Le TEQs. La proposta inglese per salvare il pianeta premiando chi vive sobriamente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Le TEQs. La proposta inglese per salvare il pianeta premiando chi vive sobriamente

Messaggio  buzz il Lun Apr 16, 2012 1:40 pm

Ecco un modo per salvare il pianeta premiando uno stile di vita sobrio. E’ on line la traduzione italiana curata da Indipendenza Energetica del documento sul modo migliore per affrontare il picco del petrolio scritto l’anno scorso da un gruppo bipartisan di parlamentari inglesi.

Avercene, qui, di parlamentari che anche solo sanno cos’è il picco del petrolio… Il link al testo in italiano è in fondo.

Il punto centrale della proposta è l’introduzione delle TEQs (Tradable energy quotas), ossia delle quote commercializzabili di energia. Non proprio un razionamento ma un meccanismo applicabile anche nel nel caso (non così remoto) che si renda necessario un autentico razionamento della benzina e dei combustibili fossili.

In ogni caso le TEQs, dicono i parlamentari inglesi, garantiscono a tutti una certa quantità di energia e di benzina a prezzi ragionevoli, premiano pecuniariamente chi ne usa poca e fanno accomodare davanti alla cassa chi ne consuma di più.

In Gran Bretagna – per quel che se ne sa – le TEQs non sono state prese concretamente in considerazione. In Italia, ancor meno.

Il ragionamento dei parlamentari inglesi sulle TEQs, naturalmente, è articolato e complesso. Per ridurlo a un telegramma, lo si può agganciare innanzitutto a due fatti: i combustibili fossili – ai quali è in gran parte legata la produzione di energia – non sono disponibili sulla Terra in quantità illimitata e la loro estrazione (almeno per petrolio e carbone) dà segni di declino; contemporaneamente il loro uso comporta emissioni di anidride carbonica, il gas dell’effetto serra e dei cambiamenti climatici.

Il cap and trade – lo scambio commerciale dei diritti ad emettere quote di anidride carbonica all’interno di un tetto predeterminato – si è rivelato incapace di incanalare le attività umane verso la necessità ecologica ed economica di ridurre la dipendenza dai combustibili fossili, perchè riguarda solo alcune attività industriali.

La carbon tax – è sempre il ragionamento dei parlamentari britannici – non va bene, perchè inciderebbe sui comportamenti dell’industria solo se fosse alta e in ogni caso penalizzerebbe i ceti economicamente più deboli.

Allora bisogna inventarsi qualcosa di diverso. Le TEQs, appunto. Funzionano così. Prendiamo il consumo nazionale attuale di combustibili fossili (con le annesse emissioni di anidride carbonica) e dividiamolo in quote di uguale grandezza, ciascuna pari al consumo medio individuale e alle emissioni medie individuali.

Mettiamo a punto un meccanismo (l’hanno fatto, non vi sto a tediare) in grado di registrare quanta energia ciascuno consuma attraverso le bollette dell’elettricità e del riscaldamento, e attraverso i rifornimenti di benzina.

Ecco, a questo punto programmiamo, anno dopo anno, una riduzione di queste quote individuali, e contemporaneamente dividiamo ogni quota individuale in due parti.

La prima parte, pari al 40%, è concessa gratuitamente. Chi ha consumi più alti, invece, paga (in aggiunta al prezzo dell’energia) un diritto di emissione. Una sorta di tassa sull’inquinamento.

Ma i pagamenti non vanno allo Stato. I cittadini scambiano i diritti di emissione fra di loro. Chi vuole consumare tanta energia e tanta benzina (vietato in ogni caso sforare il tetto nazionale dato dalla somma delle quote individuali) acquista il relativo diritto da chi consuma poco. In questo senso il risparmio energetico diventa tangibilmente premiato.

Su Indipendenza Energetica la traduzione del documento inglese TEQs. Quote commerciabili di energia

da qui http://blogeko.iljournal.it/2012/le-teqs-la-proposta-inglese-per-salvare-il-pianeta-premiando-chi-vive-sobriamente/67693

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le TEQs. La proposta inglese per salvare il pianeta premiando chi vive sobriamente

Messaggio  espo il Lun Apr 16, 2012 3:34 pm

con quello che spendo io di bollette sarei premiato con la medaglia d'oro....
avatar
espo

Messaggi : 764
Data d'iscrizione : 27.03.12
Età : 54
Località : trieste

http://espoclimb.xoom.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum