data d'iscrizione : 22.03.12

http://latanadellorso.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  faust il Sab Feb 16, 2013 6:39 pm

a proposito di cenge, cerco informazioni sulla "Cengla della Mussa", sul versante est del Provagna, e sulla "Cengia della zeta" sul versante nord-est del Caulana......chi mi può aiutare??
avatar
faust

Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 30.03.12
Età : 48
Località : veneto orientale

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  Marco65 il Mar Feb 19, 2013 4:00 pm

la cengia più bella però è ...quella dopo l'ultimo mugo....
avatar
Marco65

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 05.04.12
Età : 51
Località : Feltrino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  paoloC il Mar Feb 19, 2013 5:18 pm

...la cengia del mistero?

..ormai convinti di aver svelato il mistero, Corona e Filippin, che lo
accompagnava, dopo aver cullato sogni di gloria (discutevano su quale
nome consegnare al Berti per inserire la cengia sulla guida grigia:
Cengia Corona-Filippin o Cengia Filippin-Corona?)..

"Italo non bestemmia quando il mondo gli
cade addosso, al massimo dice porca miseria. E disse porca miseria.
Senza pronunciare altre parole, tirò giù il vasetto
(trovato su un mugo poco sopra le loro teste...) e
lo aprì. Estrasse un piccolo foglio di carta sbiadito con vergato un
laconico messaggio: "QUI FINISCE LA CENGIA". Nessuna firma, nessuna data
o indirizzo, niente. Desolato presi la matita e vi aggiunsi: "CE NE
SIAMO ACCORTI!". La cengia infatti, come appurammo subito dopo,
scompariva un centinaio di metri oltre quel punto, risucchiata da un
vuoto vertiginoso..."

___________________________
L'Enrosadira non ha bisogno di Photoshop
avatar
paoloC

Messaggi : 701
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 35
Località : Segusino

http://www.paollocolombera.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  Marco65 il Mar Feb 19, 2013 5:21 pm

avatar
Marco65

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 05.04.12
Età : 51
Località : Feltrino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  gongo il Mer Feb 20, 2013 8:08 pm

Andar per cenge è niente altro che escursionismo, e neanche si tratta di quell'escursionismo nobile che qualcuno equipara all'alpinismo poiché non ha nelle sue finalità il raggiungimento della vetta.
E' il camminare dell'espediente, cioè l'adattarsi alle opportunità che l'ambiente offre; la cengia permette di passare dove altrimenti è impossibile senza l'utilizzo di sofisticate procedure di progressione. Cammino dell'espediente anche perché il temine deriva dal latino expedire cioè liberare; liberare il passaggio tra una valle e l'altra, liberare dai vincoli imposti da pareti impossibili da superare, semplicemente liberare il cammino che tramite la cengia può proseguire oltre, verso un ipotetico infinito.

Lo sfruttamento della risorsa cengia, dell'espediente, è tipico del camoscio e dello stambecco e dunque del cacciatore. La cengia, ovunque, è una conoscenza prima di tutto dei montanari, che la frequentano ancor prima delle vette; anzi le vette un tempo erano fatica inutile per i montanari: nessun motivo per salirle. La cengia permette un contatto diretto, quindi, non solo con la montagna fisica, ma sopratutto con il mondo della montagna vissuto dai suoi abitanti, mondo che è in via di sparizione per i decorsi storici economici e sociali. La cengia dunque come strumento archeologico di disvelamento del vissuto delle popolazioni locali.

La cengia è anche l'unico altro modo, oltre all'ascensione di una parete, di essere dentro la montagna, non sopra o su un fianco, ma proprio dentro, tra le rughe e i bastioni, tra canaloni e colatoi, pareti e pinnacoli; luoghi dove si ha la consapevolezza del mondo grande che ci circonda e inghiotte, mastodontico e solenne. La scalata di una parete comporta l'uso di tecniche di assicurazione che rendono l'attività piuttosto artificiale, quasi una forzatura. Niente di tutto questo nelle cenge che appaiono dunque un modo di vivere la montagna naturale e puro: scusate se è poco in tempi di ricerca di una identità alpinistica che pare disciolta in mille rivoli di definizioni e proposte, che abbisogna di un ritorno alle cose semplici, di essere mondata dagli inganni del marketing, di ritornare disciplina rispettosa dell'uomo e dell'ambiente.

avatar
gongo

Messaggi : 356
Data d'iscrizione : 22.03.12

http://latanadellorso.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  kala il Mer Feb 20, 2013 8:30 pm

Parole da incorniciare Very Happy
avatar
kala

Messaggi : 1663
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  Ospite il Gio Feb 21, 2013 10:11 am

gongordo in pieno! mrgreen

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  Ad_adri il Sab Feb 23, 2013 6:04 pm

Saggio Gongo.

Le tue parole appaiono scolpite quasi come le cenge nelle pareti Very Happy
avatar
Ad_adri

Messaggi : 1427
Data d'iscrizione : 21.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  kala il Sab Feb 23, 2013 6:17 pm

o le rughe sulla fronte
avatar
kala

Messaggi : 1663
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  kala il Ven Mar 01, 2013 6:14 pm

Alla fine chi viene stasera?
avatar
kala

Messaggi : 1663
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  Ospite il Mer Mar 13, 2013 12:07 pm

Preso ieri... gli ho dato una sfogliata veloce camminando per Padova (rischiando un paio di investimenti Rolling Eyes ) ma mi pare un ottimo lavoro. Non saranno descritte tutte le cenge delle dolomiti (lo scrive anche Mason in prefazione), alcune sono già "famose" e descritte in altre pubblicazione, ma alcune sono (per me) del tutto nuove ed originali (e impossibili da percorrere Shocked ).

Una guida per greppisti, o comunque escursionisti molto smaliziati, non per tutti. Ma merita anche solo per sbirciare da alcune foto l'estrema precarietà di questo tipo di approccio alla montagna. Unica pecca secondo me la mancanza di uno schizzo topografico che rende per alcuni percorsi difficile seguire lo sviluppo dell'itinerario.

Un lavoro importante, ripeto, ed una scommessa considerando la proliferazione di guide alle malghe, sentieri in discesa, i migliori belvedere etc...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il libro delle cenge

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum