Yosemite triple crown

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

250512

Messaggio 

Yosemite triple crown




21/5 - Tommy Caldwell e Alex Honnold hanno tirato fuori una straordinaria prova di endurance free-climbing in Yosemite Valley. I due hanno scalato la parete sud del Monte Watkins, Free Rider su El Capitan, e la Regular Northwest Face sull'Half Dome, tutto in libera, in un tempo complessivo di 21 ore e 15 minuti, dai piedi del Mt. Watkins alla cima dell'Half Dome.


Tommy Caldwell Mt Watkins

da http://www.climbing.com/news/hotflashes/caldwell_honnold_yosemite_free_triple_crown/

Caldwell ha detto che hanno iniziato alle ore 04:45 il 18 maggio ai piedi del Watkins. La via di 19 lunghezze è intorno al 5.10 o più facile, ma ha anche due tiri di 5.13a, tra cui una molto duro, più tre tiri 5.12. I due hanno percorso la via in 2 ore e 40 minuti senza cadute.

Una volta in cima, hanno camminato circa un'ora per raggiungere la strada del Passo del Tioga, vicino a Tuolumne Meadows, dove la moglie di Tommy, Becca, li ha incontrati con il cibo. Quindi sono scesi giù nella Yosemite Valley ai piedi di El Cap.

I due attaccato Free Rider (5.12d/5.13a, 37 lunghezze) intorno alle 22:45 e hanno arrampicato per tutta la notte, finendo poco dopo le 5 am (ca. 6 ore e 15 minuti). Caldwell ha detto che è caduto due volte nella sezione più dura arrampicata su un passo di 5.11, prima di riuscire a liberare entrambi i tiri. Honnold non è mai caduto durante le tre salite.

Dopo aver camminato giù per le placche ad est di El Cap, i due hanno nuovamente fatto rifornimento e poi tornati a Mirror Lake Trailhead dove avevano iniziato il pomeriggio precedente. Hanno approcciato sulle Death Slabs alla Half Dome, e iniziato la Regular Northwest Face(5.12, 24 lunghezze) alle 9 am per arrivare al top 5 ore più tardi, alle 2 del pomeriggio il 19 maggio.

In tutto, hanno scalato circa 70 lunghezze in poco più di 21 ore.

"Siamo saliti entrambi in libera. - ha detto Honnold - Ci siamo dati il cambio per salire da primo. Niente di troppo complicato per la maggior parte delle salite, uno andava da capocordata per una lunga sezione in conserva, poi si fermava quando arrivava il difficile. Quindi l'altra persona continuava per salire il tiro difficile. E' stato divertente, uno stile improvvisato. Abbiamo semplicemente arrampicato molto."

Caldwell ha aggiunto che "è andato incredibilmente leggero, con poco materiale" Ha detto che hanno fatto di ogni salita da cinque a otto tiri da primo, e ha stimato che ogni arrampicatore ha condotto da primo circa la metà del terreno coperto.

"E 'stato fantastico collaborare con Alex," ha detto Caldwell. "Quando gli ho chiesto come si sentiva questa mattina [il giorno dopo la salita], mi ha detto che secondo lui poteva andare ad arrampicare."

__________________________________________________________________________





Ultima modifica di Ad_buzz il Mer Mag 30, 2012 11:20 am, modificato 3 volte

Admin
Admin

Messaggi : 1938
Data d'iscrizione : 25.11.11

http://www.verticalmente.net

Tornare in alto Andare in basso

Condividi questo articolo su: Excite BookmarksDiggRedditDel.icio.usGoogleLiveSlashdotNetscapeTechnoratiStumbleUponNewsvineFurlYahooSmarking

Yosemite triple crown :: Commenti

Messaggio il Ven Mag 25, 2012 10:59 am  Ospite

strano che abbiano fatto Free Rider, che delle tre è la più lunga e difficile, tutta di notte Shocked

poi penso che questi non abbiano nessun problema ... grandissimi Very Happy Very Happy

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Ven Mag 25, 2012 11:09 am  fabri

bravissimi....grandissimi...un livello esagerato....

però a me ste cose non riescono proprio ad emozionarmi....

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Ven Mag 25, 2012 11:26 am  buzz

Nemmeno a me. Poi, non conoscendo le vie, nemmeno riesco ad andare oltre la serie di numeri: quelli del numero di tiri, dei metri di dislivello, dei gradi... il tutto però fa impressione, anche tradotto in soli numeri.
D'altro canto questi fuoriclasse quasi hanno difficoltà a trovare delle sfide che li impegnino. In pratica non esistono pareti da arrampicare più lunghe della loro resistenza. Il limite lo possono cercare nella difficoltà, nella resistenza, nella velocità... magari la prossima sfida per andare ancora più veloce è farle slegati.


Ieri guardavo questa foto, inviata dal cratere Endeaovur da Marte.
Mi fa lo stesso effetto.

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Ven Mag 25, 2012 11:29 am  fabri

Buzz ha scritto:....
D'altro canto questi fuoriclasse quasi hanno difficoltà a trovare delle sfide che li impegnino. ....

è vero pure questo....

a sto punto..... bello rimanere pippe!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Ven Mag 25, 2012 11:35 am  Ospite

Queste imprese sono talmente futuristiche che si fa fatica anche solo concepirle.

Il punto di vista si focalizza sempre sulle vie e sul relativo grado.
Ma l impegno globale è pazzesco.
la preparazione fisica deve essere a un livello inimmaginabile.

Credo che questi due non avrebbero difficoltà a correre una maratona, fare un ultra trail, fare una gara di crossfit.

Le potenzialià fisiche sono veramente portate all estremo.

Ammiro e invidio con sincerità.

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Ven Mag 25, 2012 11:39 am  Ospite

A me invece sono le cose che entusiasmano di più.
E la fusione di tutti gli stili che riguardano la montagna in un unica impresa.

Fantastico.

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Ven Mag 25, 2012 11:40 am  Beldar

a me invece emoziona tantissimo, mi fa una grande impressione pensare al livello di preparazione necesario e la concentrazione mantenuta per così tante ore ad altissimi livelli, allo spremersi davvero, perchè non credo sia stata una passeggata anche per due marziani come loro; forse ormai mi fa più sognare una roba così che l'ennesimo 9a+ del super big di turno.
Poi a me sti due continuano, ogni volta che vedo i loro video, a darmi la sensazione di due che si divertono da matti

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Ven Mag 25, 2012 11:42 am  MauMau

Buzz ha scritto:

Ieri guardavo questa foto, inviata dal cratere Endeaovur da Marte.
Mi fa lo stesso effetto.


ehi, sembrano esserci delle pareti li giù.... zomp

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Ven Mag 25, 2012 11:46 am  Ospite

Beldar ha scritto:a me invece emoziona tantissimo, mi fa una grande impressione pensare al livello di preparazione necesario e la concentrazione mantenuta per così tante ore ad altissimi livelli, allo spremersi davvero, perchè non credo sia stata una passeggata anche per due marziani come loro; forse ormai mi fa più sognare una roba così che l'ennesimo 9a+ del super big di turno.
Poi a me sti due continuano, ogni volta che vedo i loro video, a darmi la sensazione di due che si divertono da matti


Sono avanti anni luce credimi.

l anno scorso ero in cima all Half Dome, ho guardato giù dove sale la regular.
Non sono riuscito ad immaginare come abbia potuto salire slegato con quel vuoto, è nauseante, sono 1000 metri di vuoto.

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Ven Mag 25, 2012 11:48 am  buzz

Fo3-The Awakening ha scritto:Queste imprese sono talmente futuristiche che si fa fatica anche solo concepirle.

Il punto di vista si focalizza sempre sulle vie e sul relativo grado.
Ma l impegno globale è pazzesco.
la preparazione fisica deve essere a un livello inimmaginabile.

Credo che questi due non avrebbero difficoltà a correre una maratona, fare un ultra trail, fare una gara di crossfit.

Le potenzialià fisiche sono veramente portate all estremo.

Ammiro e invidio con sincerità.

Si indubbiamente tutto quello che dici è vero.
Ed è vero anche quello che dice beldar, che si divertono. E certo. Vorrei vedere che si annoiassero...

Ma che siano futuristiche no, non credo. Sono fine a se stesse. Segnapunti che si confrontano solo con imprese simili.
Più o meno come le concatenazioni in giornata dei francesi negli anni 90.

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Ven Mag 25, 2012 11:51 am  Ospite

Buzz
tutto è fine a se stesso.
l apertura di una via è fine a se stessa
la ripetizione di una via è fine a se stessa


non la voglio mettere sul piano meglio una cosa o un altra.

non mi interessa.

Dico solo che questi soggetti sono tra i pochi al mondo che possono fare veramente tutto ai massimi livelli.
Il loro unico limite è la fantasia.

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Ven Mag 25, 2012 11:55 am  buzz

Fo3-The Awakening ha scritto:Buzz
tutto è fine a se stesso.
l apertura di una via è fine a se stessa
la ripetizione di una via è fine a se stessa


non la voglio mettere sul piano meglio una cosa o un altra.

non mi interessa.

Dico solo che questi soggetti sono tra i pochi al mondo che possono fare veramente tutto ai massimi livelli.
Il loro unico limite è la fantasia.


Su questo sono assolutamente d'accordo.
Quando ho postato la foto di marte volevo dire proprio questo: esiste, è lì, sembra quasi di poterlo toccare con mano, eppure è lontanissimo e irraggiungibile. Come loro, sono persone normali, ottimi atleti, grande padronanza del proprio corpo, riescono a fare cose incredibili e irraggiungibili.
Sono lontani da me, in quello che fanno, quanto marte.
Ciò non toglie che mi interessi, in senso quasi filosofico, quello che fanno.

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Ven Mag 25, 2012 7:15 pm  fab

Io ammiro, anzi a dir la verità rosico proprio, perchè questi si divertono come pazzi e riescono a campare facendo ciò che gli piace.
Quindi più che la realizzazione dell'impresa invidio la realizzazione della loro vita. Vivere e lavorare tutti i giorni con la propria passione.

Io pagherei per esser in grado di fare quelle cose, si parlava di talenti, io ho l'impressione che per arrivare a quella preparazione fisica o ci nasci o non ti diverti.

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Ven Mag 25, 2012 7:21 pm  Admin

fab ha scritto:Io ammiro, anzi a dir la verità rosico proprio, perchè questi si divertono come pazzi e riescono a campare facendo ciò che gli piace.
Quindi più che la realizzazione dell'impresa invidio la realizzazione della loro vita. Vivere e lavorare tutti i giorni con la propria passione.

Io pagherei per esser in grado di fare quelle cose, si parlava di talenti, io ho l'impressione che per arrivare a quella preparazione fisica o ci nasci o non ti diverti.

Certo mica cianno tre pupi asd

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Ven Mag 25, 2012 7:59 pm  fab

Ad_buzz ha scritto:
fab ha scritto:Io ammiro, anzi a dir la verità rosico proprio, perchè questi si divertono come pazzi e riescono a campare facendo ciò che gli piace.
Quindi più che la realizzazione dell'impresa invidio la realizzazione della loro vita. Vivere e lavorare tutti i giorni con la propria passione.

Io pagherei per esser in grado di fare quelle cose, si parlava di talenti, io ho l'impressione che per arrivare a quella preparazione fisica o ci nasci o non ti diverti.

Certo mica cianno tre pupi asd
È anche vero che ognuno fa le sue scelte.. Ed ha quello che si merita asd (coliche) mrgreen

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Mar Giu 05, 2012 5:20 pm  Admin

http://www.rockandice.com/news/2021-alex-honnold-speed-solos-half-dome

Salita in velocità in free solo di Alex Honnold sulla Regular Northwest all'Half Done 1 h 22'
per i 2000 feet (610 metri) della parete.

Pare si stia allenando per battere il record di velocità di salita del Nose, detenuto dalla cordata Potter-Leary 2:36' 45"

Anche Hans Florine, che dovrebbe essere il suo compagno di cordata, si sta allenando!
100 tiri di corda in 16 ore con Bill Wright in Eldorado Canyon
(e Florine ha pure una certa età... Rolling Eyes )

Honnold dopo la Triple Crown aveva anche scalato in free solo la parete ovest del Capitan
(460 mt circa di difficoltà contenute)

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Gio Giu 07, 2012 1:04 pm  Admin



commento: scary that he is doing this "For Reel Rock". not to take away from this epic achievement, but it's concerning when his adventure may have been influenced or coerced in some way by a film crew looking to get footage more epic than last year's RRT.

ReelRock He's not doing it for RR, we're covering it for RR. He'd be doing it regardless.

commento: I appreciate hearing that, and certainly believe it. "Just finished covering one of Alex Honnold's most epic adventures for REEL ROCK 7 - ." could be interpreted more than one way. Knowing Honnold's ability and passion for this, your reply makes perfect sense.

ReelRock: Jeremy, yes, wording is a little ambiguous. In general, he lets us know what he's up to and we do our best to keep up, get good shots, and tell the story.

Lui ci fa sapere cosa sta per fare e noi facciamo del nostro meglio per coprirlo, fare buoni scatti, raccontare la storia.

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio Giu 07, 2012 1:11 pm  Beldar

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio Giu 07, 2012 2:08 pm  Batman

Beldar ha scritto:

affraid affraid affraid affraid affraid

Ma se in due ci hanno messo 21 ore e 15 minuti....

E' una vera pippa, questo Honnold

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio Giu 07, 2012 3:27 pm  Beldar

Batman ha scritto:

Ma se in due ci hanno messo 21 ore e 15 minuti....

E' una vera pippa, questo Honnold

mannoooooooo, fa come faceva Bubka, tra un mese torna e abbassa il record di altre due ore, e via altro articolo, e via così sino a farla in un paio d'orette scarse, poi si ritira e va in giro a fare conferenze sulla psicologia motivazionale
Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Gio Giu 07, 2012 4:26 pm  buzz

Beh... le 18 contro le 21 si spiegano con il fatto che uno che scala in free solo è più veloce di una cordata da due, per quanto la cordata da due possa essere veloce andando in conserva, visto che ad un certo punto il materiale finisce e devi pur recuperarlo dal secondo.

in questo caso invece Honnold ha scalato 90% free solo with a little bit of aid.
Il che vuol dire, penso, che lo aspettavano alla sosta dei tiri duri per fargli sicura, con materiale corde cibo eccetera.

Dice ReelRock:
In general, he lets us know what he's up to and we do our best to keep up, get good shots, and tell the story.

In quel "our best to keep up" ci sarà stato anche questo.

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio Giu 07, 2012 4:43 pm  Batman

buzz ha scritto:Beh... le 18 contro le 21 si spiegano con il fatto che uno che scala in free solo è più veloce di una cordata da due, per quanto la cordata da due possa essere veloce andando in conserva, visto che ad un certo punto il materiale finisce e devi pur recuperarlo dal secondo.

in questo caso invece Honnold ha scalato 90% free solo with a little bit of aid.
Il che vuol dire, penso, che lo aspettavano alla sosta dei tiri duri per fargli sicura, con materiale corde cibo eccetera.

Dice ReelRock:
In general, he lets us know what he's up to and we do our best to keep up, get good shots, and tell the story.

In quel "our best to keep up" ci sarà stato anche questo.

(a parte il fatto che quella sulla pippaggine di honnold era chiaramente una battuta del kaiser)

non credo che "lo aspettavano alla sosta dei tiri duri per fargli sicura". With a little bit of aid vuol dire che è passato in artificiale su qualche tratto dove invece in cordata con Caldwell sono andati in libera (e piantando due o tre voli, cosa che da solo non ti puoi permettere...)

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Gio Giu 07, 2012 4:44 pm  buzz

Batman ha scritto:
buzz ha scritto:Beh... le 18 contro le 21 si spiegano con il fatto che uno che scala in free solo è più veloce di una cordata da due, per quanto la cordata da due possa essere veloce andando in conserva, visto che ad un certo punto il materiale finisce e devi pur recuperarlo dal secondo.

in questo caso invece Honnold ha scalato 90% free solo with a little bit of aid.
Il che vuol dire, penso, che lo aspettavano alla sosta dei tiri duri per fargli sicura, con materiale corde cibo eccetera.

Dice ReelRock:
In general, he lets us know what he's up to and we do our best to keep up, get good shots, and tell the story.

In quel "our best to keep up" ci sarà stato anche questo.

(a parte il fatto che quella sulla pippaggine di honnold era chiaramente una battuta del kaiser)

non credo che "lo aspettavano alla sosta dei tiri duri per fargli sicura". With a little bit of aid vuol dire che è passato in artificiale su qualche tratto dove invece in cordata con Caldwell sono andati in libera (e piantando due o tre voli, cosa che da solo non ti puoi permettere...)

si lo so che facevi una battuta...
ma sai cosa mi fa pensare alla mia interpretazione? questa frase:
He forgot his chalk bag and had to borrow one from aid climbers half way up.

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio   Contenuto sponsorizzato

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum