David Lama sempre più alpinista

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

210512

Messaggio 

David Lama sempre più alpinista




Fa freddo e buio. Non un anima viva. Tutto solo cammino sulla neve ghiacciata che ricopre il ghiacciaio dell'Argentiere in direzione dell'imponente parete di 500 mt nord dei punti supérieures de Pré de Bar . ...
Il mio obiettivo è quello di salire Les Barbares, una linea elegante attraverso una delle pareti più impressionanti in questa valle. La mia conoscenza del percorso è limitata ai dettagli della mia guida di Chamonix e di una relazione web con alcune foto di una ripetizione.
...
Appena sotto la crepaccia terminale mi preparo appendendo mio materiale, meto i ramponi, metto il casco, raccogliere le mie piccozze e parto. In primo luogo, salgo un campo di neve ripida, poi la salita diventa impegnativa e inizio ad autoassicurarmi.
Da vene sottili di ghiaccio, salgo sempre più in alto. Un breve passaggio estremamente impegnativo su roccia mi conduce nel grande campo di neve, nel centro della parete. Sono le 7:30 del mattino. Sono solo tre ore e mezza sulla strada. È tempo di fare una breve pausa. Un sorso di acqua fredda e qualche boccone delle mie barrette di cereali e salgo di nuovo.
... http://www.david-lama.com/de/news.html?no_cache=1&tx_lamanews_pi2%5Bnewsuid%5D=273&tx_lamanews_pi1%5Bnewsuid%5D=273




da Planet Mountain

David Lama ripete Les Barbares a Pointe Raphel Borgis du Pré de Bar

Il 14/05/2012 il climber e alpinista austriaco David Lama ha effettuato una notevole ripetizione, veloce ed in solitaria, di Les Barbares sulla cima Pointe Raphel Borgis du Pré de Bar (Argentière, Monte Bianco, Francia).

Un David Lama, sempre più alpinista, continua a stupire. Come in questa sua ultima salita solitaria di qualche giorno fa su Les Barbares. Un'impegnativa via - aperta dall' 11 al 15 febbraio 2003 dai francesi Stephane Benoist e Patrick Pessi con difficoltà di ED 5,9, A2, 80° e misto - che segue una linea logica lungo i 500m della parete NO della Punta Pré de Bar nel massiccio del Monte Bianco. Dopo l'apertura i due avevano anche suggerito il nome Pointe Raphaël Borgis per la cima.


Immagini tratte dalla salita (prima ripetizione) della cordata composta da
Louis Laurent, Pierre Labre e Aymerik Clouet nel 2010

da http://compagniedesguidesdechamonix.over-blog.com/article-alpinisme-en-hiver-goulotte-les-barbares-pointe-raphael-borgis-50307477.html
















Per chi fosse interessato, qui la relazione della via:


buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Condividi questo articolo su: Excite BookmarksDiggRedditDel.icio.usGoogleLiveSlashdotNetscapeTechnoratiStumbleUponNewsvineFurlYahooSmarking

David Lama sempre più alpinista :: Commenti

avatar

Messaggio il Lun Mag 21, 2012 3:20 pm  schen

Bella salita! Conosco abbastanza bene la zona e la parete (questa via, solo da sotto ovviamente .. Rolling Eyes ). Nonostante sia un bacino con decine di goulottes generalmente strafrequentate in inverno, grazie anche alla facilità di accesso con la funivia dei Grand Montets, è un posto severo che incute sempre timore. Andarci da solo, e su che via poi, è segno di dotazione assoluta di controcoglioni.
Ho rispolverato un po' il mio tedesco leggendo il testo sul suo blog.. significativo questo pezzo:

"""""
Wie schon am Anfang der Route formen die Adern aus Eis die Kletterlinie.
Je höher ich komme, desto dünner werden sie, gehen über in Kapillare,
die mein Gewicht fast nicht mehr tragen und auszubrechen drohen. Je
näher ich meinem Ziel komme, desto kraftraubender wird auch der sich
immer wiederholende Prozess mit der Selbstsicherung

"""""

Come già all'inizio della via, le vene di ghiaccio indicano la linea di salita. Più in alto salgo, più fini diventano, si tramutano in "capillari" che quasi non sostengono più il mio peso. Più mi avvicino alla meta, maggior dispendio di energie mi viene richiesto dal monotono processo di autoassicurazione.."

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Mar Mag 22, 2012 10:38 am  Tengri

Me cojons ... la seconda foto mette paura. E quelli c'hanno pure la sosta Shocked

Schen ... ma quali sono le goulotte strfrequentate d cui parli? Informazioni base da ignorante totale della zona.

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Mar Mag 22, 2012 1:21 pm  schen

Tengri ha scritto:Me cojons ... la seconda foto mette paura. E quelli c'hanno pure la sosta Shocked

Schen ... ma quali sono le goulotte strfrequentate d cui parli? Informazioni base da ignorante totale della zona.

da dicembre a febbraio/marzo il bacino d'Argentiere è sovrapopolato di ghiacciatori.
Ci sono un sacco di possibilità, soprattutto nel lato destro (salendo). A partire dalle goulottes che si formano nel settore dell'Arete des Grand Montets della Verte (a sx della Petite Aig.Verte), passando per le fantastiche pareti delle Droites e delle Courtes, fino alla nord della Triolet e alla nord est del Dolent. Ce ne sono davvero un'infinità! Se metti le zampine sulla guida di Damilano ci sono decine di pagine su questa zona.
Le classicissime sono Petit Viking, Madness très mince, la Claire Chazal, la Charlet-Ghilini, la Perroux Delettre..

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Mer Mag 23, 2012 2:37 pm  Tengri

schen ha scritto:
Tengri ha scritto:Me cojons ... la seconda foto mette paura. E quelli c'hanno pure la sosta Shocked

Schen ... ma quali sono le goulotte strfrequentate d cui parli? Informazioni base da ignorante totale della zona.

da dicembre a febbraio/marzo il bacino d'Argentiere è sovrapopolato di ghiacciatori.
Ci sono un sacco di possibilità, soprattutto nel lato destro (salendo). A partire dalle goulottes che si formano nel settore dell'Arete des Grand Montets della Verte (a sx della Petite Aig.Verte), passando per le fantastiche pareti delle Droites e delle Courtes, fino alla nord della Triolet e alla nord est del Dolent. Ce ne sono davvero un'infinità! Se metti le zampine sulla guida di Damilano ci sono decine di pagine su questa zona.
Le classicissime sono Petit Viking, Madness très mince, la Claire Chazal, la Charlet-Ghilini, la Perroux Delettre..

Very Happy che fico .... mo cerco sta guida Grazie grazie

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Mer Giu 27, 2012 11:47 am  Admin

Ieri ho scalato la "Diagonale" sulla parete nord della Schrammacher. Le condizioni erano piuttosto buone e l'ho fatto in 3 ore e 20 minuti dal parcheggio.
Ecco una foto del mio amico Jorg Verhoeven, quando siamo saliti lo stesso percorso di quasi due anni fa - penso che ci sono voluti più di 12 ore torna quindi...





da http://www.facebook.com/pages/David-Lama/26581708030

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Lun Nov 25, 2013 2:41 pm  schen

Poco fa in pausa pranzo leggevo l'ultimo "Vertical" (settembre/ottobre.. è l'unica seria attività alpinistica alla quale sono ancora dedito, e comunque solo saltuariamente.. 6€ ..  Rolling Eyes ...) e le cose che fa David Lama in giro per il pianeta sono veramente impressionanti per un 23enne, che ha iniziato con lo stringere tacche e fare blocchi ..
La prima volta che questo tipo mette piede in Alaska, non sapeva neppure bene cosa fare.., vede il Moose's Tooth e in due giorni apre una robetta così.. asd 

Bird of Prey (6a M7+ 90° ice A2) - 1.500 mt.

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Lun Nov 25, 2013 2:50 pm  Ospite

Shocked Shocked Shocked 


ci sono foto della salita?

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Lun Nov 25, 2013 2:53 pm  schen

Fo3-The Awakening ha scritto:Shocked Shocked Shocked 


ci sono foto della salita?
si, due. Su un misto fetentissimo e veramente dritto da far paura. respkt

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Lun Nov 25, 2013 3:14 pm  meryxtoni



Questa foto...fa paura!!
asd

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Lun Nov 25, 2013 3:27 pm  schen


 

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Lun Nov 25, 2013 8:57 pm  Rugg

Come direbbe uno avvezzo a quell'ambiente e a quei gradi,........FOTTUTAMENTE BRAVO!

Poi la parete è veramente bella, lo scudo a sx, spaventevolmente liscio.


Affascinante.

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio   Contenuto sponsorizzato

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum