romani rampicandi

Pagina 13 di 16 Precedente  1 ... 8 ... 12, 13, 14, 15, 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  Silvio il Mer Dic 10, 2014 4:04 pm

asd asd asd asd asd

___________________________
avatar
Silvio

Messaggi : 2503
Data d'iscrizione : 22.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  bixio il Mer Dic 10, 2014 4:52 pm

Ad_adri ha scritto:Meglio il pappagallo che almeno serve per lavorare.
Chi usa il Papero per arrampicare avrebbe bisogno di uno psicologo. mrgreen
muttley muttley muttley muttley muttley muttley muttley muttley muttley muttley
E' er metodo Caruso....serve per elevare lo spirito.....e altre cose sorry


Ultima modifica di bixio il Mer Dic 10, 2014 5:19 pm, modificato 4 volte (Motivazione : doppio)
avatar
bixio

Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 31.05.12
Età : 51
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  bixio il Mer Dic 10, 2014 4:59 pm

Silvio ha scritto:
Silvio ha scritto:
bixio ha scritto:linguaccialinguaccialinguaccialinguaccialinguaccialinguaccialinguaccialinguaccialinguaccialinguaccialinguaccia Forse a natale....oppure alla befana me lo regalano!mrgreen


caro vicino, a te te devono da regalà er pappagallo, no er papero...

asd asd asd


Silvietto caro....non ti incontro più! e sì che passo spesso lì da te!  Pensavo che ti eri trasferito.... cià
avatar
bixio

Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 31.05.12
Età : 51
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  Silvio il Mer Dic 10, 2014 6:11 pm

bixio ha scritto:
Silvio ha scritto:
Silvio ha scritto:
bixio ha scritto:linguaccialinguaccialinguaccialinguaccialinguaccialinguaccialinguaccialinguaccialinguaccialinguaccialinguaccia Forse a natale....oppure alla befana me lo regalano!mrgreen


caro vicino, a te te devono da regalà er pappagallo, no er papero...

asd asd asd


Silvietto caro....non ti incontro più! e sì che passo spesso lì da te!  Pensavo che ti eri trasferito.... cià


ma noooooooooooooooooooo !!!!!!

e chi se ne vuole andare via da qui, io ci sto benissimo;

dai che una sera ti telefono e ci facciamo una birra insieme !!!

Very Happy Very Happy Very Happy

___________________________
avatar
Silvio

Messaggi : 2503
Data d'iscrizione : 22.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  buzz il Mer Dic 10, 2014 6:19 pm

bixio ha scritto:
Ad_adri ha scritto:Meglio il pappagallo che almeno serve per lavorare.
Chi usa il Papero per arrampicare avrebbe bisogno di uno psicologo. mrgreen
muttley muttley muttley muttley muttley muttley muttley muttley muttley muttley
E' er metodo Caruso....serve per elevare lo spirito.....e altre cose sorry


serve per divertirsi.
nello spirito che ognuno, se gli piace, come nel sesso, fa quello che vuole. sempre che non nuoccia ad altri.

nell'arrampicata c'è chi è fissato con il grado. chi si allena come un pazzo. chi lavora e lavora le vie. chi scala solo a vista. chi va in falesia per allenarsi alla montagna. chi fa solo falesia. chi fa a chi ce l'ha più lungo. chi cerca qualcosa dentro di se. chi scala slegato e non lo dice. chi lo dice al mondo. chi ama il rischio e chi no. chi fa le gare. chi scala perchè scalare lo porta in giro. chi scala solo da secondo, chi solo da primo. chi a dodici anni fa l'8c e chi dopo 30 anni si diverte sui 4a. chi fa la dieta e chi cià la panza. chi per fare il figo. chi per viaggiare. chi fa tutto questo e anche di più ma in periodi diversi...

per me, come nel sesso, ognuno fa bene. se gli piace. anche chi lo fa per soldi. chi ci lavora. chi è ossessionato.
senza moralismi.
e senza rotture di cazzo.
agli altri.

Laughing

cià

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  bixio il Mer Dic 10, 2014 6:41 pm

Ma per carità buzz....l'importante è divertirsi certo che sì Wink   L'importante però è anche essere consapevoli che non si stà scalando, è ovviamente un'altra cosa....bisogna dirlo!  Almeno per le generazioni future, altrimenti pensano davvero che le vie si montano così! Per il resto và benissimo....
avatar
bixio

Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 31.05.12
Età : 51
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  buzz il Mer Dic 10, 2014 7:03 pm

bixio ha scritto:Ma per carità buzz....l'importante è divertirsi certo che sì Wink   L'importante però è anche essere consapevoli che non si stà scalando, è ovviamente un'altra cosa....bisogna dirlo!  Almeno per le generazioni future, altrimenti pensano davvero che le vie si montano così! Per il resto và benissimo....


ah quindi secondo te esiste un modo giusto e altri cento sbagliati?
(che guarda caso sarebbe il tuo, quello giusto eh)

sentiamo. qual'è il modo giusto per "scalare"?

sono tutt'orecchi.

........

ma a parte questo, secondo te, io scalo per dare l'esempio alle generazioni future o me ne sbatto altamente il cazzo di loro e anche di quelle passate?

Rolling Eyes

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  buzz il Mer Dic 10, 2014 7:20 pm

Prendiamo un'altra attività ludica-sportiva, che forse è più facile parlare per analogie, per scardinare preconcetti fossilizzati.

La corsa.
C'è chi corre sulle lunghe distanze, chi lo fa per dimagrire, chi fa le gare, chi si allena a bestia, chi corre tutti i giorni, chi 1-2 volte la settimana.
Eccetera. Esistono molti altri modi di vivere la corsa, ma mi fermo qui.

Io sono uno che un paio di volte a settimana, se va bene,  va a farsi una corsetta.
Non mi passa nemmeno per l'anticamera del cervello ispirarmi né a chi fa i cento metri né a chi corre le maratone.
Non li guardo nemmeno in televisione, nemmeno su internet. Non me ne può fregare di meno.

Corro pensando più ai posti dove vado a correre che altro. Metto scarpe e pantaloncini che trovo.
Se un giorno faccio due ore sono contento. Se mi stanco dopo 20 minuti un po' meno, ma non ne faccio un problema.

Se mi gira mi faccio pure venire a prendere in macchina da qualche parte se sono stanco.
E potrei anche fare dei pezzi in bicicletta, un cancello di bicicletta.

Corro senza cronometro, senza cardiofrequenzimetro, senza programmi di allenamento. Non mi segno i passaggi al chilometro e nemmeno tengo un diario di allenamento.

A un certo punto viene uno e mi dice che questo non è il modo di correre, e che ho bisogno di uno psicologo.
E un altro che questo non è correre, che così è un cattivo esempio alle giovani generazioni.

rotfl 


ma vi rendete conto di quanto siete sclerotici?

ma... per caritàdidio... fate quello che volete, vivetevela come vi pare, impegnatevi, allenatevi, incazzatevi, siate etici, siate machi, abbiatelo lungo e duro, volate lungo, volate tanto, fateve male e ostentate le ferite come medaglie, fate quello che vi pare per vivere la vostra passione al meglio possibile. sul serio, sinceramente, ma fatevi pure li cazzaccivostra su quello che fanno gli altri, che è meglio.

Laughing

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  bixio il Mer Dic 10, 2014 8:05 pm

Mah...a me sembra un tantino diverso il discorso.Se volessimo paragonare la corsa al discorso del banfo, è come se tu andassi a correre col motorino!  Stai sempre correndo ma non puoi certo dire che stai facendo atletica..e allo stesso modo chi scala montando una via con un bastone non può certo dire che la stà scalando ma stà facendo qualcosa che non gli si avvicina neppure lontanamente....neanche all'artificiale! Stà semplicemente passando una giornata all'aria aperta. Che poi sia un legittimo divertimento sono d'accordo con te! Ognuno fà quel che vuole ma se mi vuoi convincere del contrario hai proprio sbagliato indirizzo.
avatar
bixio

Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 31.05.12
Età : 51
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  bixio il Mer Dic 10, 2014 8:09 pm

buzz ha scritto:
bixio ha scritto:Ma per carità buzz....l'importante è divertirsi certo che sì Wink   L'importante però è anche essere consapevoli che non si stà scalando, è ovviamente un'altra cosa....bisogna dirlo!  Almeno per le generazioni future, altrimenti pensano davvero che le vie si montano così! Per il resto và benissimo....


ah quindi secondo te esiste un modo giusto e altri cento sbagliati?
(che guarda caso sarebbe il tuo, quello giusto eh)

sentiamo. qual'è il modo giusto per "scalare"?

sono tutt'orecchi.

........

ma a parte questo, secondo te, io scalo per dare l'esempio alle generazioni future o me ne sbatto altamente il cazzo di loro e anche di quelle passate?

Rolling Eyes
Grande...Nono guarda....non l'ho inventata io la scalata e il modo giusto è solo uno, Scalare appunto! Possibilmente con le mani e i piedi... Poi fai come cazzo ti pare ognuno dentro di sè sà come stanno veramente le cose.
avatar
bixio

Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 31.05.12
Età : 51
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  buzz il Gio Dic 11, 2014 7:36 am

bixio ha scritto:
Grande...Nono guarda....non l'ho inventata io la scalata e il modo giusto è solo uno, Scalare appunto! Possibilmente con le mani e i piedi... Poi fai come cazzo ti pare ognuno dentro di sè sà come stanno veramente le cose.

Forse non ti è chiara una cosa.
Se monto una via con il bastone, non è che poi fra un rinvio e l'altro mi tiro su con la corda.
Ti spiego:
monto la via, dove capisco che posso, senza bastone, dove ho dei dubbi con.
provo i passaggi, fino alla catena.
poi a via montata, faccio un giro con la corda da sopra.
se la via mi piace e mi va, provo a fare un giro in libera.
ovvero, per capirsi sui termini, da primo, senza resting.

con le mano o coi piedi. o no?

ma secondo te non sto scalando.
passo una giornata all'aria aperta.

è come se andassi in motorino e dicessi che vado a correre... Rolling Eyes

bixio ha scritto:Mah...a me sembra un tantino diverso il discorso.Se volessimo paragonare la corsa al discorso del banfo, è come se tu andassi a correre col motorino!  Stai sempre correndo ma non puoi certo dire che stai facendo atletica..e allo stesso modo chi scala montando una via con un bastone non può certo dire che la stà scalando ma stà facendo qualcosa che non gli si avvicina neppure lontanamente....neanche all'artificiale! Stà semplicemente passando una giornata all'aria aperta. Che poi sia un legittimo divertimento sono d'accordo con te! Ognuno fà quel che vuole ma se mi vuoi convincere del contrario hai proprio sbagliato indirizzo.


Quindi allora dimmi che differenza c'è fra chi approfitta della corda messa su da un amico per farsi un giro da due e chi se la monta da solo col bastone.

La prima prassi è sempre stata normalmente accettata, quando sei ad un livello in cui è probabile che non passi, né a vista né al 2-3° giro.

il farsi un giro da due per capire se ci puoi provare o proprio non è cosa, è la normalità in falesia, tutti i santi giorni.

Poi, per te invece la scalata è a vista, se passi passi, se no provi un paio di volte e se non passi lasci stare?
è una tua scelta. va benissimo così. ma tanti la pensano diversamente, no?

non lavori a lungo le vie?
è una tua scelta. va benissimo così. ma tanti la pensano diversamente, no?

Ti dirò, ma non c'entra col discorso, che fino a certi gradi è la stessa cosa che faccio io.

Oltre, invece, non avendo amici che mi mettono su la corda e preferendo falesie o settori dove non c'è nessuno, le vie che voglio provare e che sono sulla carta troppo dure o che valuto pericolose, me le monto col bastone e poi vedo come va. Le provo, ci insisto o le lascio perdere.

Non è scalata quella? è andare col motorino?

Ma allora per te la scalata è solo rischiare di cadere quindi?
Io sapevo che era anche un insieme di gesti, di posture, di forza e tecnica, di lettura della roccia, di equilibrio?

Se monto una via con il bastone tolgo la componente rischio, ovvero l'adrenalina. ok.
Però ce la rimetto, dal mio punto di vista, ragionevolmente, quando decido che quella via, che ho provato montandola col bastone, mi piace abbastanza da voler provare a salirla in libera e la giudico non pericolosa per la mia salute in caso di caduta sui passaggi dove potrei cadere.

Ma questo è quello che faccio io.
Perchè ritengo, alla mia età e con la mia vita, che non vale minimamente la pena di farsi male facendo una cosa che ti diverte.

Per esempio Manu - che ha scelto di arrampicare solo da seconda, per ora almeno, e si diverte così - dobbiamo trovare un altro nome per definire quello che fa.

Non scala, per te.
Fa altro.
Passa le giornate all'aria aperta.

Ma allora quando è che uno scala, nella tua visione del mondo?

A che distanza devono stare i fix?
Perché se stanno troppo vicini è lo stesso che salire col bastone, no?
Ti dirò, che se mi azzeri il rischio caduta rinviando mentre ho l'ultima protezione al ginocchio, nemmeno ci perdo tempo, col bastone.

E quindi?
nella tua logica per definire quello che fai come "scalata" deve esserci la ragionevole possibilità di farsi male?

Allora perchè non tagli la testa al toro e vai slegato?

E' oggettivamente la forma più pura di scalata, nella tua logica in cui senza rischio e adrenalina non c'è scalata.

te lo dico io, perchè non vai slegato.
perchè tu come tutti, fai dei compromessi, e lo fai in un ragionevole ambito in cui ritieni che siano logici e accettabili.
dopodiché chiunque sta fuori da quell'ambito sbaglia. tu sei nella zona "giusta". gli altri no.


Indubbiamente se provo una via montata col bastone, mi tolgo la possibilità di farla senza resting, e quindi anche la possibiltà della a vista. Entro automaticamente nell'ambito del lavorato, magari breve.

Ma per quanto attiene ogni altro criterio definibile come regola dell'arrampicata sportiva, no.

Vuoi continuare?
sotto qualsiasi altro punto di vista la metti, non hai alcuna possibilità di aver ragione.

Hai scelto il tuo modo di vivere il tuo gioco, con le tue regole, e ti diverti così.
va benissimo.

Solo che abbi più tolleranza se altri hanno messo le loro asticelle inzone diverse da te.
Visto che non ti danno alcun fastidio.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  bixio il Gio Dic 11, 2014 9:27 am

Ma sì hai ragione...tranquillo!  L'importante è trovare il proprio Budda, che può stare d'appertutto, sula cima di una montagna come in un motore!  cià
avatar
bixio

Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 31.05.12
Età : 51
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  Topocane il Gio Dic 11, 2014 9:32 am

Silvio ha scritto:asd asd asd asd asd

com'è che era un po', sirvio....

ah si, ecco: ride bene chi ride ultimo asd asd asd asd

...oggi silvio nun se vede Twisted Evil Rolling Eyes Twisted Evil

___________________________
ogni bambino è un principe della luce che poi con l’educazione diventa una sorta di cretino
avatar
Topocane

Messaggi : 6162
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  buzz il Gio Dic 11, 2014 9:33 am

non aspiro a trovare budda... mrgreen mi basta passare qualche bella ora facendo una cosa che mi piace

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  Topocane il Gio Dic 11, 2014 9:34 am

...anche silvio cià provato, ieri sera Rolling Eyes

mi pare non ci sia riuscito mrgreen asd mrgreen

___________________________
ogni bambino è un principe della luce che poi con l’educazione diventa una sorta di cretino
avatar
Topocane

Messaggi : 6162
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  buzz il Gio Dic 11, 2014 9:37 am

nemmeno io, se è per questo. Mad

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  Silvio il Gio Dic 11, 2014 9:56 am

Topocane ha scritto:...anche silvio cià provato, ieri sera Rolling Eyes

mi pare non ci sia riuscito mrgreen asd mrgreen



Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil

___________________________
avatar
Silvio

Messaggi : 2503
Data d'iscrizione : 22.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  bixio il Gio Dic 11, 2014 10:22 am

buzz ha scritto:non aspiro a trovare budda... mrgreen  mi basta passare qualche bella ora facendo una cosa che mi piace

Hai detto bene...una Cosa! Comunque....è sempre difficile dire le cose come stanno.
avatar
bixio

Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 31.05.12
Età : 51
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  buzz il Gio Dic 11, 2014 11:00 am

bixio ha scritto:
buzz ha scritto:non aspiro a trovare budda... mrgreen  mi basta passare qualche bella ora facendo una cosa che mi piace

Hai detto bene...una Cosa! Comunque....è sempre difficile dire le cose come stanno.

io faccio una Cosa,
tu invece Scali.

scusa nun tavevo riconosciuto



buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  buzz il Gio Dic 11, 2014 11:07 am

Hai mai arrampicato da secondo su una via montata da altri?
Ha mai messo la corda su una via passando da un'altra via?

Se si, e sono sicuro di si, come credo tutti (magari esisterà pure qualcuno che non lo ha mai fatto ma io non lo conosco) non hai nessun diritto, ma proprio nessuno eh, di ergerti a custode della morale arrampicatoria.

E' esattamente la stessa cosa.

Io molto semplicemente chiamo le cose con il loro nome e non mi nascondo, ipocritamente, dietro la condanna di un oggetto che assolve la stessa funzione di un amico o di una catena vicina.

Anzi, si fatica di più col papero, (e si rischia di più) che a ciucciare corde o catene.

Rolling Eyes

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  bixio il Gio Dic 11, 2014 12:15 pm

Silvio ha scritto:
bixio ha scritto:
Silvio ha scritto:
Silvio ha scritto:
bixio ha scritto:linguaccialinguaccia:smling :linguaccialinguaccialinguaccialinguaccialinguaccialinguaccialinguaccialinguaccia Forse a natale....oppure alla bea me lo regalano!mrgreen


caro vicino, a te te devono da regalà er pappagallo, no er papero...

asd asd asd


Silvietto caro....non ti incontro più! e sì che passo spesso lì da te!  Pensavo che ti eri trasferito.... cià


ma noooooooooooooooooooo !!!!!!

e chi se ne vuole andare via da qui, io ci sto benissimo;

dai che una sera ti telefono e ci facciamo una birra insieme !!!

Very Happy Very Happy Very Happy

Dai che ti chiamo prossimamente e magari facciamo colazione al baretto sotto casa tua!
avatar
bixio

Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 31.05.12
Età : 51
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  Rugg il Gio Dic 11, 2014 3:15 pm

Bella Buzz, finalmente qualcuno che ragiona di arrampicata.


Fatevi un po' di mesi in ospedale, poi stà arrampicata o stò alpinismo, si possono mandare a quel paese allegramente.... comprese tutte le menate etiche 'der cazzo...

Vedo e conosco un po' di ragazzi giovani e forti, che macinano e fanno gradi, come se andassero in piazza a mangiare un gelato. Però alla benché minima osservazione sul rischio, che per la loro giovane età non vedono come noi non lo vedevamo, si fermano e ragionano. Valutano se ne vale la pena o no. Cosa che anche noi, spesso non facevamo.... 

L'arrampicata come stile di vita, è passata di moda. Anche perché, non ci si campa e chi lo fa, oramai sono a dei livelli stratosferici che ti rendi conto che, o sei un fuori-classe-mondiale oppure non ci tiri fuori nemmeno mezzo euro da questo sport.


Per il resto mi piace, l'analogia arrampicata/sesso, alla fine si assomigliano molto.

L'importante è essere in due ed essere felici entrambi.

Amen.
avatar
Rugg

Messaggi : 1437
Data d'iscrizione : 28.01.13
Località : Dalla vaccareccia nazionale!

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  bixio il Gio Dic 11, 2014 5:04 pm

D'accordo con te! Solo che il discorso era un'altro (Fermorestando che chi lo fà si diverte così, e su questo non ci piove...se è vero!)....per quanto mi riguarda era semplicemente per dire che scalando con mezzi artificiali su cose al di fuori della propria portata dove non si farà mai neanche un singolo neanche nel giro di trent'anni e con un dito infilato nel culo, (ed è una pratica che và sempre più a radicarsi)fà perdere il senso della realtà e soprattutto della scalata (che comunque ha delle semplici linee guida ma ce l'ha e che senza di esse perde un pò di significato, insomma è come se fai boulder con lo sgabello.....) Di conseguenza si avrà una visione completamente sballata delle proprie capacità e di cosa è una sana scalata.  Poi che ci si protegge altrimenti le genti ci si fanno male è abbastanza ovvio (anche se una volta si passava un rinvio solo, il più pericoloso...e non ci si montava una via intera fino in catena!)Laughing ed è altrettanto ovvio che se la cosa fà stare bene chi lo fà e non rompe i coglioni al prossimo ben venga! Assolutamente niente da dire anche su come ognuno di noi fà quel che fà...per carità! Solo diciamo le cose come stanno senza peli sulla lingua e senza timore di offendere qualcuno! Non si stà parlando di arrampicata, punto!  Parere mio eh?....ma guarda caso qualsiasi libro d'introduzione all'arrampicata la prima cosa che dice nelle primissime pagine è "L'arrampicata su roccia consiste nell'usare per progredire, esclusivamente gli appigli in parete con  mani e  piedi" Cool Comunque ho visto usare il papero anche a Bassiano.... Wink
avatar
bixio

Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 31.05.12
Età : 51
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  buzz il Gio Dic 11, 2014 6:02 pm

bixio ha scritto:D'accordo con te! Solo che il discorso era un'altro (Fermorestando che chi lo fà si diverte così, e su questo non ci piove...se è vero!)....per quanto mi riguarda era semplicemente per dire che scalando con mezzi artificiali su cose al di fuori della propria portata dove non si farà mai neanche un singolo neanche nel giro di trent'anni e con un dito infilato nel culo, (ed è una pratica che và sempre più a radicarsi)fà perdere il senso della realtà e soprattutto della scalata (che comunque ha delle semplici linee guida ma ce l'ha e che senza di esse perde un pò di significato, insomma è come se fai boulder con lo sgabello.....) Di conseguenza si avrà una visione completamente sballata delle proprie capacità e di cosa è una sana scalata.  Poi che ci si protegge altrimenti le genti ci si fanno male è abbastanza ovvio (anche se una volta si passava un rinvio solo, il più pericoloso...e non ci si montava una via intera fino in catena!)Laughing ed è altrettanto ovvio che se la cosa fà stare bene chi lo fà e non rompe i coglioni al prossimo ben venga! Assolutamente niente da dire anche su come ognuno di noi fà quel che fà...per carità! Solo diciamo le cose come stanno senza peli sulla lingua e senza timore di offendere qualcuno! Non si stà parlando di arrampicata, punto!  Parere mio eh?....ma guarda caso qualsiasi libro d'introduzione all'arrampicata la prima cosa che dice nelle primissime pagine è "L'arrampicata su roccia consiste nell'usare per progredire, esclusivamente gli appigli in parete con  mani e  piedi" Cool Comunque ho visto usare il papero anche a Bassiano.... Wink


a bixio...
(pausa) (sorriso) (mani che si agitano sottolineando il concetto)

ma che cazzo stai a di'!


"scalando con mezzi artificiali su cose al di fuori della propria portata dove non si farà mai neanche un singolo neanche nel giro di trent'anni e con un dito infilato nel culo"

ma chi è che fa una cosa del genere?
se qualcuno perde tempo così, è scemo.
io, e nessuno che conosco, non lo fa. papero o non papero.

"anche se una volta si passava un rinvio solo, il più pericoloso"

una volta facevo i sorpassi in curva alla cieca. una volta ho fatto altre cento cose in cui ho rischiato la pelle.
se sono ancora qui è perché ho imparato qualcosa.
e non sto certo a pensare: ammazza quanto ero figo quando rischiavo di ammazzarmi o restare storpio.
al più penso: mammamia quanto ero scemo. quanto si è scemi a quell'età.
o visto che alcune cose le ho fatte anche in età avanzata: mammamia quanto si è scemi certe volte, per dimostrare chissàcosa a chi non gliene frega un cazzo di quello che vuoi dimostrare.


""L'arrampicata su roccia consiste nell'usare per progredire, esclusivamente gli appigli in parete con  mani e  piedi"


e chi lo mette in dubbio?
ma dal momento in cui accetti la possibilità di fare un resting, ovvero utilizzare i famosi infissi geotecnici altrimenti faresti un bel piombio a terra, questa bella definizione viene meno, NEL TUO CONCETTO DI ARRAMPICATA.


RIPETO:
scala slegato e poi vieni a fare questo tipo di discorsi.
altrimenti zitto. fai più bella figura.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  bixio il Gio Dic 11, 2014 6:06 pm

Vabbè...ma allora perchè te la prendi tanto? Mica si parlava di te Boh...(mani che si agitano sottolineando il concetto)
(e comunque, per la cronaca e solo perchè me lo chiedi...senza corda ho scalato anche al Gran Sasso anche su più tiri e non ero pazzo, senza sorpassare in curva....ma lo sanno in pochi. Su questo, credimi...hai poco da dire.) Ma non è per questo che faccio le mie considerazioni....ma su quel che vedo.
avatar
bixio

Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 31.05.12
Età : 51
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: romani rampicandi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 13 di 16 Precedente  1 ... 8 ... 12, 13, 14, 15, 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum