Everest in MTB

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Everest in MTB

Messaggio  bummi il Gio Mar 29, 2012 11:24 am

Cercherà di scendere dalla vetta dell'Everest in MTB.
http://brumotti.corriere.it/

E' un pazzo? Un coglionazzo in cerca di facile pubblicità?
O è uno che sa quel che fa?
avatar
bummi

Messaggi : 219
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 52
Località : Roma, Abruzzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  biemme il Gio Mar 29, 2012 11:36 am

di lui ho solo letto quel topic di goloritze dove s'era fatto amico la torretta Cool ... penso sia uno che si guadagna da vivere

cmq qui da me a lavoro nessuno mi chiede mai nulla di montagna se non in occasione di incidenti mortali o, da ultimo, per sapere di questo tipo ... potenza dei mass media Rolling Eyes

p.s. : attenzione attenzione, questo topic viene messo in onda per misurare la capacità di automoderazione degli utenti.
avatar
biemme

Messaggi : 2251
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  Topocane il Gio Mar 29, 2012 11:40 am

ABBOMBAAAAAZZZZZA!

....si può dire?!? Rolling Eyes

avatar
Topocane

Messaggi : 6165
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  Ospite il Gio Mar 29, 2012 11:43 am

Secondo me già solo avere l ardire di provarci è un grande.



Cioè portarsi una biga da Dirt in cima all everest è tantissima roba, ci vuole visione.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  kala il Gio Mar 29, 2012 11:45 am

Ascoltavo ieri l'intervista di Montagna.TV

Vedo vari aspetti

Come persona mi sta cordialmente sugli zebedei: per l'aspetto, per l'atteggiamento, per quel che dice e fa. Certo: visto attraverso quello che rimandano i media, e del resto non l'ho mai incontrato di persona, per cui gli concedo il beneficio del dubbio, è solo l'impressione a pelle.

Come personaggio pubblico lasciamo perdere: già il fatto che lavori per Striscia non depone a suo favore, poi il suo modo di mostrarsi al pubblico (anche sul video dell'intervista) mi fa cascare il cascabile. Rolling Eyes

Come atleta però niente da dire: nella mia pippaggine sono affascinato da quel che riescono a fare i campioni con la bici, e se godo nel guardarmi quei pazzi scatenati su NWD o simili non vedo perché dovrei disprezzare un altro matto uguale; che oltretutto ha un 1 e 2 posto nella sua specialità a livello mondiale Exclamation Per cui anche tutte le esagerazioni e i modi di fare "buffi" fanno in un certo senso parte del personaggio.

Per quanto riguarda la montagna ha già detto tutto lui, e abbondantemente: non è il suo mondo, non è la sua specialità. E onestamente anche tralsciando l'aspetto sportivo, prendendo la montagna semplicemente come un luogo qualsiasi o, in questo caso, come un simbolo, non è che il suo approccio mi faccia impazzire, mi pare proprio da sempliciotto.

Per quanto riguarda la prestazione nello specifico che devo dirvi? dove ci sono i soldi ci si può permettere di tutto. Dal punto di vista atletico sicuramente darà tanto, per il resto ogni considerazione morale / etica (bici in spalla o portata da altri, uso dell'ossigeno...) mi sembra del tutto inutile.

Per concludere a me pare una sciocchezza immensa, ma finché c'è gente che gli dà corda (e intendo gli spettatori, non gli sponsor) non vedo gran differenza tra questo ed altri spettacoli. L'unica questione potrebbe essere l'impatto ambientale, in senso lato, ma non mi risulta l'unico gran dispiegamento di mezzi operato in zona.
avatar
kala

Messaggi : 1664
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  Beldar il Gio Mar 29, 2012 11:46 am

ma povero Chomolungma, mò pure questo va a fare il suo circo lassù;
ormai andare sull'everest per "rappresentare" qualcosa è diventata una moda, Brumotti è solo l'ultimo di una lunga fila di personaggi in cerca d'autore che agitano il drappo rosso della salita sul tetto del mondo per scucire soldi agli sponsor, per più o meno nobili cause , o per il proprio tornaconto.
E' triste che in una nazione dove l'alpinismo ha scritto, e scrive ad ogni stagione, pagine davvero importanti, i media si debbano occupare della buffonata di Brumotti piuttosto che del tentativo di inveranle di Moro e soci appena fallito o di altre imprese alpinistiche reali, non da circo barnum.
Detto ciò, in bocca al lupo, che poi non è che il biker mi stia sul culo più di tanto, è solo uno che tira a campare, e spero che almeno Simone Moro riesca a scucire da questa pagliaciata i soldi per finanziarsi le prossime spedizioni !

avatar
Beldar

Messaggi : 531
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 46
Località : Sardegna, circa...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  buzz il Gio Mar 29, 2012 11:47 am

Ho visto la sua intervista. E' simpatico, sembra in buona fede una persona che insegue il suo sogno.
Ma mi chiedo... se non è uno che ama la montagna, perché l'Everest?
Solo perché è il più alto posto del mondo da cui scendere.

Già questo non mi piace. Per me l'Everst è anche Chomolangma, la madre dell'universo.
Ma non pretendo che questa visione romantica sia di tutti.

Però non mi piace, e lo avevo scritto giorni fa relativamente a un topic che c'era su Simone Moro, perché è show business.

Non serve a niente, scendere dall'everest con la bici. Ma neanche salirla a piedi, con le spedizioni commerciali o in solitaria, se è per questo.
Ma di queste cose nessuno parla. Si può dire che l'alpinista, ma anche il cliente della guida che viene portato su dagli sherpa e l'ossigeno, insegue comunque un suo sogno. Una sua motivazione.

In questo caso è puro e semplice investimento commerciale. Degli sponsor e dell'atleta stesso, che presume si possano aprire dopo delle strade ora ancora strette. Libri, partecipazioni televisive, interviste, linee firmate. Eccetera.

Non credo arriverà in cima, Chomolangma sa difendersi. Ma ci avrà provato e avrà avuto su di sé i media. Il tentativo paga quasi quanto il successo, in fondo, su queste cose.
Anzi, è meglio un tentativo che si protragga per un tot giorni che un successo fulmineo. Non più di tanto che poi il telespettatore si stanca. Ma abbastanza da mandare molta pubblicità nel frattempo.
L'esito tragico non è voluto, ma paga lo stesso. Certo non incasserà il protagonista, ma il circo attorno sì. Comunque.
Il successo finale dopo lunga traversia il top. L'optimum.

Brumotti ha diritto di percorrere la sua strada? Il suo sogno (che non è di scalare l'everest, non è di scendere da un posto impossibile, ma di essere al top, di essere quello che ha fatto questa cosa per primo) che male ci fa?

Torniamo al discorso che facevo ieri. Cosa vietereste nelle tante scelte di libertà che compie la gente?
Tutto è ammissibile purché non mi pesti i calli direttamente?

Dopotutto a noi cosa ci importa di Brumotti e il circo che lo accompagna?

Ecco. Questa è una di quelle cose che io se potessi vieterei. Perché non mi piace che un posto sacro, la più alta montagna del pianeta, venga ridotta a palcoscenico per questa e altre pagliacciate.
Lo dico sapendo che non ho alcun modo di vietare una cosa del genere. Lo dico come provocazione.

Mi piacerebbe vivere in un mondo in cui una cosa del genere non viene in mente a nessuno. Dove non c'è necessità di inventarsi una cosa del genere. Dove non avrebbe seguito alcuno.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  Ospite il Gio Mar 29, 2012 11:54 am

Mi viene da sorridere buzz
ho appena avuto un flash

tu sostanzialmente sei anacronistico (mi riferisco al post qua sopra) il mondo che tu dici è esistito ma più di 50 - 60 anni fa.

gli anni dei Bonatti e dei Buhl che sono più famosi e acclamati adesso che non ai loro tempi.
E le centinaia di alpinisti e arrampicatori misconosciuti in un era in cui non c era internet, non c erano le riviste, non c erano i cellulari.
non c era nulla se non la passione vera pura, come fosse un brodo primordiale.
ma il mondo è andato avanti (come direbbe Roland di Gilead) e andrà sempre più avanti.

Prob per te Brumotti è un coglione, ma per le centinaia - migliaia di bigaroli è un visionario, vedi ci si scontra sempre con il punto di vista

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  Topocane il Gio Mar 29, 2012 12:01 pm

Fo3-The Awakening ha scritto:...
ma per le centinaia - migliaia di bigaroli è un visionario,

mi chiamo fuori, graz
Laughing
avatar
Topocane

Messaggi : 6165
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  buzz il Gio Mar 29, 2012 12:02 pm

Fo3-The Awakening ha scritto:Mi viene da sorridere buzz
ho appena avuto un flash

tu sostanzialmente sei anacronistico (mi riferisco al post qua sopra) il mondo che tu dici è esistito ma più di 50 - 60 anni fa.

gli anni dei Bonatti e dei Buhl che sono più famosi e acclamati adesso che non ai loro tempi.
E le centinaia di alpinisti e arrampicatori misconosciuti in un era in cui non c era internet, non c erano le riviste, non c erano i cellulari.
non c era nulla se non la passione vera pura, come fosse un brodo primordiale.
ma il mondo è andato avanti (come direbbe Roland di Gilead) e andrà sempre più avanti.

Prob per te Brumotti è un coglione, ma per le centinaia - migliaia di bigaroli è un visionario, vedi ci si scontra sempre con il punto di vista

Non dico sia un coglione, dire che non mi piace questa cosa non implica questo giudizio, che si estende in questo modo alla persona e invece non ho la minima idea su di lui.

Io non lo definirei "anacronistico". Non nel senso che è un ritorno al passato.
C'è stato un passato con l'alpinismo eroico di Stato... è andato trasformandosi... la società è cambiata. Oggi abbiamo questo:
lo showbusiness che detta il nome dei miti, veicolo di vendite.

Io guardo invece al futuro, non al passato.
Quando si parla di decrescita, non significa (solo) farsi i pomodori nell'orto.

Vuol dire anche un diverso rapporto con l'ambiente in cui siamo.
Vuol dire anche fare un passo indietro nella logica per cui l'uomo usa l'ambiente (la terra, gli animali, i suoi simili) come oggetti vuoti utili solo alle proprie conquiste.

Questo per me è il futuro.
In questo senso posso anche accettare la definizione di anacronistico. E' vero, non sono allineato con il presente.
Che non mi piace, anche perché produce questo genere di imprese.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  Ospite il Gio Mar 29, 2012 12:04 pm

Topocane ha scritto:
Fo3-The Awakening ha scritto:...
ma per le centinaia - migliaia di bigaroli è un visionario,

mi chiamo fuori, graz
Laughing

te devo ancora capire a cosa ti chiami "dentro"
Laughing

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  Beldar il Gio Mar 29, 2012 12:05 pm

Fo3-The Awakening ha scritto:
ma il mondo è andato avanti (come direbbe Roland di Gilead) e andrà sempre più avanti.

Prob per te Brumotti è un coglione, ma per le centinaia - migliaia di bigaroli è un visionario, vedi ci si scontra sempre con il punto di vista

andato avanti, ma de che ??
non stiamo parlando di preistoria, di un'attività fatta millenni fa e persa nelle nebbie del tempo, c'è gente che sulle montagna apre fior di vie anche oggi, l'alpinismo esiste, è vivo.

Se fossi un bigarolo, a me Brumotti sembrerebbe il pirla che è, non come atleta intendiamoci, ma per aver messo su sto circo; come da pippa scalatrice mi sembrano delle buffonate certi presunti exploit in parete strombazzati e spaparazzati sui media, come da apneista mi sono sempre sembrate delle ciralatanerie certi record e certe trasmissioni in TV, e via discorrendo.
avatar
Beldar

Messaggi : 531
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 46
Località : Sardegna, circa...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  Ospite il Gio Mar 29, 2012 12:10 pm

Ma come fai a non dire che il mondo non è andato avanti.

Tra gli anni 50 e oggi sono passati poco più di 60 anni, ma come società e tecnologia e cultura sono passate ere.


poi è il solito discorso, Brumotti si è venduto allo showbiz, però ci campa e può andare a farsi una scampagnata sull everest.
Cosa che non avrebbe potuto fare da semplice atleta.

E' stato campione del mondo e non se lo è inculato nessuno.
Da quando è a striscia lo conosce pure la vecchietta.

Siamo in una società in cui non è esaltata la perfomance sportiva a meno che tu non sia calciatore.

Abbiamo fior fior di medaglie olimpiche e mondiali in discipline marziali, windsurf, canoa pugilato etc. etc.
che nessuno conosce poi appena uno esce dall anonimato tutti a dargli addosso.

bah

go brumotti go.


Ultima modifica di Fo3-The Awakening il Gio Mar 29, 2012 12:13 pm, modificato 2 volte

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  . il Gio Mar 29, 2012 12:11 pm

....Vuol dire anche un diverso rapporto con l'ambiente in cui siamo.
Vuol dire anche fare un passo indietro nella logica per cui l'uomo usa l'ambiente (la terra, gli animali, i suoi simili) come oggetti vuoti utili solo alle proprie conquiste.

Questo per me è il futuro.
In questo senso posso anche accettare la definizione di anacronistico. E' vero, non sono allineato con il presente.
Che non mi piace, anche perché produce questo genere di imprese....

E' vero,

Adesso, si può dire che un tempo era solo alla "bonatti" o "alpinismo di stato", e che ora che son passati 60 anni e ci siamo evoluti, si va anche con altri mezzi e ci vanno anche altri.

Ma questa è evoluzione?

Si, ma solo tecnologica.

Quello che non è mai evoluto, e il conquistare, c'è sempre ...... l'evoluzione sta anche nel capire questo e correggere o meno, da valutare.

Però a me pare che siam sempre lì..... sempre uguali, solo abbiamo pure mezzi migliori e tra un pò ci andremo col teletrasporto come viaggio di nozze.


.

Messaggi : 3987
Data d'iscrizione : 15.03.12
Età : 67

Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  buzz il Gio Mar 29, 2012 12:14 pm

Fo3-The Awakening ha scritto:Ma come fai a non dire che il mondo non è andato avanti.

Tra gli anni 50 e oggi sono passati poco più di 60 anni, ma come società e tecnologia e cultura sono passate ere.


poi è il solito discorso, Brumotti si è venduto allo showbiz, però ci campa e può andare a farsi una scampagnata sull everest.
Cosa che non avrebbe potuto fare da semplice atleta.

E' stato campione del mondo e non se lo è inculato nessuno.
Da quando è a striscia lo conosce pure la vecchietta.

Siamo in una società in cui non è esaltata la perfomance sportiva a meno che tu non sia calciatore.

Abbiamo fior fior di medaglie olimpiche e mondiali in discipline marziali, windsurf, canoa pugilato etc. etc.
che nessuno conosce poi appena uno esce dall anonimato tutti a dargli addosso.

bah

go brumotti go.

Ma è lo stesso discorso delle olgettine eh.
Disposte a tutto, loro e le loro madri, pur di arrivare da qualche parte.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  Ospite il Gio Mar 29, 2012 12:15 pm

E quindi buzz qual è il problema di essere disposti a tutto per un obiettivo?
per un sogno?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  . il Gio Mar 29, 2012 12:15 pm

gurada te se non ci finiva berlusconi

.

Messaggi : 3987
Data d'iscrizione : 15.03.12
Età : 67

Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  Ospite il Gio Mar 29, 2012 12:17 pm

Jaguaro ha scritto:gurada te se non ci finiva berlusconi


Certo che se parliamo di sportivi e poi si tira fuori berlusconi
credo che posso anche smettere di postare il mio pensiero

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  buzz il Gio Mar 29, 2012 12:18 pm

Fo3-The Awakening ha scritto:E quindi buzz qual è il problema di essere disposti a tutto per un obiettivo?
per un sogno?

1)
Ma il sogno qual'è?
Lo dice lui stesso che della montagna non sa nulla.
Il suo sogno non è mai stato quello di salire in cima all'everest.
Il suo sogno è diventare famoso, fare qualche soldo, svoltare?
Lo capisco. E' il sogno di qualche milione di persone. Sembra che una vita dignitosa non valga più niente.
Sempre che non ti ritrovi a spasso senza lavoro che allora la rimpiangi.

2)
Ogni uomo ha un prezzo, mi stai dicendo?
Cioè, per un obiettivo, quale che sia, è lecito pagare ogni tipo di dazio?
Io non credo.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  fabri il Gio Mar 29, 2012 12:19 pm

Fo3-The Awakening ha scritto:
E' stato campione del mondo e non se lo è inculato nessuno.
Da quando è a striscia lo conosce pure la vecchietta.

Siamo in una società in cui non è esaltata la perfomance sportiva a meno che tu non sia calciatore.


ma in questo caso la performance sportiva dov'è?....

e poi...

Abbiamo fior fior di medaglie olimpiche e mondiali in discipline marziali, windsurf, canoa pugilato etc. etc.
che nessuno conosce poi appena uno esce dall anonimato tutti a dargli addosso.

ma è così obbligatorio uscire dall'anonimato...???

è un peccato essere sconosciuti?
avatar
fabri

Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 12.03.12
Località : 4 mori

Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  fab il Gio Mar 29, 2012 12:21 pm

Io mi chiedo..
"te che avresti fatto?"
avrei fatto la stessa cosa.
Dai, penso che qualche migliaio di Euri in più sul conto non facciano schifo a nessuno. Ti danno un sacco di possibilità.
Soprattutto viaggiare, vedere, provare, e in più li guadagni facendo quello che ti piace e sei anche il primo.
Già arrivare al CB avrà molto più seguito del campionato mondiale di quello che fa..

Cazzo io pagherei per avere certe possibilità!
avatar
fab

Messaggi : 203
Data d'iscrizione : 16.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  Beldar il Gio Mar 29, 2012 12:21 pm

Jaguaro ha scritto:

Ma questa è evoluzione?

Si, ma solo tecnologica.

Quello che non è mai evoluto, e il conquistare, c'è sempre ...... l'evoluzione sta anche nel capire questo e correggere o meno, da valutare.




ecco, questo è esattamente quello che volevo dire;

mi sarebbe piaciuto che Brumotti si fosse seduto con Simone Moro ad un tavolo con una logica differente: "Vediamo di trovare una vetta importante, un 6800, un 7000 , se su un 8000 non è possibile, sulla quale sia durissimo ma realisticamente possibile salire e scendere in biga, limitando al minimo i tratti dove me la devo portare a spasso in spalla, insomma trasportiamo la logica della MTB su un terreno , nuovo , mostruosamente impegnativo, e mettiamoci alla prova, e facciamolo da biker ", ecco questo mi sarebbe decisamente piaciuto di più .

Ma dubito che uno sponsor avrebbe cacciato soldi senza il nome "Everest" a fianco...
avatar
Beldar

Messaggi : 531
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 46
Località : Sardegna, circa...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  buzz il Gio Mar 29, 2012 12:21 pm

Non mi importa nulla di berlusconi. Mi riferivo alle molte ragazze disposte a fare le puttane, con l'accordo delle loro madri, per arrivare da qualche parte.
E' una realtà della nostra società. Lasciamo stare berlusconi, che però di questa società è stato vessillifero. Ma non sto parlando di lui, bensì di questa mentalità.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  bummi il Gio Mar 29, 2012 12:22 pm

A me stò Brumotti m'ha fatto venire in mente un po' Marco Siffredi. All'epoca in cui scese il couloir Norton dell'Everest con lo snowboard molti gli davano addosso per quell'aria un po' così, con quei capelli colorati ed il piercing, gli sherpa che lo aiutavano a salire, ecc.. Pochi che esaminassero quello che aveva fatto e stava facendo.

Di Brumotti non so davvero niente, ma se gliela fa a scendere dalla vetta in MTB beh sfido a dire che non è un'impresa alpinistica. Che poi sia un alpinismo che possa piacere o meno è un altro discorso.
avatar
bummi

Messaggi : 219
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 52
Località : Roma, Abruzzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  fab il Gio Mar 29, 2012 12:23 pm

Beldar ha scritto:
Jaguaro ha scritto:

Ma questa è evoluzione?

Si, ma solo tecnologica.

Quello che non è mai evoluto, e il conquistare, c'è sempre ...... l'evoluzione sta anche nel capire questo e correggere o meno, da valutare.




ecco, questo è esattamente quello che volevo dire;

mi sarebbe piaciuto che Brumotti si fosse seduto con Simone Moro ad un tavolo con una logica differente: "Vediamo di trovare una vetta importante, un 6800, un 7000 , se su un 8000 non è possibile, sulla quale sia durissimo ma realisticamente possibile salire e scendere in biga, limitando al minimo i tratti dove me la devo portare a spasso in spalla, insomma trasportiamo la logica della MTB su un terreno , nuovo , mostruosamente impegnativo, e mettiamoci alla prova, e facciamolo da biker ", ecco questo mi sarebbe decisamente piaciuto di più .

Ma dubito che uno sponsor avrebbe cacciato soldi senza il nome "Everest" a fianco...
non sarebbe nemmeno esistito sto topic..
l'everst fa parlare..
avatar
fab

Messaggi : 203
Data d'iscrizione : 16.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Everest in MTB

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum