Nuova Guida del gran Sasso

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  Roberto il Dom Lug 22, 2012 11:11 am

LULU' ha scritto:acquistata ieri... Very Happy



E allora? Impressioni?
avatar
Roberto

Messaggi : 217
Data d'iscrizione : 22.03.12
Età : 18
Località : Cerveteri (Padania meridionale)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  floc il Dom Lug 22, 2012 9:54 pm

Roberto ha scritto:
LULU' ha scritto:acquistata ieri... Very Happy



E allora? Impressioni?

io l'ho sfogliata ieri mattina alla gran baita cinque minuti prima della funivia ripromettendomi di comprarla al ritorno ma poi mi sono dimenticata.. le relazioni nn so.. ma almeno ci sono gli schizzi delle vie .. molto meglio delle foto dei tracciati di ledda che venerdi ci hanno fatto attaccare "la vendetta di montezuma" (VII+ mortacci sua.. ) piuttosto che "L olandese Volante" 30 metri più a destra!!! Evil or Very Mad


floc

Messaggi : 138
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 40
Località : pianura pontina

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  metatarso il Dom Lug 22, 2012 10:03 pm

floc ha scritto:
Roberto ha scritto:
LULU' ha scritto:acquistata ieri... Very Happy



E allora? Impressioni?

io l'ho sfogliata ieri mattina alla gran baita cinque minuti prima della funivia ripromettendomi di comprarla al ritorno ma poi mi sono dimenticata.. le relazioni nn so.. ma almeno ci sono gli schizzi delle vie .. molto meglio delle foto dei tracciati di ledda che venerdi ci hanno fatto attaccare "la vendetta di montezuma" (VII+ mortacci sua.. ) piuttosto che "L olandese Volante" 30 metri più a destra!!! Evil or Very Mad

piccoli dettagli

metatarso

Messaggi : 171
Data d'iscrizione : 20.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  LULU' il Lun Lug 23, 2012 5:21 pm

Roberto ha scritto:
LULU' ha scritto:acquistata ieri... Very Happy



E allora? Impressioni?
solitamente le guide di "versante sud" sono ben fatte...
in libreria ho guardato anche la guida "Il Chiodo Fisso", ho cercato "il vecchiaccio" e ho confrontato le relazioni delle due guide...ho scelto"gran sasso" x' mi è apparsa più chiara nel relazionare la via e mi è piaciuto lo schizzo delle varie vie...
in questi giorni studierò ciò che mi piacerebbe scalare ad agosto e dopo le vacanze vi racconterò se la guida è effettivamente chiara...
Ci vediamo presto sul GS
avatar
LULU'

Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 15.03.12
Località : Torino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  biemme il Lun Lug 23, 2012 5:41 pm

LULU' ha scritto:
Roberto ha scritto:
LULU' ha scritto:acquistata ieri... Very Happy



E allora? Impressioni?
solitamente le guide di "versante sud" sono ben fatte...
in libreria ho guardato anche la guida "Il Chiodo Fisso", ho cercato "il vecchiaccio" e ho confrontato le relazioni delle due guide...ho scelto"gran sasso" x' mi è apparsa più chiara nel relazionare la via e mi è piaciuto lo schizzo delle varie vie...
in questi giorni studierò ciò che mi piacerebbe scalare ad agosto e dopo le vacanze vi racconterò se la guida è effettivamente chiara...
Ci vediamo presto sul GS

ciao lulù Very Happy ,
la guida di igor l'ho ordinata ma ancora nn ce l'ho,

se però tu l'hai preferita all'altra prendendo a parametro il vecchiaccio, meglio così, buon x te, considerato che sulla guida di ledda la via del vecchiaccio è stata fatta partire a dx di placche del totem e di cavallo pazzo Shocked ... chè cannare l'attacco della classica delle classiche del gs ... Rolling Eyes Evil or Very Mad
avatar
biemme

Messaggi : 2251
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  LULU' il Lun Lug 23, 2012 6:02 pm

biemme ha scritto:
LULU' ha scritto:
Roberto ha scritto:
LULU' ha scritto:acquistata ieri... Very Happy



E allora? Impressioni?
solitamente le guide di "versante sud" sono ben fatte...
in libreria ho guardato anche la guida "Il Chiodo Fisso", ho cercato "il vecchiaccio" e ho confrontato le relazioni delle due guide...ho scelto"gran sasso" x' mi è apparsa più chiara nel relazionare la via e mi è piaciuto lo schizzo delle varie vie...
in questi giorni studierò ciò che mi piacerebbe scalare ad agosto e dopo le vacanze vi racconterò se la guida è effettivamente chiara...
Ci vediamo presto sul GS

ciao lulù Very Happy ,
la guida di igor l'ho ordinata ma ancora nn ce l'ho,

se però tu l'hai preferita all'altra prendendo a parametro il vecchiaccio, meglio così, buon x te, considerato che sulla guida di ledda la via del vecchiaccio è stata fatta partire a dx di placche del totem e di cavallo pazzo Shocked ... chè cannare l'attacco della classica delle classiche del gs ... Rolling Eyes Evil or Very Mad
Shocked meno male...forse ho scelto la meno peggio o forse ho scelto bene...fatemi sapere... Very Happy
avatar
LULU'

Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 15.03.12
Località : Torino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  biemme il Lun Lug 23, 2012 6:27 pm

LULU' ha scritto:....Shocked meno male...forse ho scelto la meno peggio o forse ho scelto bene...fatemi sapere... Very Happy

beh alt. un parallelo tra due guide lo si può azzardare solo leggendole completamente entrambe (e penso non esista una guida senza errori).

io t'ho risposto solo con riferimento a quella via che hai citato

è persino possibile, fino a prova contraria, che vi siano meno errori su quella di ledda, che io peraltro ho comprato e mi sto leggendo, come farò con l'altra. e ben venga chi ha passione e tempo di scriverne e pubblicarne, di guide. aumenta il ventaglio di scelta Wink
avatar
biemme

Messaggi : 2251
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  LULU' il Lun Lug 23, 2012 6:39 pm

biemme ha scritto:
LULU' ha scritto:....Shocked meno male...forse ho scelto la meno peggio o forse ho scelto bene...fatemi sapere... Very Happy

beh alt. un parallelo tra due guide lo si può azzardare solo leggendole completamente entrambe (e penso non esista una guida senza errori).

io t'ho risposto solo con riferimento a quella via che hai citato

è persino possibile, fino a prova contraria, che vi siano meno errori su quella di ledda, che io peraltro ho comprato e mi sto leggendo, come farò con l'altra. e ben venga chi ha passione e tempo di scriverne e pubblicarne, di guide. aumenta il ventaglio di scelta Wink
certo...le guide ben fatte sono estremamente utili...chapeau a chi le scrive Wink Very Happy
avatar
LULU'

Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 15.03.12
Località : Torino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  buzz il Mer Lug 25, 2012 7:48 am

Ma Enzo Iannetta chi, il famoso cantante?

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  buzz il Mer Lug 25, 2012 11:52 am

http://issuu.com/edizioni_versante_sud/docs/gransasso.issue?mode=embed&layout=http%3A//skin.issuu.com/v/light/layout.xml

è possibile sfogliare parte della guida, per rendersi conto di come è fatta


buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  buzz il Mer Lug 25, 2012 11:57 am

e oltre Enzo Iannetta, invece di Enrico, ho già visto ura mawashi 6a ...
e la scelta di indicare le difficoltà con gradi francesi

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  biemme il Mer Lug 25, 2012 12:17 pm

buzz ha scritto:e oltre Enzo Iannetta, invece di Enrico, ho già visto ura mawashi 6a ...
e la scelta di indicare le difficoltà con gradi francesi

buzz io nn c'ero negli anni venti, ma tu sei sicuro che non ci siano stati sia enrico iannetta (elemento di spicco dell'alpinismo romano dell'epoca), sia enzo jannetta ? perchè se non sbaglio (e se non sbaglia la guida) sulla tci-cai x la via del paretone si parla di enzo non enrico (e anche altrove, enzo è in cordata con aldo bonacossa) ... non ce l'ho sotto mano ma corigetemi se sbalio Rolling Eyes
avatar
biemme

Messaggi : 2251
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  metatarso il Mer Lug 25, 2012 12:17 pm

buzz ha scritto:e oltre Enzo Iannetta, invece di Enrico, ho già visto ura mawashi 6a ...
e la scelta di indicare le difficoltà con gradi francesi
lo sai che sulle classiche è difficile che ritocchino i gradi..cmq siamo alle solite,o si passa o non si passa...ti vorrei far vedere la variante di uscita della cattani data v-

metatarso

Messaggi : 171
Data d'iscrizione : 20.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  biemme il Mer Lug 25, 2012 12:19 pm

metatarso ha scritto:
buzz ha scritto:e oltre Enzo Iannetta, invece di Enrico, ho già visto ura mawashi 6a ...
e la scelta di indicare le difficoltà con gradi francesi
lo sai che sulle classiche è difficile che ritocchino i gradi..cmq siamo alle solite,o si passa o non si passa...ti vorrei far vedere la variante di uscita della cattani data v-

si vabbè ma so' arivate o no?
avatar
biemme

Messaggi : 2251
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  buzz il Mer Lug 25, 2012 12:25 pm

biemme ha scritto:
buzz ha scritto:e oltre Enzo Iannetta, invece di Enrico, ho già visto ura mawashi 6a ...
e la scelta di indicare le difficoltà con gradi francesi

buzz io nn c'ero negli anni venti, ma tu sei sicuro che non ci siano stati sia enrico iannetta (elemento di spicco dell'alpinismo romano dell'epoca), sia enzo jannetta ? perchè se non sbaglio (e se non sbaglia la guida) sulla tci-cai x la via del paretone si parla di enzo non enrico (e anche altrove, enzo è in cordata con aldo bonacossa) ... non ce l'ho sotto mano ma corigetemi se sbalio Rolling Eyes

no non sono sicuro. anzi francamente mi prendi di sorpresa.
se enzo iannetta è quello della cresta nord est del corno piccolo, beh complimenti alla precisione e pubbliche scuse.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  buzz il Mer Lug 25, 2012 12:28 pm

metatarso ha scritto:
buzz ha scritto:e oltre Enzo Iannetta, invece di Enrico, ho già visto ura mawashi 6a ...
e la scelta di indicare le difficoltà con gradi francesi
lo sai che sulle classiche è difficile che ritocchino i gradi..cmq siamo alle solite,o si passa o non si passa...ti vorrei far vedere la variante di uscita della cattani data v-

si va beh
o si passa o non si passa stocazzo. Very Happy

quando sto a metà di un tiro su una placca è un piacere scoprire che il 5a è un 6a+ che non ho niente sotto fino alla cengia e che il "non passo" vuol dire attendere che la forza di gravità faccia il suo sporco lavoro... Rolling Eyes prima dell'ortopedico. asd

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  metatarso il Mer Lug 25, 2012 12:49 pm

buzz ha scritto:
metatarso ha scritto:
buzz ha scritto:e oltre Enzo Iannetta, invece di Enrico, ho già visto ura mawashi 6a ...
e la scelta di indicare le difficoltà con gradi francesi
lo sai che sulle classiche è difficile che ritocchino i gradi..cmq siamo alle solite,o si passa o non si passa...ti vorrei far vedere la variante di uscita della cattani data v-

si va beh
o si passa o non si passa sto cazzo.

quando sto a metà di un tiro su una placca è un piacere scoprire che il 5a è un 6a+ che non ho un cazzo sotto fino alla cengia e che il "non passo" vuol dire attendere che la forza di gravità faccia il suo sporco lavoro prima dell'ortopedico.
non è proprio così...
@bm le guide a roma ancora non ci sono,ma tranquillo che saremo i primi

metatarso

Messaggi : 171
Data d'iscrizione : 20.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  giggio il Mer Lug 25, 2012 12:52 pm

buzz ha scritto:
biemme ha scritto:
buzz ha scritto:e oltre Enzo Iannetta, invece di Enrico, ho già visto ura mawashi 6a ...
e la scelta di indicare le difficoltà con gradi francesi

buzz io nn c'ero negli anni venti, ma tu sei sicuro che non ci siano stati sia enrico iannetta (elemento di spicco dell'alpinismo romano dell'epoca), sia enzo jannetta ? perchè se non sbaglio (e se non sbaglia la guida) sulla tci-cai x la via del paretone si parla di enzo non enrico (e anche altrove, enzo è in cordata con aldo bonacossa) ... non ce l'ho sotto mano ma corigetemi se sbalio Rolling Eyes

no non sono sicuro. anzi francamente mi prendi di sorpresa.
se enzo iannetta è quello della cresta nord est del corno piccolo, beh complimenti alla precisione e pubbliche scuse.

Boh, in un gruppo su feisbuc ho trovato questo:

stefano ardito ha scritto:Un po' di rispetto per ENRICO Jannetta, per favore!
Ho appena acquistato e letto "Il chiodo fisso", la nuova guida del Gran Sasso di Piero Ledda. Ben fatta, precisa, belle foto, ben stampata, più la scrittura spiritosa dell'autore che può piacere o no.
Mi fa davvero rabbia, però, che Enrico Jannetta sia diventato ancora una volta (i primi a sbagliare sono stati Paolo Abbate e Luca Grazzini) un inesistente e ridicolo ENZO Jannetta.
La vogliamo smettere, per favore? Enrico Jannetta è stato il padre dell'alpinismo romano (quello vero, non le rispettabili scarpinate di Enrico Abbate), l'uomo che ha portato Bonacossa e quindi Gervasutti sul Gran Sasso, l'uomo delle modeste rocce del Morra e delle grandi pareti d'Abruzzo.
Per raccontare il presente bisogna fare un po' di attenzione al passato. O vogliamo essere il paese di Giorgio Garibaldi, di Vincenzo Emanuele II, di Sergio Berlusconi e di Federico Totti? O magari di Werner Bonatti e di Roberto Cassin?

(Sergio Berlusconi però forse sarebbe stato meglio... Rolling Eyes asd )

___________________________
Tutti i nostri passi hanno seguito un desiderio. Per esaudirlo abbiamo dovuto metterci i piedi sopra e calpestarlo.
avatar
giggio

Messaggi : 766
Data d'iscrizione : 14.03.12
Località : Penn-Ar-Bed

http://unfinishade.typepad.com/climbing/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  buzz il Mer Lug 25, 2012 12:53 pm

no è proprio così.

se non vai a fare, tanto per dirne una, di notte la luna, è perché sai che su quel grado obbligatorio non passi.
lo sai prima, perché qualcuno ha dato un grado. ti ha indicato una difficoltà pur approssimativa, sulla quale tu hai dei parametri di confronto e sai che non passi.
quindi eviti di andarti a mettere nei guai.

al contrario, quando tu sai che passi, su quel grado, e poi vai a trovarti nella merda... hai poco da fare il filosofo "o passo o non passo".

le guide sono guide. la filosofia la fai a casa.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  buzz il Mer Lug 25, 2012 12:58 pm

Aggiungo: se leggo una vecchia guida, mi metto a "interpretarla" e faccio dei confronti storici, culturali, ambientali... allora mi aspetto pure che un IV possa bastonarmi.

ma se prendo una guida nuova, e vedo che tutti i gradi UIAA sono stati riportati in gradi francesi, mi aspetto una uniformità di gradazione.

e tu sai benissimo che questa uniformità di gradazione al GS non c'è.

una semplice traslitterazione di gradi su una scala, a quel punto, diventa fuorviante.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  MARK12G il Mer Lug 25, 2012 12:59 pm

..........boh.......non so'........ma i gradi francesi x le vie in montagna NON COMPLETAMENTE SPITTATE mi sembra una scelta fuorviante, magari non x chi conosce un po' la zona la storia e le vie del gran Sasso, ma x chi magari proviene dalla falesia, ha poca esperienza e legge(come ho visto) Mirka 5a............mah.........Surprised
avatar
MARK12G

Messaggi : 136
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  buzz il Mer Lug 25, 2012 1:10 pm

mark12g ha scritto:..........boh.......non so'........ma i gradi francesi x le vie in montagna NON COMPLETAMENTE SPITTATE mi sembra una scelta fuorviante, magari non x chi conosce un po' la zona la storia e le vie del gran Sasso, ma x chi magari proviene dalla falesia, ha poca esperienza e legge(come ho visto) Mirka 5a............mah.........Surprised

Infatti, è questo, quello che non capisco, così a prima vista.
Viene fatto un lavoro di conversione da UIAA a Francese. Scelta già di per sé discutibile, dato che la scala francese grada il tiro, in libera, in continuità, mentre il grado UIAA si riferisce al passaggio.

Il che apre una vecchia diatriba: se prendo un lungo tiro gradato UIAA con un paio di passi di difficoltà X e Y come li traduco, nella scala francese visto che per questa il tiro deve essere scalato in continuità?
La semplice conversione ad esempio VI = 5c può non bastare per niente.
E non mi dilungo sul perché, chiunque scala sa cosa sto dicendo.

Ma ammesso che fai questo lavoro di conversione, come lo fai?
Oltre al problema tecnico summenzionato, c'è un problema storico e culturale. Ci sono vie aperte in momenti diversi e da ambienti alpinistici diversi, il cui grado è notoriamente stretto, rispetto ad altre magari poco lontane geograficamente. Pochi metri su una stessa parete.

Cosa fai?
Fai una riconversione ragionata... E allora potrei anche essere d'accordo.
Oppure fai una conversione meccanica, da scala a scala?

In questo secondo caso viene fuori un bel merdaio. Già ampiamente sperimentato con la guidina di Alp.

Mi meraviglierei, se dopo quella, si sia rifatto lo stesso errore.

Leggo Uri Mawashi 6a, e purtroppo mi viene il sospetto.


buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  metatarso il Mer Lug 25, 2012 1:36 pm

ovvio robbè,che ''il passo non passo'' è sempre nei limiti delle proprie possibilità,ovvero sapere piu' o meno la difficolta' serve a darsi una''regolata'',non a fossilizzarsi sulle difficolta' di ogni singolo passaggio

metatarso

Messaggi : 171
Data d'iscrizione : 20.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  buzz il Mer Lug 25, 2012 1:40 pm

metatarso ha scritto:ovvio robbè,che ''il passo non passo'' è sempre nei limiti delle proprie possibilità,ovvero sapere piu' o meno la difficolta' serve a darsi una''regolata'',non a fossilizzarsi sulle difficolta' di ogni singolo passaggio

ma è chiaro.
tuttavia prendi la via del bombardamento...
il grado originario mi pare sia, nel passo chiave, V o sbaglio?
ho sentito diverse persone valutarlo come un passo di falesia di 6b/6b+ ?

se faccio una traduzione letterale del V, diciamo pure V+ lo dichiaro 5b
beh c'è una sostanziale differenza fra 5b e 6b... non stiamo più nell'ambito dell'approssimativo.


buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  biemme il Mer Lug 25, 2012 1:42 pm

giggio ha scritto: Boh, in un gruppo su feisbuc ho trovato questo:

stefano ardito ha scritto:Un po' di rispetto per ENRICO Jannetta, per favore!
Ho appena acquistato e letto "Il chiodo fisso", la nuova guida del Gran Sasso di Piero Ledda. Ben fatta, precisa, belle foto, ben stampata, più la scrittura spiritosa dell'autore che può piacere o no.
Mi fa davvero rabbia, però, che Enrico Jannetta sia diventato ancora una volta (i primi a sbagliare sono stati Paolo Abbate e Luca Grazzini) un inesistente e ridicolo ENZO Jannetta.
La vogliamo smettere, per favore? Enrico Jannetta è stato il padre dell'alpinismo romano (quello vero, non le rispettabili scarpinate di Enrico Abbate), l'uomo che ha portato Bonacossa e quindi Gervasutti sul Gran Sasso, l'uomo delle modeste rocce del Morra e delle grandi pareti d'Abruzzo.
Per raccontare il presente bisogna fare un po' di attenzione al passato. O vogliamo essere il paese di Giorgio Garibaldi, di Vincenzo Emanuele II, di Sergio Berlusconi e di Federico Totti? O magari di Werner Bonatti e di Roberto Cassin?

grazie giggio Wink

stefano ardito sulla storia dell'alpinismo appenninico ne sa certamente più di ledda e apprendo anch'io perciò in questo momento che l'enzo jannetta istoriato sulla guida tci-cai di grazzini-abbate quale apritore della via al paretone, non è mai esistito, dunque quello del paretone e delle altre vie sul gs, era enrico ... provvedo a correggere nel mio topic sul GS ...

e cmq ardito non dovrebbe affatto meravigliarsi nè arrabbiarsi se sul "chiodo fisso" c'è scritto enzo jannetta anzichè enrico, è anzi fin troppo ovvio, visto e considerato che ledda sulla sua nuova guida, tutte le relazioni (descrizioni comprese) delle vie classiche del gs che ha scelto di pubblicare dopo averle (come afferma) quasi tutte ripetute, non le ha elaborate lui, nè aggiornate/corrette, perchè le ha tutte pedissequamente ricopiate, di sana pianta, dalla grazzini-abbate di vent'anni fa Rolling Eyes
avatar
biemme

Messaggi : 2251
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova Guida del gran Sasso

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum