Ciclabili in Europe

Pagina 2 di 15 Precedente  1, 2, 3 ... 8 ... 15  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  virgy il Gio Mar 27, 2014 3:09 pm

Pasquale, c'è qualcuno in famiglia che ti ringrazia per il corso di tedesco on line  Rolling Eyes 



 mrgreen
avatar
virgy

Messaggi : 3121
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  Ospite il Gio Mar 27, 2014 3:27 pm

virgy ha scritto:Pasquale, c'è qualcuno in famiglia che ti ringrazia per il corso di tedesco on line  Rolling Eyes 
 mrgreen
allright 



Gehe ruhig! (vai tra!)  asd  asd  cià 

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  Topocane il Gio Mar 27, 2014 4:11 pm

passsshcquale...

ti sei già fatto il compare, l'amico di stanza??  ecco
stasera impegnate 5-10 min del vostro prezioso tempo, a far un filmino tipo questo???


....dddàiii, ti pregggo!  Laughing mrgreen mrgreen Laughing 

 cià

___________________________
ogni bambino è un principe della luce che poi con l’educazione diventa una sorta di cretino
avatar
Topocane

Messaggi : 6165
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  LucaVi il Gio Mar 27, 2014 5:28 pm

Magari risulterebbe anche più simpatico di 'sto lombardo.  asd 
avatar
LucaVi

Messaggi : 3650
Data d'iscrizione : 11.03.12
Località : Cimolais

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  Ospite il Gio Mar 27, 2014 5:45 pm

Trasporti a parte (ma da studente hai agevolazioni paurose), la "vita" (das Leben  asd ) costa oggettivamente di meno: dal fare la spesa al supermercato, all'affitto (pagavo di più a Matera  mrgreen ), alla benzina (un litro di super 1.45 euro/L) alle bollette... e mediamente guadagnano il doppio di noi (per lavorare secondo me, meno, almeno qua in dipartimento amministrativi e tecnici dopo le 16 spariscono... ed io mi sono subito adeguato al paese ospitante  asd asd ).

Non parliamo poi di politiche alla famiglia, di sostegno allo studio e di investimenti per la ricerca (ieri ero ad un simposio all'università di Köln e ho visto strutture, laboratori da far paura... studiare qui dall'inizio hai enormi possibilità in più rispetto, per esempio, al mio percorso didattico se ci penso) perchè c'è da vergognarsi (più che la Russia devono far uscire noi dal G8  Laughing Laughing ).

Ognuno tragga poi le conclusioni che vuole... auf Wiedersehen!


P.S. scusate lo sfogo...   sorry 





Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  LucaVi il Gio Mar 27, 2014 7:13 pm

Uaaahhh!!!

Credo che al di là dei poteri forti, che di noi stanno approfittando, molto ce lo mettiamo noi stessi. In Italia vanno avanti quelli che imboscano i problemi, non quelli che li affrontano. Dalla politica al mondo del lavoro. C'è un livello di corruzione già nel dna dell'italiano, "padrone a casa sua".
avatar
LucaVi

Messaggi : 3650
Data d'iscrizione : 11.03.12
Località : Cimolais

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  Michele A. il Ven Mar 28, 2014 1:09 am

Gli offri un dito e si pigliano tutto il braccio, questa è la vera verità. Noi italiani stavamo bene a pascolare le pecore. Poi abbiamo voluto fare un paese industriale, paese industriale. Noi italiani siamo fatti così, rossi neri alla fine tutti uguali...

Michele A.
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  virgy il Ven Mar 28, 2014 7:20 am

pasquale ametrano ha scritto:Trasporti a parte (ma da studente hai agevolazioni paurose), la "vita" (das Leben  asd ) costa oggettivamente di meno: dal fare la spesa al supermercato, all'affitto (pagavo di più a Matera  mrgreen ), alla benzina (un litro di super 1.45 euro/L) alle bollette... e mediamente guadagnano il doppio di noi (per lavorare secondo me, meno, almeno qua in dipartimento amministrativi e tecnici dopo le 16 spariscono... ed io mi sono subito adeguato al paese ospitante  asd asd ).

Non parliamo poi di politiche alla famiglia, di sostegno allo studio e di investimenti per la ricerca (ieri ero ad un simposio all'università di Köln e ho visto strutture, laboratori da far paura... studiare qui dall'inizio hai enormi possibilità in più rispetto, per esempio, al mio percorso didattico se ci penso) perchè c'è da vergognarsi (più che la Russia devono far uscire noi dal G8  Laughing Laughing ).

Ognuno tragga poi le conclusioni che vuole... auf Wiedersehen!




ecco perchè poi te li ritrovi sempre in giro in vacanza......i tedeschi!!!!!


avatar
virgy

Messaggi : 3121
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  Ospite il Ven Apr 04, 2014 4:23 pm

Topocane ha scritto:passsshcquale...

ti sei già fatto il compare, l'amico di stanza??  ecco
stasera impegnate 5-10 min del vostro prezioso tempo, a far un filmino tipo questo???


....dddàiii, ti pregggo!  Laughing mrgreen mrgreen Laughing 

 cià
ieri che mi era finito lo dentifricio e il shampoo ho fatto la spesa ed effettivamente un tubetto di colgate che da noi sono almeno 3 euro qui è 1.20... deodorante stick 0.89 e via dicendo. Con due sporte della spesa piene (birre comprese  Rolling Eyes ), spesa per una settimana non sono mai andato oltre i 15-18 euro...

italiano adesso parli ancora?  Laughing Laughing

buuuahhh... questo non l'avevi visto neanche te topokà  Laughing Laughing Laughing 




nei commenti al video su youtube lo massacrano  mrgreen 

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  Ospite il Mar Apr 08, 2014 8:44 pm

Topocane ha scritto:
ché noi si sta penzando a dove andar a far il viaggetto ciclo di questa estate a venire...  e la teteskia rientra fra le mete papabili  Smile 

 cià 
appena montato divano letto (2 posti)... posto ce n'è... la casa è grande...c'è anche il giardino con l'altalena mrgreen 

e siamo esattamente equidistanti (650° km) tra il Mar del Nord e le le sorgenti del Reno  Very Happy 


 Wink

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  Ospite il Lun Mag 12, 2014 10:22 am

Sabato mattina una 60ina di km alla ricerca dei vigneti più spettacolari della regione (Ahrtal... poi posto due foto). Tra l'altro gli unici che producono vini rossi pregiati come lo Spätburgunder, il nostro Pinot nero coltivato però 1000 km più a nord... è infatti incredibile trovare la vite a fianco degli abeti, dei faggi o dei larici. Produzioni scarsissime ma qualità elevata.




Considerata la variabilità del meteo, sto adottando la tattica delle ciclabili sempre a fianco della ferrovia...




Tattica che si rivela il più delle volte vincente...  asd  asd  asd  (notare il coprisella  mrgreen )




Su questa linea il trasporto delle bici è gratuito  Very Happy  Very Happy  ma io non lo sapevo ancora    Twisted Evil  Twisted Evil  Twisted Evil 

Tschüss!  cià


Ultima modifica di pasquale ametrano il Lun Mag 12, 2014 11:01 am, modificato 1 volta

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  LucaVi il Lun Mag 12, 2014 10:38 am

Ciuss, amico!  cià 
avatar
LucaVi

Messaggi : 3650
Data d'iscrizione : 11.03.12
Località : Cimolais

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  Topocane il Mar Mag 20, 2014 11:52 am

allora Pasccchquà,
noi dal 2 al 14/08 saremmo dediti al cicloviaggio, teutonico a'sto punto quest'anno  Very Happy 

tu che stai praticando le ciclovie, hai qlc dritta in particolare??
di solito predilegiamo il corso fiume, per questioni di pendenze...  Embarassed  che con carrello e bagagli dobbiam tener in forte considerazione  Rolling Eyes 

si potrebbe far qlc incrocio reno/mosella mi pare, no??

se ti adegui al nostro lento e bambinesco (per *effettive* questioni di pimpa...) incedere, che prevede tappe da ca.40km con adeguate soste, magari improvvise date da un parcogiochi mega stradafacendo mrgreen , piuttosto che prolungati bagni, inaspettate soste barbecue e via dicendo di sto passo...
si potrebbe far concidere qlc pezzetto insieme, dai!  Wink  non me la sento di coinvolgerti per più giorni... ma per il tuo bene, intendo  asd  a noi farebbe solo piacere ma, ammetto, è un po' una tortura sottostare ai nostri ritmi  Laughing Laughing Laughing

su dai... proponici! mrgreen mrgreen mrgreen 

cià  

___________________________
ogni bambino è un principe della luce che poi con l’educazione diventa una sorta di cretino
avatar
Topocane

Messaggi : 6165
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  Ospite il Mar Mag 20, 2014 2:28 pm

Topocane ha scritto:
si potrebbe far concidere qlc pezzetto insieme, dai!  Wink   

 emozione emozione emozione 

Beh... se non siete mai stati sulla ciclabile del Reno il pezzo forte è sicuramente il tratto tra Mainz (Magonza) e Koblenz (Coblenza)... una 70ina di km, quelli più famosi e spettacolari: castelli, tra cui quello dove è stato ambientato il film "Il nome della rosa  pale vigneti a precipizio sul fiume (patrimonio Unesco), paesini caratteristici con i muri a traliccio, Santa Ildegarda da Bingen...  mrgreen )... il Reno Romantico  insomma. A Koblenz sfocia poi la Mosella, altro tratto di ciclabile spettacolare... quindi potreste collegare i due tratti ed arrivare fino a Trier (Treviri) in pellegrinaggio alla casa natale di tale Karl Marx  Cool 

Per dire io sto a 60 km da Koblenz... quindi è un attimo raggiungervi  Wink 

Detto questo da Basel verso nord lungo il Reno è comunque tutto uno spettacolo di vedute, paesaggi e città: da Friburgo a Mainz, passando per Heidelberg, Strasburgo, Speyer, Worms... che un po' alla volta sto cercando di girare tutto. Architettura, storia, musei a mille... ma soprattutto un certo savoir-faire nei modi, nelle atmosfere, nella gente (nella cucina e nei vini  Very Happy ) che si respira solo qui in Germania, tra il Baden-Württemberg e il Palatinato (la Francia, se ci pensi, è dietro l'angolo e l'influenza latina si sente e si respira e il mix secondo me con la componente teutotica è spettacolare!  Wink )

Insomma fatevi un programmino di base, poi in qualche modo arrivo e mi attacco pure io con il carrellino...  asd asd asd 

Vi aspetto... tschüss!  cheers cheers ooohhhhh

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  Topocane il Mar Mag 20, 2014 3:03 pm

cheers cheers cheers cheers cheers 

 cià 

___________________________
ogni bambino è un principe della luce che poi con l’educazione diventa una sorta di cretino
avatar
Topocane

Messaggi : 6165
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  LucaVi il Mar Mag 20, 2014 10:06 pm

Mi commuovete.  emozione 
avatar
LucaVi

Messaggi : 3650
Data d'iscrizione : 11.03.12
Località : Cimolais

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  Ospite il Mar Giu 03, 2014 10:46 am

Chiedo consigli ai più esperti...

ormai lo sanno anche die Fische der Rhein che proverò il rientro in bici da Bonn in italien...

sono 1100 km ma l'ultima cosa che mi preoccupa è la distanza visto l'allenamento che ho già, la voglia e l'entusiasmo di provarci (e questo forum avrà l'esclusiva in diretta del viaggio  mrgreen mrgreen )

inizio a pensare ora un po' alla logistica... l'idea è di viaggiare in stile alpino ( asd ) cioè leggero. Agosto, quindi caldo, materassino e sacco a pelo sintetico e il pensiero romantico di fermarsi dove capita lungo le sponde e accamparsi quando si è stanchi, o fa buio, o dove s'incontrano jungen Frauen che viaggiano da sole (capita anche questo  Wink ).

Ovviamente tempo permettendo!   

Magari qua e là un ostello in una città d'arte dove penso di fermarmi a visitare (e una doccia  Laughing )...

Il punto è: tenda sì tenda no?

Pro della tenda: in caso di pioggia sei riparato. Contro: peso, e comunque se piove più di due giorni sei fottuto lo stesso, che tu abbia o non abbia la tenda. D'estate (ma anche d'inverno  asd  asd ) non ho problemi a dormire all'aperto, e prima di partire cercherò una finestra di almeno una settimana di bel tempo garantito (come quella in arrivo adesso). Se poi ci scappa il temporale notturno ci sono sempre le pensiline degli autobus (o i ponti  asd  asd ).

Piatti, pentole, stoviglie, fornello?

Pro: risparmio of course! Contro: peso e ingombro, anche solo per farmi una pasta e pulire pentole e piatti (andiamo di plastica... ma l'ambiente?  suka  suka  Neutral ). Alla fine mangiare fuori la sera è abbastanza economico e mi risparmierebbe un sacco di problemi logistici (magari fornelletto per il the ci può stare).

L'idea è quella di andare via veloci e sciolti e spensierati... *less is more*

non la vedo come una vacanza ma come una folle regata (alla Crowhurst per chi conosce il personaggio  mrgreen  mrgreen ) in bici attraverso l'europa.

Utopia?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  Daffi il Mar Giu 03, 2014 12:06 pm

quando partiresti cosi' tanto per sapere  cyclops ?
in quanto tempo pensi di farli 1100 km? pensi di organizzarti il viaggio oppure parti e vedi dove/come/quando fermarti?

potresti evitare la tenda e, se proprio una sera fa brutto, fermarti a dormire in B&B/albergo/ostello.. in questo caso pero' tieni conto che mettersi a cercare un posto per dormire quando si è in giro in bici non è cosi' semplice come dirlo, sia per l'affollamento di agosto, sia perchè comunque sei in bici, e fare magari 10 km in piu' perchè il primo posto che hai trovato è pieno, puo' non essere cosi' scontato... non riesci a procurarti almeno una mini tenda x le emergenze? 

fornelletti/pentole&C: porterei al limite un fornelletto e una tazza x la colazione, se devi cucinarti i pasti secondo me devi portarti troppa roba, e comunque scopriresti che ti manca sempre qualcosa  mrgreen... ma dipende anche da come sei tu: io dopo una giornata in bici non avrei voglia di andare a far la spesa e cucinare  Wink
avatar
Daffi

Messaggi : 490
Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  Ospite il Mar Giu 03, 2014 12:46 pm

pensavo di partire dopo che ci vediamo... se mi confermate che arrivate per i primi di agosto magari si fa un we assieme (così per carburare...  asd asd ) e poi mi lancio nella folle regata  

non ho ancora fatto il calcolo dettagliato delle tappe (ammesso che lo faccia)... comunque in linea di massima il tragitto sarebbe questo:



anyway, il 20 è il compleanno del babbo... riuscire a chiudere il giro intorno a quella data (giorno più giorno meno): io metto in conto 14 +/-2 gg (in realtà i km sono 1221...  sticazzi ). Buona parte dei primi 500 km (tra Bonn e Basel) li sto già visitando da turista, quindi penso di saltar via città intere per dedicarmi solo alla bici. Poi da Basel verso l'Austria sono per me zone nuove, quindi pensavo di rallentare un po' la marcia (a proposito Bodensee sponda nord o sud?).

Il problema è il concetto di spartiacque alpino: da Bludenz ho due alternative: il Passo dell'Arlberg (1793 m) oppure il Bielerhöhe (2.037 m). Più il Resia da Landeck. In ogni caso devo ancora guardarmi le pendenze... ma penso non lo farà mai per non rovinarmi l'entusiasmo  mrgreen mrgreen 

Tenda microscopica probabilmente sarà il compromesso necessario: se avete qualche dritta anche qui  Wink 

Per il resto punto tutto sull'incoscienza, l'improvvisazione e la cieca fortuna, perchè se inizio a pensare a tutto non mi metto nemmeno in strada...  Very Happy Very Happy Wink 

ciao!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  Ospite il Mar Giu 03, 2014 2:13 pm

hanno costeggiato il lago di Garda fino ad arrivare a Verona, poi Vicenza, e infine Padova, dove il loro viaggio itinerante ha subito un brusco stop
mi fermo prima, danke!  asd asd

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  Ospite il Mar Giu 03, 2014 6:01 pm

Topocane ha scritto:

su dai... proponici! mrgreen mrgreen mrgreen 

cià  
Allora... Reno Romantico (tratto tra Mainz e Koblenz) percorso domenica: bèo tuto però sinceramente non mi ha lasciato un ricordo particolare. Bello sì, bellissimo intendiamoci: paesaggi, paesetti, panorami... etc, però sarà il fatto che è abbastanza turistico e che per lunghi tratti pedali a fianco della strada: forse manca il tempo per fermarsi a gustare tutto con calma senza essere assediati dai pullman di turisti, o dalle moto lungo la statale, o dai treni che corrono poco più in alto. Forse, errore nostro, la scelta di percorrerlo tutto in giornata... non so  sorry 

Voi che state studiando cosa vi ha colpito in particolare? Per dire abbiamo risalito un'altra valle nei dintorni (l' Ahrtal, poco più a sud di Bonn) e per vari motivi mi ha lasciato di più, forse meno bella dal punto di vista "turistico" ma più intima e sorprendente per certi aspetti (dovrei fare un report... si usa più in questo forum?  Rolling Eyes Rolling Eyes mrgreen ).

Prossimamente è la Mosel/Mosella l'altro grande percorso ciclo-turistico che mi piacerebbe provare... vi saprò dire (il fatto di iniziare/finire il percorso a Trier/Treviri è di-per-sé già un motivo valido, che tutti mi dicono meriti  Wink ).

Poi in treno ho conosciuto una signora che si era fatta Bamberg (in Baviera) fino a Mainz lungo il Meno e mi pareva entusiasta: per dire che la Germania offre veramente un'infinità di possibilità.

Secondo me non sentitevi in obbligo di passare per forza da queste parti perchè ci sono io... io comunque proverò a raggiungervi un fine settimana (certo, se farete il tour delle isole Frisone mi sa proprio di no... mrgreen mrgreen mrgreen ma in qualche modo si organizza Very Happy ).

ciuss!  Wink


[edit] questo Domenico ci azzecca su molte cose e mi risparmia la fatica...  asd asd

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  Magus il Mer Giu 04, 2014 8:35 am

.


Ultima modifica di Magus il Mar Set 02, 2014 9:12 am, modificato 1 volta
avatar
Magus

Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 05.04.12

https://www.flickr.com/gp/127162022@N06/4dP09v

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  Ospite il Mer Giu 04, 2014 1:03 pm

Magus ha scritto:Ciao pasquale! Potrebbe essere che questa estate (probabilmente la terza settimana di agosto) vada con la famiglia a trovare un amico emigrato anche lui in Germania, precisamente a Bad Neustadt. Magari ci scappa un incontro!  Very Happy
Perchè no?  Very Happy 

Ma quanto ti fermi? Io ad agosto è probabile rientri qualche settimana a casa in italia ma non so ancora quando tornar su in Germania (sicuramente per fine agosto/settembre).

Ci riaggiorniamo, tra l'altro il nord della Baviera e la Turingia sono da tempo sotto osservazione per un viaggetto... questo incontro sarebbe il pretesto ideale!  Wink  ciao!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  Magus il Mer Giu 04, 2014 1:44 pm

.


Ultima modifica di Magus il Mar Set 02, 2014 9:11 am, modificato 1 volta
avatar
Magus

Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 05.04.12

https://www.flickr.com/gp/127162022@N06/4dP09v

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciclabili in Europe

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 15 Precedente  1, 2, 3 ... 8 ... 15  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum