Falesia Pradello, Lecco. nuovi itinerari.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Falesia Pradello, Lecco. nuovi itinerari.

Messaggio  Topocane il Ven Lug 05, 2013 10:31 am

LECCO -  Chi passa da Pradello (località che si trova fra Lecco e Abbadia Lariana) e riesce a rivolgere uno sguardo non solo alla magia del lago, ma anche alla roccia selvaggia che sale quasi minacciosa verso i bordi verdeggianti dei Piani Resinelli, riesce a scorgere sempre più frequentemente l’abbigliamento vistoso di arrampicatori spericolati.

Sono molte infatti le falesie che qui si concentrano, ricercate per la roccia che si presenta ottima, soleggiata fin troppo nel periodo estivo e fin troppo rigida la temperatura nella stagione invernale. Qui non si finirebbe più di tracciare percorsi nuovi da aggiungere a quelli scoperti negli Anni ’80 da Ivan Guerini e ad inizio Anni ’90 da Flavio De Stefani.

L’ambiente ha incantato Christian Meretto, che non ha tentennato nel mettersi al lavoro e ad una fatica improba per quanto richiede una bella falesia per diventare teatro di vie affascinanti. Ognuno può immaginare quanto c’è da aggiungere all’idea e all’intuito che precede la pulizia e il disgaggio ed infine la chiodatura.

Christian Meretto si può ora finalmente riposare e godersi lui pure i risultati di una ammirevole iniziativa, condivisa nella sua impostazione anche dagli alpinisti del gruppo Gamma e della Sezione U.O.E.I. di Lecco. Praticamente il merito è tutto suo, anche se poi per la definitiva realizzazione una buona mano l’hanno data, chi più chi meno, anche Gianni Ronchi, Flavio De Stefani, Michele Mandelli e Michele Carlo Bonacina.


Ora la roccia che si erge sulla sponda orientale del lago si arricchisce di una nuova concentrazione di tiri, che gratificheranno senza riserve gli appassionati dell’arrampicata sportiva.

Con il suo lavoro appassionato Christian Meretto, nella falesia che ha voluto suggestivamente chiamare “Promesse nel sole”, ha segnato su due diversi settori, ognuno con 11 tracciati, un percorso che, con difficoltà dal 5b al 7c, inebrierà gli amanti dell’arrampicata sportiva. I diversi tracciati hanno una lunghezza minima di 20 metri, ma possono raggiungere fino i 35 metri. Sono attrezzati con fix diametro 10 e prevedono soste inox con moschettoni di calata.


di Renato Frigerio
Lecconotizie.com

___________________________
ogni bambino è un principe della luce che poi con l’educazione diventa una sorta di cretino
avatar
Topocane

Messaggi : 6161
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum