Compagni di viaggio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Compagni di viaggio

Messaggio  gongo il Dom Set 01, 2013 5:51 am

Organizzo un'escursione in Valcellina, io e Michele saliamo da Pordenone, Pietro e Andrea da Spilimbergo, ci incontriamo a Montereale e partiamo tutti e quattro con il fuoristrada di Michele alla volta di Casera Podestine.
Dopo tre ore di cammino, Andrea, non edotto da Pietro sul tipo di escursione che era in programma, dice che non se la sente, che ha appena fatto un periodo di antibiotici e che lunedì deve tornare al lavoro. Ci consultiamo e confrontiamo e infine ci accordiamo in questo modo: io e Michele proseguiamo verso l'obiettivo di giornata e loro vanno a fare una cima vicina con minor dislivello e tempistica; ci si da appuntamento alla macchina.
Di ritorno dal nostro giro, passando per il rifugio Caserata guardiamo il libro delle presenze e vi troviamo le firme di Pietro e Andrea che certificano pure il raggiungimento della loro cima. Scendiamo quindi veloci che ci stanno aspettando alla macchina.
Arrivati alla macchina: non c'è nessuno, nemmeno un messaggio sul parabrezza. Siamo stupiti e cominciamo a fare supposizioni e chiederci cosa fare. In quella arrivano due cercatori di funghi; chiediamo loro se hanno visto due escursionisti così e cosà ma la risposta è negativa. Ci raccontano però che salendo lungo la pista nelle ghiaie hanno visto una fila di sassi messi di traverso la pista, quasi uno sbarramento, con un biglietto fermato da una pietra in cui stava scritto:
vi aspettiamo in casera Casavento.
Bene, ci diciamo io e Michele, sono loro, stufi di aspettarci sono scesi a piedi lungo la pista per andare a bersi una birra in Casavento che è aperta d'estate con servizio di bar e ristoro.
Scendiamo in macchina lungo la pista e poco prima del Ciol della Prendera, circa 500 metri da casera Podestine troviamo il pittoresco messaggio dei nostri compagni di viaggio. Liberiamo la pista dai sassi e scendiamo a casera Casavento: non c'è nessuno, tutto chiuso, solo gli asini che pascolano nel prato. Pensiamo che sono scesi a Claut e ci sbrighiamo a scendere in paese dove il telefono prende per contattarli. Arrivati a Claut telefono a Pietro di cui ho il numero di cellulare ma non è raggiungibile. Provo e riprovo: sempre non raggiungibile.
Dove saranno? Cominciamo a preoccuparci e decidiamo di consultarci con qualcuno del Soccorso Alpino di Claut. Dopo breve ricerca troviamo un volontario che chiama anche altri ai quali raccontiamo i fatti (come qui sopra esposti) e diamo il numero di Pietro che cominciano a chiamare pure loro con il medesimo mio risultato. Parte la camionetta verso Casavento con due volontari e parlando con Giacomo, il Capo Stazione, si fanno nuove congetture, ordina alla camionetta di allargare le ricerche fino in Podestine, allerta l'elicotterista e ci dice che aspetta ancora mezz'ora e poi lo fa alzare in volo.
Sono passati 45 minuti da quando siamo a Claut e mentre sto provando per l'ennesima volta a chiamare Pietro mi arriva una sua chiamata. Mi fa:
Dove siete?
Dove siete voi? Noi siamo a Claut.
Noi siamo a Montereale al parcheggio vicino alla nostra auto ma abbiamo le chiavi sulla vostra.
Ma è modo di fare? Gli chiedo.
Sparite all'improvviso, è più di un'ora che vi cerchiamo, abbiamo allertato anche il Soccorso Alpino e voi siete a Montereale!
Il Soccorso avete chiamato? Ma non avete visto il messaggio sulla strada? E perché non ci avete chiamato?
Guarda Pietro che è tre quarti d'ora che cerchiamo di contattarvi e riguardo al messaggio l'abbiamo visto ma in Casavento non c'eravate.
Sollecitato da Giacomo chiedo se stanno bene se è tutto a posto, avuto conferma positiva ho chiuso la chiamata dicendo di aspettarci a Montereale che saremmo scesi subito.
Salutiamo e ringraziamo i volontari di Claut, ci scusiamo per i problemi causati e scendiamo a Montereale.
Pietro e Andrea ci accolgono incazzatissimi!
Decido di non mettermi a discutere. Michele che vuol togliersi il sassolino dice ad Andrea:
E' l'ultima volta che per il piacere di andare in montagna mi faccio trattare da cavalier servente e prendere in giro come una marionetta.

Al che Andrea con gesto sprezzante tira fuori 5 euro dal portafoglio e glieli tira per pagare il disturbo.
avatar
gongo

Messaggi : 356
Data d'iscrizione : 22.03.12

http://latanadellorso.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Compagni di viaggio

Messaggio  Rugg il Lun Set 02, 2013 5:28 pm


 
 

 
Questo sta fuori come un specchietto retrovisore,.......
 
Non riesco a capire chi mi ricorda ......sicuramente uno dei fondatori di questo forum!
avatar
Rugg

Messaggi : 1437
Data d'iscrizione : 28.01.13
Località : Dalla vaccareccia nazionale!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Compagni di viaggio

Messaggio  Rugg il Lun Set 02, 2013 5:38 pm




L'ultimo pezzo.......forse.
 
avatar
Rugg

Messaggi : 1437
Data d'iscrizione : 28.01.13
Località : Dalla vaccareccia nazionale!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Compagni di viaggio

Messaggio  zietta il Mar Set 03, 2013 8:30 am

e il rientro in auto?? gelo??
Very Happy

ci potremmo fare un libro raccogliendo i racconti di appuntamenti mancati in montagna e successivi litigi/discussioni tra compagni firulìfirulì
avatar
zietta

Messaggi : 927
Data d'iscrizione : 13.03.12
Località : BZ-forse torno a RE

Tornare in alto Andare in basso

Re: Compagni di viaggio

Messaggio  Silvio il Mar Set 03, 2013 8:55 am

zietta ha scritto:e il rientro in auto?? gelo??
Very Happy

ci potremmo fare un libro raccogliendo i racconti di appuntamenti mancati in montagna e successivi litigi/discussioni tra compagni firulìfirulì
lo sto scrivendo...

ghign ghign ghign    

___________________________
avatar
Silvio

Messaggi : 2503
Data d'iscrizione : 22.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Compagni di viaggio

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum