L essenza della forza

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

L essenza della forza

Messaggio  Ospite il Mar Mag 15, 2012 12:51 pm

Super Articolo in puro stile Raw

no compromise



L'essenza della forza

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: L essenza della forza

Messaggio  buzz il Mar Mag 15, 2012 3:45 pm

Conoscete quel modo di dire: "la pratica rende perfetti"? Bene, in effetti, il primo modo per imparare è fare. Senza che nessuno vi spieghi nulla, a furia di cadere imparerete da soli ad andare sui pattini (apprendimento implicito).. Il detto tuttavia andrebbe corretto in questo modo: "la pratica rende capaci, la pratica ottimale rende perfetti". Un conto è passare 3 ore da soli a cadere sul ghiaccio, un altro è passare tre ore con un ottimo insegnante. Incominciate a capire che per diventare abili, forti o quello che volete, la prima cosa da fare è ripetere, ripetere, quello su cui volete migliorare. La ripetizione della prestazione motoria determina l'apprendimento e quindi il risultato.

Negli anni molti autori hanno provato a catalogare le capacità motorie del genere umano. La classificazione più famosa è quella di Fleishman del 1964. Costui fa una prima divisione tra capacità percettivo-motorie (coordinazione tra gli arti, precisione di controllo, tempo di reazione, destrezza manuale, mira, ecc) e capacità di efficienza fisica (forza esplosiva, forza dinamica, flessibilità statica e dinamica, resistenza, ecc).

Se il programma motorio è il risultato dell'elaborazione delle
esperienze, cioè si crea ed affina con la pratica, come possiamo
compiere azioni nuove, che non abbiamo mai visto o fatto?


Se il programma motorio è specifico per ogni gesto, abbiamo una problematica d'immagazzinamento, e quindi come potremmo memorizzare tutti i programmi visto che i gesti umani sono infiniti?
Per ovviare alle problematiche esposte in queste due domande il corpo umano ha ideato programmi motori generalizzati
cioè modelli flessibili che si adattano alle differenti situazioni.
Così, ad esempio, il programma motorio dell'arrampicarsi, sarà unico ed
universale, modificandosi a seconda del caso specifico (su una corda, un
albero, una parete).

È INUTILE potenziare il muscolo se non lo si fa all'interno d'un programma motorio generalizzato.

Tutti hanno ben presente che l'apprendimento è direttamente collegato
con la motivazione. Le materie in cui eravate motivati vi sono rimaste.
Si è ben disposti ad apprendere se lo si fa con piacere ed entusiasmo.

Perché chi gareggia raggiunge risultati migliori? Perché la gara, il
confronto, è uno stimolo fortissimo all'apprendimento. La gara è il
massimo dell'obiettivo. Ora, il 90% di voi si allena per piacere ma la
prima cosa che dovete fare è porvi degli obiettivi (stimolanti,
ottenibili, realistici, specifici). Dovete iniziare a crearvi delle
sfide interiori.



bello.
molto bello e condivisibile.
avrei quotato anche altre parti ma erano troppo lunghe e avrei finito per quotare tutto.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: L essenza della forza

Messaggio  Ospite il Mar Mag 15, 2012 3:55 pm

tra l altro mentre lo leggevo ( e dovrò rileggerlo perchè nonè affatto semplice) notavo parecchi parallelismi con i topic aperti da tengri

credo sia un ottimo testo, anche se non specifico del nostro sport, da applicare all arrampicata.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: L essenza della forza

Messaggio  Ospite il Mar Mag 15, 2012 4:00 pm

Certo che ti fa sentire più di 10 anni di allenamento senza un istruttore e sostanzialmente self made, come buttati nel cesso.

la nostra prima bibbia è stata train ed era già da un po' che ci allenavamo, in un pannello nel garage di un amico, d inverno chiuso dai celophan per non morire congelati e alto rischio silicosi.

a scalare non si sapeva un cazzo, no istruttori, no guide, no corse.

Come dice l articolo dopo 3 ore che vai coi pattini l equilibrio lo trovi, certo aver (avuto) un istruttore/allenatore, un ambiente come potrebbe essere oggi un king rock le cose sarebbero andate diversamente...
ma magari non avremmo avuto quella purezza, la voglia di scalare e di roccia che tutt ora abbiamo...

tutto si compensa.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: L essenza della forza

Messaggio  buzz il Mar Mag 15, 2012 4:11 pm

Fo3-The Awakening ha scritto:tra l altro mentre lo leggevo ( e dovrò rileggerlo perchè nonè affatto semplice) notavo parecchi parallelismi con i topic aperti da tengri

credo sia un ottimo testo, anche se non specifico del nostro sport, da applicare all arrampicata.

si. ricalca perfettamente i temi delle discussioni fatte nei giorni scorsi.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: L essenza della forza

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum