Janna Shneider

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Janna Shneider

Messaggio  gongo il Mer Set 14, 2016 1:29 pm

Certamente io non sono al corrente delle indagini, dell'operato del Soccorso Alpino, dei rapporti con gli investigatori e la famiglia di Janna.
Mi sono fatto un'idea su quanto si è scritto in rete sia sui siti della Germania che quelli italiani.
Prima di tutto mi disturba il fatto che inizialmente si sia ventilata l'ipotesi di un suicidio.


http://www.ilgazzettino.it/nordest/belluno/prof_scomparsa_alpago_janna_schneider-1927049.html

Direi che ora la si possa escludere dato che gli indizi che lo facevano supporre, il telefono sul sentiero (perduto probabilmente), la mail alla scuola dove insegnava, nella quale Janna avrebbe scritto che non sarebbe più tornata (smentita dalla scuola stessa), sappiamo ora essere solo coincidenze o illazioni.

https://translate.google.it/translate?hl=it&sl=de&u=http://www.bild.de/regional/ruhrgebiet/vermisste-personen/muensteraner-lehrerin-in-den-dolomiten-vermisst-47503364.bild.html&prev=search

Del resto chi desidera suicidarsi non parte con l'attrezzatura per restare fuori molti giorni, completa di tendina. Janna è morta il secondo giorno dell'escursione sull'Alta Via, durante un piovasco o forse anche un temporale che potrebbe essere la causa della sua caduta (un fulmine? Era sul cavo della ferrata? Terreno zuppo e viscido l'ha tradita?) Che stesse piovendo lo dimostra che il primo oggetto avvistato è un copri zaino, certamente il primo a staccarsi durante un scivolone o ruzzolone. Questo frangente fa tabula rasa dell'ipotesi suicidio.

http://montagna.tv/cms/98173/trovato-un-corpo-ai-piedi-del-monte-teverone-potrebbe-essere-janna-schneider/

Pare però che le indagini inizialmente si siano rivolte proprio in quella direzione (la lettura degli sms doveva dare una conferma dell'ipotesi, lo scrissero i giornali) L'apertura dell'auto e la traduzione degli scritti personali erano rivolte sempre e soltanto in quella direzione. Anche la famosa battuta di ricerca comandata dagli investigatori ed eseguita dal Soccorso Alpino dell'Alpago risente colpevolmente di quell'ipotesi. Infatti è stata eseguita una ricerca a fondo nei dintorni del luogo di ritrovamento del telefono e le squadre sono arrivate fino al ricovero sotto il Col Nudo (coprendo così la prima tappa dell'Alta Via).
Certo: l'elicottero ha sorvolato l'Alta Via, forse anche tutta, ma alla fine è stato dimostrato che solo gente sul terreno poteva vedere il copri zaino giallo.
Qui un altro fatto che mi disturba. Se l'auto era ferma al rifugio Dolada dai primi di agosto si poteva ipotizzare la partenza di Janna il 4 o il 5 agosto (era partita il 3 da Munster); le ricerche a piedi sono state effettuate il 21 agosto e si sono limitate al percorso della prima tappa dell'Alta Via; parrebbe logico pensare che dal 5 agosto al 21, la donna qualche altra tappa poteva anche averla fatta. Ma, chi ha diretto le indagini ha dichiarato, sempre il 21 agosto che in mancanza di altri indizi le ricerche andavano fermate. Perché? Ma certo! Per l'ipotesi suicidio (vedi testo secondo link).
Fa rabbia sapere ora che se il 22 una squadra a piedi avesse percorso la Costacurta, in quello stesso giorno si sarebbe trovato il cadavere di Janna.
Infine leggo la lettera aperta dei presidenti Veneto e Friuli del Cnsas

http://montagna.tv/cms/98181/polemiche-sul-recupero-del-corpo-di-janna-schneider-lettera-aperta-dei-presidenti-del-cnsas-vento-e-friuli-venezia-giulia/

e vi trovo ulteriore pressapochismo di chi ha condotto le indagini che ha “usato” il Soccorso Alpino in maniera speculativa e poi ha fatto il “padrone” nell'occasione del recupero del corpo.
Ha ragione il Cnsas ad incazzarsi: son sicuro che se le cose dipendevano da loro il 22 agosto Janna sarebbe stata ritrovata.
Che si tratti di soldi? Che non valeva la pena per una tedesca sospetta di autolesionismo?
Il paragone con le ricerche di questa primavera dell'escursionista di Martellago non regge:

http://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2016/06/18/news/val-cimoliana-in-130-per-cercare-adriano-duse-1.13683575?refresh_ce

(leggasi anche l'articolo a lato sotto la foto del disperso)

allora furono spese per un'intera settimana forze enormi di ricerca più un'esercitazione di una giornata con 180 uomini e numerosi elicotteri.

Per Janna una sola giornata!
avatar
gongo

Messaggi : 358
Data d'iscrizione : 22.03.12

http://latanadellorso.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Janna Shneider

Messaggio  LucaVi il Mer Set 14, 2016 7:28 pm

Sono d'accordo con te. E mi dispiace.
avatar
LucaVi

Messaggi : 3648
Data d'iscrizione : 11.03.12
Località : Cimolais

Tornare in alto Andare in basso

Re: Janna Shneider

Messaggio  kala il Gio Set 15, 2016 12:04 pm

Prendo atto della sproporzione degli sforzi, non so spiegarmi il perché né il contrasto finale CNSAS VVFF...
Resta, naturalmente, il fatto dell'epilogo peggiore.

Sopra Cencenighe dovrebbe essere invece ancora disperso Stefano Barosco...
[edit: pare abbiano sospeso ormai le ricerche]
avatar
kala

Messaggi : 1664
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Janna Shneider

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum