Vivere in montagna

Pagina 5 di 11 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  Albertagort il Lun Ott 01, 2012 12:46 pm

Comunque il problema della neve è risibile. a parte che cimolais non è falcade o arabba( e su questo non mi fregate), ma anche se nevicasse tanto esistono le frese da neve. costo mille euro. fatica zero. io ne ho due...
Non vedo difficolta logistiche a vivere in montagna..a parte le possibilita lavorative(non che in pianura vada cosi bene eh), sopratutto in posti non eccessivamente inculati. vi manderei a davedino..cercate su google
avatar
Albertagort

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 02.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  buzz il Lun Ott 01, 2012 12:49 pm

ma tu mica abiti in montagna. hai le montagne attorno, è diverso.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  zietta il Lun Ott 01, 2012 1:10 pm

Albertagort ha scritto:Comunque il problema della neve è risibile. a parte che cimolais non è falcade o arabba( e su questo non mi fregate), ma anche se nevicasse tanto esistono le frese da neve. costo mille euro. fatica zero. io ne ho due...
Non vedo difficolta logistiche a vivere in montagna..a parte le possibilita lavorative(non che in pianura vada cosi bene eh), sopratutto in posti non eccessivamente inculati. vi manderei a davedino..cercate su google
queste frese vanno genericamente a petrolio?
e quando costerà troppo?
e quando non ci sarà più?
se vi va, proviamo a sollevare un po lo sguardo dall'oggi al domani
avatar
zietta

Messaggi : 927
Data d'iscrizione : 13.03.12
Località : BZ-forse torno a RE

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  trek2005 il Lun Ott 01, 2012 1:44 pm

zietta ha scritto:
Albertagort ha scritto:Comunque il problema della neve è risibile. a parte che cimolais non è falcade o arabba( e su questo non mi fregate), ma anche se nevicasse tanto esistono le frese da neve. costo mille euro. fatica zero. io ne ho due...
Non vedo difficolta logistiche a vivere in montagna..a parte le possibilita lavorative(non che in pianura vada cosi bene eh), sopratutto in posti non eccessivamente inculati. vi manderei a davedino..cercate su google
queste frese vanno genericamente a petrolio?
e quando costerà troppo?
e quando non ci sarà più?
se vi va, proviamo a sollevare un po lo sguardo dall'oggi al domani
le fresa a motore, fanno parte di un costume moderno...
prima non c'erano, ma lo stile di vita non ne imponeva o consigliava l'acquisto...
per fare un esempio "curioso" su come intendiamo la civiltà moderna,
nel nostro "mondo strano" appare assolutamente condivisibile (amministrazione comunale)
che alcune scuole abbiano la mensa fornita da aziende di catering esterne
che devono fare 20-30 km dal luogo di produzione...
quando nevica è il delirio...

e se le strade non sono in ordine...
è sempre colpa di qualcuno che è contro le "infrastrutture" e che strozza l'economia...
avatar
trek2005

Messaggi : 710
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 56
Località : Busto Arsizio

http://www.aafc.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  Aristotele il Dom Ott 07, 2012 7:05 pm

Sono di nuovo qui. Scusate ma sto passando le pene dell'inferno al lavoro.
Vedo che il discorso va avanti, ma stiamo ancora facendoci la guerra e sinceramente non capisco il motivo. Perché non sono creduto solo per il fatto che non sono pronto a mettere in piazza i miei fatti personali?
Ci perdiamo nel discorso di spalare la neve con le frese a motore e addirittura cosa faremo quando il carburante fossile non ci sarà piu! Ci sarà sicuramente un altro modo,sono abbastanza sicuro che la civiltà non sparirà dalle montagne per questo motivo.

Non giudicatemi poco serio solo perché sono riservato nelle mie cose personali, penso invece che questo mio senso schivo mi renda ancora più propenso alla montagna.
Il fatto che abbia pensato ad una fonte di reddito quando sarò lì non la vedo una brutta cosa. Piacerebbe anche a me fare la vita autonoma con pannelli solari e altro (che in località con poco sole e la neve spesso sul tetto mi sembrano discretamente te inutili) ma al momento non sono pronto e forse il mondo non me lo permetterebbe, a patto di condurre una vita da eremita. I credo una soluzione si possa trovare ma vi prego, parliamo di questo e non di stupidi pregiudizi.
avatar
Aristotele

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 26.09.12
Località : Padova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  Aristotele il Dom Ott 07, 2012 7:19 pm

Vorrei anche esprimere una mia idea riguardo al perché tornare in montagna (ma anche campagna) quando i nostri vecchi hanno fatto il contrario, erano forse incoscienti?
Io non credo il punto sia questo. Intanto i tempi erano diversi e la vita di città poteva riservare migliore qualità, se non per loro sicuramente per i loro figli, come poi effettivamente è stato.
Io credo che loro siano migrati perché qualcuno che l'ha fatto prima ha detto loro: 'fallo, la si vive/vivrà meglio', ed è esattamente così anche ora, per me. Io non sono interessato alla carriera o alla vita di gran lusso, cosa che invece a loro, magari, interessava visto che non l'avevano mai fatta.
Questo mi porta a cercare una dimensione diversa, più dura grezza e faticosa ma che, sono certo, mi fornirà un rapporto diverso con la natura.

In sostanza la loro migrazione era dovuta proprio alla prospettiva di vita migliore altrove (come per me), non per una impossibilità di vivere là, altrimenti non sarebbero vissuti in montagna, rurale perché i loro predecessori sarebbero a loro volta migrati. Mi sono un po incasinato ma spero di avere espresso il concetto
avatar
Aristotele

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 26.09.12
Località : Padova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  Albertagort il Dom Ott 07, 2012 8:11 pm

ma insomma butch..proprio cimolais?

vieni in agordino, il lavoro qui non è facile da trovare, ma forse è meno difficile che in val cellina.
Poi se vuoi aprire la tua attività di ricezione turistica in proprio, è un altro discorso. con 100 mila euro non compri nemmeno , per l'appunto ,"un fienile", . Figuriamoci comprare e ristrutturare una casa. Fai conto che per una baita , monolocale 4x4, inabitabile, senza servizi, senza corrente, senza acqua corrente, si va dai 20.000...


con quel budget, fossi in te punterei sul lavoro dipendente, o autonomo, non so quali siano le tue abilità, capacità ed esperienza, e andare a vivere i affitto.
Poi secondo me non dovresti pensare di lavorare a 4 passi da casa. ci sono gli autobus che portano in centri un pò piu grandi
avatar
Albertagort

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 02.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  Michelasso il Dom Ott 07, 2012 8:37 pm

Albertagort ha scritto:Comunque il problema della neve è risibile. a parte che cimolais non è falcade o arabba( e su questo non mi fregate), ma anche se nevicasse tanto esistono le frese da neve. costo mille euro. fatica zero. io ne ho due...
Non vedo difficolta logistiche a vivere in montagna..a parte le possibilita lavorative(non che in pianura vada cosi bene eh), sopratutto in posti non eccessivamente inculati. vi manderei a davedino..cercate su google

Lì non ci sono stato, ma un giorno sono andato a curiosare lì vicino ad Ornella, e sono rimasto colpito dal fatto che le targhe delle poche auto presenti erano tutte della Romania

Shocked Shocked


Ultima modifica di Michelasso il Dom Ott 07, 2012 9:45 pm, modificato 1 volta
avatar
Michelasso

Messaggi : 395
Data d'iscrizione : 27.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  Aristotele il Dom Ott 07, 2012 9:41 pm

Albertagort ha scritto:ma insomma butch..proprio cimolais?

vieni in agordino, il lavoro qui non è facile da trovare, ma forse è meno difficile che in val cellina.
Poi se vuoi aprire la tua attività di ricezione turistica in proprio, è un altro discorso. con 100 mila euro non compri nemmeno , per l'appunto ,"un fienile", . Figuriamoci comprare e ristrutturare una casa. Fai conto che per una baita , monolocale 4x4, inabitabile, senza servizi, senza corrente, senza acqua corrente, si va dai 20.000...


con quel budget, fossi in te punterei sul lavoro dipendente, o autonomo, non so quali siano le tue abilità, capacità ed esperienza, e andare a vivere i affitto.
Poi secondo me non dovresti pensare di lavorare a 4 passi da casa. ci sono gli autobus che portano in centri un pò piu grandi

Finalmente una risposta interessante.
Grazie per il tuo consiglio, ma non ho mai pensato a cimolais, era una idea uscita qui sul forum.
L'agordino non mi dispiace, anche se non so il motivo ma il Trentino mi ha sempre ispirato di più.
Cmq vorrei saperne di più se hai voglia
avatar
Aristotele

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 26.09.12
Località : Padova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  CIAUCO il Lun Ott 08, 2012 12:31 pm

Scusa Butch, io stò seguendo il topic perchè la cosa m'interessa, vorrei darti solo un consiglio per la tua credibilità: cambia Nick name .... che ti costa!
Rolling Eyes

CIAUCO

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 15.06.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  Aristotele il Lun Ott 08, 2012 2:59 pm

CIAUCO ha scritto:Scusa Butch, io stò seguendo il topic perchè la cosa m'interessa, vorrei darti solo un consiglio per la tua credibilità: cambia Nick name .... che ti costa!
Rolling Eyes

Ciao, grazie della dritta, ma che cos'ha che non va ?
avatar
Aristotele

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 26.09.12
Località : Padova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  CIAUCO il Lun Ott 08, 2012 3:51 pm

Butch ha scritto:
CIAUCO ha scritto:Scusa Butch, io stò seguendo il topic perchè la cosa m'interessa, vorrei darti solo un consiglio per la tua credibilità: cambia Nick name .... che ti costa!
Rolling Eyes

Ciao, grazie della dritta, ma che cos'ha che non va ?

Ha una certa somiglianza, soprattutto come suono), a "qualcunaltro".
... e c'è chi dubita che sulla tua identità
Question

CIAUCO

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 15.06.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  Aristotele il Lun Ott 08, 2012 7:57 pm

Meglio così ?
avatar
Aristotele

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 26.09.12
Località : Padova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  trek2005 il Lun Ott 08, 2012 8:03 pm

Aristotele ha scritto:Meglio così ?
altisonante... Very Happy
avatar
trek2005

Messaggi : 710
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 56
Località : Busto Arsizio

http://www.aafc.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  Ospite il Mar Ott 09, 2012 11:41 pm

Buona visione!
ne vale veramente la pena Wink


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  federica boifava il Mer Ott 10, 2012 9:34 am

Vivere in montagna...

Ma perchè io devo leggere questa frase proprio questa mattina, proprio quando le domande si accavallano l'una sull'altra senza lasciare nemmeno la speranza per uno spazio nuovo di idee ancora non considerate, forse nemmeno mai nate...

e poi te le ritrovi di passaggio, le guardi da lontano, con discrezione, per non scoprirti troppo curioso.

"Vivere in montagna"

la penso, la dico... colpa? Si un po', un po' mi sento in colpa. E' come ammettere di voler fare l'amore con un altro uomo,sconosciuto, ma verso il quale provi un'attrazione magnetica. Più eviti di pensare a lui e più cresce il desiderio di sentire il suo respiro vicino, il calore della sua pelle mentre si muove nel tuo abbracio...

E' sbagliato, ti dici.

E' azzardato, ti ripeti.

E' un guaio, ti rassicuri.

Ma la voglia rimane ed è pericolosa...



Lo so, lo so, non dovrei perdermi in simili fantasticherie (ueh! vivere il montagna, che avete capito?) ma...

ecco. E ora come lavoro io???
avatar
federica boifava

Messaggi : 373
Data d'iscrizione : 17.04.12
Età : 36
Località : Vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Vivere in montagna.

Messaggio  Ospite il Mer Ott 10, 2012 9:54 am

Aristotele, vai dritto per la tua strada, se quello che vuoi è la vita in montagna vacci e mettici tutto te stesso. I sofisti neve si neve no, pulmino si pulmino no e altri particolari discutibili, forse non sanno che quello che conta in "montagna" è rimboccarsi le maniche e TUTTO si risolve.

L'unico problema poi, è se ti annoierai, oppure se non riuscirai a completare il tuo desiderio. Lì inizieranno i problemi....

Auguri e non avere paura dei tuoi desideri, realizzali.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  Topocane il Mer Ott 10, 2012 9:58 am

federica boifava ha scritto:Vivere in montagna...
...
ecco. E ora come lavoro io???

ecco. Comincia a pensare che asilo -e di conseguenza pediatra; farmacia; etc.etc.- in montagna sono sempre lontanissimi




___________________________
ogni bambino è un principe della luce che poi con l’educazione diventa una sorta di cretino
avatar
Topocane

Messaggi : 6162
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  federica boifava il Mer Ott 10, 2012 10:07 am

Topocane ha scritto:
federica boifava ha scritto:Vivere in montagna...
...
ecco. E ora come lavoro io???

ecco. Comincia a pensare che asilo -e di conseguenza pediatra; farmacia; etc.etc.- in montagna sono sempre lontanissimi






e l'aere mi si fracassa in tuoni!!! Oooooooh Topocane dei miei... stivali!

Ma ziuganna! Eh va beh, ma via! Se cominciamo a vederla così...

avatar
federica boifava

Messaggi : 373
Data d'iscrizione : 17.04.12
Età : 36
Località : Vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  AndreaVe il Mer Ott 10, 2012 4:30 pm

federica boifava ha scritto:Vivere in montagna...
...
Lo so, lo so, non dovrei perdermi in simili fantasticherie (ueh! vivere il montagna, che avete capito?) ma...

ecco. E ora come lavoro io???

Questa donna è un mito.
cheers
Ciao Federica Exclamation

___________________________
crediamoci! [cit.]
avatar
AndreaVe

Messaggi : 3250
Data d'iscrizione : 11.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  federica boifava il Gio Ott 11, 2012 9:24 am

KAZAN1975 ha scritto:
LucaVi ha scritto:Qui in paese dicono spesso che in città potresti anche morire e nessuno magari se ne accorge.
Ma io non riesco a fumarmi davanti a casa una sigaretta o ad andare a buttare le immondizie al cassonetto senza che qualcuno mi rompa le palle ed eviti di farsi i cazzi miei, praticamente sequestrandomi.

E' la fama



grande questa
avatar
federica boifava

Messaggi : 373
Data d'iscrizione : 17.04.12
Età : 36
Località : Vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  Beremanco il Ven Ott 12, 2012 8:59 am

dalla pianura padovana (quella agricola) posso solo consigliarti cimolais uber alles!

gente simpatica (a parte uno proprio in strada! ), i bar vendono ottimi succhi di frutta analcolici, non nevica mai (insomma il giusto per gli sciatori, che in quella zona "pullulano" e sono danarosi), li vicino ci sta il corona e puoi andarlo a trovare (ma il drugo ha la priorità in quanto adora farsi catechizzare per ore Twisted Evil e quindi se lo trovi dentro ti tocca aspettare per ore) e poi...e poi...c'è il campanile!!! Very Happy
avatar
Beremanco

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 11.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  Aristotele il Ven Ott 12, 2012 10:57 pm

Ciao a tutti, grazie davvero tanto a tutti coloro che mi sostengono.
Sapete, in questo periodo il lavoro va veramente male. A onor del vero, nel momento in cui vi scrivo non ho davvero idea di come affrontare la settimana che inizierà lunedì.
Prego tutte le sere e tutte le mattine, prego di riuscire a spremere ancora qualcosa per poter proseguire, in attesa che le cose migliorino. Ma non migliorano mai, e io non ce la faccio davvero più.
Per fortuna ho trovato questo topic, che devo essere sincero mi solleva molto. Poi stasera è particolarmente carino perché mentre vi scrivo ascolto Divenire di Ludovico Einaudi, musica che adoro, e la vita per qualche secondo mi da respiro.

Mi è piaciuto molto il video postato da Alessandro, è stato molto istruttivo. Mi fa piacere questa cosa che sto riscontrando in molte persone, ovvero il riappropriarsi del contatto con la natura, anche laddove questo significhi privazioni e fatica. Bello quello che ha detto il primo intervistato, sulla soddisfazione. Lo condivido appieno.
Bella anche Valstagna, la conosco bene perché ci sono passato per tanti anni, ma non avevo mai colto i dettagli del video.

Appena posso vi aggiorno in merito ai miei pensieri per il futuro. Speravo in qualche altro consiglio sul posto dove trasferirmi, fatevi avanti.
Ciao.
avatar
Aristotele

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 26.09.12
Località : Padova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  Aristotele il Sab Nov 03, 2012 5:50 pm

Buongiorno signori.
ebbene si, sono ancora qua. E' passato quasi un mese dal mio ultimo post, il lavoro come ho scritto è andato molto male ma anche stavolta per il rotto della cuffia ci siamo salvati.
Ora, neanche a dirlo, siamo nuovamente nel mare nero marrone in cui ormai navighiamo in pianta stabile.
Ce la faremo ancora ? Onestamente non lo so, perché riusciamo sempre in un modo o nell'altro a scamparcela, ma quante volte ancora può andarci liscia ?
Non ne voglio parlare.
Sono qui per altri motivi, in primis capire dove andare a mettere radici, che poi è il motivo principale per cui ho iniziato a scrivere qui.

Non ho avuto tempo per fare ulteriori ricerche, sono ancora in alto mare con la scelta del posto. Speravo di avere qualche indicazione da voi ma oltre ad alcune segnalazioni - delle quali ringrazio - non ho avuto altro. Probabilmente il popolo del forum in questo periodo è tutto preso con lo sci !
In questo momento sto analizzando Cimolais, visto che mi è stato segnalato da più parti, e l'agordino.
Che ne dite poi di Feltre ? So che non è un granché, non so dire quale turista ci verrebbe a soggiornare, però ho avuto modo di vedere alcuni prezzi e potrei rimanere dentro il budget.

Non sono molto pratico di regolamenti comunali, mi hanno detto che i trentini residenti hanno di diritto il taglio di 3 alberi all'anno per fare legna da ardere. Però se li devono tagliare autonomamente. Sapete se questa e magari altre agevolazioni siano in vigore anche nel bellunese ? E' una piccola cosa, ma vuoi mettere che risparmio di soldi ?

La persona che mi ha parlato di questa cosa degli alberi mi ha anche detto che anni fa, mentre era in vacanza a Malga Ciapela, ha conosciuto il geom. comunale (a sta ora o è morto o è in pensione), il quale, com'è - come non è, li ha ospitati presso un suo appartamento. Accanto a loro c'era una coppia, formata da un gondoliere veneziano ed una tipa asiatica, che si è scoperto poi essere figlia di uno dei pezzi grossi della Toyota. Questa è andata in vacanza a Venezia, si è innamorata di sto gondoliere, e sono finiti a vivere a Malga Ciapela. Mi ha detto che hanno una baita favolosa. e che durante il loro soggiorno sono stati più volte a pranzo / cena assieme. Pensa tu a volte la vita... Se ce l'ha fatta una giapponese ad abitare in pianta stabile a Malga Ciapela, non ci riesco io ? Certo, lei da parte sua aveva la grana a fare da discriminante....

Anche Malga mi sembra un bel posto, che ne dite ?


Ultima modifica di Aristotele il Sab Nov 03, 2012 7:12 pm, modificato 1 volta (Motivazione : Riscritto in italiano accettabile)
avatar
Aristotele

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 26.09.12
Località : Padova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  Aristotele il Sab Nov 03, 2012 7:06 pm

Ho trovato qualcosa nella vallata agordina. In fin dei conti mi sembra un bel posto. Non è altissimo ma ci sono alcuni paesi davvero interessanti, vedi Arabba (dove sono stato e mi è piaciuto davvero molto), Livinallongo e tanti altri. O anche la stessa Malga Ciapela di cui parlavo prima.
Ho trovato alcune offerte di case più o meno da restaurare, i prezzi sono dentro il budget però bisogna capire cosa ci vuole per restaurarle, perché io mi occupo di edilizia in pianura, non ho idea di cosa costi il materiale da quelle parti (e soprattutto trasportarlo fino a lì). Qualche anno fa abbiamo restaurato un appartamento a Cortina per un cliente, ed i prezzi dell'UNICO fornitore edile della zona erano da cappottarsi, per non parlare del calcestruzzo !
Poi però ho pensato ad un'altra cosa. Ho scritto una mail alla Wolf Haus per avere informazioni in merito ai loro prodotti. Si occupano di realizzare qualsiasi tipo di abitazione prefabbricata, su disegno loro o del cliente. Spero mi diano un preventivo di massima di un modello che ho chiesto, per capire se mi conviene prendere un rudere indipendente da demolire e piazzarci sopra una casa prefabbricata.
Ovviamente tutto deve essere assogettato ai regolamenti comunali, ma ritengo che se l'abitazione avrà lo stile montano richiesto, e sia simile al vicinato, non dovrebbero esserci problemi. Insomma, ci sono alcune case che si possono restaurare, però si trovano molti fienili che sono realizzati con base in pietre e corpo esterno superiore in legno. Restaurare questi vuol dire rifarli da zero. Visto che danno la possibilità a chi acquista questi fienili di restaurarli, allora penso mi lascino anche installare una casa prefabbricata, che tra l'altro è in classe A e tutta in legno.

Che vene pare di questa idea ?
avatar
Aristotele

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 26.09.12
Località : Padova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vivere in montagna

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 11 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum