Soloist Wren industries

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Soloist Wren industries

Messaggio  antiche sere il Gio Mag 31, 2012 3:38 pm

Qualcuno ce l'ha?

Qualcuno lo usa o lo ha usato?

Si trova?

Grazieeeeeeeeee..Rolling Eyes
avatar
antiche sere

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 03.04.12
Età : 55
Località : Torino

http://www.costadibussia.com/it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Soloist Wren industries

Messaggio  schen il Gio Mag 31, 2012 4:24 pm

ma che ci vuoi fare con quell'arnese, Paino... Rolling Eyes
Se ti mancano i soci, prima di usare quel robo, piuttosto metti un annuncio sui forum.. Laughing

scherzi a parte, lo ha usato per un po' un caro amico di Rivarolo (al Piazza è molto noto ..). Stasera lo chiamo e gli chiedo se lo consiglierebbe a berlusconi.. se mi risponde di si, allora ti proibisco di comprarlo. Wink
avatar
schen

Messaggi : 715
Data d'iscrizione : 15.03.12
Età : 52
Località : Vallée d'Aoste

Tornare in alto Andare in basso

Re: Soloist Wren industries

Messaggio  mork il Gio Mag 31, 2012 4:27 pm

che caso... nello stesso momento che è stato aperto questo topic mi stavo facendo una cultura su vari siti in merito ai vari strumenti per autosicura...

mi piacerebbe imparare ad arrampicare in autosicura con l'ATC. Penso che in situazioni estreme possa rendersi necessario saperlo fare...
si parla bene anche del Rocker.
avatar
mork

Messaggi : 1446
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 43
Località : Bolzano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Soloist Wren industries

Messaggio  antiche sere il Gio Mag 31, 2012 4:32 pm

Schen.....ecchè ho un progettino per quest'estate.....Rolling Eyes Il problema è che il progettino prevede circa tre tiri molto esposti e sul quinto dove preferirei proteggermi...

Mork il sistema con l'ATC l'ho provato ma non mi soddisfa. Sarà il diametro della corda che uso ma in alcuni tiri dove mi muovevo su placca con spostamenti di equilibrio l'attrito dava veramente molto fastidio.
avatar
antiche sere

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 03.04.12
Età : 55
Località : Torino

http://www.costadibussia.com/it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Soloist Wren industries

Messaggio  schen il Gio Mag 31, 2012 4:48 pm

.. e ci mancherebbe pure che su tre tiri di V esposti non ti proteggessi.. Rolling Eyes
Siamo vecchi! Laughing
Comunque ti faccio sapere quel che ne pensava Davide.
Per quanto mi riguarda, le uniche esperienze su vie lunghe in autosicura le ho fatte usando il metodo Casarotto, spiegato con dovizia di particolari dallo stesso su una RdM di nmila anni fa, dopo la sua salita allo Huascaran. Pensa te..
Si usavano il Job e un po' di autobloccanti, era una roba scomodissima e ti avrebbe trattenuto solo dallo sbattere per terra, ma prima di bloccarti ti saresti fatto male già solo per il peso di tutto l'ambaradan appeso davanti alle OO.. No
Ma ovviamente a quel tempo era il non plus ultra! Cool
avatar
schen

Messaggi : 715
Data d'iscrizione : 15.03.12
Età : 52
Località : Vallée d'Aoste

Tornare in alto Andare in basso

Re: Soloist Wren industries

Messaggio  fabri il Gio Mag 31, 2012 4:59 pm

antiche sere ha scritto:
Mork il sistema con l'ATC l'ho provato ma non mi soddisfa. Sarà il diametro della corda che uso ma in alcuni tiri dove mi muovevo su placca con spostamenti di equilibrio l'attrito dava veramente molto fastidio.

e quali altri sistemi hai provato?
avatar
fabri

Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 12.03.12
Località : 4 mori

Tornare in alto Andare in basso

Re: Soloist Wren industries

Messaggio  buzz il Gio Mag 31, 2012 5:06 pm

tremo all'idea di un topic che evolve verso il grigri modificato o il cinch pale

buzz

Messaggi : 7223
Data d'iscrizione : 25.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Soloist Wren industries

Messaggio  schen il Gio Mag 31, 2012 5:14 pm

Buzz ha scritto:tremo all'idea di un topic che evolve verso il grigri modificato o il cinch pale

hai potere di veto e ban, usalo. Twisted Evil
avatar
schen

Messaggi : 715
Data d'iscrizione : 15.03.12
Età : 52
Località : Vallée d'Aoste

Tornare in alto Andare in basso

Re: Soloist Wren industries

Messaggio  gug il Gio Mag 31, 2012 5:24 pm

Buzz ha scritto:tremo all'idea di un topic che evolve verso il grigri modificato o il cinch pale

Io direi che è quasi una certezza! Wink
avatar
gug

Messaggi : 133
Data d'iscrizione : 13.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Soloist Wren industries

Messaggio  antiche sere il Gio Mag 31, 2012 5:24 pm

Buzz ha scritto:tremo all'idea di un topic che evolve verso il grigri modificato o il cinch pale

Manfatti a me del gri gri modificato e del cinch frega niente; a parte la levitazione e gli stivaletti a razzo di rocketman Cool ho già provato tutto. Io cerco giudizi sul soloist e se si trova da qualche parte.
avatar
antiche sere

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 03.04.12
Età : 55
Località : Torino

http://www.costadibussia.com/it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Soloist Wren industries

Messaggio  mork il Mer Apr 03, 2013 10:43 am

è interessante sapere che per una volta c'è un documento ufficiale di un produttore di roba per arrampicata che riguarda l'autoassicurazione (ma solo con corda dall'alto).
http://www.petzl.com/it/outdoor/product-experience/autoassicurazione/introduzione

è anche interessante il fatto che l'unico strumento del quale viene sconsigliato l'uso (a parte il Tibloc) è proprio quello che sto usando (lo shunt)... Rolling Eyes Rolling Eyes asd

avatar
mork

Messaggi : 1446
Data d'iscrizione : 12.03.12
Età : 43
Località : Bolzano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Soloist Wren industries

Messaggio  fabri il Mer Apr 03, 2013 11:48 am

anche io uso lo shunt però, secondo me, il difetto maggiore non è quello menzionato..... che poi io gli strapiombi li evito.... Very Happy

Il
difetto più importante è la leva che fa il braccetto dove mettere il
moschettone ed ancora peggio il fatto che il moschettone si intraversa
spesso ed in caso di cadute anche piccole può essere pericoloso.
Io lo evito mettendo un gommino che tiene in posizione il moschettone sullo shunt (tipo ferrata per intenderci)
Altra
cosa capitata è che in caso di caduta l'aletta del corpo dello shunt mi
è rimasta incastrata nel cosciale dell'imbraco e quindi l'aggeggio non
frena.... Crying or Very sad

per evitare questo uso un ghierettina piccolo, corto, tipo quelli da soste... e lo shunt non arriva al cosciale ...

con queste due accortezze sono anni che lo uso e lo trovo molto pratico e non rovina la corda
avatar
fabri

Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 12.03.12
Località : 4 mori

Tornare in alto Andare in basso

Re: Soloist Wren industries

Messaggio  Rugg il Gio Apr 04, 2013 3:29 pm

Bello, senza dubbio, ma funzionerà? Probabilmente si, però....



Ognuno ha le sue tecniche, niente da dire, personalmente ho usato molto il doppio prusik - nel senso due prusik separtati -; tiravo la corda quel che mi bastava, prendendo un lasco massimo 2 metri. Di certo funzionava, nella peggiore delle ipotesi volavo il lasco + la distanza dell'ultima protezione, ovviamente distanza comune con qualsiasi aggeggio o marchingegno che uno si inventi o acquisti.

Non sono mai volato, al massimo mi sono riposato appeso sotto la protezione. Unica raccomandazione che i cordini siano nuovi e morbidi, in modo che si allentino facilmente dopo essere stati caricati.

In giro si è visto di tutto, dal grigri forato al cinch+roper, che pare funzioni molto, ma quello che conta nell'autoassicurazione, è la testa e l'aver "maturato il grado", il resto è tutta fuffa.
avatar
Rugg

Messaggi : 1437
Data d'iscrizione : 28.01.13
Località : Dalla vaccareccia nazionale!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Soloist Wren industries

Messaggio  Silvio il Gio Apr 04, 2013 3:33 pm

Rugg ha scritto:Bello, senza dubbio, ma funzionerà? Probabilmente si, però....



Ognuno ha le sue tecniche, niente da dire, personalmente ho usato molto il doppio prusik - nel senso due prusik separtati -; tiravo la corda quel che mi bastava, prendendo un lasco massimo 2 metri. Di certo funzionava, nella peggiore delle ipotesi volavo il lasco + la distanza dell'ultima protezione, ovviamente distanza comune con qualsiasi aggeggio o marchingegno che uno si inventi o acquisti.

Non sono mai volato, al massimo mi sono riposato appeso sotto la protezione. Unica raccomandazione che i cordini siano nuovi e morbidi, in modo che si allentino facilmente dopo essere stati caricati.

In giro si è visto di tutto, dal grigri forato al cinch+roper, che pare funzioni molto, ma quello che conta nell'autoassicurazione, è la testa e l'aver "maturato il grado", il resto è tutta fuffa.

sono d'accordo, te l'appoggio.


___________________________
avatar
Silvio

Messaggi : 2503
Data d'iscrizione : 22.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Soloist Wren industries

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum