questi stanno male....

Pagina 1 di 7 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

questi stanno male....

Messaggio  Silvio il Mar Mag 21, 2013 7:10 pm

http://www.climbook.com/vie/4435-il-volpone-rampante-l2



___________________________
avatar
Silvio

Messaggi : 2503
Data d'iscrizione : 22.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  soremilio il Mar Mag 21, 2013 7:16 pm

leggo 'ste cose e penso: meno male che c'è chi sta peggio :-)))
avatar
soremilio

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 12.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  aletonella il Mar Mag 21, 2013 7:18 pm

Cioè famme capì.

Na via può essere 7a 7a.1 7a.2 7a.3 7a.4 e così via fino a 7a.9 ?!!?!

No vabbè sono geni incompresi. rotfl
avatar
aletonella

Messaggi : 523
Data d'iscrizione : 04.04.12
Età : 32
Località : Crespano del Grappa

Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  Silvio il Mar Mag 21, 2013 7:19 pm


___________________________
avatar
Silvio

Messaggi : 2503
Data d'iscrizione : 22.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  Admin il Mar Mag 21, 2013 7:34 pm

non capisco quale sia il problema.
perchè, i 6a li senti tutti uguali? i 6b tutti uguali? i 7a sono tutti uguali?

tu non devi far altro che rappresentare la tua percezione, dopodiché alla lunga, dopo una quindicina di ripetizioni si avrà una idea un po' più precisa della difficoltà che viene percepita dalla maggior parte della gente su una data via.

i gradi esistono. e in genere interessano la comunità arrampicatoria, a vario titolo.
sono da sempre argomento di conversazione, di scazzo, di discussione accesa...

qual'è il problema?

uno può arrampicare e fregarsene totalmente dei gradi usando la classica passo/non passo. oppure può chiacchierarne in questo modo.

non arrivo proprio a comprendere perché quella discussione condita di faccette, che danno il senso di un argomento leggero trattato con metodi seri, faccia scalpore.



Admin
Admin

Messaggi : 1938
Data d'iscrizione : 25.11.11

http://www.verticalmente.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  Silvio il Mar Mag 21, 2013 7:44 pm

mi fa ridere;

io sono rimasto al passo/non passo, e capisco che sia una cosa antica, superata;

ma anche quando esisteva solo questo metodo di valutazione, mi faceva ridere, bonariamente, senza alcun senso di superiorità, assistere allo spettacolo della gente che si accapiglia per un mezzo grado di meno o di più, come se fosse LA QUESTIONE FONDAMENTALE DELL'UNIVERSO !

se è vero che loro sono di applicare questo metodo, o altri metodi, per una valutazione della difficoltà, è un loro diritto, è anche un mio diritto ridere, non del metodo, ma del fatto che ci si accapigliano;

lo so bene che non tutti i 6a, 6b, o 7a, sono uguali tra loro;

per me già cambia tantissimo, a parità di grado, se la via è di placca o di strapiombo;

se è corta o lunga;

se è di boulder o di continuità;

eccetera;

e per carità, se questo metodo consente una valutazione alla fine della fiera più aderente alla realtà, ben venga;

io personalmente continuerò a guardare al grado come discrimine tra il passo e il non passo, tra il mi diverto e il non mi diverto, pèer me era così 20 anni fa ed è così oggi;

è ovvio che si può sorridere, o anchge ridere, del mio metodo;

io non rido del metodo;

rido, come ridevo e come riderò, sempre, della futilità della discussione !

il mondo andrà avanti tranquillamente anche senza di me;

il mondo andrà avanti tranquillamente anche se la tale via è di 6a.4 o di 6a.5;

tanto non ci passo uguale, io !!!

___________________________
avatar
Silvio

Messaggi : 2503
Data d'iscrizione : 22.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  aletonella il Mar Mag 21, 2013 7:46 pm

Non credo faccia scalpore, semplicemente fa sorridere.

E non mi dire Buzz che se domani ti arriva un tizio in falesia che ti chiede: "Aò, ma quella è 7a.3 o 7a.8??" non sorridi pure tu.

cià
avatar
aletonella

Messaggi : 523
Data d'iscrizione : 04.04.12
Età : 32
Località : Crespano del Grappa

Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  Silvio il Mar Mag 21, 2013 7:49 pm

appunto;

e aggiungo, per eliminare qualunque fonte di dicussione, che non mi passa manco per la testa di mettere in dubbio l'operato di jolly, che dovrebbe essere tra gli inventori del metodo;

___________________________
avatar
Silvio

Messaggi : 2503
Data d'iscrizione : 22.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  Admin il Mer Mag 22, 2013 8:03 am

Io trovo climbook molto utile, dato che è frequentato da molti arrampicatori (perlomeno nella nostra zona) si hanno notizie quasi in tempo reale sullo stato delle vie: cose tipo sassi pericolosi, piastrine mancanti eccetera, ma anche sui sentieri di accesso o altre particolarità.
Sulla durezza delle vie e sul grado che risulta dalle ripetizioni è interessante. Per me perlomeno lo è. Dopo tanti anni che scalo continua ad affascinarmi quella zona grigia che è fra la difficoltà oggettiva (un 6a è più facile di un 7a) e quella percepita (perché passo a vista su un 6c e non passo dopo resting su un 6a?)

Di fronte a questo vero e proprio mistero misterioso Laughing si possono in effetti avere due atteggiamenti: o te ne freghi totalmente, accetti di non sapere e lasci andare o continui a indagare pur sapendo che non arriverai mai ad una definizione accettabile dal punto di vista oggettivo.

Penso sia un po' nella natura delle persone, l'atteggiamento che hai. Dico, l'atteggiamento che si ha in generale nelle cose della vita.

Sempre ovviamente tenendo conto che di spippolature si tratta e mi sembra che anche il tono della discussione su climbook sia stato così, quando qualcuno ha usato tutta la sua conoscenza proveniente probabilmente da studi verso ben altri interessi indirizzati per parlare di una cosa che in fondo è una fesseria. Sapendolo e ironizzando su questo.

Tutta una scusa se vogliamo, per parlare intorno ad una passione, che fintanto che resta tale provocherà fiumi di parole, nel tentativo, spesso vano, di descrivere quelle sensazioni che proviamo mentre scaliamo e che ci fanno tornare appena possibile ad attaccarci ad una presa, anche se il più delle volte, non la teniamo.

Admin
Admin

Messaggi : 1938
Data d'iscrizione : 25.11.11

http://www.verticalmente.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  Rugg il Mer Mag 22, 2013 9:34 am

Clibook è un riferimento, per chi arrampica (meno per chi scala, ovviamente) e spesso, è più aggiornato delle guide in quanto si auto-aggiorna settimanalmente.

I commenti sulle vie, sono sempre attendibili e le difficoltà riviste rispetto all'ufficiale, spesso è più veritiere.

Tant'è, che spesso, mi viene qualche dubbio sui compilatori di guide.... Dopo tutto, non si può pensare che ogni autore abbia fatto tutte le vie riportate nella loro lavoro di recensione arrampicatoria.


In definitiva, climbook dovrebbe essere la versione seria di un forum di montagna serio, impegnato, asettico, apolitico; in una parola, acazzeggio.....per chiudere.

Verticalmente, invece ha il suo ruolo di forum...............................e cosi Climbook si salva!
avatar
Rugg

Messaggi : 1437
Data d'iscrizione : 28.01.13
Località : Dalla vaccareccia nazionale!

Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  . il Mer Mag 22, 2013 9:42 am

non cianno gli avatar rotanti

.

Messaggi : 3987
Data d'iscrizione : 15.03.12
Età : 67

Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  sastra il Mer Mag 22, 2013 9:58 am

aletonella ha scritto:Cioè famme capì.

Na via può essere 7a 7a.1 7a.2 7a.3 7a.4 e così via fino a 7a.9 ?!!?!

No vabbè sono geni incompresi.



Volendo si potrebbe anche andare al secondo o terzo decimale e cosi' via ......



7a, 7a001, 7a002, ...... 7a099, 7a100, 7a101, .....
avatar
sastra

Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 21.03.12
Età : 63
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  Ospite il Mer Mag 22, 2013 10:02 am

tra 7a e 7a.1 ci sono infinite varianti di difficoltà.

poi dovrebbero segnalare
distanza tra gli spit
se il chiave è inizio - metà - fine
se è un tiro di resistenza o di blocco
strapiombo o placca
svasi o liste
se presenta prese dolorose
se la base per l assicuratore è buona
se il panorama dalla catena merita


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  Silvio il Mer Mag 22, 2013 10:16 am

Ad_buzz ha scritto:Io trovo climbook molto utile, dato che è frequentato da molti arrampicatori (perlomeno nella nostra zona) si hanno notizie quasi in tempo reale sullo stato delle vie: cose tipo sassi pericolosi, piastrine mancanti eccetera, ma anche sui sentieri di accesso o altre particolarità.
Sulla durezza delle vie e sul grado che risulta dalle ripetizioni è interessante. Per me perlomeno lo è. Dopo tanti anni che scalo continua ad affascinarmi quella zona grigia che è fra la difficoltà oggettiva (un 6a è più facile di un 7a) e quella percepita (perché passo a vista su un 6c e non passo dopo resting su un 6a?)

Di fronte a questo vero e proprio mistero misterioso Laughing si possono in effetti avere due atteggiamenti: o te ne freghi totalmente, accetti di non sapere e lasci andare o continui a indagare pur sapendo che non arriverai mai ad una definizione accettabile dal punto di vista oggettivo.

Penso sia un po' nella natura delle persone, l'atteggiamento che hai. Dico, l'atteggiamento che si ha in generale nelle cose della vita.

Sempre ovviamente tenendo conto che di spippolature si tratta e mi sembra che anche il tono della discussione su climbook sia stato così, quando qualcuno ha usato tutta la sua conoscenza proveniente probabilmente da studi verso ben altri interessi indirizzati per parlare di una cosa che in fondo è una fesseria. Sapendolo e ironizzando su questo.

Tutta una scusa se vogliamo, per parlare intorno ad una passione, che fintanto che resta tale provocherà fiumi di parole, nel tentativo, spesso vano, di descrivere quelle sensazioni che proviamo mentre scaliamo e che ci fanno tornare appena possibile ad attaccarci ad una presa, anche se il più delle volte, non la teniamo.

non ho detto che climbook è inutile;

anche io lo consulto, ma per altri motivi tipo quelli da te citati, i sentieri, la chiodatura, sassi pericolanti, nuove falesie;

sui gradi, ho già detto quello che penso;

se si è voluto ampliare l'intervallo della vecchia scala francese, ok, contenti loro e voi, contenti tutti;

io, semplicemente, non mi ci ritrovo;

e dicendo che non mi ci ritrovo, non mi pare di commettere un delitto di lesa maestà;

semplicemente dico che non mi ci ritrovo;

se agli altri va bene così, come detto, contenti loro contenti tutti;

le discussioni sui gradi, a me hanno sempre dato fastidio, sempre;

troppe volte le ho sentite, troppe volte le ho "subite", indirettamente, assistendo magari a scazzi epocali in falesia, a due metri da me, tra persone che manco conoscevo;

discussioni inutili, futili, autoreferenziali, da spacconi, da frustrati, da coatti della peggiore risma;

da persone che, magari, e ipotizzo, nella vita reale, quella di tutti i giorni, non sono neanche capaci di decidere se prendere un caffè in questo o in quel bar;

ma questi sono cazzi loro;

poi è arrivata internet;

con tutto quello di buono e di cattivo che ne consegue>;

se da una parte la maggior disponibilità di informazioni ha portato e mi ha portato, a conoscere posti di cui prima ignoravo l'esistenza, lo stesso veicolo di informazioni ha esaltato sia le discussioni sui gradi, sia la diffusione delle "imprese", con tanto di video su youtube e di foto spedite in tempo reale dalle falesie, o di avvisi in tempo reale sui forum e sui siti specializzati;

insomma, esattamente il contrario di quello che interessa a me;

ognuno è libero di andare, fare una via, e magari dalla falesia stessa, due minuti dopo che l'ha fatta, connettersi a internet e farlo sapere a tutto il mondo;

o dalla cima di una montagna;

o dalla base di un sasso;

benissimo;

ma se queste persone hanno il diritto di farlo, io ho il diritto di dire che questa modalità non mi piace, non la condivido;

me ne tengo lontano, e me ne terrei lontano anche se viaggiassi su gradi più alti di quelli che faccio oggi;

io, quello che ho fatto e quello che faccio, lo ho fatto e lo faccio solo ed esclusivamente per il mio personale piacere e per la mia personale gratificazione, in una attività che mi piace da matti;

non mi interessa farlo sapere all'universo mondo;

al massimo lo posso dire a quei due o tre amici veramente VERI che ho nell'ambiente, poi, la cosa finisce là;

tutto qui.

___________________________
avatar
Silvio

Messaggi : 2503
Data d'iscrizione : 22.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  Ospite il Mer Mag 22, 2013 10:17 am

secondo me è un filino eccessivo, non che sia sbagliato confrontarsi col grado, ma così mi pare un po' esasperato.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  Silvio il Mer Mag 22, 2013 10:18 am

Fo3-The Awakening ha scritto:secondo me è un filino eccessivo, non che sia sbagliato confrontarsi col grado, ma così mi pare un po' esasperato.

la mia posizione è esasperata o quella sul link che ho riportato ?

___________________________
avatar
Silvio

Messaggi : 2503
Data d'iscrizione : 22.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  sastra il Mer Mag 22, 2013 10:21 am

Ho cambiato idea ..... climbook mi ha alzato tutte le vie che abbiamo fatto a Norma-Rave domenica scorsa Very Happy:D:D:D:D
avatar
sastra

Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 21.03.12
Età : 63
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  Ospite il Mer Mag 22, 2013 10:23 am

quella sul link

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  Admin il Mer Mag 22, 2013 10:33 am

Silvio_AD ha scritto:
Ad_buzz ha scritto:Io trovo climbook molto utile, dato che è frequentato da molti arrampicatori (perlomeno nella nostra zona) si hanno notizie quasi in tempo reale sullo stato delle vie: cose tipo sassi pericolosi, piastrine mancanti eccetera, ma anche sui sentieri di accesso o altre particolarità.
Sulla durezza delle vie e sul grado che risulta dalle ripetizioni è interessante. Per me perlomeno lo è. Dopo tanti anni che scalo continua ad affascinarmi quella zona grigia che è fra la difficoltà oggettiva (un 6a è più facile di un 7a) e quella percepita (perché passo a vista su un 6c e non passo dopo resting su un 6a?)

Di fronte a questo vero e proprio mistero misterioso Laughing si possono in effetti avere due atteggiamenti: o te ne freghi totalmente, accetti di non sapere e lasci andare o continui a indagare pur sapendo che non arriverai mai ad una definizione accettabile dal punto di vista oggettivo.

Penso sia un po' nella natura delle persone, l'atteggiamento che hai. Dico, l'atteggiamento che si ha in generale nelle cose della vita.

Sempre ovviamente tenendo conto che di spippolature si tratta e mi sembra che anche il tono della discussione su climbook sia stato così, quando qualcuno ha usato tutta la sua conoscenza proveniente probabilmente da studi verso ben altri interessi indirizzati per parlare di una cosa che in fondo è una fesseria. Sapendolo e ironizzando su questo.

Tutta una scusa se vogliamo, per parlare intorno ad una passione, che fintanto che resta tale provocherà fiumi di parole, nel tentativo, spesso vano, di descrivere quelle sensazioni che proviamo mentre scaliamo e che ci fanno tornare appena possibile ad attaccarci ad una presa, anche se il più delle volte, non la teniamo.

non ho detto che climbook è inutile;

anche io lo consulto, ma per altri motivi tipo quelli da te citati, i sentieri, la chiodatura, sassi pericolanti, nuove falesie;

sui gradi, ho già detto quello che penso;

se si è voluto ampliare l'intervallo della vecchia scala francese, ok, contenti loro e voi, contenti tutti;

io, semplicemente, non mi ci ritrovo;

e dicendo che non mi ci ritrovo, non mi pare di commettere un delitto di lesa maestà;

semplicemente dico che non mi ci ritrovo;

se agli altri va bene così, come detto, contenti loro contenti tutti;

le discussioni sui gradi, a me hanno sempre dato fastidio, sempre;

troppe volte le ho sentite, troppe volte le ho "subite", indirettamente, assistendo magari a scazzi epocali in falesia, a due metri da me, tra persone che manco conoscevo;

discussioni inutili, futili, autoreferenziali, da spacconi, da frustrati, da coatti della peggiore risma;

da persone che, magari, e ipotizzo, nella vita reale, quella di tutti i giorni, non sono neanche capaci di decidere se prendere un caffè in questo o in quel bar;

ma questi sono cazzi loro;

poi è arrivata internet;

con tutto quello di buono e di cattivo che ne consegue>;

se da una parte la maggior disponibilità di informazioni ha portato e mi ha portato, a conoscere posti di cui prima ignoravo l'esistenza, lo stesso veicolo di informazioni ha esaltato sia le discussioni sui gradi, sia la diffusione delle "imprese", con tanto di video su youtube e di foto spedite in tempo reale dalle falesie, o di avvisi in tempo reale sui forum e sui siti specializzati;

insomma, esattamente il contrario di quello che interessa a me;

ognuno è libero di andare, fare una via, e magari dalla falesia stessa, due minuti dopo che l'ha fatta, connettersi a internet e farlo sapere a tutto il mondo;

o dalla cima di una montagna;

o dalla base di un sasso;

benissimo;

ma se queste persone hanno il diritto di farlo, io ho il diritto di dire che questa modalità non mi piace, non la condivido;

me ne tengo lontano, e me ne terrei lontano anche se viaggiassi su gradi più alti di quelli che faccio oggi;

io, quello che ho fatto e quello che faccio, lo ho fatto e lo faccio solo ed esclusivamente per il mio personale piacere e per la mia personale gratificazione, in una attività che mi piace da matti;

non mi interessa farlo sapere all'universo mondo;

al massimo lo posso dire a quei due o tre amici veramente VERI che ho nell'ambiente, poi, la cosa finisce là;

tutto qui.


bene.
se ritieni che tutto questo discorso sia riassunto in:

Silvio_AD ha scritto:http://www.climbook.com/vie/4435-il-volpone-rampante-l2



seguito da:

Silvio_AD ha scritto:

potevi anche evitare di farlo, essendoti spiegato benissimo sopra.

se invece ritieni che ci sia una certa contraddizione, fra questa tolleranza, vivi e lascia vivere, per cui tu sei libero di pensare quello che scrivi e altri di interpretare l'arrampicata in altro modo, senza per questo venirti a sghignazzare dietro (loro)... allora hai fatto bene a precisare.
perchè non si capiva.

Admin
Admin

Messaggi : 1938
Data d'iscrizione : 25.11.11

http://www.verticalmente.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  Rugg il Mer Mag 22, 2013 10:42 am

Con Silvio, mi trovo quasi sempre d'accordo.......

Aggiungerei che la mania di Climbook - che comunque elogio nella sua totalità -, dove la gente che ci scrive sopra, nello stile di apertura del presente topic, facesse pace con se stessa e "maturasse il grado".

Al netto delle info logistiche, dovrebbere stringere un pochino....

Quando uno ha maturato il grado (una volta si diceva che si dovevano fare almeno 40 vie sullo stesso grado ufficiale, su palestre diverse, tutti a vista), i decimali sul 6b o sul 7a, si renderà conto, che le pippe mentali dei dicimali, del morfologico, del vado bene sulle placche, vado male sullo svaso, lo spit è lungo, etc. etc......sono tutte scuse o come direbbe un'altro, sono "salcazzi patetici".


Uno che ha veramente maturato il grado, la corda la lascia a casa.........

I solisti questo lo sanno bene, i free-solo ancor di più.


Un Huber che mi fa la Cima Grande di Lavaredo in free solo, tutte ste pippe mentali non se le fa. Credo di essere abbastanza certo.

Lui, VIII+ l'ha maturato....


http://www.youtube.com/watch?v=-1L1Fm8QaK4
avatar
Rugg

Messaggi : 1437
Data d'iscrizione : 28.01.13
Località : Dalla vaccareccia nazionale!

Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  Silvio il Mer Mag 22, 2013 10:51 am

allora;

premessa numero 1: io non conosco nessuno dei protagonisti della discussione da me linkata;

perchè se li conoscessi, affronterei tranquillamente a voce quegli argomenti, magari davanti a una bella birra, invece di picchiare su una tastiera, senza sapere con chi sto parlando e di chi sto parlando;

è ovvio che loro sono padroni di ridere delle mie posizioni e della mia pippaggine;

così come è ovvio che io possa sghignazzare delle loro discussioni;

è una cosa insita nel mio DNA;

se faccio una cosa a qualcuno, devo accettare innanzi a tutto che qualcuno faccia la stessa cosa a me (ovviamente parliamo di cose lecite, non di cose da procedura penale);

il secondo gruppo di faccine ir_ridenti era una replica a quanto affermato da aletonella, non era un ribadire il primo e più numeroso gruppo di faccine ir_ridenti;

ho ritenuto mio diritto approfondire la mia posizione;

davo per scontato che, per chi mi conosce, fosse evidente che se rido di loro accetto che loro ridano di me;

e ho sbagliato a darlo per scontato.







[/quote]

___________________________
avatar
Silvio

Messaggi : 2503
Data d'iscrizione : 22.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  Rugg il Mer Mag 22, 2013 10:53 am

Il video l'avevo visto tempo addietro, integrale; quello che ho inserito, trailer dell'Adidas, rende comunque.

Ma notate la fluidità dei movimenti, i riposi mentre arrampica, lo stile, la concentrazione...........beh che dire, è la perfezione?

L'unica cosa che mi ha lasciato perplesso, è lo zaino!

Ma se è andato a fare la Hasse Brandler in free solo, il caschetto già ce l'aveva in testa, giusto il sacchetto della magnesite c'aveva la dentro??

So misteri.
avatar
Rugg

Messaggi : 1437
Data d'iscrizione : 28.01.13
Località : Dalla vaccareccia nazionale!

Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  Admin il Mer Mag 22, 2013 10:54 am

ah silvio ...
e la slack line nun te va bene.
e chi se connette cor cellulare nun te va bene...
e chi parla de gradi nun te va bene.

ma nun ciai un cazzo da fa? e fatte li cazzi tua no?

Admin
Admin

Messaggi : 1938
Data d'iscrizione : 25.11.11

http://www.verticalmente.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  Rugg il Mer Mag 22, 2013 10:58 am

Ad_buzz ha scritto:ah silvio ...
e la slack line nun te va bene.
e chi se connette cor cellulare nun te va bene...
e chi parla de gradi nun te va bene.

ma nun ciai un cazzo da fa? e fatte li cazzi tua no?

Non mi fate incazzare Silvio, che qua annamo tutti a puttane o a Climbook!
avatar
Rugg

Messaggi : 1437
Data d'iscrizione : 28.01.13
Località : Dalla vaccareccia nazionale!

Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  Ospite il Mer Mag 22, 2013 10:59 am

mi sfugge il passaggio per cui
se hai maturato il grado
la corda la lasci a casa

cioè vai a fare blocchi?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: questi stanno male....

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 7 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum