Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  AndreaVe il Lun Mag 13, 2013 1:43 pm

Mettere i piedi nel Tegnas di ritorno dagli zoccoli non ha prezzo Wink

___________________________
crediamoci! [cit.]
avatar
AndreaVe

Messaggi : 3250
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  paoloC il Mar Mag 14, 2013 11:23 pm

Stamattina non ero molto distante ma non sono riuscito ad arrivare in tempo....

___________________________
L'Enrosadira non ha bisogno di Photoshop
avatar
paoloC

Messaggi : 698
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 35
Località : Segusino

http://www.paollocolombera.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Ospite il Mer Mag 15, 2013 9:47 am

Grande Paolo! ok

ricordo una inquadratura simile... c'era una ragazza sullo sfondo a destra... Wink


ciao! Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  paoloC il Mer Mag 15, 2013 10:16 am

io ho trovato solo omacci pelosi Evil or Very Mad

quando ero quasi arrivato alla macchina

___________________________
L'Enrosadira non ha bisogno di Photoshop
avatar
paoloC

Messaggi : 698
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 35
Località : Segusino

http://www.paollocolombera.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Michelasso il Mer Lug 17, 2013 10:42 am

http://corrierealpi.gelocal.it/cronaca/2013/07/16/news/valle-del-mis-faremo-noi-il-ripristino-1.7426039
avatar
Michelasso

Messaggi : 395
Data d'iscrizione : 27.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Ospite il Gio Lug 18, 2013 11:06 am

Michelasso ha scritto:http://corrierealpi.gelocal.it/cronaca/2013/07/16/news/valle-del-mis-faremo-noi-il-ripristino-1.7426039
Che storia assurda (ma si capiva fin dall'inizio), tipicamente italiana.

Tanto rumore per nulla... autorizzazione da parte della regione veneto prima concessa poi ritirata... nel mezzo un tratto di valle devastato. Responsabilità? Laughing Laughing Laughing 
Nessuno che perderà la seggiola per tutto questo, molto alfano-style.

Ammiro invece tantissimo questi comitati... fare pressioni, tenere il fiato sul collo ai politici, intraprendere azioni anche al limite del provocatorio è l'unico modo per contrastare queste prevaricazioni. Nei limiti, tanto poi fanno comunque quello che vogliono. Ma almeno tutto non passa sotto silenzio.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Silvio il Gio Lug 18, 2013 11:13 am

alessandro ha scritto:
Michelasso ha scritto:http://corrierealpi.gelocal.it/cronaca/2013/07/16/news/valle-del-mis-faremo-noi-il-ripristino-1.7426039
Che storia assurda (ma si capiva fin dall'inizio), tipicamente italiana.

Tanto rumore per nulla... autorizzazione da parte della regione veneto prima concessa poi ritirata... nel mezzo un tratto di valle devastato. Responsabilità? Laughing Laughing Laughing 
Nessuno che perderà la seggiola per tutto questo, molto alfano-style.

Ammiro invece tantissimo questi comitati... fare pressioni, tenere il fiato sul collo ai politici, intraprendere azioni anche al limite del provocatorio è l'unico modo per contrastare queste prevaricazioni. Nei limiti, tanto poi fanno comunque quello che vogliono. Ma almeno tutto non passa sotto silenzio.

parole ed azioni sacrosante !

___________________________
avatar
Silvio

Messaggi : 2503
Data d'iscrizione : 22.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  LucaVi il Gio Lug 18, 2013 12:12 pm

Ci hanno provato anche qui in Val Cellina. Una decina addirittura le richieste per realizzare le centraline elettriche da parte delle più svariate aziende private (una di queste ha come socio importante uno dei boss dello skipass dolomiti: stessa mentalità da devastatore dell'ambiente e da pescecane finanziario).
Il tutto è iniziato con una legge che avrebbe dovuto favorire lo sviluppo delle energie alternative, con incentivi straordinari... Per accaparrarsi questi incentivi i privati si sono dati molto da fare e sono piovute migliaia di domande in tutte le vallate alpine. Alcuni amministratori, "lavorati" per bene, ci cascano. E bisogna sbattersi un casino per mettere su comitati di opposizione che spesso riescono a bloccare le cose.
Da noi, qui in Valle Cimoliana, stavano per farcela e avevano quasi convinto il sindaco, promettendogli la corrente elettrica pressoché gratis per la popolazione... Tutte balle, smascherate e quindi abbiamo vinto.
Ma che palle!
avatar
LucaVi

Messaggi : 3600
Data d'iscrizione : 11.03.12
Località : Cimolais

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  giorgiolx il Ven Lug 19, 2013 12:02 pm

nel sovramontino  faranno una microcentrale...d'altronde pagano e il comune ancora aspetta i soldi del fondo brancher e sono alla canna del gas e pur di tirare su qualche soldo accettano tutto Sad
avatar
giorgiolx

Messaggi : 126
Data d'iscrizione : 04.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Ospite il Ven Lug 19, 2013 12:17 pm

giorgiolx ha scritto:nel sovramontino  faranno una microcentrale...d'altronde pagano e il comune ancora aspetta i soldi del fondo brancher e sono alla canna del gas e pur di tirare su qualche soldo accettano tutto Sad
bisogna valutare caso per caso... microcentrali idroelettriche in montagna sono una grossa opportunità in termini di efficienza energetica, minore inquinamento etc... nelle nostre vallate prealpine ce ne sono tantissime e hanno contribuito allo sviluppo economico e industriale di molte comunità.

Rimane da capire costi e benefici di ogni progetto, ma essendo il più delle volte una società privata che si presenta al comune di turno, promettendo costi zero e magari bollette gratis si intuisce come il profitto da qualche parte deve saltare fuori... il più delle volte a scapito dell'ambiente (eclatante esempio in Val del Mis). E poi la gestione... rimangono private finchè non si rientra con i costi di realizzazione e poi passano di mano al pubblico o no... queste sono le questioni da approfondire e che mi piacerebbe conoscere.

ciao!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Ospite il Ven Lug 19, 2013 3:23 pm

Sempre in tema, anche se un paio di vallate più a Nord...

28 luglio 2013: manifestazione “Come un fiume per i fiumi” in Valle di San Lucano


Domenica 28 luglio 2013

manifestazione contro l’iper-sfruttamento idroelettrico

COME UN FIUME PER I FIUMI

partenza del corteo: dal centro di Taibon Agordino (parcheggio Tegnas) ore 11
arrivo: Agordo, piazza Libertà – al Broi di Agordo
ritrovo: parcheggio davanti Luxottica a partire dalle ore 10
distanza: – circa 3 km – strada asfaltata, percorso alla portata di tutti. Consigliate scarpe comode e cappellino

APPELLO PUBBLICO

Vivendo nelle nostre valli montane, a dispetto della tutela dell’UNESCO e delle aree parco, dei siti Natura 2000, della bellezza del paesaggio, possiamo amaramente notare come ormai oltre il 90% dell’acqua dei nostri torrenti sia attualmente sfruttata per scopi idroelettrici e irrigui. I nostri fiumi sono stati oggetto di una riduzione smisurata della portata idrica per estesi tratti del loro corso naturale a causa degli innumerevoli impianti idroelettrici che, in molti casi, si accumulano uno dopo l’altro.

Un altro centinaio di nuovi impianti sono in via di approvazione su quel 10% di acqua rimasta libera di scorrere nei propri alvei. Se questi nuovi impianti venissero realizzati la potenza installata crescerebbe di 35 MW a fronte di una potenza idroelettrica totale in Italia di 18000 MW. Un aumento irrisorio pari a un terzo dell’energia fotovoltaica prodotta nel Veneto, mentre i grandi impianti idroelettrici, che rappresentano l’80% della produzione idroelettrica, non funzionano a pieno regime.

Una scarsa resa che però produrrebbe un impatto ambientale enorme: la definitiva artificializzazione dei nostri torrenti e di ampi tratti di elevato pregio naturalistico ricadenti in aree d’interesse comunitario.

Purtroppo, al momento del rilascio delle relative autorizzazioni, le autorità competenti non valutano attentamente le conseguenze derivanti dagli impatti cumulativi di questi impianti, mancano, inoltre, sia i dati aggiornati sulle effettive portate dei torrenti, sia la loro classificazione e vi sono valutazioni ambientali insufficienti. Il risultato: vengono rilasciate autorizzazioni in violazione delle normative europee vigenti.

Una deregolamentazione tutta a vantaggio dei vecchi e nuovi predatori che, grazie agli incentivi verdi che finanziamo attraverso il pagamento delle bollette della luce, hanno la garanzia di lauti profitti su impianti che altrimenti non sarebbero economicamente sostenibili visto la loro scarsa produzione energetica.

Infine, dovremmo chiederci anche a chi spetti l’ultima parola sulle decisioni da prendere a casa nostra. La partecipazione dei cittadini è un principio affermato dall’Art.9 dello Statuto della Regione Veneto eppure le numerose iniziative fin qui messe in campo contro l’iper-sfruttamento idroelettrico che hanno visto l’adesione di migliaia di bellunesi e non, sono rimaste inascoltate da gran parte della politica regionale. Ma com’è possibile che a decidere sulle sorti del nostro territorio siano solo poche persone, per giunta lontane e poco attente?

Le responsabilità, però, vanno ricercate anche tra la gran parte degli amministratori locali ancora incapaci di cogliere la ricchezza rappresentata dalla bellezza di un paesaggio unico al mondo. Solo attraverso la sua tutela e la sua valorizzazione turistica sarà possibile pianificare un futuro certo per questo territorio.

Per questi motivi, in difesa della nostra terra, contro l’iper-sfruttamento idroelettrico, abbiamo deciso di convocare per domenica 28 luglio 2013 una manifestazione in agordino a un anno dalla marcia vittoriosa della Valle del Mis. Noi non molliamo e continueremo a lottare finché tutti questi inutili e dannosi nuovi impianti non saranno bloccati definitivamente.

Per questo ci appelliamo a tutti voi, a tutte le associazioni, movimenti, comitati, gruppi, singoli cittadini e cittadine che lottano per i beni comuni, che vogliono difendere il nostro territorio, che vogliono fermare lo sfruttamento irrazionale e privatistico dei fiumi.

Il 28 luglio vi aspettiamo!

STOP ALLO SFRUTTAMENTO DEI NOSTRI FIUMI!

Associazione Pescatori Agordino ( Bacino 5)
Associazione Pescatori Val Sarzana
Canne Blu Agordo
Comitato per la salvaguardia Valle di S. Lucano
Comitato Usi Civici Tiser – Gosaldo
Acqua Bene Comune Zoldo
Comitato Bellunese Acqua Bene Comune

Arrow  http://www.acquabenecomunebelluno.it/come-un-fiume-per-i-fiumi/

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  giorgiolx il Ven Lug 19, 2013 4:07 pm

alessandro ha scritto:
giorgiolx ha scritto:nel sovramontino  faranno una microcentrale...d'altronde pagano e il comune ancora aspetta i soldi del fondo brancher e sono alla canna del gas e pur di tirare su qualche soldo accettano tutto Sad
bisogna valutare caso per caso... microcentrali idroelettriche in montagna sono una grossa opportunità in termini di efficienza energetica, minore inquinamento etc... nelle nostre vallate prealpine ce ne sono tantissime e hanno contribuito allo sviluppo economico e industriale di molte comunità.

Rimane da capire costi e benefici di ogni progetto, ma essendo il più delle volte una società privata che si presenta al comune di turno, promettendo costi zero e magari bollette gratis si intuisce come il profitto da qualche parte deve saltare fuori... il più delle volte a scapito dell'ambiente (eclatante esempio in Val del Mis). E poi la gestione... rimangono private finchè non si rientra con i costi di realizzazione e poi passano di mano al pubblico o no... queste sono le questioni da approfondire e che mi piacerebbe conoscere.

ciao!

 sisi,, tutto giusto...le dighe degli anni 50/60 dovevano risolverci tutti i problemi elettrici salvo poi riempirsi di detriti e durare meno di quello che si pensava.
A sorriva la microcentrale credo si farà...studi di impatto ambientale? manco uno...tanto la fanno su una valletta praticamente morta e il lago rodela dove sfocia l'ausor è praticamente poco più di una pozzanghera Rolling Eyes

sullo sfruttamento dell'acqua io credo che danni enormi li facciano con  l'innevamento di impianti morti e sepolti e defunti e in perdita che dovrebbero essere solo smantellati (buse sul monte avena per esempio)

centrano  i due discorsi? no, non centrano una fava ma sono l'ulteriore  esempio di come gli amministratori, la politica, lo stato italiano, "roma" intesa come governo/parlamento/TestePensanti non ci capisca una mazza e oltre a brancolare nel vuoto naviga a vista...pianificazioni?  progetti a termine maggiore di 3 anni?studi seri su come affrancarci dal petrolio cosa sono?  perchè? 

http://corrierealpi.gelocal.it/cronaca/2013/01/29/news/accordo-con-en-amp-en-sul-torrente-ausor-1.6440877
avatar
giorgiolx

Messaggi : 126
Data d'iscrizione : 04.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Ospite il Ven Lug 19, 2013 4:15 pm

Mi ricordo di aver letto che per impianti con potenza < 1MW non sia necessaria la VIA.

Comunque nel testo riportato per introdurre la manifestazione di domenica 28 luglio ad Agordo ci sono buona parte delle risposte ai nostri interrogativi, soprattutto per quanto riguarda i benefici (=$$) di questi progetti...

ciao!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Michelasso il Lun Nov 18, 2013 7:34 pm

La vicenda forse non è ancora definitivamente chiusa:

http://corrierealpi.gelocal.it/cronaca/2013/11/18/news/valle-del-mis-il-divieto-non-ferma-il-sit-in-1.8130822

Anche Valter Bonan è molto preoccupato. Ha in mano il testo di un emendamento alla legge quadro delle aree protette che è in discussione in Senato. Ebbene, se dovesse passare, tutta la tutela delle acque dentro le aree protette verrebbe stravolta, perchè si consentirebbe la costruzione di centraline idroelettriche in cambio di un ristoro economico per il Parco. «Se si apre questa strada, sarà il disastro» dice Bonan. I parchi senza soldi potrebbero pensare di dare via libera alla costruzione delle centraline.
avatar
Michelasso

Messaggi : 395
Data d'iscrizione : 27.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  alessandro il Mar Set 15, 2015 10:01 am

Cantiere bloccato (probabilmente chiuso per sempre) ma intanto le opere (abusive) sono rimaste, e nessuno dei responsabili ha pagato... Rolling Eyes Rolling Eyes

Anzi no, un manifestante si è preso una ammenda (http://bellunopiu.it/valle-del-mis-finalmente-abbiamo-i-responsabili/).

Soprattutto nel momento in cui ancora nessuno ha predisposto i lavori di ripristino ambientale e i responsabili pubblici non sono ancora stati sollevati dall’incarico.

Intanto la discarica a cielo aperto e la devastazione a quel tratto di valle rimane, con buona pace dei piccoli interventi volti al turismo fatti dal Parco Nazionale... w itaglia beamerda beamerda
avatar
alessandro

Messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 04.01.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Michelasso il Gio Gen 14, 2016 3:49 pm

alessandro ha scritto:Cantiere bloccato (probabilmente chiuso per sempre) ma intanto le opere (abusive) sono rimaste, e nessuno dei responsabili ha pagato... Rolling Eyes Rolling Eyes

Anzi no, un manifestante si è preso una ammenda (http://bellunopiu.it/valle-del-mis-finalmente-abbiamo-i-responsabili/).

Soprattutto nel momento in cui ancora nessuno ha predisposto i lavori di ripristino ambientale e i responsabili pubblici non sono ancora stati sollevati dall’incarico.

Intanto la discarica a cielo aperto e la devastazione a quel tratto di valle rimane, con buona pace dei piccoli interventi volti al turismo fatti dal Parco Nazionale... w itaglia beamerda beamerda

Qualora tu legga ancora questo forum, segnalo:

Centrale idroelettrica in Valle del Mis, avviato il ripristino
avatar
Michelasso

Messaggi : 395
Data d'iscrizione : 27.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centrale idroelettrica in Valle del Mis (Belluno)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum