Marocco - Mgoun gorges

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Marocco - Mgoun gorges

Messaggio  giggio il Ven Apr 27, 2012 9:54 am

Qualche anno fa sono stato in Marocco, a metà Aprile.
Prima di trascorrere qualche giorno alla gole di Todra, abbiamo fatto un trekking che ci ha consentito di attraversare la catena dell'Atlante.
Avremmo voluto andare verso Taghia, ma eravamo mal sincronizzati con le cadenze dei trasporti locali e così ci siamo facilmente lasciati convincere ad intraprendere un percorso più classico: le gole del Mgoun.
Questo trekking leggero si è rivelato la cosa di gran lunga più affascinante della vacanza, ed una delle esperienze più belle (forse la più bella) che mi sia mai capitato di vivere in viaggio.

Le fotografie non parlano a sufficienza, purtroppo. Danno un'idea molto vaga e molto parziale di quello che quel paesaggio offre.
E quello che le foto proprio non dicono è l'atmosfera che si respira in quei luoghi: sembra di essere tornati indietro di mille anni.
La gente che si incontra è esattamente l'opposto di quella in cui capita di imbattersi nei luoghi turistici.
Ogni piccolo gesto acquista un'intensità normalmente sconosciuta.

Al tempo avevo iniziato a scrivere un piccolo diario di viaggio, ma come mi è capitato anche per altri viaggi... l'ho perso.

---

Arrivati a Casablanca, la nostra guida ci raccoglie in aeroporto. Ci aspettano subito alcune ore di macchina per portarci verso le montagne.
La sera, davanti al primo degli innumerevoli the alla menta che ci aspettano, decidiamo il percorso.
Mustafà è un berbero sulla quarantina abbondante; vestito militare, baffone d'ordinanza, sguardo fiero e deciso. Sembra molto sicuro di sé; ci ispira da subito fiducia.
Parla solo francese (oltre che berbero ed arabo); ci dice che verrà con noi anche suo fratello, per imparare il percorso e poter poi imparare il mestiere.

Il giorno dopo ci svegliamo e ripartiamo in macchina per Ait Bogummez, la partenza del trek.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

È una mattina sfolgorante che passiamo - esperienza divertentissima - al mercato locale ad approvvigionarci dell'occorrente per stare in giro cinque giorni.
Il fratello di Mustafà è molto diverso da lui: vestito all'occidentale, scanzonato e giocherellone, dà un po' l'impressione della "pecora nera della famiglia che ha più voglia di divertirsi che di lavorare". Sembra più un compagno di viaggio che un aiutante di Mustafà.

Nel primo pomeriggio partiamo, assieme a due muli e al mulattiere/cuoco Ahmed.
Saliamo verso i 3000m del passo che ci darà accesso alla valle del Mgoun.

Il tempo cambia, si annuvola e tira un vento gelido. Sul passo nevischia.
Quando scolliniamo entriamo in una valle inizialmente piuttosto stretta; il fiume è già al nostro fianco.

Ci sistemiamo nei pressi di un antico granaio costruito con mattoni di terra. Ai suoi piedi ha fatto campo un gruppo di francesi, praticamente gli unici turisti che incontreremo in tutto il trekking.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Con il far della sera il cielo si rasserena, scoprendo lembi di paesaggio estremamente arido e desolato da cui emergono montagne più alte.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

___________________________
Tutti i nostri passi hanno seguito un desiderio. Per esaudirlo abbiamo dovuto metterci i piedi sopra e calpestarlo.
avatar
giggio

Messaggi : 766
Data d'iscrizione : 14.03.12
Località : Penn-Ar-Bed

http://unfinishade.typepad.com/climbing/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Marocco - Mgoun gorges

Messaggio  giggio il Ven Apr 27, 2012 3:11 pm

Pernottiamo in una specie di gite d'etape; in pratica una casetta che viene messa a disposizione dei viaggiatori da una famiglia locale che dispone di più abitazioni.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

È tutto super-spartano, ma troviamo che dormire in una stanza gigante - arredata esclusivamente da un altrettanto gigante tappeto - sia molto chic.
La mattina dopo, fare colazione con una focaccia appena cotta sul fuoco è un vero piacere.
Le montagne tutto attorno sono spruzzate della neve del giorno prima.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il secondo giorno scendiamo lungo la parte alta della valle.
Tutto attorno è un deserto di terra, sassi e rari arbusti rinsecchiti; le sponde del fiume sono invece una striscia verde rigogliosa su cui sorgono coltivazioni (soprattutto alberi da frutta) e qualche rara abitazione. Le persone che camminano sul sentiero non si curano di noi, è evidente che sono affaccendate nelle loro attività quotidiane.
Ad un certo punto passiamo di fronte ad una casa in costruzione: due sponde di legno all'interno delle quali vengono ammassate grosse pietre, compattate da abbondante argilla pressata con appositi strumenti di legno... et voilà, ecco i muri. Il tutto rifinito con un'intonacatura a base di fango e paglia. Per soffitto, dei tronchi di tuia (un albero in qualche modo simile al ginepro che cresce qui) e della paglia.

Qua e là incontriamo sciami di bambini, tutti vestiti con una specie di tunica col cappuccio che li rende tenerissimi: dai loro sguardi attoniti capiamo che non sono abituati alla vista degli occidentali. Una scena divertente ed indimenticabile quando uno dei più piccoli, fissandoci a bocca spalancata, per non perderci con lo sguardo mentre passiamo in là fa un 180° con il collo alla velocità della luce.

Nel pomeriggio arriviamo a destinazione. Prima di cenare saliamo su di una collina che ci regala una vista sui dintorni, nella luce serale.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Questa sera non ci sono simil-gite d'etapes, per cui pernottiamo in casa di una famiglia locale.
La loro cucina non è altro che un pavimento di terra battuta, un focolare, una catasta di legna e poco più.
E via con il thè alla menta. Ci conquistiamo la loro simpatia offendo un antidolorifico ad un familiare tormentato da non capiamo bene quale dolore.
Nel cortile razzolano i polli: il più sfortunato di loro sarà la nostra cena mrgreen
Dopo cena un fuoco ci scalda dentro e fuori.

(continua)

___________________________
Tutti i nostri passi hanno seguito un desiderio. Per esaudirlo abbiamo dovuto metterci i piedi sopra e calpestarlo.
avatar
giggio

Messaggi : 766
Data d'iscrizione : 14.03.12
Località : Penn-Ar-Bed

http://unfinishade.typepad.com/climbing/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Marocco - Mgoun gorges

Messaggio  Q il Ven Apr 27, 2012 3:39 pm

che bello!!!

secondo te ottobre è un mese buono per fare una settimana da quelle parti?!

ciao Giggio! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Q

Messaggi : 617
Data d'iscrizione : 15.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Marocco - Mgoun gorges

Messaggio  giggio il Ven Apr 27, 2012 4:00 pm

Q ha scritto:che bello!!!

secondo te ottobre è un mese buono per fare una settimana da quelle parti?!

ciao Giggio! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

ciao Q Very Happy
non saprei... così a naso potrebbe essere un po' come Aprile quando son stato io... nel qual caso sarebbe preciso.
da andare ben coperti (soprattutto di sera fa freddo), ma la temperatura durante il giorno è ottima.

___________________________
Tutti i nostri passi hanno seguito un desiderio. Per esaudirlo abbiamo dovuto metterci i piedi sopra e calpestarlo.
avatar
giggio

Messaggi : 766
Data d'iscrizione : 14.03.12
Località : Penn-Ar-Bed

http://unfinishade.typepad.com/climbing/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Marocco - Mgoun gorges

Messaggio  Q il Ven Apr 27, 2012 4:19 pm

giggio ha scritto:
Q ha scritto:che bello!!!

secondo te ottobre è un mese buono per fare una settimana da quelle parti?!

ciao Giggio! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

ciao Q Very Happy
non saprei... così a naso potrebbe essere un po' come Aprile quando son stato io... nel qual caso sarebbe preciso.
da andare ben coperti (soprattutto di sera fa freddo), ma la temperatura durante il giorno è ottima.


grasssssie! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

se il sogno diventa realtà ti contatterò per info
avatar
Q

Messaggi : 617
Data d'iscrizione : 15.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Marocco - Mgoun gorges

Messaggio  giggio il Ven Apr 27, 2012 4:29 pm

Q ha scritto:
giggio ha scritto:
Q ha scritto:che bello!!!

secondo te ottobre è un mese buono per fare una settimana da quelle parti?!

ciao Giggio! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

ciao Q Very Happy
non saprei... così a naso potrebbe essere un po' come Aprile quando son stato io... nel qual caso sarebbe preciso.
da andare ben coperti (soprattutto di sera fa freddo), ma la temperatura durante il giorno è ottima.


grasssssie! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

se il sogno diventa realtà ti contatterò per info

jocolor

___________________________
Tutti i nostri passi hanno seguito un desiderio. Per esaudirlo abbiamo dovuto metterci i piedi sopra e calpestarlo.
avatar
giggio

Messaggi : 766
Data d'iscrizione : 14.03.12
Località : Penn-Ar-Bed

http://unfinishade.typepad.com/climbing/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Marocco - Mgoun gorges

Messaggio  Ansia Kammerlander il Dom Apr 29, 2012 7:18 pm

Meraviglia!
avatar
Ansia Kammerlander

Messaggi : 279
Data d'iscrizione : 19.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Marocco - Mgoun gorges

Messaggio  Zio Vare il Dom Apr 29, 2012 9:02 pm

bellissimo!!! Very Happy

___________________________
----------------
Vola solo chi osa farlo
... ma anche chi scivola
----------------
avatar
Zio Vare

Messaggi : 70
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 40

http://www.http://photo.net/photos/andrea_varetto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Marocco - Mgoun gorges

Messaggio  giggio il Mer Mag 02, 2012 10:45 am

Il paesaggio che che ci dà il buongiorno nella luce radente del mattino è mozzafiato:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Mano a mano che procediamo ci allontaniamo dai monti, ed il corso del fiume diviene sempre più tortuoso e scavato:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Fino a diventare un vero e proprio budello, largo qualche metro e incassato fra due alte pareti di roccia color ocra.
Dopo aver scoperto che dei sandali appositamente acquistati al mercato ho due piedi sinistri, camminiamo per un po' con l'acqua sopra alle ginocchia, fino a sbucare dove la gola più profonda si esaurisce:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Una frittata con le verdure gigante, accompagnata dalla solita focaccia cotta sul fuoco, gustata al sole di fianco alle acque del Mgoun, interrompe il nostro cammino.
Dopo aver passato le gorges vere e proprie la valle si allarga di nuovo; il paesaggio si fa ancora più primordiale ed arido. Dormiamo in un piccolo villaggio circondato da rocce e terre multicolori; la passeggiata serale ci regala incontri fugaci ed intensi con alcuni piccoli abitanti del luogo.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il giorno successivo salutiamo di nuovo le montagne leggermente spruzzate di neve

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

e dopo un po' di cammino abbandoniamo la valle principale per inoltrarci su uno dei suoi fianchi. Si sente che stiamo andando a Sud; la temperatura sale ed il paesaggio è sempre più desolato.
Giungiamo infine su di un piccolo altopiano roccioso, da cui si domina la valle sottostante e tutto il paesaggio che si apre verso le catene montuose più meridionali ed infine il deserto.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

La discesa verso il paese sul fondo della valle, attorno al quale si raccoglie l'unica isola di vegetazione, è indimenticabile: scendiamo un ripido sentiero incassato fra le rocce e, nel controluce della sera, uno sciame di cavallette di colore giallo intenso si alza e riempie i raggi di luce che sparpagliano tutto attorno.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Arrivati a destinazione, sediamo sul selciato del nostro ricovero per la notte guardando prima le ombre della sera che si stendono dolcemente sulle dune e poi le stelle che cominciano a sorgere.
Una splendida tajine con cous cous è la cena di saluto che ci preparano i nostri compagni di viaggio.

Il giorno dopo Mustafà ci accompagnerà fino al primo paese di una certa dimensione, dove potremo prendere un taxi collettivo per Marrakech.

___________________________
Tutti i nostri passi hanno seguito un desiderio. Per esaudirlo abbiamo dovuto metterci i piedi sopra e calpestarlo.
avatar
giggio

Messaggi : 766
Data d'iscrizione : 14.03.12
Località : Penn-Ar-Bed

http://unfinishade.typepad.com/climbing/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Marocco - Mgoun gorges

Messaggio  Ospite il Mer Mag 02, 2012 11:57 am

Che favola di posti giggio Wink

E se come hai scritto in apertura queste foto non rendono giustizia al paesaggio...
L'atmosfera invece la rendi bene con le tue parole... è stato piacevole seguirti nel viaggio!

Tra l'altro, fra i vari sogni che mi porto dietro da tempo, uno i questi è visitare il nord Africa. Ho una fissa irrazionale per l'Algeria e il massiccio dell'Hoggar (ma chi ci è stato conferma questa mia suggestione), ma anche il Marocco e la catena dell'Atlante non sarebbero per nulla un ripiego. Voi come vi siete organizzati? Siete scesi in autonomia o vi siete affidati ad una agenzia?.
ciao! Very Happy


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Marocco - Mgoun gorges

Messaggio  giggio il Mer Mag 02, 2012 12:56 pm

alessandro ha scritto:ma anche il Marocco e la catena dell'Atlante non sarebbero per nulla un ripiego. Voi come vi siete organizzati? Siete scesi in autonomia o vi siete affidati ad una agenzia?

Ciao alessandro, noi abbiamo contattato una guida (in carne ed ossa) locale dall'Italia, perché era consigliata su una guida (di carta). Ci siamo trovati molto bene.
Credo che il giro si possa fare anche in autonomia, senza eccessivi sbattimenti ma con un po' più di tempo da dedicare al tutto come organizzazione (prima e durante).
Io sono stato felice di andare con la guida, per una serie di motivi fra cui il rapporto stesso con questa persona e suo fratello che ci ha accompagnato nel trek.

___________________________
Tutti i nostri passi hanno seguito un desiderio. Per esaudirlo abbiamo dovuto metterci i piedi sopra e calpestarlo.
avatar
giggio

Messaggi : 766
Data d'iscrizione : 14.03.12
Località : Penn-Ar-Bed

http://unfinishade.typepad.com/climbing/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Marocco - Mgoun gorges

Messaggio  Tengri il Mer Mag 02, 2012 2:13 pm

Mazza che bello l'Atlante. Ad Ottobre comunque non è proprio come ad Aprile ... E' comunque Autunno anche se avvicinandosi ai tropici è forse più secco che qui da noi ... boh non ci sono mai stato ma sono stato in posti analoghi nell'emisfero australe ... e invertendo le stagioni .... Very Happy
avatar
Tengri

Messaggi : 1238
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Marocco - Mgoun gorges

Messaggio  giggio il Mer Mag 02, 2012 2:19 pm

Tengri ha scritto:Mazza che bello l'Atlante.

È un posto davvero fantastico. Prima o poi ci torno!

___________________________
Tutti i nostri passi hanno seguito un desiderio. Per esaudirlo abbiamo dovuto metterci i piedi sopra e calpestarlo.
avatar
giggio

Messaggi : 766
Data d'iscrizione : 14.03.12
Località : Penn-Ar-Bed

http://unfinishade.typepad.com/climbing/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Marocco - Mgoun gorges

Messaggio  virgy il Mer Mag 02, 2012 6:39 pm

che bello Giggio!

Mi piacerebbe andarci, come mi piacerebbe vedere la Giordania
avatar
virgy

Messaggi : 3105
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Marocco- Mgoun gorges

Messaggio  luna il Gio Mag 03, 2012 7:15 am

Che bel racconto! che posti interessanti!
avatar
luna

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 20.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Marocco - Mgoun gorges

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum