Dove i camosci volano

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Dove i camosci volano

Messaggio  gongo il Mar Ott 15, 2013 8:40 pm


Le placconate caotiche e imperscrutabili


La linea, semplice, logica, romantica della cresta che da casera Settefontane sale al M. Cornaget mi chiamava. Temevo però quell'ammasso di placconate caotiche e imperscrutabili, nella parte terminale. Ma bisognava andare a vedere.

La serpeggiante Costa dei Madras


La parte bassa della cresta è chiamata Costa dei Madras; veniva salita dai clautani per raggiungere forcella Savalons; ho trovato il punto dove si lascia la Costa dei Madras per traversare verso la forcella: l'ho evidenziato con una fettuccia rossa e poi ho proseguito (a buon intenditor...).

Cima Ciol de Sass e Spiz de Val Piovìn

Cima di Pradus

Qui vedo la strada che ho percorso ma non la segno


Cerco e osservo le tracce del passaggio dei camosci; ormai è quasi una deformazione professionale; mi sento più tranquillo: dove passano loro...
Ma questa volta, giunto sotto il punto critico della cresta, non ho più visto tracce. Strane piantine sbucanti dalla poca neve mi traggono in inganno: le osservo, non sono fatte di camoscio.

La freccia indica il canalone con due massi incastrati che permette l'uscita sulla parte alta della cresta


Mi trovo presto tra le placconate e comincio ad aggirarle per cengioni. Più procedo più mi assale la sensazione che il punto di non ritorno l'ho superato: passaggi sempre più verticali con questa nevina ghiacciata non sono il massimo da fare a ritroso. Penso al povero Giacomo che dovrà venirmi a prendere.
No.
Medito ogni scelta di percorso; cerco di ricordare come è fatta la montagna che ho spiato più volte dalle vette della Prendera e del Ciol de Sass. Ora la mia unica possibilità di cavarmela è di uscire in vetta, per cui azzardo anche qualche passaggio che in altre condizioni rifiuterei.

La facile cresta terminale


Un bel salto di un crepaccio con atterraggio della serie o la va o la spacca e sono fuori dalle difficoltà. Ed eccoli qui quei bastardoni! Sul facile ritrovo le tracce dei camosci. Ma che giro fanno? Da che parte passano?

In cresta; sulla sinistra la Cima di Pradus


E il pensiero che quelle bestie possano spiccare un gran balzo e superare volando le difficoltà, mi fa sorridere e aumenta la mia autostima.

Con questo gusto arrivo in vetta dove trovo Christian da Udine salito per la via normale. Scendo al Goitan e quindi in Pussa dove trovo un passaggio fino in Settefontane nel furgone-camper di Maicol che è stato in Cima Bortolusc per la via Casara Cavallini, solo e slegato. Oh Val Settimana ricetto di fuoriditesta!


Monte Cornaget (2023 m) da casera Settefontane (868 m) per cresta Ovest; 13 ottobre 2013; ore 5; difficoltà II con un paio di passaggi più duri e un salto non definibile.
avatar
gongo

Messaggi : 356
Data d'iscrizione : 22.03.12

http://latanadellorso.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dove i camosci volano

Messaggio  texwiller il Mer Ott 16, 2013 11:01 am

Azz... bella questa! Bravo gongo!Smile
avatar
texwiller

Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 16.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dove i camosci volano

Messaggio  Ospite il Mer Ott 16, 2013 11:18 am

texwiller ha scritto:Azz... bella questa! Bravo gongo!Smile
Bella sì Wink 

e vedo che la prima neve non ha precluso la stagione in quota in Oltrepiave Very Happy 

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Dove i camosci volano

Messaggio  norman il Mer Ott 16, 2013 11:29 am

alessandro ha scritto:
e vedo che la prima neve non ha precluso la stagione in quota in Oltrepiave Very Happy 
perlomeno per qualcuno....


Il “passaggio segreto” dei Clautani dall’alta Costa dei Madras al Ciol di Savalons + la cresta Ovest del Cornaget (forse una prima?)

chapeaux, gongo!

norman

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 01.06.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dove i camosci volano

Messaggio  texwiller il Mer Ott 16, 2013 3:05 pm

alessandro ha scritto:
texwiller ha scritto:Azz... bella questa! Bravo gongo!Smile
Bella sì Wink 

e vedo che la prima neve non ha precluso la stagione in quota in Oltrepiave Very Happy 
Evil or Very Mad Evil or Very Mad Wink 
Domani vado a verificare di persona. Very Happy
avatar
texwiller

Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 16.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dove i camosci volano

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum