Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Ospite il Gio Mag 03, 2012 4:55 pm

Se ne era già parlato qui, con alcuni interventi anche interessanti dal mio (ignorante) punto di vista.

Personalmente non avevo poi più approfondito la questione, pensavo si fosse ancora alla fase preliminare del progetto.

E invece a fine aprile i lavori sono ufficialmente cominciati.
Non ho gli elementi necessari per esprimere un giudizio obiettivo, certo che è l'ennesimo intervento in una valle che ha già pagato molto in termini di sfruttamento idroelettrico.
E, nota a margine ma neppure tanto, la strada provinciale della valle, da quello che leggo, rimarrà chiusa per la durata dei lavori. In un'area che soffre già d'isolamento turistico direi che si tratta proprio di una bella notizia...



Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Albertagort il Gio Mag 03, 2012 9:14 pm

credo che "purtroppo" (o per fortuna? bo..) nel giro di 10-20 anni qualche pesante compromesso andrà accettato. Non dipendere dai combustibili provenienti dal sud ovest asiatico sarebbe una grossa soddisfazione.
Sperando sempre che l'intelligenza dei progettisti e dei committenti cerchi di limitare il più possibile i danni al patrimonio naturalistico, oientandosi verso aree già antropizzate.
Anni fa mi sarei scandalizzato per una nuova centralina. adesso un pò meno.
avatar
Albertagort

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 02.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Ospite il Gio Mag 03, 2012 10:21 pm

Ok, siamo tutti d'accordo che l'indipendenza dalle fonti di combustibili fossili (e nucleare) debba passare attraverso lo sviluppo di fonti alternative, rinnovabili, tra cui appunto l'idroelettrico.

Ma dal mio punto di vista, non è che questa esigenza di sviluppo di fonti di energia rinnovabili debba passare attraverso un ulteriore sfruttamento indiscriminato del territorio, come mi pare il caso in questione della Valle del Mis.
Anche solo e semplicemente considerando il fatto che siamo all'interno di un Parco Nazionale.

Non lo so, parlo comunque da "ignorante" della materia. Se Musico Errante legge (è la sua materia) magari ci dà una mano a capire. L'unica cosa tecnica che ricavo è la potenza dell'impianto: 860kW. E' tanto, è poco, ne vale la pena per martoriare ancora questa valle. Tra l'altro la critica che muovono i comitati locali è proprio il fatto che l'energia così prodotta verrà immessa fuori dai confini del parco, come a dire che si tratta di sfruttamento e basta, senza ritorno per il territorio.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Musico Errante il Dom Mag 06, 2012 6:14 pm

Visto che alessandro mi ha chiamato in causa eccomi qua
Premetto comunque che sebbene il mio ambito di studio prima, e ora di lavoro, sia il settore delle energie rinnovabili (al momento fotovoltaico) purtroppo non sono così ferrato sugli impianti idroelettrici, in quanto le mie conoscenze si limitano a quanto appreso in ambito accademico

Ho provato ugualmente a cercare di approfondire la questione, ma purtoppo su internet non sono riuscito a trovare info tecniche sul progetto e quindi non riesco a quantificare esattamente l'entità dell'opera.
Comunque un impianto del genere, da circa 860 kW, si definisce "mini-idroelettrico" (P < 1 MW), non stiamo parlando quindi di grandi impianti come quelli costruiti fino agli anni 60, che sulle alpi non si faranno più (per esempio la centrale di Fadalto-S. Croce ha una potenza di circa 200 MW, quindi 200 volte tanto), ma di piccoli impianti che solitamente non presentano grandi impatti ambientali (anche se bisogna vedere il contesto ed è un pò difficile e pericoloso generalizzare).

La centrale di per sè non sarà troppo grande (il locale che ospita la turbina sarà un piccolo fabbricato), ma in realtà l'opera a mio avviso più impattante, e che di fatto interesserà la valle, sono le condutture e le opere di presa dell'acqua dal fiume (di cui però non ho una gran sensibilità in quanto a dimensioni effettive...) in quanto credo che la centrale verrà realizzata più giù verso Sospirolo (ipotizzo...)

Tutto sommato opere del genere non creano gravi disagi all'ambiente, anche perchè è obbligatorio garantire un Deflusso Minimo Vitale del fiume su cui si realizzano tali opere al fine di salvaguardare l'habitat floro-faunistico, però il contesto della valle del Mis mi sembra già delicato (correggetemi se sbaglio) e quindi l'iniziativa mi lascia un pò perplesso (anche se di sicuro l'ente parco deve essere stato interpellato e aver emesso il suo benestare o nulla osta...)
Sebbene creda che per renderci indipendenti dalle fonti fossili, e soprattutto per avere un futuro su questo pianeta, sia necessario ricorrere alle fonti rinnovabili, e sebbene spesso mi trovi in disaccordo con i vari comitati che osteggiano queste iniziative, spesso fomentati da estremisti ambientalisti oppure seguendo la filosofia del NIMBY (not in my backyard, fate quel che volete, ma lontano da casa mia), in questo caso magari si potevano cercare delle modalità alternative per produrre energia pulita in zona (e per fare entrare qualche soldo nelle casse delle comunità locali, perchè è quello il vero motivo che spinge queste iniziative, di sicuro non l'amore per l'ambiente)
avatar
Musico Errante

Messaggi : 328
Data d'iscrizione : 20.03.12
Località : Vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Drugo Lebowsky il Dom Mag 06, 2012 6:51 pm

hai presente il deflusso minimo vitale che viene garantito dai consorzi acquedotto al torrente tegorzo o al fium de vas?
o preferisci restare su fiumi di maggior portata?
guarda il DMV che viene garantito alla piave in estate???
... ti pare ci sia sempre H2O?
si, c'è
ma dove si ingrava, sparisce del tutto
tipico esempio le grave di papadopoli
...ah! ma li capitava anche un tempo.
si
ma ogni anno?
e per quanti gg nell'anno?
e l'ittiofauna?
il fatto che vi siano sempre più ciprinidi opportunisti che hanno di fatto occupato la zona del temolo, che c'entri anche (anche!) col fatto che fiumi in perenne magra abbiano ormai temperature medie troppo elevate?
se fai un indice IBE, rispetto ad un tempo quanta % in più di sspp da acque eutrofiche e calde hai respetto ad un tempo? che c'entri la minor portata?
...
eccetera.

e tanto per rispondere:

Tutto sommato opere del genere non creano gravi disagi all'ambiente,
...
Sebbene creda che per renderci indipendenti dalle fonti fossili, ..., sia necessario ricorrere alle fonti rinnovabili, e sebbene spesso mi trovi in disaccordo con i vari comitati che osteggiano queste iniziative, spesso fomentati da estremisti ambientalisti oppure seguendo la filosofia del NIMBY (not in my backyard, fate quel che volete, ma lontano da casa mia),

personalmente non sono un verdastro e dei nimby non souncazzo
casomai mi preoccupo sovente dei nembi
ma ritengo che sia giunto il momento di dire basta all'utilizzo dei corsi d'acqua solo ed unicamente come fossero dei tubi di merda dove giocare al bernulli dei miei stivali
basta
è già stato fatto tanto, probabilmente troppo in passato
ottimizziamo l'esistente
ocontinuiamo a sputtanare il già sputtanato

ma è ora di lasciar stare gli ultimi tratti di corsi d'acqua vergini o dove, tra un bacino e l'altro o tra teorie di briglie spesso opinabili, bene o male il fiume sia ancora vivo.


avatar
Drugo Lebowsky

Messaggi : 857
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Ospite il Dom Mag 06, 2012 7:02 pm

Da Report (puntata del 29/04/2012).

Da cui si evince, tra le altre cose, che impianti di potenza < 1 MW non richiedono la VIA...


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Musico Errante il Mer Mag 09, 2012 10:03 pm

Drugo sono perfettamente d'accordo sul fatto che i corsi d'acqua delle nostre montagne siano stati sfruttati tanto (troppo) in passato e pertanto sarebbe il caso di non infierire ancora.
Le mie erano considerazioni generali (e spesso generalizzare è pericoloso), ma nel caso specifico della Valle del Mis si poteva pensare sicuramente ad una soluzione alternativa per produrre energia da fonti rinnovabili in zona.
Magari si potevano coprire tutti i tetti di Sospirolo con moduli fotovoltaici: probabilmente potenza installata ed energia prodotta sarebbe meno, ma l'impatto sull'ambiente sicuramente inferiore. (ma molto probabilmente interessi e investimenti in tal senso non piacevano...)
avatar
Musico Errante

Messaggi : 328
Data d'iscrizione : 20.03.12
Località : Vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Michelasso il Mar Ago 28, 2012 11:16 am

avatar
Michelasso

Messaggi : 395
Data d'iscrizione : 27.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Michelasso il Mer Ago 29, 2012 8:26 pm

avatar
Michelasso

Messaggi : 395
Data d'iscrizione : 27.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Ospite il Gio Ago 30, 2012 2:27 pm


Vediamo come andrà a finire... Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes

Comunque sia la Regione Veneto aveva approvato il progetto. Da quello che posso capire la controversia è meramete giuridica e riguarda un mancato cambiamento di destinazione d'uso dei terreni interessati dagli scavi. Tutto qui.



Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Michelasso il Sab Set 01, 2012 10:51 am

alessandro ha scritto:

Vediamo come andrà a finire... Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes

Comunque sia la Regione Veneto aveva approvato il progetto. Da quello che posso capire la controversia è meramete giuridica e riguarda un mancato cambiamento di destinazione d'uso dei terreni interessati dagli scavi. Tutto qui.

In realtà c'è anche questo:

Il sequestro è arrivato anche in seguito a un sopralluogo che la Forestale ha fatto con l’ingegnere dello Sportello unico demanio idrico della Provincia e col tecnico del Comune di Gosaldo: si sono verificati alcuni punti del cantiere e in particolare è saltato fuori che ci sarebbero difformità al progetto in essere. Quand’anche dunque non servisse autorizzazione (caso improbabile secondo gli inquirenti), comunque quei lavori sarebbero difformi dal concesso.
Messa in opera e interramento della condotta non corrisponderebbero al tracciato previsto dal progetto autorizzato: il tubo, per intendersi, nel tratto 10 del progetto, andava messo sotto la strada ma la Forestale ha trovato invece gli scavi a 8/10 metri più a valle, lungo la scarpata che va verso il torrente, in mezzo agli alberi. Perchè? Si ipotizza che l’interramento su strada avrebbe fatto intercettare tutti i canali che scendono dalla montagna e che portano l’acqua a valle: ma chiedere una variante anche per questo avrebbe significato incrociare il “no” del Parco che ha già fatto dietrofront sull’ opportunità della centrale in zona Parco.
E il 24 ottobre c’è la Cassazione.


Sul cambio di destinazione d''uso, il comune di Gosaldo sta prontamente cercando di correre ai ripari, e il comitato Acqua Bene Comune ha organizzato un presidio oggi pomeriggio:

Gosaldo, presidio contro il cambio d’uso
avatar
Michelasso

Messaggi : 395
Data d'iscrizione : 27.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Michelasso il Dom Set 02, 2012 10:03 am

Il comune sembra intenzionato a proseguire per la propria strada:

Sindaco “assediato”, consiglio di fuoco
avatar
Michelasso

Messaggi : 395
Data d'iscrizione : 27.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Michelasso il Lun Set 03, 2012 1:51 pm

avatar
Michelasso

Messaggi : 395
Data d'iscrizione : 27.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Ospite il Lun Set 03, 2012 2:59 pm

Chi mi fa un riassunto perchè inizio a non capirci più nulla confused

Come è che tutti si svegliano solo adesso, a cominciare dal Parco? Che se non sbaglio aveva emesso un parere favorevole alla centrale???

E comunque a lavori già ampiamente iniziati (leggi pendio sbancato e scavi per la posa delle fondamenta).

Situazione paradossale comunque Rolling Eyes
Chi si sbilancia a dire come andrà a finire...




Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  trek2005 il Mar Set 04, 2012 8:49 am

seguo...
avatar
trek2005

Messaggi : 710
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 56
Località : Busto Arsizio

http://www.aafc.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Ospite il Mar Set 04, 2012 10:48 am

noi-non-conciliamo-e-scoppia-il-caso-inerti

Vicenda sempre più paradossale... Rolling Eyes

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  paoloC il Lun Set 10, 2012 4:58 pm


___________________________
L'Enrosadira non ha bisogno di Photoshop
avatar
paoloC

Messaggi : 701
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 35
Località : Segusino

http://www.paollocolombera.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Michelasso il Ven Nov 09, 2012 6:39 pm

avatar
Michelasso

Messaggi : 395
Data d'iscrizione : 27.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Ospite il Mar Nov 13, 2012 2:45 pm

Michelasso ha scritto:Forse è stata scritta la parola fine a questa vicenda...

http://corrierealpi.gelocal.it/cronaca/2012/11/09/news/valle-del-mis-ambientalisti-vincono-il-ricorso-1.5998191
ok

Dal sito di MW si ricavano anche le motivazioni della sentenza.


ciao! Wink


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  paoloC il Mar Nov 13, 2012 4:43 pm


___________________________
L'Enrosadira non ha bisogno di Photoshop
avatar
paoloC

Messaggi : 701
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 35
Località : Segusino

http://www.paollocolombera.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  AndreaVe il Lun Mag 13, 2013 10:26 am

Ancora su concessioni e imbrigliamenti.
Domani, martedì 14, iniziativa in Valle di San Lucano contro il progetto di nuova condotta che dovrebbe convogliare le acque del Tegnas verso una nuova centrale.

___________________________
crediamoci! [cit.]
avatar
AndreaVe

Messaggi : 3250
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Ospite il Lun Mag 13, 2013 10:27 am

AndreaVe ha scritto:Ancora su concessioni e imbrigliamenti.
Domani, martedì 14, iniziativa in Valle di San Lucano contro il progetto di nuova condotta che dovrebbe convogliare le acque del Tegnas verso una nuova centrale.
Bravo Andrea!

Avevo letto... qui un link dal Corriere delle Alpi.


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  paoloC il Lun Mag 13, 2013 10:44 am

Probabilmente ci sarò! Very Happy


stanotte andrò a prendere gli ultimi freschi

___________________________
L'Enrosadira non ha bisogno di Photoshop
avatar
paoloC

Messaggi : 701
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 35
Località : Segusino

http://www.paollocolombera.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Silvio il Lun Mag 13, 2013 11:07 am

TAIBON. «Chiedete un permesso in Luxottica e venite al sopralluogo
sul Tegnas». Pescatori e membri del Comitato spontaneo di Taibon e di
Acqua bene comune invitano la popolazione alla mobilitazione sulla
questione centraline già a partire dal sopralluogo (il primo era stato
rinviato per neve) che si svolgerà martedì alle 9.30 con ritrovo al
municipio di Taibon per vagliare il progetto presentato dalla società
Armonia di Pavia.

Progetto che prevede la realizzazione di un impianto
idroelettrico in Valle di San Lucano con opera di presa a Col di Pra,
condotte forzate sotto la sede stradale per circa 3,5 chilometri e
centralina sotto la chiesetta di San Lucano.

La questione inizia ad essere sentita in paese tanto è vero che giovedì sera c'erano una
sessantina di persone all'incontro svoltosi nell'ex municipio . «Stiamo
dicendo le stesse cose che dicevamo negli anni '80», ha detto
Alessandro Savio del Comitato locale, la nostra lotta deve essere
condotta contro la Regione affinché non consenta più interventi sui
torrenti». Savio ha messo in luce il problema del calcolo del deflusso
minimo vitale che, secondo il progetto, è di 180 l/s, ma che a suo
giudizio non tiene adeguatamente conto delle caratteristiche
geomorfologiche della valle. Savio ha criticato l'assenza al precedente
sopralluogo dei rappresentanti dei beni ambientali e lo ha fatto
mettendo in luce l'avveniristico fabbricato della centralina realizzata
in Val Corpassa. Lucia Ruffato, di Acqua bene comune, ha ricordando come
in provincia siano state presentate 200 domande e come verranno
costruiti 100 nuovi impianti.

Dopo l'intervento del presidente del Bacino di pesca 5, Enrico
D'Isep, che ha chiesto alla gente una massiccia partecipazione al
sopralluogo di martedì, Daniele Masoch (Acqua bene comune) ha
sottolineato i grandi guadagni che hanno le aziende che costruiscono le
centraline. Guadagni che, a suo avviso, sono resi possibili grazie agli
incentivi statali «spalmati sulle bollette dei cittadini». Masoch ha
inoltre lamentato il totale silenzio degli operatori turistici.

All'incontro c’era anche il consigliere regionale Sergio Reolon
che ha ribadito come il 90% delle acque della provincia sia già
sfruttato e che, quindi, se l'emendamento del consiglio regionale del 3
maggio (che vieta la costruzione di centraline in zone Sic-Zps) non
verrà considerato valido anche per le domande già presentate, avrà un
valore quasi nullo. «Quello per cui noi bellunesi dobbiamo batterci»,
ha detto, «è il discorso del demanio idrico. La Regione, orientata al
massimo sfruttamento idroelettrico, non ha competenza e le
autorizzazioni che rilascia sono illegittime».

___________________________
avatar
Silvio

Messaggi : 2503
Data d'iscrizione : 22.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Ospite il Lun Mag 13, 2013 1:16 pm

Per chi volesse approfondire le tematiche inerenti lo sfruttamento idroelettrico nella provincia di Belluno, segnalo questo blog

ciao!



Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum