Corse in montagna, record etc...

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Corse in montagna, record etc...

Messaggio  Topocane il Lun Set 09, 2013 11:18 am

cosa ne pensate?!?!

alla luce delle ultime notizie di 'sti giorni, tra gente in collant&scarpette a 4000 m e morti ad una competizione?!?!

http://www.skialper.it/SkialpRace/Articolo/4272/kilian-ed-emelie-disavventura-in-quota.html

http://www.tordesgeants.it/it/news/comunicazione-ufficiale


___________________________
ogni bambino è un principe della luce che poi con l’educazione diventa una sorta di cretino
avatar
Topocane

Messaggi : 6162
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  mork il Lun Set 09, 2013 11:28 am

beh, in merito al secondo evento, io ho poco da dire. Forse ho una posizione troppo fatalista, ma se si organizza un evento sportivo che contiene di per se alcuni rischi, prima o poi doveva succedere qualcosa del genere. Non mi farei neanche troppe pare, visto che mi sembra un caso molto sporadico.

In merito all'incidente di Hornet invece, credo che si debba conoscere un po' meglio i fatti. L'articolo parla di scarpe da ginnastica e "collant" su una Nord a 4.000 metri, mentre sul suo sito l'atleta fa "mea culpa" ma dice che erano attrezzati per arrampicare su ghiaccio e misto con attrezzatura "leggera" e che non aveva previsto il brutto tempo; un errore sicuramente, ma certo non paragonabile a salire in scarpe da ginnastica e pantaloncini. Boh, chissà dove sta la realtà...
avatar
mork

Messaggi : 1446
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 43
Località : Bolzano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  buzz il Lun Set 09, 2013 11:34 am

e si dai. in fondo è solo un cinese.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  LucaVi il Lun Set 09, 2013 11:45 am

Non sono così sicuro, Buzz, ho dei dubbi. Interrompere questa gara vorrebbe anche dire abolire questo tipo di gare. Cioè, è andata fino a oggi bene ma il pensare di correre in montagna è inconcepibile, uno sbaglio. Si può inciampare anche sull'asciutto e sbattere contro le rocce... Non so, mi sto facendo delle domande in questo momento, a partire proprio da quanto capitato all'atleta Yuan Yang.
avatar
LucaVi

Messaggi : 3637
Data d'iscrizione : 11.03.12
Località : Cimolais

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  Topocane il Lun Set 09, 2013 11:47 am

...a legger quel che dicono dal Peloton non sembrerebbe fossero sì ben equipaggiati Rolling Eyes 

però 'ste cose, si capisce mai fino in fondo dove e come so'ndate.... Rolling Eyes 

mahh... aspettiamo nius

___________________________
ogni bambino è un principe della luce che poi con l’educazione diventa una sorta di cretino
avatar
Topocane

Messaggi : 6162
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  buzz il Lun Set 09, 2013 11:51 am

Ho il massimo rispetto e "vicinanza" a tutti gli atleti. Tanto più avendo praticato per anni corsa, anche in montagna.

Diffido invece assolutamente delle competizioni, nelle quali, necessariamente, prende il sopravvento l'aspetto spettacolarizzazione, con la conseguenza di forzare sempre di più la situazione verso condizioni pericolose.

Con l'ingranaggio poi in mano al gioco di sponsor e impegni economici tali che la macchina una volta messa in moto deve proseguire e non è la morte di uno sconosciuto partecipante che può fermarla. Al limite potrebbe quella di uno dei favoriti, ma non ne sono certo.

Non ne faccio una questione di sacralità della vita.
Penso che ognuno abbia il diritto di farne quello che vuole.


Ma non mi piace la spettacolarizzazione, che tende peraltro ad aumentare la dose, in un circolo vizioso che ormai dovrebbe conoscersi molto bene. Sempre più fatica, sempre più condizioni dure, sempre più rischio.

Si, sono contrario alle gare.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  buzz il Lun Set 09, 2013 11:54 am

kilian è fortissimo.
ma qualcuno aveva dei dubbi sul fatto che anche i fortissimi, anche i superuomini, possano sbagliare?

io no.
non mi è né più simpatico né meno simpatico. resta un bravissimo alpinista e un fortissimo atleta.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  Topocane il Lun Set 09, 2013 11:58 am

...stessa -più o meno- cosa la si sta vivendo nella massima espressione della vela agonistica, la americas cup.
dove da qlc anno si sta correndo con dei MOSTRI di tecnologia, velocità e pericolo.

gli atleti son equipaggiati come degli astronauti: caschi, interfoni, computer da polso etc.etc...

raggiungono delle velocità MOSTRUOSE Shocked Shocked Shocked  le ultime regate si stanno svolgendo con medie di 15/16 nodi di vento... e questi han raggiunto i 46 nodi di velocità! Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil 
con medie, di regata, SEMPRE intorno ai 30 Rolling Eyes 

...non so se siete avvezzi alle velocità *sull'acqua* Rolling Eyes  ma si sta parlando di cose lontane anche per alcuni motoscafi a motore! Laughing Laughing Laughing 

qlc mese fa ne è morto uno, cadendo durante una rovinosa scuffia della barca (capovolta...)

li ovviamente non han fermato nulla... the show must go on

Rolling Eyes 

___________________________
ogni bambino è un principe della luce che poi con l’educazione diventa una sorta di cretino
avatar
Topocane

Messaggi : 6162
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  Topocane il Lun Set 09, 2013 12:09 pm

qui un qlcsina di quel che dicevo sopra


___________________________
ogni bambino è un principe della luce che poi con l’educazione diventa una sorta di cretino
avatar
Topocane

Messaggi : 6162
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  mork il Lun Set 09, 2013 12:16 pm

Topocane ha scritto:...a legger quel che dicono dal Peloton non sembrerebbe fossero sì ben equipaggiati Rolling Eyes 

però 'ste cose, si capisce mai fino in fondo dove e come so'ndate....  Rolling Eyes 

mahh... aspettiamo nius
beh comunque Kilian ammette che non era equipaggiato per il maltempo e fa "mea culpa".
Però mi pare anche una esagerazione il "scarpette e collant" che dicono i francesi (che si sa... son francesi...)
avatar
mork

Messaggi : 1446
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 43
Località : Bolzano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  Topocane il Lun Set 09, 2013 12:18 pm

beh... leggins e scarpe da runnig tu come li chiami, scusa??? Rolling Eyes 

Smile 

___________________________
ogni bambino è un principe della luce che poi con l’educazione diventa una sorta di cretino
avatar
Topocane

Messaggi : 6162
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  mork il Lun Set 09, 2013 12:25 pm

Topocane ha scritto:beh... leggins e scarpe da runnig tu come li chiami, scusa??? Rolling Eyes 

Smile 
Non volevo dire questo. Volevo dire che Hornet sul suo sito dice che erano equipaggiati per arrampicata su ghiaccio e misto.
Quindi (suppongo io) non con scarpe da ginnastica e leggins...

avatar
mork

Messaggi : 1446
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 43
Località : Bolzano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  Ad_adri il Lun Set 09, 2013 12:45 pm

Vado controcorrente ,  a me la gare in montagna non piacciono , non  mi dicono nulla.
avatar
Ad_adri

Messaggi : 1444
Data d'iscrizione : 21.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  LucaVi il Lun Set 09, 2013 1:05 pm

Beh, anche Buzz la pensa come te Adriano... Comunque mollo il colpo su questa cosa del sospendere o non sospondere la gara, io resto coi miei dubbi ma non mi va di passare per cinico. Tiferò sommessamente per la Fede se vanno avanti.
avatar
LucaVi

Messaggi : 3637
Data d'iscrizione : 11.03.12
Località : Cimolais

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  buzz il Lun Set 09, 2013 1:49 pm

Io non ne faccio tanto una questione di sospendere o non sospendere.
Anzi, dal momento in cui entri nella logica delle competizioni sempre più dure sotto tutti gli aspetti, scandalizzarsi per la morte è ipocrita.
La morte è un evento possibile, se non probabile quando poni condizioni oggettivamente pericolose in cui sta al buon senso di chi gareggia restare dentro i propri limiti.
Si può essere certi che ci sarà qualcuno che chiederà troppo a se stesso, alzando la posta oltre le proprie possibilità.
E' scontato.
Cinicamente si può dire che è quello, che fa il gioco avvincente e spettacolare.
A quel punto, una volta che il morto c'è scappato (per tacere delle decine di ricoveri in ipotermia) a polemica sulla sospensione si o no fa essa stessa il gioco della spettacolarizzazione.
Pone sull'evento un aura di drammaticità e di dicotomia fra i fautori di tesi diverse, alimentando un'aura di leggenda che attira altri aspiranti eroi come il miele le mosche.

Io sono contrario alle gare, in tutti gli ambiti sportivi, che possano portare a questo tipo di situazioni obiettivamente rischiose, a prescindere. Prima dell'evento morte.


Mi rendo conto che anche senza una gara diretta, con avversari in tempo reale nel medesimo tracciato, a livello individuale si può mettere la propria esistenza in questo ingranaggio di sponsor e spettacolarizzazione.
A tal proposito, la mia posizione la espressi in questa discussione http://www.verticalmente.net/t882-steve-house-shattered-steph-davis-a-perfect-circle (anche in altre circostanze, peraltro).

Come dicevo rispetto la fatica. Ammiro gli atleti, nei loro allenamenti estenuanti. La voglia che hanno di arrivare in fondo, a tutti i costi.  Ma proprio per questo, se li metti in condizione di rischiare la vita, molti avranno la lucidità di fermarsi prima. Qualcuno no. E saranno questi le vittime sacrificali al dio dello spettacolo. Il quale è indifferente a chi gli sarà sacrificato, purche qualcuno ci sia.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  Rugg il Lun Set 09, 2013 2:40 pm

Davanti a certe cretinate degli "uomini", tifo per la Montagna, che ogni tanto rimette sul piatto le Sue regole. Generalmente poi, vince sempre.

Partire per un parete nord a poco meno di 4000 mt. con le scarpe da ginnastica, in settembre, è una cretinata. Rimane abbastanza difficile dimostrare il contrario.
 
Mi auguro che qualcuno paghi profumatamente l'elicottero e i soccorritori. Il soldo in genere, è un ottimo deterrente.
 
Poi personalmente, non riesco a ben capire, che cosa si voglia dimostrare, salire una montagna in tempi folli. Non capisco che giovamento per l'umanità ci sia.......comunque contenti loro, tutto a posto.


Oops, dimenticavo, ma questi signori, queste imprese perché non le vanno a fare, dove se caschi e ti sloghi semplicemente una caviglia, non ti caca nessuno, e il primo telefono è a 3 o 4 giorni di cammino. Oppure l'elicotterino che ti risolve tutti i problemi, te lo scordi semplicemente perché non c'è?
avatar
Rugg

Messaggi : 1437
Data d'iscrizione : 28.01.13
Località : Dalla vaccareccia nazionale!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  Silvio il Lun Set 09, 2013 2:48 pm

Rugg ha scritto:Davanti a certe cretinate degli "uomini", tifo per la Montagna, che ogni tanto rimette sul piatto le Sue regole. Generalmente poi, vince sempre.

Partire per un parete nord a poco meno di 4000 mt. con le scarpe da ginnastica, in settembre, è una cretinata. Rimane abbastanza difficile dimostrare il contrario.
 
Mi auguro che qualcuno paghi profumatamente l'elicottero e i soccorritori. Il soldo in genere, è un ottimo deterrente.
 
Poi personalmente, non riesco a ben capire, che cosa si voglia dimostrare, salire una montagna in tempi folli. Non capisco che giovamento per l'umanità ci sia.......comunque contenti loro, tutto a posto.


Oops, dimenticavo, ma questi signori, queste imprese perché non le vanno a fare, dove se caschi e ti sloghi semplicemente una caviglia, non ti caca nessuno, e il primo telefono è a 3 o 4 giorni di cammino. Oppure l'elicotterino che ti risolve tutti i problemi, te lo scordi semplicemente perché non c'è?
QUOTO RUGG !!!


___________________________
avatar
Silvio

Messaggi : 2503
Data d'iscrizione : 22.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  virgy il Lun Set 09, 2013 2:51 pm

buzz ha scritto:Io non ne faccio tanto una questione di sospendere o non sospendere.
Anzi, dal momento in cui entri nella logica delle competizioni sempre più dure sotto tutti gli aspetti, scandalizzarsi per la morte è ipocrita.
La morte è un evento possibile, se non probabile quando poni condizioni oggettivamente pericolose in cui sta al buon senso di chi gareggia restare dentro i propri limiti.
Si può essere certi che ci sarà qualcuno che chiederà troppo a se stesso, alzando la posta oltre le proprie possibilità.
E' scontato.
Cinicamente si può dire che è quello, che fa il gioco avvincente e spettacolare.
A quel punto, una volta che il morto c'è scappato (per tacere delle decine di ricoveri in ipotermia) a polemica sulla sospensione si o no fa essa stessa il gioco della spettacolarizzazione.
Pone sull'evento un aura di drammaticità e di dicotomia fra i fautori di tesi diverse, alimentando un'aura di leggenda che attira altri aspiranti eroi come il miele le mosche.

Io sono contrario alle gare, in tutti gli ambiti sportivi, che possano portare a questo tipo di situazioni obiettivamente rischiose, a prescindere. Prima dell'evento morte.


Mi rendo conto che anche senza una gara diretta, con avversari in tempo reale nel medesimo tracciato, a livello individuale si può mettere la propria esistenza in questo ingranaggio di sponsor e spettacolarizzazione.
A tal proposito, la mia posizione la espressi in questa discussione http://www.verticalmente.net/t882-steve-house-shattered-steph-davis-a-perfect-circle (anche in altre circostanze, peraltro).

Come dicevo rispetto la fatica. Ammiro gli atleti, nei loro allenamenti estenuanti. La voglia che hanno di arrivare in fondo, a tutti i costi.  Ma proprio per questo, se li metti in condizione di rischiare la vita, molti avranno la lucidità di fermarsi prima. Qualcuno no. E saranno questi le vittime sacrificali al dio dello spettacolo. Il quale è indifferente a chi gli sarà sacrificato, purche qualcuno ci sia.
io QUOTO BUZZ !!!
avatar
virgy

Messaggi : 3104
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  Topocane il Lun Set 09, 2013 2:54 pm

la cosa un po' triste (ridicola?), poi, è legger comunicati ufficiali come questo:

L'Organizzazione del Tor des Géants®, dopo quanto accaduto, in segno di lutto e di rispetto e vicinanza nei confronti dello sfortunato trailer, ha deciso di sospendere, per l'intera giornata, tutte le comunicazioni non strettamente inerenti la gara.
...
Si invitano tutti i volontari, gli appassionati e i sostenitori della corsa a mantenere un atteggiamento di forte rispetto verso il tragico avvenimento e di supportare i corridori, ancora in gara, in modo sobrio evitando manifestazioni di particolare entusiasmo.
the show must go on, ma...
Rolling Eyes 

___________________________
ogni bambino è un principe della luce che poi con l’educazione diventa una sorta di cretino
avatar
Topocane

Messaggi : 6162
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  LucaVi il Lun Set 09, 2013 3:50 pm

Gli organizzatori sono nell'imbarazzo, ovvio. E chissà cosa passerà nella testa degli stessi atleti in questo momento. Compresa la nostra Federica...

Condivido alcune osservazioni di Buzz sulla questione del rischio e della responsabilità anche personale.

Per queste corse in montagna (ma sulla montagna in genere) si può morire. Lo sappiamo. Anche al di là delle gare.
Due anni fa è morto un ragazzo in Val Vajont. Si allenava per un'imminente corsa in montagna ed è scivolato giù dal sentiero nel fondo del vallone. Dieci anni prima un semplice escursionista di ritorno da una gita, inciampando un po' più indietro lungo lo stesso sentiero, era morto battendo la testa contro un masso dopo soli pochi metri di volo.
avatar
LucaVi

Messaggi : 3637
Data d'iscrizione : 11.03.12
Località : Cimolais

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  mork il Lun Set 09, 2013 3:56 pm

Kilian Jornet ha scritto:On September 8th, I was climbing a mountain path on the north face of the Aiguille du Midi (France), the so-called Frendo spur. This was a route that I had done before with only the minimum of material. We were going according to schedule, so as to have enough time to leave before the bad weather arrived, and we were equipped with the necessary climbing equipment (for ice and rock: ice crews, iceaxes, crampons for runningshoes, camalots, nuts...)
aveva i ramponi per le scarpe da corsa? Shocked 
avatar
mork

Messaggi : 1446
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 43
Località : Bolzano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  Topocane il Lun Set 09, 2013 4:10 pm

mork ha scritto:
Kilian Jornet ha scritto:On September 8th, I was climbing a mountain path on the north face of the Aiguille du Midi (France), the so-called Frendo spur. This was a route that I had done before with only the minimum of material. We were going according to schedule, so as to have enough time to leave before the bad weather arrived, and we were equipped with the necessary climbing equipment (for ice and rock: ice crews, iceaxes, crampons for runningshoes, camalots, nuts...)
aveva i ramponi per le scarpe da corsa? Shocked 
In questo video
killian jordan burgada ha scritto:...Testing running shoes with crampons Wink in la Pépite at Petite Verte with Dani Castillo

___________________________
ogni bambino è un principe della luce che poi con l’educazione diventa una sorta di cretino
avatar
Topocane

Messaggi : 6162
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  mork il Lun Set 09, 2013 4:16 pm

beh insomma i francesi non hanno tutti i torti...
avatar
mork

Messaggi : 1446
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 43
Località : Bolzano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  Rugg il Lun Set 09, 2013 4:19 pm

mork ha scritto:
Kilian Jornet ha scritto:On September 8th, I was climbing a mountain path on the north face of the Aiguille du Midi (France), the so-called Frendo spur. This was a route that I had done before with only the minimum of material. We were going according to schedule, so as to have enough time to leave before the bad weather arrived, and we were equipped with the necessary climbing equipment (for ice and rock: ice crews, iceaxes, crampons for runningshoes, camalots, nuts...)
aveva i ramponi per le scarpe da corsa? Shocked 
 
 
Io questo inverno vado sullo Sperone Frendo con queste:
 
 
 
 
 
 
Aiguille du Midi - Sperone Frendo
 
quota partenza (m): 2300
quota vetta (m): 3848
dislivello complessivo (m): 1548
 
difficoltà: D+ ::
esposizione prevalente:  Nord
 
località partenza: Chamonix-Mont-Blanc (Chamonix, 74)
punti appoggio: rifugio Plan de l’Aiguille (Telefono  0033 665 64 27 53  )
 
copertura della rete cellulare
•vodafone : 80% di copertura
•tim : 0% di copertura
 
note tecniche:
Via classica del bacino nord dell'Aiguille du Midi. Itinerario completo e stupendo. C'è tutto: arrampicata su roccia entusiasmante, cresta nevosa affilata e uscita ripida su ghiaccio. Discesa tramite funivia.
 
descrizione itinerario:
Dopo la stazione intermedia della funivia dell’Aiguille du Midi, risalire la morena sotto l’Aiguille du Peigne in direzione del Plateau di Pélerins e fiancheggiare la faccia nord de l'Aiguille du Midi fino alla base dello sperone Frendo (2582 m).
 
Molto sommariamente... risalire il conoide di scarico, dopo di che per terreno misto facile tenere la destra fino a deviare verso sinistra lungo una ripida cengia, finché non si raggiunge la base di un risalto.
Si affronta quindi un sistema di fessure/camini verticali. Risalirle per circa 100 metri (III) e sbucare sulla cresta. Attraverso un sistema di cenge e placche rotte, raggiungere, senza troppo allontanarsi dalla cresta, un’ampia terrazza orizzontale su una spalla rocciosa ai piedi di una ripida bastionata.
Tenersi sul fianco sinistro dello sperone e risalire una fessura (IV, chiodo) di roccia magnifica e compatta. Proseguire sul fianco sinistro dello sperone, seguire poi il filo di cresta per una serie di fessure e placche (percorso vario, IV).
 
Si raggiunge così la base della caratteristica cresta nevosa. Per la parte alta della cresta esistono 3 soluzioni:
1) puntare a destra fiancheggiando la base dello sperone sommitale per 50/60 metri. Risalire poi il ripido canale di neve o ghiaccio che porta direttamente alla cresta sommitale dell’Aiguille du Midi (60/65°). Molto veloce. E’ anche possibile deviare ancora più a destra e raggiungere i pendii di uscita della Mallory-Porter (uscita più facile ma meno elegante e occorre anche fare attenzione alle condizioni della neve);
2) puntare a sinistra e risalire i pendii di neve o ghiaccio sempre più ripidi lungo il fianco della roccia. Passaggio chiave: 20 metri a circa 80°. Alcune soste sono attrezzate a spit;
3) affrontare il risalto roccioso da sinistra e risalire grandi le placche fino ai piedi di un canale di ghiaccio. Evitarlo sulla destra salendo una prima fessura (quella di sinistra) fino allo strapiombo. Lasciare questa fessura per passare a quella di destra (delicata, V) per qualche metro, poi riportarsi verso sinistra. Traversare orizzontalmente a sinistra per raggiungere un canale di misto evidente.
 
altre annotazioni:
E. Frendo e R. Rionda - 11 luglio 1941


Ultima modifica di Rugg il Lun Set 09, 2013 4:20 pm, modificato 1 volta
avatar
Rugg

Messaggi : 1437
Data d'iscrizione : 28.01.13
Località : Dalla vaccareccia nazionale!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  Topocane il Lun Set 09, 2013 4:20 pm

...vai sullo sperone Frengo, tè
e stop.

asd 

___________________________
ogni bambino è un principe della luce che poi con l’educazione diventa una sorta di cretino
avatar
Topocane

Messaggi : 6162
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse in montagna, record etc...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum