Sulla sorte dei rifugi alpini

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Sulla sorte dei rifugi alpini

Messaggio  Michelasso il Ven Mag 10, 2013 11:09 pm

http://corrierealpi.gelocal.it/cronaca/2013/05/10/news/venti-rifugi-sono-a-rischio-1.7030358
avatar
Michelasso

Messaggi : 395
Data d'iscrizione : 27.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sulla sorte dei rifugi alpini

Messaggio  Rugg il Sab Mag 11, 2013 7:26 am

Ho letto l'articolo.........


Per 45/55/65 EURO a notte, come socio CAI ( rotfl rotfl rotfl ), in caso di incendio, ci siano le porte nel verso giusto e le scale anti-incendio, mi sembra il minimo......

Per 45/55/65 EURO a notte, come socio CAI ( rotfl rotfl rotfl ) in caso di incendio, che l'impianto elettrico sia a norma, mi sembra ancora il minimo........

Per 45/55/65 EURO a notte, come socio CAI ( rotfl rotfl rotfl ) la cucina sia decorosa con norme igieniche codificate dalla CE, mi sembra sempre il minimo..........


Per 45/55/65 EURO a notte, come socio CAI ( rotfl rotfl rotfl ) devo dormire col mio sacco-lenzuolo, con coperte di dubbia pulizia, e mangiare in una mensa....., beh che il CAI pianga poco.

Se io poi penso di andare in Dolomiti, in Valle D'Aosta o in Valtellina, e mettere in discussione l'assegnazione dei rifugi, minimo mi ritrovo la macchina bruciata, ....minimo.


C'è qualcosa che non quadra, tra i pianti, i fatti e i 45/55/65 EURO a notte, come socio CAI ( rotfl rotfl rotfl ).


Personalmente, questi pianti, non mi fanno, ne caldo ne freddo.

Sono cinico, insensibile, etc. etc.., OK, ma anch'io per 45/55/65 EURO devo andare a lavorare, smadonnare, ingoiare etc. etc., anche come socio CAI ( rotfl rotfl rotfl )........


Per non parlare - ma ne parla già abbastanza l'articolo - dei soldi che lo stato ha già versato, finanziato contribuito etc. etc.; oppure delle strutture all'abbandono pagate dallo stato, sensa un minimo di cognizione imprenditoriale.....del tipo, cattedrali nel deserto. Andate in giro per le montagne, ne vedrete di tutti i colori. Dal Nord (onesto e lavoratore) al Sud ..............

Se vi interessa, vi posso dare anche l'indirizzo di un rifugio abbandontato con suppellettili e stigliature ancora incelofante - letteralmente all'ABBANDONO!

Solo il bancone e la cucina totalmente in acciaio inox, sballano tranquillamente il 100.000 Euro!!!! Camere, bagni, tutto abbandonato.


Ora che i soldi lo stato non li da più a pioggia e ha chiuso finalmente i cordoni, si piange??

Forse un pò di onesta in più nel passato, ce la saremmo ritrovata tutta, integra, splendente e redditizia, oggi.
avatar
Rugg

Messaggi : 1437
Data d'iscrizione : 28.01.13
Località : Dalla vaccareccia nazionale!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sulla sorte dei rifugi alpini

Messaggio  mork il Sab Mag 11, 2013 7:59 am

in questa storia c'è tutta l'italia.
Prima non si legifera su un argomento.
Poi quando si legifera si entra a gamba tesa sull'argomento.
Gli enti/persone/società... coinvolti in questo argomento non fanno niente fino alla scadenza.
Alla scadenza questi enti vanno a mendicare una proroga e/o i soldi per adeguarsi.
Nel mentre, gli enti hanno probabilmente già gestito il loro business prendendo le parti convenienti della nuova legge e piangendo miseria per quelle non convenienti (solitamente facendo pagare i loro servizi di più dando la colpa alla nuova legge senza in pratica applicarla).

Sull'argomento specifico, secondo me è fuori di dubbio che sia ingiusto che tutti i rifugi siano parificati e tutti ad alberghi. E' altresì vero che un minimo di standard di sicurezza dovrebbero essere presenti (peraltro, non mi pare ci siano tutti 'sti incidenti incendi o intossicazioni alimentari). Si potrebbe trovare una via di mezzo.
Certo però, che se fai pagare il tuo servizio come un alberghetto a valle di pari livello, allora c'hanno ragione "loro", i legislatori.
avatar
mork

Messaggi : 1446
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 43
Località : Bolzano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sulla sorte dei rifugi alpini

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum