Sulla sorte dei rifugi alpini

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Sulla sorte dei rifugi alpini

Messaggio  Michelasso il Ven Mag 10, 2013 11:09 pm

http://corrierealpi.gelocal.it/cronaca/2013/05/10/news/venti-rifugi-sono-a-rischio-1.7030358
avatar
Michelasso

Messaggi : 395
Data d'iscrizione : 27.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sulla sorte dei rifugi alpini

Messaggio  Rugg il Sab Mag 11, 2013 7:26 am

Ho letto l'articolo.........


Per 45/55/65 EURO a notte, come socio CAI ( rotfl rotfl rotfl ), in caso di incendio, ci siano le porte nel verso giusto e le scale anti-incendio, mi sembra il minimo......

Per 45/55/65 EURO a notte, come socio CAI ( rotfl rotfl rotfl ) in caso di incendio, che l'impianto elettrico sia a norma, mi sembra ancora il minimo........

Per 45/55/65 EURO a notte, come socio CAI ( rotfl rotfl rotfl ) la cucina sia decorosa con norme igieniche codificate dalla CE, mi sembra sempre il minimo..........


Per 45/55/65 EURO a notte, come socio CAI ( rotfl rotfl rotfl ) devo dormire col mio sacco-lenzuolo, con coperte di dubbia pulizia, e mangiare in una mensa....., beh che il CAI pianga poco.

Se io poi penso di andare in Dolomiti, in Valle D'Aosta o in Valtellina, e mettere in discussione l'assegnazione dei rifugi, minimo mi ritrovo la macchina bruciata, ....minimo.


C'è qualcosa che non quadra, tra i pianti, i fatti e i 45/55/65 EURO a notte, come socio CAI ( rotfl rotfl rotfl ).


Personalmente, questi pianti, non mi fanno, ne caldo ne freddo.

Sono cinico, insensibile, etc. etc.., OK, ma anch'io per 45/55/65 EURO devo andare a lavorare, smadonnare, ingoiare etc. etc., anche come socio CAI ( rotfl rotfl rotfl )........


Per non parlare - ma ne parla già abbastanza l'articolo - dei soldi che lo stato ha già versato, finanziato contribuito etc. etc.; oppure delle strutture all'abbandono pagate dallo stato, sensa un minimo di cognizione imprenditoriale.....del tipo, cattedrali nel deserto. Andate in giro per le montagne, ne vedrete di tutti i colori. Dal Nord (onesto e lavoratore) al Sud ..............

Se vi interessa, vi posso dare anche l'indirizzo di un rifugio abbandontato con suppellettili e stigliature ancora incelofante - letteralmente all'ABBANDONO!

Solo il bancone e la cucina totalmente in acciaio inox, sballano tranquillamente il 100.000 Euro!!!! Camere, bagni, tutto abbandonato.


Ora che i soldi lo stato non li da più a pioggia e ha chiuso finalmente i cordoni, si piange??

Forse un pò di onesta in più nel passato, ce la saremmo ritrovata tutta, integra, splendente e redditizia, oggi.
avatar
Rugg

Messaggi : 1437
Data d'iscrizione : 28.01.13
Località : Dalla vaccareccia nazionale!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sulla sorte dei rifugi alpini

Messaggio  mork il Sab Mag 11, 2013 7:59 am

in questa storia c'è tutta l'italia.
Prima non si legifera su un argomento.
Poi quando si legifera si entra a gamba tesa sull'argomento.
Gli enti/persone/società... coinvolti in questo argomento non fanno niente fino alla scadenza.
Alla scadenza questi enti vanno a mendicare una proroga e/o i soldi per adeguarsi.
Nel mentre, gli enti hanno probabilmente già gestito il loro business prendendo le parti convenienti della nuova legge e piangendo miseria per quelle non convenienti (solitamente facendo pagare i loro servizi di più dando la colpa alla nuova legge senza in pratica applicarla).

Sull'argomento specifico, secondo me è fuori di dubbio che sia ingiusto che tutti i rifugi siano parificati e tutti ad alberghi. E' altresì vero che un minimo di standard di sicurezza dovrebbero essere presenti (peraltro, non mi pare ci siano tutti 'sti incidenti incendi o intossicazioni alimentari). Si potrebbe trovare una via di mezzo.
Certo però, che se fai pagare il tuo servizio come un alberghetto a valle di pari livello, allora c'hanno ragione "loro", i legislatori.
avatar
mork

Messaggi : 1446
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 43
Località : Bolzano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sulla sorte dei rifugi alpini

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum