Michel Piola

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

240512

Messaggio 

Michel Piola




Vorrei aprire una serie di topic sui più famosi apritori, ma non per fare la loro storia o sfoderare il loro curriculum, ma piuttosto per parlare insieme delle loro vie (soprattutto), del loro stile, e di cosa hanno contato nel nostro vissuto di alpinisti ed arrampicatori.

Ho pensato di iniziare con Michel Piola

non ho tempo di fare un inquadratura storica del personaggio e, come ho detto poc'anzi, esula dagli intenti che vorrei dare a questa serie di topic che, spero, verranno aperti anche da altri. Chi vuole può farsi dunque velocemente un'idea su wiki

http://it.wikipedia.org/wiki/Michel_Piola

ciò detto, secondo voi quali sono le vie più importanti aperte da Michel, le più belle, quelle che vorreste un giorno fare?

___________________________
Vuelvo al Sur
Como se vuelve siempre al amor
avatar
MauMau

Messaggi : 2175
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 54
Località : Disneyland

http://www.pietradiluna.com

Tornare in alto Andare in basso

Condividi questo articolo su: Excite BookmarksDiggRedditDel.icio.usGoogleLiveSlashdotNetscapeTechnoratiStumbleUponNewsvineFurlYahooSmarking

Michel Piola :: Commenti

avatar

Messaggio il Mar Mag 29, 2012 9:26 am  schen

Shocked Shocked
quante cose non sapevo di Michel Piola... visto che in altro bellissimo topic si parla di "Eternal Flame".. e questa via dell'87 a Trango?? la n.1 ..


1. Gran Diedre Desplomado, VI, 5.11 A4, 1100m , Michel Piola, Stéphane Schaffter (Swiss), Patrick Delale, Michel Fauquet (French),
1987 [article: Michel Piola, Danse Trango, “Mountain” 1988,
January/February, No. 119, p. 20-24; note: AAJ 1988, p. 250-251]. In
August 2006 the route was climbed almost free without three pitches at
5.13b by Swiss team of Francesco Pellanda, Giovanni Quirici and Christophe Steck.

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Mar Mag 29, 2012 9:28 am  MauMau

Michel Faquet è stato sempre un personaggio poco conosciuto. Ma molto forte all'epoca. Sua è stata la prima libera di Tempi Moderni, al Caporal

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Mar Mag 29, 2012 10:14 am  schen

Ma in Dolomiti esistono o sono esistiti gli apritori seriali tipo Piola? Sono gnurante... Embarassed

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Mar Mag 29, 2012 10:33 am  Batman

schen ha scritto:Ma in Dolomiti esistono o sono esistiti gli apritori seriali tipo Piola? Sono gnurante... Embarassed


schen.... sssss.... non aprire quella porta....

.... che arriva il drugo....

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Mar Mag 29, 2012 9:01 pm  MauMau

è ben chiusa! mrgreen

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Mer Mag 30, 2012 9:17 am  schen

MauMau ha scritto:è ben chiusa!
questo significa che i chiodatori seriali all'est li annegano da bambini? Rolling Eyes

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Dom Giu 24, 2012 11:05 am  Roberto

Credo 1996, davanti il rifugio Envers des Aiguilles. Da sinistra verso destra: Antonello Bucciarelli (mio allora compagno di scalata), Babeth (gestrice del rifugio), me medesimo, Luciano Mastracci e Marco Marziale (cordata fortissima delle nostre parti).



Tornare in alto Andare in basso

Messaggio   Contenuto sponsorizzato

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum