[assicuratori e discensori] Alpine Up CT

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: [assicuratori e discensori] Alpine Up CT

Messaggio  biemme il Mer Set 05, 2012 8:05 pm

biemme ha scritto:... altre considerazioni (tipo sull'uso delle mezze, ecc.) me le riserverei più in là Wink

per ora le prime certezze sull'AU sono :

75 euri (sconto più sconto meno)
180 grammi

ho usato l'alpine up quest'estate in parete, nelle varie funzioni, con una e due corde.

my 2 cents :

- l'attrezzo è piuttosto ingombrante e pesante

- richiede in molte funzioni l'uso del moschettone dedicato, che rimane non utilizzabile per altri utilizzi in parete, causa la levetta ferma-moschettone (per bloccarlo all'imbrago nella sicura al primo)

- il recupero dei due secondi richiede che l'attrezzo lavori lontano dalla roccia e da altri ostacoli, cosa non sempre ottenibile

- la corda doppia in mode autobloccante non mi ha soddisfatto per nulla, perchè con taluni diametri o con mezze corde usate ho spesso dovuto aprire la leva di calata "a tutta" per potermi smollare per l'intero corso della calata (non solo in partenza), e spesso ciò non era neanche sufficiente per evitare grossi attriti, cosicchè chi non dovesse/sapesse gestire la leva con la necessaria sensibilità rischierebbe di scendere "a sbalzi" anzichè lento e costante, sollecitando la sosta in modo non certo igienico. mi è capitato anche che nell'apertura totale della leva, questa sfugga di mano generando un potente schiocco causato dalla molla di ritorno, la qual cosa non genera problemi ma non fa neanche tanto piacere

- la sicura dinamica al primo funziona molto bene ma non mi sembra questo un motivo valido per portarsi dietro questo attrezzo quando un secchiello di qualunque casa esercita con pari efficacia la stessa identica funzione

mia personalissima conclusione :

mentre in falesia ho trovato ormai da tempo il CU semplice, sicurissimo e degno di mandare in pensione grigri, cinch e compagnia cantante

in montagna continuerò a portarmi solo l'atc guide bd Cool , utilizzabile con qualsiasi moschettone, di minimo ingombro, economico, più pratico nel recupero dei secondi, e in doppia spenderò quei 20 secondi in più per costruire un machard Wink

attendo volentieri altri giudizi Very Happy
ciao
b
avatar
biemme

Messaggi : 2251
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: [assicuratori e discensori] Alpine Up CT

Messaggio  espo il Mer Set 05, 2012 8:41 pm

biemme ha scritto:


ho usato l'alpine up quest'estate in parete, nelle varie funzioni, con una e due corde.

my 2 cents :

- l'attrezzo è piuttosto ingombrante e pesante

- richiede in molte funzioni l'uso del moschettone dedicato, che rimane non utilizzabile per altri utilizzi in parete, causa la levetta ferma-moschettone (per bloccarlo all'imbrago nella sicura al primo)

- il recupero dei due secondi richiede che l'attrezzo lavori lontano dalla roccia e da altri ostacoli, cosa non sempre ottenibile

- la corda doppia in mode autobloccante non mi ha soddisfatto per nulla, perchè con taluni diametri o con mezze corde usate ho spesso dovuto aprire la leva di calata "a tutta" per potermi smollare per l'intero corso della calata (non solo in partenza), e spesso ciò non era neanche sufficiente per evitare grossi attriti, cosicchè chi non dovesse/sapesse gestire la leva con la necessaria sensibilità rischierebbe di scendere "a sbalzi" anzichè lento e costante, sollecitando la sosta in modo non certo igienico. mi è capitato anche che nell'apertura totale della leva, questa sfugga di mano generando un potente schiocco causato dalla molla di ritorno, la qual cosa non genera problemi ma non fa neanche tanto piacere

- la sicura dinamica al primo funziona molto bene ma non mi sembra questo un motivo valido per portarsi dietro questo attrezzo quando un secchiello di qualunque casa esercita con pari efficacia la stessa identica funzione



attendo volentieri altri giudizi Very Happy
ciao
b

io l'ho usato poco quindi ti rispondo in modo non esaustivo.

ingombrante è ingombrante. pesante dipende da cosa lo paragoni. per la sua stazza non pesa tanto. secondo me la differenza fra questo e un altro attrezzo sta significativamente nella funzione bloccante. quindi se lo paragono a un cinch o al gri gri l'ingombro superiore resta ma il peso no. paragonarlo all'atc o al reverso è per me fuori luogo in quanto quei 2 e altri simili non hanno la funzione bloccante. ne è paragonnabile al nuovo edelrid perchè quello solo blocca.

quindi il mio giudizio e la mia valutazione su quando dove come perchè di questo attrezzo va fatta su questo ragionamento. altrimenti è ovvio che esistono soluzioni migliori.

il moschettone dedicato è vero che ha quel gancio però in ogni caso un moschettone per tener appeso l'attrezzo alla cinta o dove vuoi lo devi usare. se no come sta su? e cmq anche se dicono di usare un mosch con gancio imbrago se proprio da fastidio lo si toglie, non cambia niente direi. e se proprio non hai altro sicuro anche con quel coso trovi il modo di usar il mosch. non lo vedo un problema grosso.

sulle doppie passo. ne ho fatto solo una di 12 metri in falesia con corda da 10.

sulla funzione dinamica non sono molto d'accordo. a me è sembrata decisamente troppo poco frenante con la singola da 10. da aver problemi a calare uno a moulinette per il poco attrito. peso sui 70 kili, non hulk. tanto che non ho mai provato usarlo in montagna con corde + fine. manco con i guanti.

aggiungerei che come risalitore, pur provato per una decina di metri solo, mi ha fatto una buona impressione, a livello del gri gri.

per il recupero dei secondi non ho notato quel problema del star lontanto dalla roccia. ho trovato un poco complesso metter le corde dentro, forse questione di pratica. però recupera meglio del atc come attrito. si fa meno fatica e per bloccare e dar corda va benon. questo notato sia sul facile che sul duro in cui devi recuperare cm alla volta.

quindi personalmente ritengo che sia un attrezzo da usare e portare quando serve o potrebbe servire la sicura col bloccante in cui può esser sfruttato per tutte 3 le sue funzioni. se no concordo che l'atc resta migliore.

avatar
espo

Messaggi : 764
Data d'iscrizione : 27.03.12
Età : 55
Località : trieste

http://espoclimb.xoom.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: [assicuratori e discensori] Alpine Up CT

Messaggio  biemme il Gio Set 06, 2012 6:21 pm

ciao espo
ti scrivo qui sotto che faccio prima Very Happy

espo ha scritto: io l'ho usato poco quindi ti rispondo in modo non esaustivo.

ingombrante è ingombrante. pesante dipende da cosa lo paragoni. per la sua stazza non pesa tanto.

paragonato a niente, è pesante come dotazione alpinistica, e cmq paragonato a qualsiasi altro discensore/assicuratore da usare in montagna.
per la sua stazza, non peserebbe tanto neanche una torre eiffel costruita in titanio
Cool

secondo me la differenza fra questo e un altro attrezzo sta significativamente nella funzione bloccante. quindi se lo paragono a un cinch o al gri gri l'ingombro superiore resta ma il peso no. paragonarlo all'atc o al reverso è per me fuori luogo in quanto quei 2 e altri simili non hanno la funzione bloccante. ne è paragonnabile al nuovo edelrid perchè quello solo blocca.

secondo me invece è fuori luogo paragonare l'AU a bloccanti da falesia e da corda singola come il grigri e il cinch (ai quali ho infatti paragonato il CU, che la stessa casa CT produce per la falesia).

L'alpine up va paragonato a discensori/assicuratori multifunzione da uso alpinistico con una e due corde, e perciò lo paragono a atc, reversi e via cantando. Peraltro la funzione bloccante ce l'hanno anche questi ultimi (per il recupero dei secondi) e perciò l'unica differenza nell'AU è il mode "clickup" che consente di fare (anche) sicura al primo statica (inattuabile in montagna) e calata senza machard (unica vera novità, come anche tu osservi).


quindi il mio giudizio e la mia valutazione su quando dove come perchè di questo attrezzo va fatta su questo ragionamento. altrimenti è ovvio che esistono soluzioni migliori.

per me invece vale il ragionamento di cui sopra

il moschettone dedicato è vero che ha quel gancio però in ogni caso un moschettone per tener appeso l'attrezzo alla cinta o dove vuoi lo devi usare. se no come sta su? e cmq anche se dicono di usare un mosch con gancio imbrago se proprio da fastidio lo si toglie, non cambia niente direi. e se proprio non hai altro sicuro anche con quel coso trovi il modo di usar il mosch. non lo vedo un problema grosso.

infatti ho parlato di praticità, nel senso che altre ghiere senza fermo sono INTERCAMBIABILI per qualsiasi uso, il moschettone concept con leva di blocco è invece "dedicato" e devi usarlo solo per agganciare l'alpine up perchè se x caso l'hai usato altrove poi non puoi usarne un altro, soprattutto se di diversa geometria, per l'AU

sulle doppie passo. ne ho fatto solo una di 12 metri in falesia con corda da 10.

sulla funzione dinamica non sono molto d'accordo. a me è sembrata decisamente troppo poco frenante con la singola da 10. da aver problemi a calare uno a moulinette per il poco attrito. peso sui 70 kili, non hulk. tanto che non ho mai provato usarlo in montagna con corde + fine. manco con i guanti.

aggiungerei che come risalitore, pur provato per una decina di metri solo, mi ha fatto una buona impressione, a livello del gri gri.

per il recupero dei secondi non ho notato quel problema del star lontanto dalla roccia. ho trovato un poco complesso metter le corde dentro, forse questione di pratica. però recupera meglio del atc come attrito. si fa meno fatica e per bloccare e dar corda va benon. questo notato sia sul facile che sul duro in cui devi recuperare cm alla volta.
azz, ti ringrazio che mi hai ricordato le bestemmie per far entrare le corde ... ciò insieme alla considerazione che in futuro se ne ritroveranno molti alle basi delle pareti Twisted Evil e cmq io ho invece trovato molto più comodo e scorrevole l'atc, ma dipenderà dai diametri)

quindi personalmente ritengo che sia un attrezzo da usare e portare quando serve o potrebbe servire la sicura col bloccante in cui può esser sfruttato per tutte 3 le sue funzioni. se no concordo che l'atc resta migliore.
concordo. motivo della mia conclusione del post di prima, è che per qualche secondo in più x fare un machard in doppia, in relazione a tutto il resto del discorso, preferisco girare con un atc guide
avatar
biemme

Messaggi : 2251
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: [assicuratori e discensori] Alpine Up CT

Messaggio  espo il Gio Set 06, 2012 8:43 pm

non son d'accordo sull' ineluttabilità ... (a parte il termine difficilissimo da capire che son dovuto andar al vocabolario Razz ) di un bloccante in montagna. dipende dalla via e da chi fa sicura.

su vie sportive, in apertura, con un principiante in sosta son 3 casi che a mente mi vengono di botto, magari ce ne sono altri, sul fatto di aver un bloccante in sosta. se hai una singola le possibilità sono varie. se hai le mezze non ci son grandi possibilità. c'era il 3... non era gran chè, è sparito. questo attrezzo con la funzione click up colma una lacuna. per me è una lacuna importante. quindi il paragone di peso ingrombo col gri gri ma anche cinch ci sta tutto. apri una via a spit in 2 e vediamo quante volte molli le mani dalla sicura per passar materiale al primo ....... singola e kevlar. magari a volte meglio le mezze.

cmq a recuperar le corde dei secondi con questo le tiro su dirette dalla corda di sicura. con l'atc devo alzare la corda di carico. nn importa il diametro. cmq non è cosa fondamentale.
avatar
espo

Messaggi : 764
Data d'iscrizione : 27.03.12
Età : 55
Località : trieste

http://espoclimb.xoom.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: [assicuratori e discensori] Alpine Up CT

Messaggio  g_i_g_i il Mar Set 11, 2012 10:36 pm

Una volta che il primo riparte dalla posizione A4 (cioe' scarica le due corde bloccate e continua a salire), l'aggeggo si disimpegna da solo o ha bisogno di una sgrullata?
avatar
g_i_g_i

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 30.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: [assicuratori e discensori] Alpine Up CT

Messaggio  Tengri il Mer Set 12, 2012 7:53 am

A leggere i vostri scambi di opinioni ... e non possedendo l'attrezzo ... direi che l'unico vero vantaggio rispetto a un ATC Guide (o simili) è la possibilità di sbloccare un secondo appeso senza gravare sulla sosta ...

___________________________
In the wrong place at the wrong time. Is it here? Is it now? Will I know?
avatar
Tengri

Messaggi : 1238
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: [assicuratori e discensori] Alpine Up CT

Messaggio  smaz il Gio Set 13, 2012 3:41 pm

Sarò tradizionalista ma non capisco bene il vantaggio di avere un attrezzo solo che fa tutto, parlo anche dell'atc guide, reverso e simili. Per come la vedo io, il secondo lo recuperi meglio dalla sosta e al primo si fa meglio sicura in vita (so che non tutti sono d'accordo ma diciamo in linea di principio è così) quindi se vai in altenata con un attrezzo solo non vedo cosi agevole il passaggio sosta/vita...

Poi è capitato a compagni di cordata di perdere in via un discensore, con due attrezzi (secchiello + piastrina) hai sempre un backup comodo per le doppie...

Ma è tanto che non vado in montagna, forse sono rimasto antiquato.... Cool

La voglia piano piano sta tornando....

smaz

Messaggi : 112
Data d'iscrizione : 15.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: [assicuratori e discensori] Alpine Up CT

Messaggio  funkazzista il Gio Set 13, 2012 4:12 pm

smaz ha scritto:... se vai in altenata con un attrezzo solo non vedo cosi agevole il passaggio sosta/vita...
I miei 2 cent: io invece non lo vedo per niente difficile, né disagevole.
Il secondo arriva in sosta, si autoassicura, si toglie il salcazzo dalla sosta e ce se lo attacca in vita. Fine. Il compagno può già partire.

funkazzista

Messaggi : 430
Data d'iscrizione : 15.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: [assicuratori e discensori] Alpine Up CT

Messaggio  smaz il Gio Set 13, 2012 4:38 pm

funkazzista ha scritto:
smaz ha scritto:... se vai in altenata con un attrezzo solo non vedo cosi agevole il passaggio sosta/vita...
I miei 2 cent: io invece non lo vedo per niente difficile, né disagevole.
Il secondo arriva in sosta, si autoassicura, si toglie il salcazzo dalla sosta e ce se lo attacca in vita. Fine. Il compagno può già partire.

Hai ragione, anzi si risparmia un passaggio (smontaggio piastrina)! Surprised


smaz

Messaggi : 112
Data d'iscrizione : 15.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: [assicuratori e discensori] Alpine Up CT

Messaggio  smaz il Gio Set 13, 2012 4:40 pm

Col doppio attrezzo potresti evitare di autoassicurarti, ma tanto è una manovra che fai sempre per stare sereno in sosta...

smaz

Messaggi : 112
Data d'iscrizione : 15.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: [assicuratori e discensori] Alpine Up CT

Messaggio  Tengri il Ven Set 14, 2012 12:14 pm

funkazzista ha scritto:
smaz ha scritto:... se vai in altenata con un attrezzo solo non vedo cosi agevole il passaggio sosta/vita...
I miei 2 cent: io invece non lo vedo per niente difficile, né disagevole.
Il secondo arriva in sosta, si autoassicura, si toglie il salcazzo dalla sosta e ce se lo attacca in vita. Fine. Il compagno può già partire.

Stavo per scrivere la stessa cosa ...

Sono due cose diverse per me. Se vuoi stare leggero (qualunque sia il motivo) ti porti una cosa sola. Se la perdi ti arrangi in altri modi. Se preferisci invece la sicurezza di avere comunque uno strumento rinunci alla leggerezza e te ne porti 2. però a quel punto portarsi un secchiello o un ATC non è che cambia granché. Ne usi sempre uno per fare tutto e l'altro rimane attaccato all'imbrago per essere utilizzato solo se il primo finisce a valle Very Happy

___________________________
In the wrong place at the wrong time. Is it here? Is it now? Will I know?
avatar
Tengri

Messaggi : 1238
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: [assicuratori e discensori] Alpine Up CT

Messaggio  metatarso il Ven Set 14, 2012 1:00 pm

molte libere sono state compromesse da un atc o secchiello in piu' perchè la gente non sono boni a fare altri freni come il m/B oppure gli riesce ma al decimo tentativo quando al primo già gli è cresciuta l'unghia

metatarso

Messaggi : 171
Data d'iscrizione : 20.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: [assicuratori e discensori] Alpine Up CT

Messaggio  Tengri il Ven Set 14, 2012 1:38 pm

Se uno non sa fare il MB e il tutto barcaiolo dovrebbe da sta a casa a guardà la partita ... Very Happy

Ma d'altra parte questo fa scopa con chi vedi sui ghiacciai con l'ultimo zaino alla moda e se poi gli chiedi di fare la manovra di recupero da crepaccio pensa che stai a parlà di un nuovo gusto di Rivareno ...

___________________________
In the wrong place at the wrong time. Is it here? Is it now? Will I know?
avatar
Tengri

Messaggi : 1238
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: [assicuratori e discensori] Alpine Up CT

Messaggio  metatarso il Ven Set 14, 2012 1:48 pm

Tengri ha scritto:Se uno non sa fare il MB e il tutto barcaiolo dovrebbe da sta a casa a guardà la partita ... Very Happy

Ma d'altra parte questo fa scopa con chi vedi sui ghiacciai con l'ultimo zaino alla moda e se poi gli chiedi di fare la manovra di recupero da crepaccio pensa che stai a parlà di un nuovo gusto di Rivareno ...
certo pure te che vai da rivareno....

metatarso

Messaggi : 171
Data d'iscrizione : 20.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: [assicuratori e discensori] Alpine Up CT

Messaggio  smaz il Ven Set 14, 2012 2:49 pm

Il mezzo barcaiolo è una ciofeca, fa diventare le corde più pelose di un gatto pechinese... Very Happy

Le manovre di soccorso chi se le ricorda più..!!! scratch

smaz

Messaggi : 112
Data d'iscrizione : 15.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: [assicuratori e discensori] Alpine Up CT

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum