Le montagne di Primo Levi

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  Ansia Kammerlander il Ven Apr 13, 2012 4:23 pm

Sì, Alessandro, sono proprio loro!
avatar
Ansia Kammerlander

Messaggi : 279
Data d'iscrizione : 19.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  d_ice il Ven Apr 13, 2012 4:24 pm

MauMau ha scritto:
d_ice ha scritto:
Un uomo un mito, ci sarebbero da raccontare decine di aneddoti su di lui, è un fenomeno di simpatia, praticamente presente in tutte le scuole cai del cuneese. Io lo conobbi a quella di Savigliano, quando il direttore era ancora Max Piras

EDIT: alessandro, spero tu voglia perdonare il mio OT Embarassed Embarassed Embarassed

grazie, a me era sembrato proprio Max Piras fra qualche anno

Questa gliela dico domani

è mio cognato Max Wink
avatar
d_ice

Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 15.03.12
Età : 40
Località : BagnacaudaTaown

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  MauMau il Ven Apr 13, 2012 4:26 pm

no aspetta...troppo tardi! Crying or Very sad mrgreen

___________________________
Vuelvo al Sur
Como se vuelve siempre al amor
avatar
MauMau

Messaggi : 2175
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 54
Località : Disneyland

http://www.pietradiluna.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  d_ice il Ven Apr 13, 2012 4:27 pm

MauMau ha scritto:no aspetta...troppo tardi! Crying or Very sad


Razz Razz Razz
avatar
d_ice

Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 15.03.12
Età : 40
Località : BagnacaudaTaown

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  Ansia Kammerlander il Ven Apr 13, 2012 4:30 pm

http://www.iltempoinsorte.it/gentilitedeschi.html

Allora, qui ci sono delle brevi biografie del gruppo di amici di cui parla il racconto. Ora cerco alcune cose che Euge Gentili mi aveva raccontato sulla "repubblica" che la banda Arturo Verraz aveva difeso in val di Cogne – dove a un certo punto era anche arrivato, di passaggio, Sandro Pertini.

Ci sono belle foto del gruppo sul monte Disgrazia.
avatar
Ansia Kammerlander

Messaggi : 279
Data d'iscrizione : 19.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  LULU' il Ven Apr 13, 2012 4:33 pm

wow: sempre più interessante questo topic!
avatar
LULU'

Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 15.03.12
Località : Torino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  MauMau il Ven Apr 13, 2012 4:42 pm

per tornare alla domanda iniziale, per farmi un po' perdonare le OT Embarassed secondo me non ci sono elementi sufficienti nel racconto per dire che si tratti della zona della Testa di Money. A me sembra che da quelle cime non si scenda in due ore in invernale, in più non ci sono laghetti ghiacciati, se non il lago di Teleccio che è molto grande dal versante Piantonetto. In più se uno scrittore non vuol dire dove si trova un posto può anche inventarsi particolari, insomma non è facile con così pochi elementi. A meno che Ansia non sveli il mistero chiedendolo a chi sa i retroscena di quel racconto... Ferro l'avevo letto anche io e ricordavo di averci pensato un attimo per decifrare quei luoghi

___________________________
Vuelvo al Sur
Como se vuelve siempre al amor
avatar
MauMau

Messaggi : 2175
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 54
Località : Disneyland

http://www.pietradiluna.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  grizzly il Ven Apr 13, 2012 5:01 pm

MauMau ha scritto:... secondo me non ci sono elementi sufficienti nel racconto per dire che si tratti della zona della Testa di Money. A me sembra che da quelle cime non si scenda in due ore in invernale, in più non ci sono laghetti ghiacciati, se non il lago di Teleccio che è molto grande dal versante Piantonetto. In più se uno scrittore non vuol dire dove si trova un posto può anche inventarsi particolari, insomma non è facile con così pochi elementi. A meno che Ansia non sveli il mistero chiedendolo a chi sa i retroscena di quel racconto... Ferro l'avevo letto anche io e ricordavo di averci pensato un attimo per decifrare quei luoghi

Anche secondo me. Individuavo la cresta di Money come base del racconto, perchè viene citato il bivacco e perchè in effetti ci andavano e conoscevano bene la zona. Poi la narrazione può essere benissimo un misto di elementi eterogenei...

Di un nipote di Sandro esiste un blog... cercate in rete. C'è anche una foto.

grizzly

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 04.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  Ospite il Ven Apr 13, 2012 6:04 pm

Conoscendo il modo di scrivere di Levi, lo stile narrativo, dubito fortemente che si tratti di un racconto di fantasia. E nemmeno mi convince l'idea che abbia preso qua e là più elementi per farne un unico racconto di montagna.
Se leggete attentamente lo scritto, la cronaca dell'ascensione è precisa e lineare, con tanto di descrizione dei luoghi e degli orari. E' anche citata una breve descrizione della cresta NO presa da una guida del CAI. L'unica cosa che non viene svelata è il nome completo. Dente di M. è l'unico accenno che viene fatto.

_Uli in prima pagina scriveva questo ma non so a cosa si riferisse
_Uli ha scritto:Per il Dente di M. magari chiedi al buon flash (su FV?) . . .

ciao Wink

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  Batman il Ven Apr 13, 2012 6:12 pm

alessandro ha scritto:

Potrei sbagliarmi di grosso, ma ricordo che su fv, in quel fantastico topic pieno di fisica sub-atomica che parlava del LHC di Ginevra, qualcuno (Luca Signorelli?) aveva scritto che tra i ricercatori italiani coinvolti nel progetto ci fosse anche un nipote di Sandro Delmastro. Mi ricordo bene questa cosa perchè allora mi era parsa una rivincita fenomenale nei confronti della storia. Ciao!

Esatto, e questo pro-nipote è quello del blog citato poco sopra da grizzly, Marco Delmastro.

E nel suo blog c'è anche, tra tanta bella comunicazione scientifica, una sezione di cose di famiglia, di montagna e di militanza, in cui è ripubblicato (guarda caso) "Ferro" di Primo Levi, accompagnato da questa foto di Sandro Delmastro
File allegati
zio_sandro_800px-221x300.jpg Non hai il permesso di scaricare i file.(17 kB) Scaricato 1 volte
avatar
Batman

Messaggi : 367
Data d'iscrizione : 16.03.12
Età : 68
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  MauMau il Ven Apr 13, 2012 6:18 pm

In Val Chisone ci sono i Denti di meano, ma non corrisponde. Invece la foto che ha postato Batman ha il Rocciamelone come sfondo, potrebbe essere i Picchi del Pagliaio o la Sacra di San Michele Rolling Eyes

___________________________
Vuelvo al Sur
Como se vuelve siempre al amor
avatar
MauMau

Messaggi : 2175
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 54
Località : Disneyland

http://www.pietradiluna.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  Vigorone il Sab Apr 14, 2012 8:24 am

MauMau ha scritto:In Val Chisone ci sono i Denti di meano, ma non corrisponde. Invece la foto che ha postato Batman ha il Rocciamelone come sfondo, potrebbe essere i Picchi del Pagliaio o la Sacra di San Michele Rolling Eyes

Boh io ricordo che sulla guida della Val Sangone - Val Sangone Verticale (MauMau controlla che dovresti averla tu Wink ) parlando dei Picchi del Pagliaio gli autori (che sono di Giaveno) dicono che la Traversata accademica e' proprio quella raccontata da Primo Levi in Ferro.


Nota personal-scientifico-culturale: a proposito di Primo Levi (chimico) vi segnalo che presso l'Istituto Chimico dell'Universita' di Torino (dove lui ha studiato - e anche io modestamente) esiste una lapide a lui dedicata vicino alla Biblioteca, a lui e' stata intitolata l'Aula Magna, ed anche una lapide nei giardinetti dall'altra parte della strada - vicino al piazzale del Valentino.

Personalmente amo molto Il Sistema Periodico (assieme a tutta l'opera di Primo Levi) anche perche' le esperienze di laboratorio che racconta sono le stesse che ho fatto io 50 anni dopo...
avatar
Vigorone

Messaggi : 81
Data d'iscrizione : 15.03.12
Età : 49
Località : ...una città multietnica ai piedi delle Alpi!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  MauMau il Sab Apr 14, 2012 9:08 am

però ai Picchi del Pagliaio laghetti gelati la vedo dura Rolling Eyes Anche se a quei tempi era una meta classica. Ricordo che io ero andato pure alle Lunelle, chi se le ricorda?

___________________________
Vuelvo al Sur
Como se vuelve siempre al amor
avatar
MauMau

Messaggi : 2175
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 54
Località : Disneyland

http://www.pietradiluna.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  MauMau il Sab Apr 14, 2012 9:11 am

si signor Vigorone, nell'introduzione della guida si dice proprio che Primo Levi parla dei Picchi del Pagliaio nel racconto Ferro. Ora io la traversata l'ho fatta un milione di anni fa, non mi ricordo se c'è un Dente M Rolling Eyes

___________________________
Vuelvo al Sur
Como se vuelve siempre al amor
avatar
MauMau

Messaggi : 2175
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 54
Località : Disneyland

http://www.pietradiluna.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  MauMau il Sab Apr 14, 2012 9:12 am

ah, complimenti per la memoria, dev'essere il fosforo delle carpe del Lago di Avigliana! mrgreen mrgreen

___________________________
Vuelvo al Sur
Como se vuelve siempre al amor
avatar
MauMau

Messaggi : 2175
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 54
Località : Disneyland

http://www.pietradiluna.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  Vigorone il Sab Apr 14, 2012 10:20 am

MauMau ha scritto:ah, complimenti per la memoria, dev'essere il fosforo delle carpe del Lago di Avigliana! mrgreen mrgreen

ma grazie signor MauMau!!! Cool
avatar
Vigorone

Messaggi : 81
Data d'iscrizione : 15.03.12
Età : 49
Località : ...una città multietnica ai piedi delle Alpi!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  MauMau il Sab Apr 14, 2012 10:25 am

O il Lago di Vigorone, vicino a Ivrea? Shocked Battutaccia...mi perdonerà Primo Evil or Very Mad

___________________________
Vuelvo al Sur
Como se vuelve siempre al amor
avatar
MauMau

Messaggi : 2175
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 54
Località : Disneyland

http://www.pietradiluna.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  buzz il Mar Apr 17, 2012 7:12 pm

Partigia


Dove siete, partigia di tutte le valli,
Tarzan, Riccio, Sparviero, Saetta, Ulisse?
Molti dormono in tombe decorose,
Quelli che restano hanno i capelli bianchi
E raccontano ai figli dei figli
Come, al tempo remoto delle certezze,
Hanno rotto l’assedio dei tedeschi
Là dove adesso sale la seggiovia.
Alcuni comprano e vendono terreni
Altri rosicchiano la pensione dell’Inps
O si raggrinzano negli enti locali.

In piedi, vecchi: per noi non c'è congedo.
Ritroviamoci. Ritorniamo in montagna,
Lenti, ansanti, con le ginocchia legate,
Con molti inverni nel filo della schiena.
Il pendio del sentiero ci sarà duro,
Ci sarà duro il giaciglio, duro il pane.
Ci guarderemo senza riconoscerci,
Diffidenti l'uno dell’altro, queruli, ombrosi.
Come allora, staremo di sentinella
Perché nell'alba non ci sorprenda il nemico.

Quale nemico? Ognuno è nemico di ognuno,
Spaccato ognuno dalla sua propria frontiera,
La mano destra nemica della sinistra.
In piedi vecchi, nemici di voi stessi:
La nostra guerra non è mai finita.

23 luglio 1981 - Primo Levi

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  virgy il Mer Apr 18, 2012 7:45 am

Bella e soprattutto vere questi ultimi versi


Quale nemico? Ognuno è nemico di ognuno,
Spaccato ognuno dalla sua propria frontiera,
La mano destra nemica della sinistra.
In piedi vecchi, nemici di voi stessi:
La nostra guerra non è mai finita.



Quanto siamo nemici di noi stessi, quanto ci vogliamo fare solo del male
quanto, spesso, siamo circondati da odio e cattiveria, anche da persone vicinissime
e quanto, in queste guerre più ristrette, più quotidiane, vige sempre la solita legge del più forte, del più scaltro, del più meschino
avatar
virgy

Messaggi : 3121
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  Ansia Kammerlander il Dom Apr 22, 2012 5:09 pm

Ho trovato questa cosa che avevo scritto nel 1994. Spero sia leggibile, altrimenti si riesce a leggere più agevolmente pescando la pagina nell'archivio storico dell'Unità (comunque la qualità non è eccelsa)



Si tratta di un'intervista in cui Eugenio Gentili Tedeschi racconta dei suoi compagni di studi e avventure, tra cui Primo Levi, e della lotta partigiana in val di Cogne.
File allegati
download.pdf Non hai il permesso di scaricare i file.(409 kB) Scaricato 13 volte
avatar
Ansia Kammerlander

Messaggi : 279
Data d'iscrizione : 19.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  Ospite il Lun Apr 23, 2012 9:06 am

bello Ansia... peccato per il pdf.

Certo che Pertini era un tipo 'nervosetto'...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  Topocane il Lun Apr 23, 2012 9:10 am

....avete sentito che bel quadretto si sta preparando a roma per le celebrazioni del 25aprile???

Mai Morti, è proprio vero azz Mad

___________________________
ogni bambino è un principe della luce che poi con l’educazione diventa una sorta di cretino
avatar
Topocane

Messaggi : 6165
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  Tengri il Lun Apr 23, 2012 10:06 am

schen ha scritto:
Batman ha scritto: Il bivacco Martinotti era uno dei luoghi mitici dove ho sempre desiderato salire, e dove non sono mai andato. Magari la nord della Roccia Viva ormai non si fa più, ma sarebbe ancora bello andare comunque lassù a respirare un'aria di montagne d'altri tempi...

La nord della Roccia Viva si può ancora fare ma da adesso in poi (che ci ha messo un po' di neve sopra) e forse fino a fine maggio, inizio giugno. Ti prenoto un posto presso gli schen? Qualcuno si ricorda che giochi bene a palla negli spazi ristretti.. Wink

Stavo per fare la stessa domanda di Batman ... ma la nosrd del Roccia Viva si fa ancora? Poi mi sono ricordato di aver visto un video tempo fa di qualcuno che l'ha fatta in a single push da sotto il Valnontey ... Fattibile o ricordo male io?
avatar
Tengri

Messaggi : 1238
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  Ospite il Ven Lug 06, 2012 10:33 pm

Casualmente scartabellando sul web ho trovato questa sua foto che lo ritrae in montagna...



Per curiosità qualcuno è in grado di dirmi dove si trova? (Gran Paradiso?)

Non so voi, ma ogni volta che vedo Levi in foto, rimango sempre molto colpito, per non dire affascinato, dall'intensità profonda del suo sguardo...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  schen il Sab Lug 07, 2012 11:21 am

Ciao Alessandro,
in questa foto Levi è presumibilmente sulla punta Valletta o sulla Cissettaz, due "tremila" escursionistici sullo spartiacque tra Valnontey e Valeille.
Siamo in effetti in pieno parco nazionale del Gran Paradiso, la valle di riferimento principale è quella di Cogne.
Le montagne sullo sfondo sono, da sx a dx: Piccolo Paradiso, Becca di Montandaynè, Punta Budden, Col Bonney, Herbetet (a sx, dal Col Bonney, la famosa Cresta Sud), Grand Sertz (o Gran Serra). Wink

Ciao!
avatar
schen

Messaggi : 715
Data d'iscrizione : 15.03.12
Età : 52
Località : Vallée d'Aoste

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le montagne di Primo Levi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum