SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Pagina 1 di 7 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  Lorenzodebo il Mer Mag 23, 2012 11:48 am

Ciao a tutti!!
Sono nuovo e non sono di quà...
Stavo vagando nel web con una domanda! Sono incappato in questo forum, comunque senza trovare risposte, per quanto ho potuto leggere. Ma dai vostri ragionamenti ,intelligenti in generale, ho pensato che sarebbe stato interessante porvi lo stesso quesito.

Un mio amico tempo fa mi chiese se secondo me c'era differenza dal salire una via con i rinvii già fissi in parete o dovendoseli mettere tutti. La difficoltà cambia? Apparentemente questa domanda è banale, ma in realtà dietro si nascondono mille dubbi!
Probabilmente sto cercando risposte concrete, perche non sono riuscito a darne una io a lui. E' talmente ovvio che tutte le libere o quasi di vie, sopratutto se lavorate vengono eseguite con rinvii inposto, per forza di cose, perche il giro prima te la monti e i giri dopo ci fai i tentativi. Ma sbaglio o una volta non era cosi??
Io Come risposta secca al mio amico ho detto che ovviamente siccome la prima libera è stata data con i rinvii inposto e probabilmente non è stata salita a vista(anzi da convenzione il grado della via è dato sul grado lavorato, per ovvi motivi), il grado della via è comunemente dato considerando i rinvii già in parete. Una cosa abbastanza normale.
Ma allora lui mi contesta il fatto che però una via che la si sta salendo, avendo la necesità di montarsela, si impiega più tempo per effettuare il rinviaggio, quindi pur essendo veloci, si deve stare piu tempo sulle prese e quindi la difficoltà può aumentare. Effettivamente è vero. La mia risposta è stata che sela riesci a salire cosi, a vista o no ma montandotela sei più bravo, e il tuo livello è sicuramente più alto!
Voi che ne pensate??

Riguardo all'etica della salita nell'arrampicata sportiva ho trovato questo di interessate sul sito di www.instrapiombo.com penso che a molti può interessare ed aiutare a riflettere!

ETICA O NON ETICA..?

Ci
chiedono da più parti di parlare di etica e di ricordare a tutti le
regole, solitamente non scritte ma riconosciute ormai in tutto il
mondo, della nostra pratica sia essa falesia o boulder.

Probabilmente
alcuni climber che non viaggiano molto oppure che scalano da pochi
anni non conoscono bene le differenze , a volte sottili ma pur sempre
differenze, che passano tra una realizzazione in uno stile definito
corretto oppure no.

Si
vede spesso qui da noi e non solo qui, l’usanza di “aggiustare” un
pochino le performances con leggere deviazioni da queste famose regole,
pratica che non comporta certo danno ad alcuno, finchè perlomeno resta
nell’ottica di una attività puramente personale e non a fini mediatici,
perché se invece si decide di confrontarsi con altri in una qualsiasi
disciplina, essa deve sottostare a delle norme comuni seguite da tutti.

Con
la nascita del web e dei continui confronti ormai a tutti i livelli è
effettivamente sentito il bisogno di chiarezza e a tal proposito ci
sembra opportuno riprendere l’articolo che era uscito su 8a.nu tempo fa e
tradotto da Laura Abradi.

PRATICA ED ETICA NELL’ARRAMPICATA SPORTIVA
Articolo: Jens Larssen / Traduzione: Laura Abrardi

In
arrampicata, al contrario della maggior parte degli sport, esistono
molte poche regole scritte o arbitri. Al contrario, la comunità di
arrampicatori crea e fa circolare la sua propria etica e le sue
condizioni di pratica. A volte i principianti fanno fatica a capire cosa
sia un comportamento “normale” e cosa sia permesso o no. Con il passare
del tempo, il procedimento generale è stato modificato con il risultato
che, in diverse subculture, si applicano diverse norme etiche.

Pensiamo
che sia una buona idea quella di definire e discutere cosa si intenda
al giorno d’oggi per buon stile e di dare alcuni divertenti esempi delle
violazioni che si praticano per ottenere sponsor, gloria o punti. Non
diciamo che ci debba e
ssere
una linea netta tra ciò che sia bene e ciò che sia male, però la idea
fondamentale è : non bisogna sistematicamente aumentare la linea di
divisione verso una maggiore soggettività ma piuttosto mantenere vivo
lo spirito dell’arrampicata. Qui di seguito vengono riportate quelle che
8a.nu pensa siano
Un articolo sull’ etica nel boulder è in via di sviluppo.

Pratiche dell’ arrampicata sportiva soggette a diverse interpretazioni
Cartellino Verde -Congratulazioni
CartellinoGiallo -Dilemma Etico
Cartellino Rosso – Ascesa non valida
1. Informazioni in un «a vista»
Questo stile presuppone che non dovresti ricevere informazioni prima di cominciare la via
Parlare
e discutere con qualcuno che non sappia niente della via. Usare il
binocolo. Fare domande del tipo : « Pensi che ce la possa fare ? »

Aver
assicurato qualcuno almeno una volta, anche se cercando di guardare
verso il basso. Fare domande del tipo: pensi che si adatti al mio
stile ?

Leggere
descrizioni di alcuni topo del tipo : « il passo si trova al terzo
rinvio ». Chiedere : « tu dove sei caduto ? ». Guardare la via scendendo
dalla via accanto. Segni lasciati da un amico.

2. Bloccaggio del GriGri/ Tirata di corda
Movimenti
dinamici dove si perdono i piedi che possono indurre un movimento a
pendolo che può essere parato con il Gri-Gri o mantenendo la corda
molto tesa.

Dare sufficiente corda per non influire sull’oscillazione.
Pressionare la frizione del Gri-Gri perché scorra la corda e dar corda rapidamente
Un
Gri-Gri che si blocca mentre ci scappano i piedi. Qualunque bloccaggio
indotto dalla corda dovuto ad un’assicurazione con la corda molto tesa,
anche se si tratta di un errore dell’assicuratore.

3. Rinvii moschettonati
Una volta moschettonati alcuni rinvii, come in un moulinette
Aver moschettonato un rinvio, se è per ragioni di sicurezza
Aver moschettonato due rinvii, se è per ragioni di sicurezza
Aver già moschettonato due o più rinvii equivale a un moulinette. È ridicolo ridiscendere.
4. Fine di un « a vista ».
Nelle competizioni, una volta staccati i due piedi dal suolo, si conta come tentativo. E su roccia?
Non si conta il tentativo se scendi dopo uno o due movimenti a causa di una presa bagnata, una passaggio errato, etc.
Se la cosa si ripete, se si ha già moschettonato due rinvii.
Se
è una pratica sistematica per provare i movimenti. Se ci si appende
alla corda per riposare. Se si ha già moschettonato tre o più rinvii.

5. Imbrogliare con pietre.
Pietre usate per raggiungere la prima presa
Se fatto così, e così incluso nel grado dal primo ascensionista.
“L’ho fatto con una pietra extra per arrivare alle prime prese”
Se fatto con lo scopo di facilitarsi l’inizio però appuntandosi la via con il grado originale
6. Afferrare/moschettonare la sosta
Usare la catena della sosta come una presa. La via è definita dalla roccia, non dai punti di ancoraggio
Arrampicare la parete, non la catena. Ciò significa che la fine della via si considera sempre al di sopra della catena.
Terminare moschettonando un punto di ancoraggio situato al di sotto della fine della via dovuto alla resistenza della corda
Allungare la sosta per non dover fare l’ultimo movimento. Afferrare la catena.
7. Variazioni del “al flash/a vista”
A volte alcune vie hanno l’inizio o la fine in comune
Quando la parte comune è un grado intero al di sotto del resto. Es : un inizio di 6c si divide in due 7c
Quando la parte comune è tre livelli al di sotto del resto. Es : un inizio di 6c si divide in due 7a+
Quando la via al lato può dare informazioni sulla via che si va ad arrampicare
8. Combinazioni/Variazioni
Combinare vie vicine, aggiungere connessioni, nuove partenze o nuove fini a vie esistenti
Creare
(1) combinazione molto più facile o molto più dura (nuovo punto di
ancoraggio) o variazioni di gran qualità e con nuove caratteristiche.

Creare
(2) combinazioni poco più facili o difficili con un nuovo punto di
ancoraggio senza una linea precisa né qualità e caratteristiche nuove.

Creare
(3) o più combinazioni e variazioni mantenendo lo stesso grado ma
senza una linea precisa. Fare nuove connessioni per ridiscendere. È un
buon allenamento ma non merita un nome o un nuovo grado.

avatar
Lorenzodebo

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 23.05.12
Età : 33
Località : Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  buzz il Mer Mag 23, 2012 12:04 pm

Il mio punto di vista è che ovviamente dover mettere i rinvii e poi passarci la corda renda la via più difficile.
Considero che anche allungare i rinvii o la catena faciliti la salita, perlomeno psicologicamente.

Faccio entrambe le cose.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  espo il Mer Mag 23, 2012 12:05 pm

quando è nata l'arrampicata sportiva una via era chiusa quando la salivi mettendoci i rinvii.

famosissima la discesa da papi on sight verdon di (non mi ricordo + chi ma era uno fortissimo e famosissimo) saltando da ogni spit nel vuoto per poi riprovare il tiro.

ora i giovani vogliono la vita facile e mettono su i rinvii e si danno le vie chiuse così. ovviamente questo è barare e la difficoltà è molto abassata....

i tempi cambiano.....
avatar
espo

Messaggi : 764
Data d'iscrizione : 27.03.12
Età : 55
Località : trieste

http://espoclimb.xoom.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  Batman il Mer Mag 23, 2012 12:17 pm

espo ha scritto:quando è nata l'arrampicata sportiva una via era chiusa quando la salivi mettendoci i rinvii.

famosissima la discesa da papi on sight verdon di (non mi ricordo + chi ma era uno fortissimo e famosissimo) saltando da ogni spit nel vuoto per poi riprovare il tiro.

ora i giovani vogliono la vita facile e mettono su i rinvii e si danno le vie chiuse così. ovviamente questo è barare e la difficoltà è molto abassata....

i tempi cambiano.....

Era Jerry Moffat (una o due t?). E la storia è raccontata da Paola Mazzarelli nell'articolo sul Verdon apparso nel primo numero di ALP (1985).
avatar
Batman

Messaggi : 367
Data d'iscrizione : 16.03.12
Età : 68
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  . il Mer Mag 23, 2012 12:17 pm

mi parlarono, tempo fa in falesia, dell'etica "..francese anni 80.." (+/-) Qu'est-ce que c'est? riguardo il provare un tiro ecc ecc

cos'è di preciso?

.

Messaggi : 3987
Data d'iscrizione : 15.03.12
Età : 67

Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  espo il Mer Mag 23, 2012 12:26 pm

una t.
avatar
espo

Messaggi : 764
Data d'iscrizione : 27.03.12
Età : 55
Località : trieste

http://espoclimb.xoom.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  Roberto il Mer Mag 23, 2012 12:32 pm

Il grado lo dovrebbe fare la difficolta nel salire una parete, non il tipo di attrezzatura o il modo di utilizzarla

Ovviao che con i rinvii messi (in - posto Wink ) è più facile, ma se parliamo di arrampicata libera parliamo di arrampicata e non di moschettoni o altro. Per lo stesso motivo anche allungare i rinvii è, secondo me, ammissibile.

Non è il modo con cui è attrezzata una via a fare il grado, altrimenti un tiro tutto da proteggere sarebbe da dare di più di un tiro protetto ed invece, provato sulla mia pelle, sputi sangue per salire un difficoltà che normalente fai, ma devi mettere friend e nut e se ti appendi non è libera ugualmente.
avatar
Roberto

Messaggi : 217
Data d'iscrizione : 22.03.12
Età : 18
Località : Cerveteri (Padania meridionale)

Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  buzz il Mer Mag 23, 2012 12:34 pm

Roberto ha scritto:Il grado lo dovrebbe fare la difficolta nel salire una parete, non il tipo di attrezzatura o il modo di utilizzarla

Ovviao che con i rinvii messi (in - posto Wink ) è più facile, ma se parliamo di arrampicata libera parliamo di arrampicata e non di moschettoni o altro. Per lo stesso motivo anche allungare i rinvii è, secondo me, ammissibile.

Non è il modo con cui è attrezzata una via a fare il grado, altrimenti un tiro tutto da proteggere sarebbe da dare di più di un tiro protetto ed invece, provato sulla mia pelle, sputi sangue per salire un difficoltà che normalente fai, ma devi mettere friend e nut e se ti appendi non è libera ugualmente.

concordo robè. sono cose che penso anche io.
ma in questa logica, perché non è buona una moulinette?


Ultima modifica di Buzz il Mer Mag 23, 2012 12:38 pm, modificato 1 volta

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  Beldar il Mer Mag 23, 2012 12:37 pm


  • salire una via "rotpunkt": salirla piazzandosi i rinvii durante la salita stessa
  • salire una via "rotkreis": salirla coni rinvii già posizionati
sono due stili di salita differenti, anche se ormai tutti salgono in rotkreis dichiarandolo come rotpunkt
avatar
Beldar

Messaggi : 531
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 46
Località : Sardegna, circa...

Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  Ospite il Mer Mag 23, 2012 12:38 pm

La rinviata fa grado, è indubbio.
su cobra crack Berthod aveva messo il velcro all imbrago e sui friends in modo da essere più veloce nel proteggersi.
questo è specchio del fatto che mettere il rinvio o protezione fa stare di più sulle prese che tradotto vuol dire + ghisa.

Poi il mio punto di vista, come il 90% di questi argomenti, sono seghe mentali.

ormai è pratica comune salire con i rinvii in loco, per cui se si fa la via con o senza i rinvii non è un problema mio.
Anche perchè sguazzo nella mediocrità verticale e non sarà certo il mio gesto su un tiro anonimo a far cambiare il vento.

se arrampico a vista le protezioni le metto io.
sul lavorato già in loco.
allungo solo se la rinviata è oggettivamente assurda (classici esempi sono chi chioda dall alto a cazzo senza controllare le prese e ti trovi a rinviare a metà passo)
parto con i primi dentro solo se c è pericolo di cadere a terra.

ecco queste sono le uniche 4 regolette che seguo.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  espo il Mer Mag 23, 2012 12:38 pm

Roberto ha scritto:Il grado lo dovrebbe fare la difficolta nel salire una parete, non il tipo di attrezzatura o il modo di utilizzarla

.

il grado resta uguale ma la fatica che fai con i rinvii su è diversa. e anche tanto se stai al limite. non è detto che se tu debba solo passare la corda e ce la fai riesca a farcela pure dovendo metter il rinvio. cambia il tempo in cui stai, anche il luogo in cui lo puoi fare. coi rinvii su a volte moschetti metri cambi presa al volo...

nn è uguale
avatar
espo

Messaggi : 764
Data d'iscrizione : 27.03.12
Età : 55
Località : trieste

http://espoclimb.xoom.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  Ospite il Mer Mag 23, 2012 12:39 pm

Buzz ha scritto:
Roberto ha scritto:Il grado lo dovrebbe fare la difficolta nel salire una parete, non il tipo di attrezzatura o il modo di utilizzarla

Ovviao che con i rinvii messi (in - posto Wink ) è più facile, ma se parliamo di arrampicata libera parliamo di arrampicata e non di moschettoni o altro. Per lo stesso motivo anche allungare i rinvii è, secondo me, ammissibile.

Non è il modo con cui è attrezzata una via a fare il grado, altrimenti un tiro tutto da proteggere sarebbe da dare di più di un tiro protetto ed invece, provato sulla mia pelle, sputi sangue per salire un difficoltà che normalente fai, ma devi mettere friend e nut e se ti appendi non è libera ugualmente.

concordo robè. sono cose che penso anche io.
ma in questa logica, perché non è buona una moulinette?

perchè la moulinette abbatte il fattore psicologico che è parte integrante della scalata.
ma se è per questo 8a.nu da la possibilità di registrare le vie in moulinette, quindi è pratica utilizzata.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  buzz il Mer Mag 23, 2012 12:43 pm

Fo3-The Awakening ha scritto:
Buzz ha scritto:
Roberto ha scritto:Il grado lo dovrebbe fare la difficolta nel salire una parete, non il tipo di attrezzatura o il modo di utilizzarla

Ovviao che con i rinvii messi (in - posto Wink ) è più facile, ma se parliamo di arrampicata libera parliamo di arrampicata e non di moschettoni o altro. Per lo stesso motivo anche allungare i rinvii è, secondo me, ammissibile.

Non è il modo con cui è attrezzata una via a fare il grado, altrimenti un tiro tutto da proteggere sarebbe da dare di più di un tiro protetto ed invece, provato sulla mia pelle, sputi sangue per salire un difficoltà che normalente fai, ma devi mettere friend e nut e se ti appendi non è libera ugualmente.

concordo robè. sono cose che penso anche io.
ma in questa logica, perché non è buona una moulinette?

perchè la moulinette abbatte il fattore psicologico che è parte integrante della scalata.
ma se è per questo 8a.nu da la possibilità di registrare le vie in moulinette, quindi è pratica utilizzata.

sega mentale per sega mentale...
allora quando un top salta la rinviata su un 9a+ (o scala in free solo un 8b)
per aver saltato si abbassa il grado fisicamente ma si alza psicologicamente per cui resta invariato? Very Happy

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  Ospite il Mer Mag 23, 2012 12:46 pm

La rinviata la salti perchè non riesci a farla.

Anche a me è capitato di non riuscire a chiudere un tiro perchè non riuscivo a rinviare.
Soluzione?
Salto la rinviata.

Questo non cambia il grado perchè il freeclimbing è salire sfruttando appigli e appoggi senza mai appendersi alla corda, catena a parte.

Ognuno la affronta come vuole la via.
Come hai detto tu sono solo seghe.

è il classico discorso dell invidioso che ti vede fare una via (che lui non riesce a fare) e dice
"si vabbè ma io li rinvio, così è più facile".

Vedi irrimediabilmente tutto gira intorno al grado.
è un processo malato.

il grado è solo un indicatore, il vero concetto della scalata è:

O PASSI O NON PASSI.


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  Adriano il Mer Mag 23, 2012 12:48 pm

Beldar ha scritto:

  • salire una via "rotpunkt": salirla piazzandosi i rinvii durante la salita stessa
  • salire una via "rotkreis": salirla coni rinvii già posizionati
sono due stili di salita differenti, anche se ormai tutti salgono in rotkreis dichiarandolo come rotpunkt

Questo è Cool

in piu la salita a vista è valida solo se metti i rinvii.
avatar
Adriano

Messaggi : 602
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 59
Località : spilimbergo

Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  buzz il Mer Mag 23, 2012 12:52 pm

Fo3-The Awakening ha scritto:La rinviata la salti perchè non riesci a farla.

Anche a me è capitato di non riuscire a chiudere un tiro perchè non riuscivo a rinviare.
Soluzione?
Salto la rinviata.

Questo non cambia il grado perchè il freeclimbing è salire sfruttando appigli e appoggi senza mai appendersi alla corda, catena a parte.

Ognuno la affronta come vuole la via.
Come hai detto tu sono solo seghe.

è il classico discorso dell invidioso che ti vede fare una via (che lui non riesce a fare) e dice
"si vabbè ma io li rinvio, così è più facile".

Vedi irrimediabilmente tutto gira intorno al grado.
è un processo malato.

il grado è solo un indicatore, il vero concetto della scalata è:

O PASSI O NON PASSI.


in realtà, penso che l'ambiguità sia tutta e solo nella corda.
il boulder in questo senso è molto più cristallino.
anche il free solo, ovviamente.

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  Roberto il Mer Mag 23, 2012 12:53 pm

Ma 'nfatti, se devi agganciare fatichi di più, per questo tutti, ma dico tutti, liberano le vie al poprio limite con i rinvii messi, altrimenti, essenso al proprio limite, senza i rinvii in posto non passavano Surprised

Sono regole che vengono dal compromesso montagna-arrampicata libera. Ancora un retaggio lontano c' è e quindi i tiri si salgono dal basso, agganciando la corda.

Sono ormai regole di gara, come l' altezza degli ostacoli o la lunghezza della gara dei 110 metri ostacoli. Perche 110 metri e non 108? Nelle gare vale così e nelle falesia pure, anche se non c' è nessun obbligo.

Infatti si vedono tante prese di libertà, come salire una via con il primo o addirittura il secondo spit passato, che di regola dovrebbe valere solo se uno ha passato la corda ed è sceso arrampicando, senza appendersi.
avatar
Roberto

Messaggi : 217
Data d'iscrizione : 22.03.12
Età : 18
Località : Cerveteri (Padania meridionale)

Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  Ospite il Mer Mag 23, 2012 12:54 pm

No anche il boulder ha tutte le sue sfaccettature.

Non ti preoccupare.

il vero problema è che l arrampicatore (medio) è tendenzialmente frustrato.
e questo è un dato di fatto.

e sfoga la sua frustrazione nelle paranoie e autonominandosi paladino di valori etici che poi infrange all occorrenza.


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  Roberto il Mer Mag 23, 2012 12:55 pm

Io puere, quando ero giovane e facevo i miei gradini, ho a volte saltato dei rinvii per non appendermi, di regola non credo che varrebbe in una gara .... credo Question
avatar
Roberto

Messaggi : 217
Data d'iscrizione : 22.03.12
Età : 18
Località : Cerveteri (Padania meridionale)

Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  mork il Mer Mag 23, 2012 12:56 pm

Effettivamente si creano dei paradossi. Se sei in free solo non hai la difficoltà del rinviare. Allora, se si parla di difficoltà, la situazione peggiore è salire una via con la corda dall'alto e con i rinvii passati, che ti devi togliere (e si incastrano sempre).
La più sicura è la più difficile Very Happy
avatar
mork

Messaggi : 1446
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 43
Località : Bolzano

Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  tocci il Mer Mag 23, 2012 12:58 pm

Appunto, secondo me si tratta solo di chiarire che si tratta di cose diverse, e di essere onesti (a ogni livello si sia) nel dire che cosa si è fatto. A questo punto anche salire top-rope è una parte del gioco, solo una parte diversa dalla red-point, dove l'impegno fisico e psicologico sono sicuramente maggiori. Senza dubbio su vie dal 6c in poi mettere i rinvii o no fa una differenza nella difficoltà complessiva. Sull'allungare il rinvio sarei indifferente, altrimenti si dovrebbe veramente cominciare a distingure le vie con gradi per alti (ma quanto) per bassi, per medi... il rinvio si allunga se l'obbligato è pericoloso e quindi toglie un po' di difficoltà psicologica, ma alla fine il movimento lo devi pur fare. E infine come dice il risvegliato, per la gran massa degli arrampicatori queste sono discussoni un po' inutili, in fondo se io faccio una via barando a chi importa se non alla mia coscienza?
avatar
tocci

Messaggi : 857
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 49

Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  fionda il Mer Mag 23, 2012 1:15 pm

mork ha scritto:... la situazione peggiore è salire una via con la corda dall'alto e con i rinvii passati, che ti devi togliere (e si incastrano sempre)...

manfatti, sta cosa non la considera mai nessuno
avatar
fionda

Messaggi : 90
Data d'iscrizione : 05.04.12
Età : 49
Località : Lecchese

Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  Drugo Lebowsky il Mer Mag 23, 2012 1:28 pm

Roberto ha scritto:Il grado lo dovrebbe fare la difficolta nel salire una parete, non il tipo di attrezzatura o il modo di utilizzarla


i tiri si fanno mettendo i rinvii.
è sempre stato così

ed un grado "teorico" è sempre stato diverso da un "grado" fatto FACENDO il tiro.
avatar
Drugo Lebowsky

Messaggi : 855
Data d'iscrizione : 12.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  espo il Mer Mag 23, 2012 1:45 pm

Fo3-The Awakening ha scritto:



Questo non cambia il grado perchè il freeclimbing è salire sfruttando appigli e appoggi senza mai appendersi alla corda, catena a parte.




il free climbing con tutto questo non c'entra una mazza. questa è arrampicata sportiva. tutta un'altra cosa
avatar
espo

Messaggi : 764
Data d'iscrizione : 27.03.12
Età : 55
Località : trieste

http://espoclimb.xoom.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  biemme il Mer Mag 23, 2012 1:46 pm

Buzz ha scritto:
Fo3-The Awakening ha scritto:La rinviata la salti perchè non riesci a farla.

Anche a me è capitato di non riuscire a chiudere un tiro perchè non riuscivo a rinviare.
Soluzione?
Salto la rinviata.

Questo non cambia il grado perchè il freeclimbing è salire sfruttando appigli e appoggi senza mai appendersi alla corda, catena a parte.

Ognuno la affronta come vuole la via.
Come hai detto tu sono solo seghe.

è il classico discorso dell invidioso che ti vede fare una via (che lui non riesce a fare) e dice
"si vabbè ma io li rinvio, così è più facile".

Vedi irrimediabilmente tutto gira intorno al grado.
è un processo malato.

il grado è solo un indicatore, il vero concetto della scalata è:

O PASSI O NON PASSI.


in realtà, penso che l'ambiguità sia tutta e solo nella corda.
il boulder in questo senso è molto più cristallino.
anche il free solo, ovviamente.

infatti l'unica volta in vita mia che ho provato a fare boulder, neanche ho messo le mani sugli appigli è arrivato uno che m'ha detto "no così non vale, devi partire con le mani accoppiate".

ho ripreso la corda arrampicando (male) come cazzo mi pare e non ho mai più fatto boulder Laughing
avatar
biemme

Messaggi : 2251
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: SALIRE UNA VIA CON O SENZA RINVII INPOSTO

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 7 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum